Erboristeria Arcobaleno

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


lui

Uomini e donne non sono colpiti dalle malattie allo stesso modo. Vi sono infatti alcuni disturbi prettamente maschili che è importante conoscere, per sapere a cosa dobbiamo fare attenzione e quali accorgimenti prendere per prevenirne la comparsa.

TESTOSTERONE: IL RE DEGLI ORMONI

Il testosterone (T) non è un “elisir” che, una volta assunto, dona per magia muscoli e forza.
Il testosterone è un ormone, anzi il “Re” degli ormoni maschili, il più importante e attivo, che influenza e condiziona la vita e la salute dell’uomo a tutte le età.
Viene prodotto nei testicoli, grazie al lavoro delle cellule di Leydig tramite un processo molto complesso che si basa su una serie di stimolazioni ormonali regolate dal sistema nervoso centrale.

Il comando per produrre testosterone è impartito da una ghiandola situata alla base del cervello, detta
ipofisi, che utilizza due “aiutanti” per trasmettere gli ordini: l’ FSH (ormone follicolo stimolante) e l’ LH (ormone luteinizzante). Quando il loro messaggio stimolatorio giunge ai testicoli, essi prontamente, a meno che non ci siano problemi specifici, si mettono al lavoro e producono testosterone.
Il testosterone prodotto si lega, in parte, a specifiche proteine che lo rendono inattivo, mentre una piccola frazione (1-3% del totale) resta “libera” ed è proprio questa a tenere in forze e in piena attività un uomo.

In condizioni normali i testicoli producono circa 5-7 milligrammi di testosterone al giorno e il livello normale circolante di testosterone nel maschio adulto oscilla tra circa 300-1100 ng/dl per litro di sangue.
La secrezione di testosterone varia nell’arco della giornata, seguendo un
ritmo circadiano: raggiunge valori molto elevati nelle prime ore della mattina, tra le 7 e le 9, per poi scendere al minimo nel tardo pomeriggio. Ecco a cosa sono dovute le erezioni mattutine.

Come tutte le cose belle finiscono, anche la secrezione di testosterone diminuisce nel corso della vita di un uomo, di circa
l’1% a partire dai 35-40 anni. Ciò è dovuto al normalissimo processo di invecchiamento dell’organismo. Se invece la carenza di testosterone si verifica in giovane età oppure è molto marcata, si parla di ipogonadismo maschile.



Nell’età adulta, fino alla vecchiaia, i livelli di testosterone giocano un ruolo importante nel mantenimento di fertilità, buona salute e vitalità.

Il testosterone contribuisce a garantire la fertilità, agendo sulla maturazione degli spermatozoi nei testicoli. Inoltre influenza qualità e quantità dello sperma prodotto, poiché agisce sulle vie seminali e sulla prostata, che si occupano appunto della produzione di sperma.

Desiderio, erezione e soddisfazione sessuale sono regolati da questo ormone, che ha infatti la funzione di “sincronizzare” il desiderio sessuale con l’atto vero e proprio, regolando inizio e fine dell’erezione. Per questo motivo spesso il calo della libido (il desiderio) viene associato ad un deficit di testosterone.

Anche
benessere, energia e stati dell’umore sono direttamente dipendenti dai livelli del testosterone in circolo, poiché produce effetti sul sistema nervoso centrale.

Contribuisce infatti a creare una sensazione generale di benessere e buon umore, oltre ad influenzare socialità, motivazione e affettività dell’uomo.

Questo effetto benefico complessivo sull’uomo è dovuto proprio all’azione anabolizzante del testosterone, che stimola la sintesi delle proteine e attiva così crescita e mantenimento dei tessuti. Agisce infatti direttamente su muscoli, ossa e componenti del sangue: emoglobine, globuli rossi e anticorpi.

In assenza di malattie specifiche, l’avanzare dell’età comporta una riduzione fisiologica della produzione di testosterone. A differenza di quanto accade nella donna quando entra in menopausa, il calo di T nell’uomo si manifesta in modo lento e continua progressivamente nel corso della vecchiaia.


Il testosterone, oltre a determinare le funzioni riproduttive e il tono muscolare, contribuisce in modo significativo al benessere della mente maschile. Infatti, il "re degli ormoni" agisce direttamente sulle strutture celebrali, sostenendo le capacità cognitive e la salute psichica dell'uomo. Tanto che, chi ha la fortuna di mantenere anche nella terza età un livello di testosterone più alto della media,presenta notevoli vantaggi a livello celebrale. I ricercatori americani del "National Institute of Aging" hanno infatti accertato che uomini anziani con livelli di testosterone nel sangue più alti della media hanno migliori funzioni cognitive spaziali e memoria per gli stimoli verbali e visivi.

Ma c'è di più: il testosterone potrebbe addirittura essere implicato nella protezione del cervello da malattie neurodegenerative tipiche della terza età. Ad esempio sembra che negli anziani, livelli più alti di testosterone libero siano associati con una riduzione del rischio di contrarre il morbo di Alzheimer.


In questo caso, il ruolo protettivo del testosterone non sarebbe dovuto solo alla stimolazione celebrale svolta dall'ormone, ma, da studi sperimentali di laboratorio, sembra che il testosterone sia anche in grado di impedire la sintesi della proteina beta-amiloide, responsabile delle lesioni celebrali tipiche di questa malattia.

Pertanto, molti ricercatori stanno valutando la possibilità di usare terapie a base di testosterone per contrastare lo sviluppo dell'
Alzheimer.

A questo proposito, all'Alzheimer's Desease Center (Università di Los Angeles, California) è stato studiato l'effetto del trattamento con testosterone su pazienti allo stadio iniziale della malattia.

Alla fine dello studio, i ricercatori hanno constatato che la qualità della vita dei malati trattati con l'ormone era significativamente migliorata e che alcuni pazienti hanno mostrato anche un recupero a livello cognitivo e un'attenuazione dei sintomi psichiatrici della malattia.




Possibile legame tra calo di testosterone e Alzheimer

Recenti studi mettono in evidenza la correlazione tra calo di testosterone e insorgenza del morbo di Alzheimer.

Sappiamo che l’avanzare dell’età e particolari condizioni quali l’ipogonadismo contribuiscono alla diminuzione dei livelli di testosterone. Il calo di questo ormone comporta diverse alterazioni psico-fisiche e un generale deterioramento della qualità della vita. Alcuni ricercatori stanno studiando da tempo se l’abbassamento del testosterone possa avere qualche legame con l’insorgenza dell’Alzheimer.

L’Alzheimer è un processo degenerativo che distrugge lentamente e progressivamente le cellule cerebrali. Questa forma di demenza, molto diffusa nei paesi occidentali, è in grado di danneggiare alcune attività fondamentali del cervello come la memoria, la parola, il pensiero e le capacità cognitive in generale. Può provocare inoltre stati di confusione, cambiamenti di umore e disorientamento spazio-temporale.

Secondo lo studio condotto da due team di ricercatori americani, del National Institute on Aging e del National Institutes of Health Usa, bassi livelli di testosterone libero possono essere associati alla comparsa dell’Alzheimer. I ricercatori hanno misurato il testosterone libero nel sangue di circa 600 uomini di età compresa tra i 32 e gli 87 anni.

Durante lo studio, durato 19 anni, la malattia è stata diagnosticata in 54 uomini, la maggior parte dei quali aveva bassi livelli di testosterone libero già prima della comparsa dell’Alzheimer.

L’ipotesi della correlazione tra carenza di testosterone e Alzheimer viene inoltre supportata da un’ulteriore ricerca condotta in Italia, presso l’ Università di Cagliari, che illustra come negli anziani malati di Alzheimer vi sia una maggiore quantità della proteina SHBG (Sex Hormone Binding Globulin) che serve a legare il testosterone rendendolo inattivo.

Alla luce di questi risultati prende corpo l’ipotesi di utilizzare la terapia ormonale sostitutiva a base di testosterone per curare gli effetti del morbo di Alzheimer. I risultati ottenuti da un gruppo di ricercatori di Seattle, pubblicati sulla rivista Neurology, indicano, infatti, che nei pazienti in cui il testosterone viene aumentato del 29,5% rispetto al livello di partenza, memoria, abilità verbali e cognitive migliorano in modo evidente.

Ulteriori studi serviranno comunque a valutare la completa efficacia della terapia sostitutiva a base di testosterone e l’eventuale possibilità di utilizzare questo ormone androgeno anche come terapia preventiva.

L’ormone dell’energia, il testosterone , ha quindi un ruolo preponderante nel mantenimento del benessere fisico dell’uomo. Ma la sua azione non si ferma ai muscoli e al vigore del corpo. Ai livelli di testosterone nel sangue sono infatti associati anche:

  • tono dell’umore
  • motivazione
  • concentrazione
  • sfera affettiva


tutti aspetti che riguardano il benessere psichico, e che l’uomo, rispetto alla donna, tende a non considerare con particolare interesse.

Questo effetto benefico complessivo sull’uomo è dovuto proprio all’azione anabolizzante del testosterone, che stimola la sintesi delle proteine e attiva così crescita e mantenimento dei tessuti. Agisce infatti direttamente su muscoli, ossa e componenti del sangue: emoglobine, globuli rossi e anticorpi.
Il corpo e la mente devono lavorare in sinergia per poter garantire la salute e il benessere.


(fonte: http://www.uomoinsalute.it)



Approfondimento: Ormoni maschili e libido


Approfondimanto: Testosterone e tumore alla prostata

Testosterone e integratori

Deputati esclusivamente al consumo maschile (sebbene anche nella donna il desiderio sessuale venga modulato dallo stesso ormone), gli integratori sessuali stimolanti il testosterone sono fondamentalmente composti da estratti vegetali secchi e molecole di sintesi che possono incidere direttamente o indirettamente sulla produzione endogena di questo ormone steroideo. Gli ingredienti più diffusi sono: Tribulus (Tribulus terrestris), Maca (Lepidium meyenii), Fieno Greco (Trigonella foenum graecum), Muira Puama (Ptychopetalum olacoides), Ortica (Urtica dioica), Palmetto seghettato (Serenoa repens), Crisina, Cordyceps Sinensys.





GH l’ormone della giovinezza


L’ormone somatotropo (GH) ha la funzione di indurre la crescita corporea in quanto stimola l’organismo a costruire sempre nuove strutture proteiche, orienta perciò il metabolismo corporeo verso la sintesi di nuove proteine favorendo l’entrata nelle cellule degli aminoacidi e la loro continua formazione con i meccanismi seguenti:
Frena l’utilizzazione degli zuccheri da parte delle cellule in modo che questi rimangono a disposizione dell’insulina ormone che ha anche la funzione di
trasformare gli zuccheri in aminoacidi
favorisce la ritenzione dei minerali
stimola la scissione dei grassi favorendo così la loro trasformazione di aminoacidi.


Nell’adulto il GH è importante poiché concorre ad aumentare la massa muscolare, a bruciare il grasso corporeo, a ritardare l’invecchiamento, a migliorare l’umore e la memoria, a favorire il riposo notturno, a ridurre il colesterolo e la pressione sanguigna, ad aumentare la potenza sessuale e a far crescere i capelli.
Gli adulti con deficit di GH lamentano stanchezza, difficoltà a compiere attività fisica anche di lieve entità a causa della riduzione della massa muscolare e dell’aumento della massa grassa, ma anche per le alterazioni della funzione cardiaca e respiratoria determinate dalla carenza di GH. Chi ne soffre presenta spesso osteoporosi precoce, che aumenta il rischio di fratture rispetto a soggetti di pari età e sesso.

ARGININA e ORNITINA
Le proprietà di questi aminoacidi, che agiscono in sinergia, sono molteplici. Nello sportivo l'aspetto più importante è la stimolazione del rilascio da parte dell'ipofisi dell'ormone della crescita (GH o somatotropina). Questo si rende necessario perché dopo i venti anni la produzione di GH comincia a diminuire, fino a cessare quasi del tutto dopo i 30 - 35 anni. La stimolazione del GH si traduce in un miglioramento del trofismo muscolare e in un'azione lipolitica dei tessuti adiposi. Oltre a questi benefici ce ne sono anche altri, sempre legati alla stimolazione di GH: di carattere salutistico, favortendo il potenziamento del sistema immunitario; di carattere estetico, favorendo la ricostruzione e quindi il rinvigorimento di tutti i tessuti (negli ultimi anni infatti, il GH è stato presentato dal mondo scientifico come l'ormone della giovinezza).

ARGININA e ORNITINA hanno inoltre azione detossificante
favorendo l'eliminazione dell'ammoniaca, metabolita che si accumula nell'organismo in seguito a sforzi intensi. Per una maggiore efficacia è molto importante che vengano assunti, in proporzioni di due parti di arginina e una di ornitina, prima delle condizioni ottimali nelle quali il GH viene rilasciato dall'organismo, cioè prima di dormire o prima di uno sforzo intenso, e a stomaco vuoto per evitare competizioni nell'assorbimento con altri aminoacidi.


E’ noto da tempo che le scelte alimentari dell’uomo determinano il suo stato di salute fisico ed emozionale. Ma non solo, esse influenzano direttamente i rapporti fra uomo e natura nel suo insieme, perché tutto è Uno e ne diventiamo sempre più consapevoli.

L’uomo moderno commette a tavola almeno tre tipi di errori: mangia troppo, mangia male, mangia cibi adulterati e comunque 'non naturali'.

Si calcola che, nei paesi civilizzati, l’uomo mangi in media da due a quattro volte più del necessario; inoltre non rispetta le proporzioni ottimali tra i vari gruppi di alimenti, eccedendo soprattutto nel consumo di proteine e grassi animali saturi.

Infine, gli alimenti di cui si nutre sono impoveriti, devitalizzati dai metodi di coltivazione non naturale e i processi di raffinazione, trasformazione e conservazione industriale.

Poiché l’uomo, come ogni essere vivente, è sul piano biologico la risultante di una trasformazione degli alimenti, le conseguenze negative sulla salute di tali abitudini alimentari sono inevitabili.

Lo stile di vita stressante, l’ambiente sempre più inquinato e, soprattutto, un’alimentazione basata su cibi senza più nutrienti, superraffinati e devitalizzati ha determinato un crollo dei terreni costituzionali, che ha aperto la strada a tutte le malattie degenerative tipiche dei nostri tempi.

E' perciò fondamentale oggigiorno, assieme all’uso di
rimedi e terapie specifiche, e forse prima ancora di essi, aiutare le persone a ricostruire la vitalità e la potenza immunitaria del proprio organismo.

Anche se ciò dipende da tanti fattori, inclusi in ultima analisi fattori psicologici ed esistenziali, un’alimentazione più sana, con cibi ricchi soprattutto di nutrienti essenziali (minerali, vitamine, aminoacidi, grassi essenziali, etc.) e corrette proporzioni e combinazioni, non può che rappresentare un salto positivo e decisivo per una migliore integrità psicofisica e uno stato di salute ottimali.

L’età, il sesso, la condizione fisica, e il livello di attività contribuiscono a definire le nostre esigenze di sostanze nutrienti e la nostra capacità di utilizzarle. Molti scienziati ritengono che questo fatto spieghi in qualche modo perché ci sono persone che lamentano di sentirsi costantemente stanche e indolenti, mentre altre sono sempre vitali ed attive.

Alcuni aspetti del vostro stile di vita possono aumentare la domanda di elementi nutritivi. Ad esempio, chi svolge regolarmente attività fisica ha necessità di assumere più sostanze antiossidanti di chi conduce una vita sedentaria. Così pure chi è esposto ogni giorno a sostanze inquinanti, chi consuma cibi ricchi di grasso o di additivi chimici, chi è sottoposto a grandi stress.

Alcool, medicinali, additivi alimentari e contaminanti dell'acqua possono ulteriormente aumentare la richiesta di determinati nutrienti da parte dell'organismo.

Chi fuma trarrà beneficio da dosi supplementari di vitamina C, chi prende molto caffè ha più bisogno di vitamina B.

L’integrazione alimentare può costituire un vantaggio molto maggiore nel colmare le carenze alimentari determinate da regimi alimentari non ottimali. L’integrazione alimentare ha essenzialmente due scopi:

. Fornire sostanze nutritive in quantità sufficienti per prevenire o correggere i sintomi da carenza alimentare.
. Fornire sostanze nutritive in quantità sufficienti per sostenere uno stato di salute ottimale.

In altre parole, l'integrazione alimentare può fornire al vostro organismo tutto ciò di cui ha bisogno per sostenersi e prosperare!

Il Fabbisogno Giornaliero Raccomandato (Recommended Daily Allowance, RDA) indica i quantitativi di ciascuna vitamina o minerale che si dovrebbero assumere quotidianamente per prevenire la comparsa di sintomi da deficienze alimentari nelle persone sane.


La carenza di questi elementi nutritivi essenziali può provocare il rallentamento di alcune attività critiche a livello cellulare. Se le cellule non ricevono i nutrienti di cui hanno bisogno entro intervalli di tempo determinato, muoiono. Nel momento in cui la cellula rallenta il proprio ciclo o muore, i tessuti e gli organi lentamente iniziano a degenerare.

Quando assumiamo sostanze nutritive in quantità inferiori di quelle richieste dal corpo, gli integratori possono colmare la carenza immediata, come nel caso dell'incremento nella richiesta di sostanze nutritive nel corso dell'attività fisica. Oppure possono essere utili per correggere carenze che si protraggono nel tempo. Ma così com'è vero che sintomi di una carenza alimentare protratta nel tempo non emergono da un giorno all'altro, è altrettanto vero che essi non si possono cancellare da un giorno all'altro. Ci possono volere settimane, o anche mesi, perché gli integratori alimentari raggiungano il loro scopo.

Le carenze alimentari certamente provocano conseguenze sulla salute. Alcune conseguenze sono irreversibili, ad altre carenze si può eventualmente porre rimedio, e anche queste possono avere un impatto significativo sulla qualità della vita. Ci sono poi altre carenze di sostanze per le quali non è prevista una razione minima giornaliera, come gli acidi grassi Omega-3 e i fitonutrienti bioattivi (nutrienti vegetali che sono attivi nel metabolismo umano) che potrebbero interferire con l'equilibrio corporeo portandolo da uno stato di salute ad uno di malattia.


I prodotti più richiesti


Limitare lo stress ossidativo per rallentare l'invecchiamento

Una delle cause dell'invecchiamento è proprio lo stress ossidativo.


In pratica, un organismo "stressato" non riesce a neutralizzare l’eccessivo livello di radicali liberi endogeni ed è così intossicato da queste sostanze che causano un enorme danno a diversi settori del corpo umano. Così, queste sostanze altamente reattive sono libere di attaccare e danneggiare irreversibilmente le nostre cellule. Determinano un’accelerazione del fisiologico processo di invecchiamento e una lista di almeno 50 malattie, che si allunga di giorno in giorno.
Lo stress ossidativo fa impazzire il nostro orologio biologico.

Il più grande pericolo per il nostro corpo sono infatti i radicali liberi. Agiscono nel corpo come pericolose componenti aggressive per le cellule. Il loro obiettivo preferito sono le cellule con una parete cellulare sensibile. Se i radicali liberi non vengono contrastati in tempo favoriscono e causano le peggiori malattie come cancro, reumatismi, Alzheimer, artrite, artrosi e cataratta.

Per neutralizzare i radicali liberi ed evitare un danneggiamento delle cellule ancora prima che esso abbia inizio, la natura ha allestito una “truppa d’azione antiossidante”: gli antiossidanti. Agli antiossidanti tra i più conosciuti oggi appartengono la vitamina A e C, così come la beta carotina. Una posizione speciale è occupata dall’astaxantina appartenente al gruppo della carotina.
Alcuni dei migliori antiossidanti come la vitamina C in certe circostanze, ossia quando neutralizzano i radicali liberi, diventano al contrario aggressivi per le cellule, cioè diventano “pro-ossidanti”.
Con l’astaxantina questa trasformazione non avviene mai grazie alla sua particolare struttura molecolare.


Lo stress ossidativo viene favorito da numerosi fattori. Tra i più comuni:

  • fattori chimici (tutti i farmaci di sintesi chimica, le droghe, il fumo, l'alcool e tutte le sostanze inquinanti),
  • fattori fisici (radiazioni da bassa frequenza, rumore, radiazioni ultraviolette e ionizzanti, campi elettromagnetici, radio frequenze, microonde),
  • fattori biologici (vaccini, parassitosi, malattie infettive),
  • fattori mentali (depressione, attacchi di panico, ansia, stress continuo),
  • fattori nutrizionali (disturbi alimentari, errata alimentazione).


In caso di stress ossidativo si possono osservare precocemente:

  • riduzione della memoria,
  • riduzione della concentrazione,
  • disturbi del sonno,
  • diminuite capacità sessuali,
  • capelli bianchi,
  • calvizie,
  • comparsa di rughe e macchie sulla pelle,
  • diminuzione della massa muscolare ed aumento della massa grassa,
  • riduzione della difesa immunitaria, aumento del rischio cardio vascolare,
  • diminuzione di energia, stress con ansia e depressione.



Antiossidanti nella subfertilità maschile

Si ritiene che una quota compresa tra il 30 e l'80% della
subfertilità maschile sia dovuta agli effetti dannosi dello stress ossidativo sullo sperma. L'integrazione orale con antiossidanti può migliorarne la qualità ostacolando lo stress ossidativo. E' noto inoltre che la capacità di contrastare l'azione dannosa dei radicali liberi è maggiore se si ricorre ad un'associazione di antiossidanti rispetto al singolo antiossidante.

La Cochrane Library ha pubblicato una revisione che ha valutato gli effetti dell'integrazione orale di antiossidanti in partner maschili all'interno di coppie sottoposte a tecniche di riproduzione assistita. Sono stati valutati gli studi clinici randomizzati che confrontavano integratori antiossidanti (singoli o in associazione) assunti dal partner maschile di una coppia sottoposta a riproduzione assistita rispetto al placebo o ad altri antiossidanti.

Sono stati considerati 34 studi che hanno coinvolto 2876 coppie in totale.
Gli studi hanno valutato vai antiossidanti orali, tra i quali vitamina E, zinco, L-carnitina, e magnesio.

Tra gli outcome dello studio hanno dato esiti positivi i seguenti:

Nascite:
Le coppie nelle quali gli uomini assumevano antiossidanti orali sono risultate associate ad un aumento statisticamente significativo delle nascite (OR 4,85, 95% IC 1,92-12,24, p=0,0008, I2=0%) rispetto alle coppie nel gruppo di controllo.

Frequenza di gravidanze:
sono state registrate 96 gravidanze in 15 studi che hanno coinvolto 964 coppie. L'uso degli antiossidanti è risultato associato ad un aumento statisticamente significativo del numero di gravidanze rispetto al controllo (OR 4,18, IC 95% 2,65-6,59; p<0,00001, I2=0%).

Effetti collaterali: nessuno studio ha riportato evidenze di effetti collaterali gravi in seguito all'uso della terapia antiossidante.

Gli autori concludono che l'integrazione con antiossidanti in uomini subfertili possa migliorare gli outcome di gravidanze e di nascite in coppie sottoposte a cicli di riproduzione assistita. Sono necessari ulteriori studi di confronto per identificare la superiorità di un antiossidante rispetto ad un altro.

Gli Antiossidanti sono sostanze in grado di neutralizzare i radicali liberi e proteggere l’organismo dalla loro azione negativa



I radicali liberi sono molecole che si formano all’interno delle cellule del corpo quando l’ossigeno viene utilizzato nei processi metabolici per produrre energia (processo di ossidazione).

Queste molecole sono particolarmente instabili in quanto possiedono un solo elettrone anziché due; ciò le porta a ricercare un equilibrio appropriandosi dell’elettrone di altre molecole con le quali vengono a contatto, molecole che diventano instabili e che a loro volta ricercano un elettrone e così via, innescando un meccanismo di instabilità definito a “catena”.

L’azione distruttiva di queste molecole è indirizzata soprattutto alle cellule, in particolare sui lipidi che ne formano le membrane, sugli zuccheri, sui fosfati, sulle proteine e sugli enzimi.

L’azione persistente dell'elevato stress ossidativo è causa dell'insorgenza di svariate patologie croniche dovute ad un precoce invecchiamento cellulare.




OxyAid® 100 ml
INTEGRATORE DI OSSIGENO+ ZINCO AD EFFETTO IMMEDIATO
Prezzo: € 29,00


Si tratta di ossigeno attivo stabilizzato, pronto per essere assorbito immediatamente dall’organismo. OxyAid™ può essere preso oralmente per incrementare il livello di ossigeno nel sangue per un periodo di tempo di quattro ore, mentre ad uso topico agisce come battericida naturale, oltre a permettere di purificare l’acqua da bere.

Potenziato con zinco, il cofattore di ben 200 enzimi, e con elevate capacità antiossidanti e immunitarie.

CONSIGLIATO:
- come integratore orale di ossigeno: aggiunto all'acqua da bere può incrementare i livelli di ossigeno nel sangue oltre il 24%, per più di quattro ore dall'assunzione.
- ottimo per l'attività sportiva, sciatori, scalatori, affaticamento, stress, viaggi in aereo , smog , fumatori.
- come battericida naturale: tagli, bruciature, punture d'api e di insetti, eruzioni cutanee, poison oak , ecc..
- come purificatore dell'acqua da bere: ottimo per purificare l'acqua in situazioni di emergenza.

MODO D'USO

1)
integratore orale di ossigeno: aggiungere 15 gocce all'acqua da bere o sciogliere sotto la lingua.

2)
battericida naturale a livello topico: applicare sulla zona colpita all'occorrenza.

3)
purificare l'acqua da bere: aggiungere 8-10 gocce in 250 ml d'acqua, attendere due minuti prima di bere.


*Prodotto notificato presso il Ministero della Salute

Approfondimento .pdf



“La natura ci fornisce tutti gli elementi necessari per avere una vita sana”



La Moringa, chiamata anche
“albero miracoloso”, è una pianta appartenente alla famiglia delle Moringaceae. Utilizzata da secoli per i suoi molteplici benefici e il potere rigenerante, è stata importata a Tenerife e si è adattata bene al terreno fertile dell’isola.

La Moringa è originaria delle zone himalayane dell’India e la sua maggiore diffusione riguarda le zone tropicali ed equatoriali.

La Moringa può raggiungere i 10 metri di altezza ed è caratterizzata da fiori bianchi e foglie di colore verde smeraldo.

Importata a Tenerife diversi anni fa, si è adattata bene al terreno fertile dell’isola, ricco di elementi ereditati dal suo vulcano Teide. Inoltre, grazie al suo clima speciale, che lo rende unico nel suo genere, fa sì che i prodotti coltivati diano un valore aggiunto sia nei sapori sia come qualità.

Ricca di proteine, minerali e vitamine (A, vitamine del gruppo B,C, D, E, K), la moringa oleifera, grazie alla vasta gamma di amminoacidi preziosi che contiene, risulta un vegetale pressoché unico. Si tratta di una pianta ricchissima di sostanze antiossidanti e antinfiammatorie che, proteggendo il sistema immunitario, favoriscono al contempo il buon funzionamento del metabolismo.

I benefici della Moringa Oleifera sono veramente eccezionali: numerosi studi effettuati negli ultimi anni hanno dimostrato come l’utilizzo di questa pianta – definita da molti come miracolosa – e delle sue diverse parti, dalle foglie ai semi, sia sempre più raccomandato nell’ambito dell’integrazione alimentare al fine di fornire all’organismo tutte le vitamine e i sali minerali dei quali ha bisogno per rimanere in salute.

La Moringa, chiamata anche “albero miracoloso”, è una pianta appartenente alla famiglia delle Moringaceae.

La Moringa è originaria delle zone himalayane dell’India e la sua maggiore diffusione riguarda le zone tropicali ed equatoriali.

La Moringa può raggiungere i 10 metri di altezza ed è caratterizzata da fiori bianchi e foglie di colore verde smeraldo.

Ricca di proteine, minerali e vitamine (A, vitamine del gruppo B,C, D, E, K), la moringa oleifera, grazie alla vasta gamma di amminoacidi preziosi che contiene, risulta un vegetale pressoché unico. Si tratta di una pianta ricchissima di sostanze antiossidanti e antinfiammatorie che, proteggendo il sistema immunitario, favoriscono al contempo il buon funzionamento del metabolismo.

Nella tradizione Ayurveda si sostiene che la moringa oleifera, e’ in grado di prevenire oltre 300 malattie, e che per tale motivo possa essere considerata come il più importante rimedio naturale che la natura possa offrire.

Nella medicina tradizionale viene utilizzata in molteplici modi, dalla cura del semplice raffreddore, alla febbre, dal trattamento delle infiammazioni, alla cura dell’ipertensione.

Riattiva il metabolismo, e’ un ottimo energetico, favorisce il normale transito intestinale e facilita l’eliminazione delle scorie.

Valido aiuto contro il diabete, la moringa oleifera riesce a normalizzare i livelli del glucosio nel sangue.

Grazie alla presenza di Quercitina ed Acido Caffeilchinico, svolge un azione antinfiammatoria contro le malattie neurodegenerative, cardiovascolari, artriti ed altro.

Promuove ed aumenta la chiarezza mentale, grazie alla presenza della vitamina B1, contiene inoltre vitamina D, che concorre a promuovere l’assorbimento del calcio e del fosforo, indispensabili per consentire la normale mineralizzazione delle ossa. La presenza di vitamina K favorisce la normale coagulazione del sangue.

L’olio estratto dai semi, è un ottimo antibiotico ed antinfiammatorio, utile contro i batteri, la radice è un efficace cardiotonico, usata anche per alleviare i dolori artritici e reumatici.




Moringa bio 90 cps gse
Prezzo: € 30,00

La moringa in capsule GSE è un integratore alimentare biologico naturale senza zucchero estratto direttamente dalle foglie dell'albero, è ricca di antiossidanti, proteine, contiene tutti gli aminoacidi essenziali per il nostro organismo, minerali come calcio, sodio, magnesio, potassio, zinco, ferro e rame, vitamine come la A, C, E e del gruppo B, inoltre porta benefici in caso di diabete mellito, colesterolo alto, alle ossa, herpes, asma, anemia, occhi, capelli, digestione, insonnia.

La moringa è adatta anche agli sportivi negli allenamenti o gare intense o a chiunque abbia bisogno di una carica in più specialmente nei periodi di maggior stanchezza.

La moringa aiuta a favorire una sana circolazione sanguigna e aiuta a mantenere i livelli normali di glucosio nel sangue.

Ingredienti: Polvere di foglie di Moringa oleifera.

Dose giornaliera consigliata: 3 capsule da 573 mg (3 cps = 1,72 g) al giorno con abbondante liquido.







Moringa Oleifera 60 capsule da 530mg
Prezzo: € 19,90


La Moringa è ricchissima di antiossidanti, vitamine, aminoacidi, minerali, un ottimo alleato nel rinforzare il sistema immunitario. Definita come l’albero dei Miracoli, è ricchissima di antiossidanti, vitamine, aminoacidi, minerali, quindi un ottimo alleato nel rinforzare il sistema immunitario. Contiene 8 volte la vitamina C presente nelle arance e tre volte il potassio presente nelle Banane, più vitamina A, vitamina E, vitamina K e vitamine del gruppo B.


USO: si consiglia di assumere una capsula al giorno prima di pranzo e 1 capsula prima di cena.

Ingredienti: Moringa oleifera

Conservare in luogo fresco ed asciutto, lontano da fonti dirette di calore. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto di 3 anni. Non superare le dosi consigliate. Il prodotto non sostituisce una dieta variata. Può essere impiegato nell’ambito di una dieta ipocalorica adeguata seguendo uno stile di vita sano associato ad attività fisica. Non assumere durante la gravidanza, l’allattamento, al di sotto di 15 anni di età e al di sopra di 70 anni.





QUERCETINA PLUS 30 cpr
Alto dosaggio di quercetina (200 mg/compressa)
Con 100% VNR di vitamina C/compressa - Senza glutine
Prezzo: € 11,90

QUERCETINA PLUS è un integratore alimentare a base di quercetina ad alto dosaggio e vitamina C.

La Vitamina C contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario, alla riduzione di stanchezza ed affaticamento e accresce l’assorbimento del ferro. Contribuisce, inoltre, alla normale biosintesi del collagene per la normale funzione dei vasi sanguigni, delle ossa, delle cartilagini, dei denti e della pelle. Inoltre, è uno dei migliori antiossidanti esistenti.

La quercetina è un flavonoide naturale che si trova in diversi alimenti e piante che da un po’ di tempo sta prendendo sempre più spazio come agente “nutraceutico” dalle interessanti proprietà.


La quercetina è elemento di diversi studi pubblicati e diversi tuttora in corso per le sue ampie proprietà e viene sempre più consigliata come integratore per favorire attività antiossidante: sembra infatti che aiuti a contrastare l’azione dei radicali liberi e l’invecchiamento cellulare, fungendo da vero e proprio “anti-age” naturale.

RECENTEMENTE è stata rilevata una pubblicazione su PubMed (https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/38107099/) relativa ai benefici della QUERCETINA nella prevenzione e trattamento del COVID-19 e sindromi virali influenzali dal titolo: "L'effetto della supplementazione di quercetina sugli esiti clinici nei pazienti affettati da COVID-19: Una revisione sistematica e meta-analisi".

Modalità d’uso: assumere una compressa al giorno con un bicchiere d’acqua.







ANTIOXY 60 cpr
Prezzo: € 29,00


Antioxy è un integratore alimentare che contiene nutrienti e sostanze protettive in grado di potenziare le difese antiossidanti dell’organismo, aiutandolo a mantenere l’efficacia di tutti i meccanismi implicati nella protezione dallo stress ossidativo.

Contiene coenzima Q10 (CoQ10), coinvolto nella produzione di energia cellulare e resveratrolo, noto per il suo potenziale beneficio per l’apparato cardiovascolare. L’N-acetilcisteina e L-glutatione liposomiale, contenuti nella formula, sono precursori di sostanze coinvolte nei meccanismi di difesa dell’organismo per il contrasto dello stress ossidativo.

La combinazione di vitamina E e selenio agisce sinergicamente per rafforzare la difesa antiossidante del corpo, contribuendo a proteggere le cellule dai danni causati dai radicali liberi.

MODALITÀ D'USO: assumere 2 compresse al giorno, preferibilmente al pasto.


INFORMAZIONI NUTRIZIONALI per dose giornaliera
Fruit & Greens™ 200 mg
N-acetilcisteina 200 mg
Acido alfa lipoico 150 mg
L-glutatione liposomiale 100 mg
Coenzima Q10 50 mg
Resveratrolo 50 mg
Beta carotene 7,5 mg
Vitamina E 6,0 mg
Selenio 8,25 µg


INGREDIENTI: agenti di carica: cellulosa microcristallina, idrossi-propil-metilcellulosa; N-acetilcisteina; Fruit & Greens™ estratto (paprika, broccoli, spinaci, cavolo nero, cavolo, zenzero, tè verde, lampone, banana, kiwi, mango, prugna, lime, mirtillo rosso, ananas, arancio, pompelmo, ciliegia, limone, albicocca); acido alfa lipoico; L-glutatione liposomiale; beta carotene; resveratrolo da poligono (Polygonum cuspidatum Siebold & Zucc., radice) e.s. tit. 98% trans-resveratrolo; coenzima Q10 (ubidecarenone); agenti antiagglomeranti: biossido di silicio, sali di magnesio degli acidi grassi; selenio (L-selenometionina); vitamina E (acetato di D-alfa-tocoferile). e.s. tit. = estratto secco titolato. SENZA GLUTINE.


AVVERTENZE: gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Tenere fuori dalla portata e non somministrare ai bambini al di sotto dei 3 anni di età. In rari casi l’acido lipoico può dare ipoglicemia. Non utilizzare in gravidanza e nei bambini.



ASTAXANTINA: miracolo antiossidante della natura



20 Volte Più forte dell'A. Sintetica
50 Volte Più forte della Carotina beta
60 Volte Più forte della Vitamina C
550 Volte Più forte della Vitamina E



E’ un antiossidante della famiglia dei carotenoidi (ne sono stati identificati più di 600)
il più potente che la scienza abbia fino ad oggi scoperto, molto di più di quelli conosciuti normalmente: licopene, luteina, beta carotene etc. (la sua efficacia è il doppio del beta carotene e della zeaxantina e da 100 a 500 volte superiore all’attività promossa dalla Vitamina E, nel prevenire la perossidazione degli acidi grassi).



L’attività di “spazzino dei radicali liberi” dell’Astaxantina protegge i lipidi dalla perossidazione e riduce il danno ossidativo del colesterolo LDL (riducendo la formazione di placche nelle arterie), delle cellule, delle membrane cellulari e delle membrane mitocondriali. L’Astaxantina aumenta la forza e la resistenza, rinforza il sistema immunitario aumentando il numero di cellule che producono anticorpi, le cellule T e le cellule T-helper.


L’ASTAXANTINA naturale viene estratta dalla microscopica alga Haematococcus Algae che può contenere fino a 40gr. per kg di alga secca. Questa alga fa parte della alimentazione di vari animali, tra cui pesci, granchi, aragoste e non solo, ed è la responsabile del loro colore rosso. Le alghe producono e accumulano l’astaxantina, in grande quantità come reazione naturale a condizioni di stress dovute all’ambiente. Grazie alle funzioni protettive dell’astaxantina, l’haematococcus può cadere in letargo senza nutrimento e senza acqua per un periodo di oltre 40 anni. Solo quando le condizioni di vita tornano adatte, queste alghe si risvegliano e ritornano nella loro condizione verde e attiva. In questo modo hanno sfidato le condizioni ambientali avverse della nostra allora giovane terra. Sono sopravvissute anche alle ere glaciali grazie al loro scudo protettivo di astaxantina.


Haematocyst con pigmento rosso astaxantina

Le principali prerogative dell’Astaxantina rispetto gli altri carotenoidi sono:


Attraversare la barriera ematoencefalica, apportando così antiossidanti ed una protezione anti-infiammatoria al cervello ed al SNC.
• Attraversare la barriera ematoretinica, apportando antiossidanti ed una protezione anti-infiammatoria agli
occhi.
Viaggia realmente attraverso tutto l’organismo, apportando una azione antiossidante ed anti-infiammatoria in tutti gli organi e tessuti.
• Potenzia la membrana cellulare
• Si lega al tessuto muscolare
• Funziona come un super-antiossidante, che rapidamente elimina i Radicali Liberi e neutralizza la riorganizzazione elettronica dell’ossigeno.

Un questionario svolto tra 247 persone, che assumono Astaxantina, ha dimostrato che “oltre l’80% di loro, che soffriva di mal di schiena, dall’osteoartrite all’artrite reumatoide, ha riportato un miglioramento. L’Astaxantina ha dimostrato di essere benefica, anche, nel migliorare i sintomi dell’asma e dell’ipertrofia prostatica. Tutte queste condizioni hanno l’infiammazione come componente, che è strettamente legata al danno ossidativo”. (Guerin, et al, 2002)

Tutti gli studi hanno dimostrato che solo quella naturale, estratto dall’alga Haematococcus, ha effetti benefici alla salute senza alcun effetto negativo.



Il Fitocomplesso è sempre vincente rispetto a qualsiasi molecola di sintesi. Nel fitocomplesso ritroviamo non solo il principio attivo, bensì un’orchestra di tanti altri principi che la natura intelligentemente ha custodito in quel fitocomplesso, armonizzandolo al meglio.

Bibliografia



ASTAXANTINA NATURALE O DI SINTESI ?
La differenza chimica tra l’Astaxantina naturale e quella di sintesi è nell’orientazione stereochimica, cioè le proprietà spaziali delle molecole.

Queste molecole sono chiamate “enanziomeri”. L’Astaxantina ha tre forme enanziomeriche principali, denominate 3S-3’S, 3R-3’S e 3R-3’R, dipendendo dall’orientazione nello spazio dei gruppi idrossili (OH) in carbone chirale 3.

In poche parole, la differenziazione tra chiralità (chirale è una molecola che ammette una immagine speculare non sovrapponibile a sé) e stereo sono fattori cruciali nella attività biologica in natura. Ciò perché in natura, a livello molecolare, l’asimmetria domina i processi biologici, tipo quelli enzimatici e la maggior parte delle reazioni immunitarie.

La chiralità non è un prerequisito per la bioattività, ma nelle molecole bioattive, dove uno o più centri chirali sono presenti, vengono osservate grandi differenze nelle attività dei differenti enanziomeri. Questo è un fenomeno generale che si può applicare a molte sostanze bioattive, come i medicinali, aromatizzanti, additivi alimentari etc.

La struttura molecolare dell’Astaxantina naturale è 3S, 3’S, è quella di un fitocomplesso, irriproducibile da qualsiasi laboratorio.
Tutti gli studi hanno dimostrato che solo quella naturale, estratto dall’alga Haematococcus, ha effetti benefici alla salute senza alcun effetto negativo.

Il Fitocomplesso è sempre vincente rispetto a qualsiasi molecola di sintesi. Nel fitocomplesso ritroviamo non solo il principio attivo, bensì un’orchestra di tanti altri principi che la natura intelligentemente ha custodito in quel fitocomplesso, armonizzandolo al meglio.

L’ASTAXANTINA esiste in natura in alghe e pesce come mono e di-esteri di acidi grassi. Nelle applicazioni nutriceutiche gli scienziati hanno provato che uno dei maggiori vantaggi degli esteri dell’Astaxantina naturale è che la forma esterizzata è inerentemente più stabile che la forma libera, come è quella di sintesi, provvedendo ad una stabilità della vita nel tempo senza essere ossidata.



Approfondimento .pdf




HAEMATOCOCCUS ASTAXANTINA 30 cps
Prezzo: € 19,90

L’integratore di Astaxantina BioBlugreen è base di Haematococcus Pluvialis, la microalga d’acqua dolce in cui se ne trova un’elevatissima concentrazione. Completamente naturale, l’Astaxantina viene estratto dalla microalga per disidratazione e senza l’uso di oli o altri composti estranei all’alga al suo stato naturale.

Dosaggio consigliato: da 1 a 2 compresse al giorno in prossimità dei pasti.

L’anti age più potente
L’Astaxantina è antinvecchiamento perché agisce direttamente sui radicali liberi, le molecole che si formano ogni giorno nel nostro organismo e che determinano il degrado dei tessuti attraverso un processo di ossidazione che intacca le cellule facendole invecchiare. Assumendone la giusta dose quotidiana si ha la certezza di eliminare i radicali liberi già mentre si formano, perché l’astaxantina si accumula nel corpo e moltiplica così ogni giorno la sua efficacia.

Contro le rughe
L’astaxantina rallenta i processi di invecchiamento dei tessuti e i primi a giovarne sono la pelle e i tessuti connettivi che la sorreggono, prevenendo rughe, perdita di elasticità e cedimenti.

Per lo sport
Durante l’attività sportiva il corpo produce radicali liberi. Renderli inerti subito è cruciale per evitare che questi agiscano danneggiano cellule e tessuti. Lo sport deve essere praticato per restare giovani e in forma, per questo è indispensabile eliminare con un antiossidante potente gli effetti negativi che gli sforzi possono avere sui tessuti.

Contro lo stress
Lo stress accelera il processo di invecchiamento perché è uno dei fattori che portano alla produzione di radicali liberi. Assumendo regolarmente astaxantina si disinnescano i radicali liberi e si evita così che stress e fatica danneggino il nostro corpo.

In un percorso detox
Se hai avviato un percorso detox, per dare un taglio con le vecchie abitudini che ti portavano ad assumere alcolici, a fumare e al consumo di cibi spazzatura, puoi fina da subito assumere Astaxantina per fermare uno degli effetti deleteri degli stili di vita sbagliati che sono la produzione di radicali liberi.

Antinfiammatorio
I processi antinfiammatori sistemici sono alla base dell’insorgenza di numerose patologie complesse da riconoscere e da guarire, legate spesso squilibri metabolici. Assumere Astaxantina regolarmente significa ridurre l’infiammazione sistemica con un miglioramento generale della salute di tutto l’organismo.



Glutatione (l-glutatione o gamma-glutamilcisteinilglicina) è il più potente ed importante fra gli antiossidanti prodotti dall’organismo


Il glutatione è così potente da essere in grado di disintossicare l’organismo in modo naturale, di rafforzare il sistema immunitario e far tornare indietro le lancette del tempo grazie alle potentissime proprietà anti-invecchiamento.

Ci sono oltre 25 mila studi medici pubblicati.

Combatte l’invecchiamento attraverso 2 vie principali:
l’intestino ed il sistema circolatorio.
Protegge le cellule, i tessuti e gli organi del corpo riuscendo a mantenerlo giovane.

Il tripeptide (combinazione di tre aminoacidi) glutatione è quasi "sconosciuto" alla medicina ufficiale, per lo meno non viene utilizzato per le sue eccezionali proprietà! Diverse le documentazioni inviate in visione alle commissioni mediche e ministeriali per prendere atto dell'importanza di utilizzare il glutatione nel trattamento di diverse malattie !

Il glutatione è una combinazione dei tre aminoacidi (tripeptide) cisteina, acido glutammico e glicina.

E' un potente antiossidante, cioè un disattivatore di radicali liberi con una spiccata azione anti-invecchiamento.
Il glutatione insieme con il selenio, forma l'enzima glutatione perossidasi che ha sempre una funzione antiossidante, ma a livello intracellulare.
Il glutatione ha inoltre una grande capacità disintossicante: grazie alla sua facoltà di chelare (chelaggio = capacità di un elemento di legarsi ad un'altro) i metalli pesanti e tossici quali piombo, cadmio, mercurio ed alluminio li trasporta via eliminandoli dal corpo.

In alcuni studi fatti sugli animali è stata dimostrata un'azione antitumorale del l-glutatione.

Il glutatione aiuta il fegato a disintossicarsi ed a prevenire possibili danni causati dall'eccessivo consumo di alcool.

E' più efficace della vitamina C nel migliorare l'utilizzo e la biodisponibilità del ferro, neutralizzando gli effetti tossici di alcuni agenti esogeni come i nitriti, nitrati, clorati, derivati del benzolo, derivati del toluolo, anilina etc. Questi elementi danneggiano l'organismo con un meccanismo insidioso: producono un'ossidazione del ferro trasformandolo dalla sua naturale forma ferrica (Fe3+) nella forma ferrosa (Fe2+) rendendo così il sangue incapace di trasportare l'ossigeno, causando inoltre un'aumento della metaemoglobina (dal 1/2% fino ad un livello a volte mortale del 20/30%). Il processo di compromissione dell'emoglobina porta ad una sindrome ipossica che causa la morte di tutte le cellule per asfissia, compresi i linfociti T4 (vedi sindromi da immuno deficenza, AIDS, ect.).

Inoltre, il glutatione migliora l'utilizzo degli aminoacidi cisteina e cistina, ed infine inibisce in tutto o in parte i dannosi effetti collaterali dovuti ad un'esposizione ad alte dosi di radiazioni, chemioterapia e raggi X.

Elimina i radicali liberi che si formano dalla perossidazione dei lipidi che, causando la rottura di certe membrane, hanno un impatto negativo su DNA ed RNA e di conseguenza determinano distorsioni cellulari e disfunzioni biochimiche.

Il glutatione impedisce inoltre che i radicali liberi si leghino alle proteine fibrose del corpo, evitando così l'indurimento e il restringimento del collagene (e quindi rughe, mancanza di elasticità nelle arterie etc.). Per questo motivo il glutatione mantiene sano e "giovane" il sistema circolatorio.

Quanto al sistema immunitario, il glutatione è strettamente legato all'attività fagocitica di specifiche cellule polmonari.
Protegge dagli eventuali effetti dannosi del fumo, insieme ad altri antiossidanti.

Protegge il sistema immunitario:
quando passano gli anni il livello del gluatione presente nel nostro organismo diminuisce. Aumentando il livello del glutatione possiamo ringiovanire il sistema immunitario.

Aiuta a bloccare la diffusione del virus dell’Aids: il glutatione ha un potere così forte che secondo diversi studiosi riesce a bloccare la diffusione del virus dell’Aids per circa 90% (American journal of clinical Nutrition).

Neutralizza i grassi pericolosi: Il glutatione riesce a purificare gli alimenti che sono ricchi di pericolosi grassi ossidati. (University of Louisiana-U.S.).

Inibisce i dannosi effetti collaterali dovuti ad un’esposizione ad alte dosi di radiazione, chemioterapia e raggi X.
Agisce positivamente sulla diabete. Previene la degenerazione maculare.





GLUTATIONE REDOX 250 30 caps da 250 mg
integratore, antiossidante, disintossicante metalli pesanti
Prezzo: € 22,00


Svolge un'azione disintossicante, antinfiammatoria e antiossidante limitando l'azione dei radicali liberi sulle cellule dell'organismo. Stimola la naturale azione delle difese immunitarie.

Ingredienti: L-glutatione ridotto, capsula in gelatina alimentare, agenti antiagglomeranti: sali di magnesio degli acidi grassi, biossido di silicio.

Si consiglia l'assunzione di una capsula al giorno lontano dai pasti.

Oltre alla funzione antiossidante il glutatione ha capacità chelante, è in grado di legarsi a metalli pesanti e tossici eliminandoli dal corpo. Questa capacità di attrazione delle sostanze nocive presenti nell'organismo è indispensabile per prevenire malattie infettive e virali. Nelle cellule e negli organi partecipa a diversi processi, dalla produzione e riparazione dei tessuti alla sintesi di proteine e altre molecole, stimolando l'efficacia delle difese immunitarie.






N-acetilcisteina (NAC)

La N-acetil-cisteina, indicata anche come N-acetilcisteina o NAC, è una forma particolare dell'amminoacido cisteina. È un eccellente precursore del glutatione, un potente antiossidante dell'organismo. Quest'ultimo è coinvolto in diverse funzionalità, come le difese immunitarie, la disintossicazione dell'organismo e alcuni processi cellulari indispensabili per il corretto funzionamento degli organi. Sfortunatamente, i livelli di glutatione nell'organismo diminuiscono con l'età. La somministrazione mediante integratore alimentare può quindi rivelarsi utile per mantenere i corretti livelli di glutatione nell'organismo.

Gli effetti della N-acetil-cisteina sull'invecchiamento e sullo stress ossidativo

La N-acetil-cisteina, fonte eccellente di glutatione, comporta quindi numerosi effetti benefici per l'organismo. Questo composto permette infatti di evitare carenze di questa sostanza, le cui conseguenze possono diventare gravi per la salute. Una carenza di glutatione contribuisce in particolare allo stress ossidativo coinvolto nell'invecchiamento cellulare e nello sviluppo di alcune malattie come il morbo di Alzheimer o il morbo di Parkinson. Pertanto, l'assunzione di N-acetilcisteina potrebbe quindi comportare un rallentamento dell'invecchiamento, contribuendo alla sintesi del glutatione da parte dell'organismo.

La N-acetilcisteina è stata anche oggetto di una serie di ricerche sulla protezione del fegato. I ricercatori suggeriscono che potrebbe prevenire danni causati da diversi fattori:

  • l'assunzione eccessiva di farmaci come un avvelenamento da paracetamolo;
  • i metalli pesanti;
  • i prodotti chimici ;
  • il fumo di sigaretta;


Benefici della NAC

  • È un agente mucolitico che serve per l’eliminazione del muco nei polmoni
  • Aumenta i livelli di glutatione nel corpo
  • È utilizzata in trattamenti di overdose da acetaminofene
  • Riduce il livello di radicali liberi
  • Può cambiare l’attività del virus dell’influenza
  • Promuove la salute epatica
  • Grande capacità antiossidante
  • Favorisce la disintossicazione dell’organismo
  • Aiuta ad eliminare i metalli pesanti
  • Mitiga l’infiammazione muscolare
  • Promuove la salute della pelle, unghie e capello


Assunta sotto forma di integratore o come terapia farmacologica, la N-Acetilcisteina si è rivelata utile sia nei casi di intossicazione acuta da paracetamolo, sia come antiossidante, mucolitico e citoprotettore.






NAC 600 N-Acetilcisteina (NAC) - 60 caps
Prezzo: € 16,00

La N-Acetilcisteina, ( NAC 600 Bodyline ) è una molecola riconosciuta soprattutto per le sue spiccate proprietà antiossidanti precursori del glutatione ridotto (GSH). La sua azione antiossidante potrebbe ridurre la regolazione delle citochine infiammatorie contribuendo quindi a ridurre gli stati infiammatori.

Ingredienti: N-Acetilcisteina (NAC), Capsula in gelatina alimentare, Agenti anti agglomeranti, Sali di magnesio degli acidi grassi, Biossido di Silicio.

Modo d'uso:
Si consiglia l'assunzione di 2 capsule al giorno ( totale 600mg die ) lontano dai pasti.
N.B. L'odore ed il sapore particolare del prodotto sono del tutto naturali e ne dimostrano la purezza e l'alta qualità, in quanto tipici della N-acetilcisteina. Per neutralizzare l'odore è possibile aprire la capsula ed inserire il contenuto in un succo di frutta.

POLIDETOX PLUS
60 caps da 500 mg
Prezzo: € 48,00


A base di
Polidatina e Glutatione, con estratti vegetali, Vitamine e Minerali.

Polidetox Plus è un integratore appositamente studiato e formulato per favorire la detossificazione dell'organismo da farmaci, metalli pesanti, tossine e xenobiotici, rafforzando il sistema immunitario e proteggendo le cellule dallo stress ossidativo. Il fabbisogno di Polidatina e Glutatione aumentano in caso di stress, infezioni, infiammazione acute e continuative, aumento di peso, stili di vita errati.

Uso:
si consiglia di assumere 2 capsule al giorno, da degutire con abbondante acqua.

Polidatina: la molecola con incredibili proprietà antiossidanti
La polidatina è una molecola naturale con elevatissime proprietà antiossidanti, che agisce molto bene anche contro i radicali liberi e le infiammazioni. La molecola di polidatina è solubile in acqua, resistente ad attacchi enzimatici e ad alto assorbimento grazie a un meccanismo di trasporto attivo che sfrutta i trasportatori del glucosio permettendo una penetrazione semplice e rapida nella cellula.



La polidatina ha importanti proprietà antiossidanti e opera contro i radicali liberi, neutralizzando il danno cellulare responsabile tanto dell’invecchiamento quanto dello sviluppo di alcune malattie. I suoi benefici sono tutti collegati alla protezione dell’organismo. Questa molecola è così efficace grazie alla sua tendenza all’assorbimento totale, che le permette di raggiungere i tessuti e le cellule in concentrazioni molto elevate.

Nello specifico la polidatina:
Neutralizza i radicali liberi e inibisce l’ossidazione dei lipidi riducendo il colesterolo LDL
Agisce su due livelli, sia all’esterno della cellula sia al suo interno
Ha importanti proprietà antinfiammatorie e antiossidanti
Svolge un’azione antivirale e antibatterica
Ha importanti virtù di anti-invecchiamento e neuroprotettive


Glutatione:
presente nell'organismo in forma ubiquitaria, il glutatione è particolarmente concentrato a livello epatico, dove protegge gli epatociti da molecole particolarmente tossiche di origine esogena (es.farmaci) o endogena.






Per combattere i radicali liberi: acido alfa lipoico



E' un
potente antiossidante e riparatore cutaneo (acido alfa lipoico). Ripara i danni presenti sulla pelle e ne rallenta l'invecchiamento, migliorandone comunque lo stato globale. L'acido alfa lipoico è una sostanza fantastica per ridurre le rughe e l'invecchiamento della pelle perchè è in grado di amplificare i benefici assicurati da altri antiossidanti, come le vitamine C ed E. L'acido alfa-lipoico protegge proprio queste vitamine, rendendole più efficaci contro i radicali liberi.

C'è anche un altro motivo per cui l'acido alfa-lipoico è realmente speciale: perché è solubile sia in acqua sia nei grassi, e ciò significa che è un antiossidante universale. A differenza delle vitamine C ed E, è in grado di combattere i radicali liberi ovunque si trovino all'interno della cellula e perfino di penetrare negli spazi fra le cellule.

L'acido alfa-lipoico penetra in tutte le parti della cellula, proteggendola dai danni inflitti dai radicali liberi.

Un'altra caratteristica peculiare dell'acido alfa-lipoico è la capacità di influire sul metabolismo. Siccome in natura quest'acido è localizzato nei mitocondri (dai quali dipende l'efficienza con cui la cellula esegue le funzioni metaboliche), è in grado di influire sulla maggiore o minore velocità di funzionamento della cellula.
Livelli maggiori di energia consentono di assorbire più sostanze nutritive, espellere le scorie e sostituire le parti danneggiate. Se il metabolismo cellulare rallenta, come capita quando l'organismo invecchia, la cellula manca dell'energia necessaria a svolgere queste attività.

Perché tutto ciò è importante?
Il punto è che, proprio come in un individuo, il metabolismo di una cellula che invecchia rallenta, produce meno energia e di conseguenza ha una ridotta possibilità di riparare i danni. L'acido alfa-lipoico è in grado di aumentare il metabolismo cellulare, il che significa incrementarne l'energia e la capacità di guarire.

L'acido alfa-lipoico è l'unico antiossidante conosciuto in grado di agire in questo modo, proteggendo efficacemente la nostra salute e facendo veri e propri miracoli per la pelle.

L'acido alfa-lipoico è enormemente importante per la nostra pelle, e ora cercheremo di capire come e perché.

Tutti gli effetti di cui abbiamo parlato valgono non solo all'interno dell'organismo, ma anche per la pelle. L'acido alfa-lipoico contribuisce al prolungamento dell'azione degli altri antiossidanti (come la vitamina C, la E e il glutatione), fornendo una protezione supplementare alle cellule cutanee anche grazie alla sua solubilità sia nei grassi sia in acqua: come abbiamo visto, è in questo modo che riesce ad agire in ogni parte della cellula e persino a proteggere il DNA. L'acido alfa-lipoico agisce più a lungo di altri antiossidanti e, come detto, è in grado di aiutare i suoi "cugini" più deboli a operare con maggiore efficienza. Questa superattitudine deriva almeno in parte dalla sua capacità di bloccare il fattore di trascrizione NFk-B, impedendo così alla cellula di produrre le citochine, sostanze chimiche pro-infiammatorie che la danneggiano e ne accelerano l'invecchiamento. Oltre a ciò, se l'NFk-B è già attivo, l'acido alfa-lipoico riesce a prevenire ulteriori danni eliminando i radicali liberi generati dalle sostanze pro-infiammatorie.

Si trova in alimenti come patate, broccoli e spinaci, anche se la fonte principale rimangono le carni rosse ed in particolare fegato e cuore.

ACIDO LIPOICO e OROLOGIO BIOLOGICO (fonte: Worldhealth)




I ricercatori hanno scoperto una sorprendentemente vasta gamma di effetti biologici collegati a un micronutriente chiamato acido lipoico: esso infatti
è in grado di ripristinare e sincronizzare i ritmi circadiani, o l '"orologio biologico" che si trova nella maggior parte delle forme di vita.

La capacità dell’ acido lipoico di contribuire a ripristinare un più normale ritmo circadiano potrebbe spiegare il suo valore in tante importanti funzioni biologiche, dalla resistenza allo stress, all’equilibrio ormonale, alle prestazioni muscolari, al metabolismo del glucosio e anche al processo di invecchiamento.

Le scoperte sono state fatte da alcuni biochimici del Linus Pauling Institute della Oregon State University, e pubblicate su “Biochemical and Biophysical Research Communications” un giornale professionale. La ricerca è stata sostenuta dal National Institutes of Health, attraverso il Centro Nazionale per la medicina complementare e alternativa.

L'acido lipoico è stato negli ultimi anni al centro di una crescente ricerca da parte di scienziati di tutto il mondo, che continuano a trovare effetti precedentemente sconosciuti di questo micronutriente. Come antiossidante e composto essenziale per il metabolismo aerobico, l’acido lipoico si trova nelle verdure a foglia verde, come spinaci e broccoli.

"Questo potrebbe essere un passo avanti nella nostra comprensione del perché l'acido lipoico è così importante e come funziona" hanno affermato Tory Hagen ed Helen P. Rumbel, Professore di Healthy Aging Research del Linus Pauling Institute, e professore di biochimica e biofisica all'OSU College of Science.

"I ritmi circadiani sono cicli giorno-notte che influenzano flusso e riflusso dei processi biologici critici quotidiani", ha detto Hagen. "Più migliora la nostra comprensione di essi, più li troviamo coinvolti in tanti aspetti della vita. "Quasi un terzo dei geni sono influenzati dai ritmi circadiani, e quando i ritmi circardiani sono fuori equilibrio possono sopraggiungere cancro, malattie cardiache, infiammazione, squilibrio ormonale, ecc.

Di particolare importanza è la disfunzione dei ritmi circadiani con l'aumentare dell’età. "Nei vecchi animali, compresi gli esseri umani anziani, è noto che i ritmi circadiani sono alterati e alcuni enzimi non funzionano in modo efficiente, così come dovrebbero" ha detto Keith Colomba, un ricercatore del Linus Pauling Institute. "Se l'acido lipoico offre un modo per aiutare a sincronizzare e ripristinare i ritmi circadiani, potrebbe essere molto significativo." ha affermato Keith.

In particolare, gli scienziati hanno studiato l’"orologio circadiano" del fegato. Il metabolismo dei lipidi da parte del fegato è importante per il normale consumo di energia, e una disfunzionale del metabolismo può favorire la "sindrome metabolica", che mette milioni di persone a rischio di malattie cardiache, diabete e cancro.

I ricercatori hanno condotto un esperimento su animali da laboratorio e hanno scoperto che l'acido lipoico ha rappresentato un valido aiuto nella disfunzione epatica, comune in età avanzata, e ha migliorato significativamente la funzione dei ritmi circadiani.

In precedenti ricerche, gli scienziati avevano scoperto che la quantità di acido lipoico che potrebbe aiutare la funzionalità epatica era più di quella che potrebbe normalmente essere assunta attraverso la dieta.

Obiettivo primario della ricerca del Linus Pauling Institute e del OSU Center for Healthy Aging Research è quello di promuovere la capacità di vivere a lungo e in salute. La ricerca sull’acido lipoico potrebbe favorire il raggiungimento di questo obiettivo. La ricerca esplorerà più a fondo il ruolo dell’acido lipoico nella funzione circadiana, e i livelli ottimali di assunzione necessari per migliorare la salute.

Come usare l'Acido-Alfa-Lipoico?

I dosaggi giornalieri di Acido-Alfa-Lipoico attualmente più utilizzati sono quelli di 300-600 mg, per un periodo di almeno tre settimane.

In particolare 600 mg/die è la dose da assumere quando la sintomatologia è acuta; 300 mg/die è invece una dose adatta per la fase di mantenimento.

Le caratteristiche chimiche dell'Acido-Alfa-Lipoico ne consentono un agevole assorbimento intestinale, a livello del tenue, ed un'ottima biodistribuzione, diffusa anche al sistema nervoso centrale, per la capacità di attraversamento della barriera emato-encefalica.

L'uso di Acido-Alfa-Lipoico è controindicato in caso di ipersensibilità accertata al principio attivo, oltre che durante la gravidanza e l'allattamento al seno.

L'uso contestuale di Acido-Alfa-Lipoico e farmaci ipoglicemizzanti potrebbe indurre un abbassamento imprevedibile e non voluto dei valori glicemici. Visto il potenziale effetto ipoglicemizzante dell'Acido-Alfa-Lipoico, sarebbe opportuno richiedere la stretta supervisione medica in corso di patologia diabetica, alterato metabolismo glucidico ed ovviamente in corso di terapia farmacologica con ipoglicemizzanti.

APPROFONDIMENTO. pdf




ALA 500 WHY (500 mg per compressa) 60 cps
Prezzo: € 27,90


L’ALA è un coenzima antiossidante che partecipa ai processi di produzione di energia cellulare nell’organismo.


L’Acido Alfa Lipoico (ALA) è un cofattore enzimatico di vitale importanza per le cellule del nostro organismo. È coinvolto in numerose funzioni biochimiche, principalmente legate a:

- processo di conversione del glucosio, degli acidi grassi e delle altre fonti energetiche in adenosin trifosfato (ATP)
- attività antiossidante contro i radicali liberi

Interessante anche l’azione di questo principio attivo sulla regolazione del metabolismo del glucosio. Per lo sportivo l’integrazione con Acido Alfa Lipoico può essere utile grazie all’azione protettiva antiossidante che svolge a favore delle cellule muscolari, soprattutto nei periodi di allenamento intenso. In rari casi l’Acido Alfa Lipoico può dare ipoglicemia.


Modalità d'uso: Assumere una compressa al giorno.

AVVERTENZE: GLI INTEGRATORI ALIMENTARI NON VANNO INTESI COME SOSTITUTI DI UNA DIETA VARIATA, EQUILIBRATA E DI UNO STILE DI VITA SANO. NON SUPERARE LA DOSE GIORNALIERA RACCOMANDATA. NON ASSUMERE IN CASO DI IPERSENSIBILITÀ O DI ALLERGIE VERSO UNO O PIÙ COMPONENTI. TENERE FUORI DALLA PORTATA DEI BAMBINI AL DI SOTTO DEI 3 ANNI DI ETÀ. NON ASSUMERE IN GRAVIDANZA. SE SI È IN TRATTAMENTO CON FARMACI IPOGLICEMIZZANTI PRIMA DELL’EVENTUALE USO DEL PRODOTTO CONSULTARE IL MEDICO.

INGREDIENTI: Acido alfa lipoico, agenti di rivestimento (cellulosa, idrossipropilmetilcellulosa), agenti antiagglomeranti (Sali di magnesio degli acidi grassi, biossido di silicio).


CELLFOOD®
Flacone 30 ml
Prezzo: € 39.95

L'integratore nutrizionale antiossidante prodotto da Cellfood® impedisce la formazione di radicali liberi, consentendo di prevenire l'invecchiamento della cellula in seguito all'ossidazione di quest'ultima.

La linea di integratori naturali antiossidanti Cellfood® è pensata per coloro che a causa di una scorretta alimentazione o dello stress della vita quotidiana, non sono in grado di apportare al loro organismo tutti i micronutrienti di cui ha bisogno per mantenersi in salute. L'integratore nutrizionale antiossidante Cellfood® è in grado di integrare all'interno dell'organismo una grande quantità di sostanze minerali, per mantenersi in salute e migliorare il proprio benessere.

Grazie all' effetto antiossidante, consente di apportare alle cellule le giuste quantità di ossigeno di cui necessitano, evitando così la produzione di radicali liberi, ritenuti i responsabili dell'invecchiamento e la causa di numerose patologie di natura degenerativa. L'assunzione dell'integratore nutrizionale antiossidante Cellfood® è utile anche per coloro che praticano attività sportiva a tutti i livelli, in quanto
sono in grado di aumentare la resistenza fisica la potenza e l'energia prodotta, senza contenere sostanze dopanti o pericolose. Questo in quanto gli integratori nutrizionali Cellfood® contengono elementi esclusivamente di origine vegetale, che gli consente di produrre effetti benefici per l'organismo, aumentando il benessere e la condizione di salute, messa a repentaglio da una vita dai ritmi poco salutari o da una dieta poco accurata.


CELLFOOD® è una formula originale che contiene Ossigeno disciolto, elettroliti, 78 minerali in forma ionica, 34 enzimi e 17 aminoacidi. Fornisce un'insuperabile fonte di Ossigeno e un sistema di trasporto nutrizionale a tutte le cellule.

L'inventore di
CELLFOOD®, il leggendario Everett Storey, chiamò questo prodotto un'equazione elettromagnetica. Poiché il sangue e il fluido linfatico sono colloidali e caricati negativamente, la sincronia tra CELLFOOD® e questi fluidi vitali assicura la biodisponibilità dei nutrienti di CELLFOOD® a tutte e cellule del corpo. CELLFOOD® è unico nella sua capacità di generare Ossigeno allo stato nascente (che significa neo-nato). In termini biochimici, Ossigeno "nascente" si riferisce all'Ossigeno singoletto (O-) che non ha ancora iniziato la reazione biochimica. I radicali liberi, (una delle cause primarie dell'invecchiamento e delle malattie degenerative), sono ioni di ossigeno relativamente carichi in modo positivo (per comodità esplicativa è indicato con O+).

Poiché le molecole di Ossigeno nascenti sono caricate negativamente, cercano e attraggono questi pericolosi radicali liberi, combinandosi con loro a formare semplice ossigeno stabile puro (O2).


CELLFOOD® forma questo Ossigeno nascente così come Idrogeno nascente che costituisce il corpo, mediante la dissociazione (o scissione) della molecola di acqua, indebolendo i legami tra gli atomi. Il rilascio a cascata dell'Ossigeno e dell'Idrogeno raggiunge il suo massimo in 8-12 ore, e può continuare fino a tre giorni. Minerali, enzimi, amminoacidi ed elettroliti essenziali sono forniti contemporaneamente fino al livello cellulare più profondo.

CELLFOOD® è stato sviluppato come un sistema di trasporto di-polo, di-base - per trasportare i nutrienti a cellule e tessuti in ogni condizione. Di-polo significa che CELLFOOD® è efficace in ogni situazione di polarità del corpo. Di-base significa che CELLFOOD® è efficace in ogni condizione di pH all'interno del corpo e tenderà a regolarizzare l'equilibrio acido-base. Questa condizione consente il trasporto dei 78 minerali essenziali come co-fattori enzimatici, contribuendo così a far procedere in maniera ottimale le reazioni enzimatiche. Sebbene sia molto potente, non si conosce alcuna tossicità associata a CELLFOOD®.

Gli scienziati Simeonton, Likhovsky e Bovis stimarono che mediamente il corpo umano emette una frequenza vitale di 6500 Angstrom, mentre i pazienti malati di cancro emettono a 1800 Angstrom (la stessa frequenza rilevata nel pane bianco raffinato).

Una sola goccia
della potente equazione elettromagnetica di CELLFOOD® in 5 cl di acqua emana 77000 unità di energia vitale radiante, apportando un importante aumento in forza vitale a tutte le cellule del corpo. Per produrre ogni partita di CELLFOOD® sono necessari 6 mesi, con un processo simile all'invecchiamento del vino di qualità.
Ricavato da fonti naturali e pure, è unico tra gli integratori.

IMPORTANTISSIMO: I PRODOTTI CELLFOOD IN GOCCE VANNO ASSUNTI DILUITI IN ACQUA CON RESIDUO FISSO a 180° INFERIORE A 50-100 mg/L, preferibilmente a pH neutro ( Lauretana).



Precauzioni per l’uso. E’ buona norma agitare accuratamente il flacone prima dell’uso e di tapparlo adeguatamente dopo l’impiego, onde ridurre il rischio di evaporazione e, quindi, di concentrazione del prodotto. L’uso della comune acqua di rubinetto per diluire CELLFOOD® è sconsigliato, in quanto i procedimenti di potabilizzazione, basati sull’impiego di agenti ossidanti, possono ridurre l’efficacia del prodotto. Tenere lontano dalla portata dei bambini. In caso di contatto accidentale con gli occhi, sciacquare immediatamente con abbondante acqua. Poiché CELLFOOD® contiene tracce di enzimi idrolitici si suggerisce di evitare il contatto diretto del prodotto con materiali organici, naturali (es. lana, seta) o di sintesi (es. similpelle, formica). Non disperdere nell’ambiente il flacone dopo l’uso.

Rapporto con i pasti. Si suggerisce di assumere CELLFOOD® almeno 20-30 minuti prima dei pasti. Il prodotto, tuttavia, può essere assunto anche lontano da questi, ogni qualvolta ci si sente astenici o stressati. Immediatamente dopo un pasto copioso, CELLFOOD®, per la sua ricca componente enzimatica, favorisce i processi digestivi.

Effetti Collaterali Il CellFood non ha effetti collaterali e può essere preso sia dagli adulti che dai bambini.

Quando si assume CELLFOOD per la prima volta, si possono verificare sintomi quali lievi mal di testa, leggero fastidio allo stomaco, costipazione, diarrea, un'iniziale diminuzione di energia, o altri sintomi di un possibile processo di purificazione. Questa reazione di detossificazione è causata da incrementati livelli di ossigeno nel sangue e nel circolo linfatico a livello cellulare.
CELLFOOD Inizia ad eliminare la tossicità nel nostro sistema, e si sente il proprio corpo purificato come mai prima; ad es. saranno eliminati o escreti più materiali di rifiuto e tossine - un modo naturale di comportarsi per un corpo sano.
Piuttosto che allarmarsi, è necessario divenire consapevoli che si sta migliorando la nostra salute. Se si riscontrano sintomi, ridurre il dosaggio e poi gradualmente aumentarlo sino ad un livello adatto a se stessi.








Vedi anche la pagina CELLFOOD® per ulteriori approfondimenti su tutti i prodotti CELLFOOD®

La base della salute è il mantenimento di una ciclicità ormonale giovanile!



Melatonina Zinco Selenio Dr. Pierpaoli
60 compresse


Prezzo: € 15,00


Prezzo
5 confezioni: € 70,00

L'unica Melatonina prodotta su indicazioni specifiche e sotto il controllo scientifico del Dr. Pierpaoli.

Questa formulazione è nata da osservazioni scientifiche fondamentali emerse e maturate durante 35 anni di ricerche e studi clinici documentati del Dr. Walter Pierpaoli e collaboratori.




La Melatonina Zinco-Selenio Dr. Pierpaoli è stata sviluppata con la giusta selezione e combinazione di PRINCIPI ATTIVI ed ECCIPIENTI allo scopo di riprodurre nell'organismo il picco notturno fisiologico di Melatonina prodotta dalla Ghiandola Pineale, che è tipico dell'età giovanile! In tal modo il picco giovanile notturno così indotto mantiene i ritmi biologici che controllano ormoni e immunità.

Lo zinco è un componente essenziale per più di 200 enzimi ed è uno dei più importanti oligoelementi del corpo. È quindi chiaro che si deve quotidianamente fornire dello zinco supplementare ad un organismo senescente, in modo che la melatonina possa svolgere meglio le sue attività anti-invecchiamento – in un organismo con un livello ridotto di zinco – sull’intero sistema endocrino e immunitario.

Anche il selenio è un elemento traccia fondamentale del corpo e possiede potenti effetti anticancerogeni.
L’agricoltura moderna e le nuove abitudini alimentari hanno drammaticamente ridotto l’assunzione quotidiana di selenio. Il selenio é essenziale perché possa svolgersi la reazione enzimatica responsabile della sintesi del glutatione, una potente molecola fisiologica che costantemente protegge il corpo dai danni ossidativi. Una carenza di selenio condurrà ad una diminuzione della capacità di disintossicazione del corpo, ad una immunodepressione.


Fabbricazione, composizione e dose dei componenti attivi di ogni compressa
La Melatonina Zn-Se Dr. Pierpaoli viene prodotta esclusivamente mediante la cosiddetta "buona pratica di fabbricazione" (Good Manufacturing Practise o GMP) e seguendo le severe regole internazionali che sono strettamente seguite anche per la produzioni di tutti i farmaci. Ogni lotto viene quindi controllato per purezza ed esatta concentrazione dei singoli elementi prima e dopo la produzione delle compresse.

Ogni compressa contiene:
1mg di melatonina sintetica, grado di purezza certificata >99.8% (HPLC) 50mg di orotato di zincox2H2O, corrispondenti a 8.7 mg zinco
50mcg di selenio da selenito pentaidrato di sodio

Dosaggio giornaliero raccomandato di Melatonina Zn-Se quale supplemento dietetico
Tra 40 e 50 anni d’età: 3 mg, sempre e solo di sera, all’ora di coricarsi (perentoriamente sempre alla stessa ora, con mezz’ora di tolleranza)
Dopo 50 anni, fino a 75 anni d’età: da 3 a 6 mg all’ora di coricarsi (come sopra)
A partire da 75 anni d’età: 6 mg all’ora di coricarsi (come sopra)

Dosaggi superiori sono inutili e sconsigliati, come pure l'uso durante il giorno.

Melatonina Zn-Se può essere assunta anche senza interruzioni: dopo i 60 anni, in presenza di malattie croniche degenerative e di cancro, oppure quale agente protettivo in condizioni di affaticamento e di stress (lavoro notturno, esposizione ad agenti velenosi e nocivi, viaggi, ecc.).


Talvolta si prende Melatonina Zn-Se
qualche settimana prima e dopo interventi chirurgici, per migliorare le condizioni generali (umore, ansia, immunità, ecc.) prima dell' intervento, e per accelerare la ricostituzione immunitaria, la guarigione delle ferite, la rigenerazione dei tessuti e il superamento degli effetti tossici dell’anestesia dopo un’ operazione.

Jet-lag (dovuto a un cambiamento sensibile di fuso orario): giunti a destinazione talvolta si prendono 3mg di melatonina al giorno per 3-4 giorni (sempre alla stessa ora prima di coricarsi con mezz’ora di tolleranza). Idem al ritorno.


Per saperne di più su Melatonina Dr. Pierpaoli vedi la sezione specifica


MOON 100 ml
Melatonina in gocce
Prezzo: € 16,00


Integratore alimentare a base di Melatonina con estratti di Escolzia, Valeriana utili per favorire il sonno in caso di stress e Griffonia che favorisce il rilassamento e il tono dell’umore.

ATTIVI PRINCIPALI

ESCOLZIA: favorisce il rilassamento e il sonno in caso di stress.
VALERIANA: favorisce il sonno senza effetto hangover (postumi della sbornia).
GRIFFONIA: sostiene il normale tono dell’umore e migliora la qualità del sonno REM.
MELATONINA: ormone prodotto dalla ghiandola pineale, regola il ritmo sonno-veglia. Contribuisce alla riduzione del tempo richiesto per prendere sonno (1 mg) e degli effetti del jet-lag (0,5 mg).

CONSIGLI D’IMPIEGO
Assumere 20 gocce diluite in poca acqua la sera prima di coricarsi. Agitare bene prima dell’uso.



INGREDIENTI
Acqua; sciroppo da Agave (Agave americana) foglie; Escolzia (Eschscholzia californica Cham.) parti aeree e.s. tit. 0,35% alcaloidi totali espressi come protopina; citrato di magnesio; Valeriana (Valeriana officinalis L.) radice e.s. tit. 0,8% acidi valerenici totali; Griffonia (Griffonia simplicifolia (DC) Baill.) semi e.s. tit. 20% 5-idrossitriptofano (5-HTP); aroma; conservante: sorbato di potassio; antiossidante: acido ascorbico; melatonina; edulcorante: sucralosio.

USO: è utile nel caso dei disturbi causati dal jet lag, ovvero dallo stravolgimento dei ritmi biologici di una persona in seguito al succedersi eccessivamente veloce del giorno alla notte.
Da utilizzare inoltre in quei casi in cui la produzione naturale sia alterata come negli anziani, in caso di malattie neurologiche o nei non vedenti. Altro caso è quello di chi per un discreto periodo ha ritardi nell'addormentamento o conduce un lavoro che prevede turni di notte o ancora, soffre dei cambi di stagione.

La melatonina è il principale ormone prodotto dalla ghiandola pineale o epifisi situata al centro del cervello. E' un ormone liposolubile coinvolto nella regolazione dei ritmi circadiani e di quelli ultracircadiani che governano specie nei mammiferi le risposte stagionali alla variazione della durata della luce giornaliera.
La produzione di melatonina avviene seguendo un ritmo che si ripete ogni ventiquattro ore. Comincia intorno alle 24 per raggiungere il picco tra le 2 e le 4, diminuendo progressivamente fino alle 8. Difatti la presenza di luce ne impedisce la produzione.
I livelli di melatonina sono abbondanti nei bambini, decrescono poi fino ad una riduzione del 90 intorno ai 70 anni.
Ha principalmente il compito di regolare il ritmo sonno-vegl
ia.
La melatonina come integratore è un prodotto di sintesi praticamente identico a quella naturale.








WHY NATURE MELATONINA 80 cps
Prezzo: € 9,90

Melatonina WHYnature è un integratore alimentare a base di melatonina, priva di lattosio, glutine e ogm. La melatonina contribuisce a ridurre il tempo richiesto per prendere sonno.

La confezione di Melatonina WHYnature contiene 80 compresse contenenti ciascuna 1 mg di melatonina.
Si consiglia di assumere una compressa di Melatonina WHYnature 30 minuti prima di coricarsi.

INGREDIENTI: Agenti di carica: cellulosa miroscristallina e fosfato dicalcico; agente antiagglomerante: sale di magnesio degli acidi grassi; melatonina.

MODALITÀ D’USO:
Assumere una compressa (contenente 1mg di melatonina) 30 minuti prima di coricarsi, possibilmente nell'intervallo 22-24.


Gli acidi grassi Omega 3 sono considerati acidi grassi e poiché non possono essere prodotti dal corpo, devono essere ottenuti da risorse esterne.



  • Prevengono l'insorgenza dell'aterosclerosi ostacolando la formazione di coaguli e l'aggregazione delle piastrine.
  • Aiutano a diminuire la pressione arteriosa.
  • Utili in caso di malattie infiammatorie ed allergiche (psoriasi, eczema) ed autoimmuni (artrite reumatoide).
  • Sono essenziali per lo sviluppo ed il buon mantenimento del sistema nervoso centrale (il DHA).


Il cervello è composto per il 60% di grassi. Gli acidi grassi Omega 3, infatti, sono altamente concentrati nel cervello e pare essere importante per il sistema cognitivo (prestazioni cerebrali e della memoria) e per le funzioni comportamentali. I neonati che non assumono abbastanza acidi grassi Omega 3 dalla loro madre rischiano problemi allo sviluppo visivo e nervoso.

Alcuni antropologi nutrizionisti ritengono che il cervello umano non si sarebbe sviluppato come ha fatto senza avere accesso a livelli elevati di DHA presente nel pesce e selvaggina. Basterebbero solo due generazioni alimentate con una dieta a basso contenuto di omega-6 e omega-3 per portare a profondi cambiamenti nelle dimensioni del cervello e nella sue regolari funzioni
.

Gli acidi grassi fanno parte della grande famiglia dei lipidi, anzi sono gli ingredienti costitutivi di quasi tutti i lipidi vegetali e animali. Nell’organismo ricoprono funzioni fondamentali. Sono presenti per il 90% in forma di trigliceridi, la fonte principale di energia che, a causa delle abitudini alimentari scorrette, nel mondo occidentale hanno finito per assumere un ruolo negativo. Essi sono metabolizzati a livello epatico in seguito ad un’eccessiva introduzione con la dieta di acidi grassi saturi.

La famiglia di acidi grassi più importante è quella dei polinsaturi caratterizzati da una struttura chimica più instabile e che quindi si presentano in forma liquida. Sono fondamentali nella formazione delle membrane cellulari e del sistema nervoso, ma portano alla produzione anche degli
"elcosanoidi”, dei modulatori di diverse funzioni cellulari.

Questi acidi sono i
PUFA (PolyUnsatured Fatty Acid) fanno parte della famiglia degli OMEGA3, si chiamano EPA e DHA e si ricavano dall’introduzione dell’acido linolenico, un acido grasso essenziale, cioè non ottenibile da metabolismo di altri acidi grassi ma da assumere obbligatoriamente con la dieta. E’ definito capostipite, perché da esso il nostro organismo ricava grazie al corredo enzimatico, tutti gli altri acidi grassi utili. Altro acido grasso capostipite è il linoleico della serie OMEGA6 che in larga misura si trasforma in acido arachidonico. Poiché EPA e acido arachidonico sono metabolizzati dallo stesso enzima, sono in competizione, ma se da ARA si formano sostanze ormonali di tipo pro-infiammatorio e vasocostrittore, da EPA derivano quelle di tipo vasodilatatore e anti-infiammatorio. E’ quindi importante che omega3 e omega6 siano introdotti in quantità bilanciata per non provocare effetti negativi.

Gli omega3 sono contenuti nei pesci quali i salmoni, merluzzi, sgombri, aringhe e sardine che vivono allo stato selvaggio nei mari freddi e che si cibano di fitoplancton, vero produttore di EPA e DHA. Nel mondo vegetale sono presenti nei legumi e nella frutta secca, nella soia, nella colza, nel lino e nel ravizzone. Ma l’organismo umano non metabolizza l’ALA vegetale in modo efficiente ottenendo così scarse quantità di EPA e DHA.

L’acido linoleico omega 6 è presente nella maggior parte degli oli vegetali quali soia, mais, girasole, ma in particolar modo nel lino e nella canapa. Buone fonti sono anche le noci.

Caso a parte rappresentano la
borragine, l’enotera e il ribes nigrum che contengono dosi elevate di un particolare derivato dell’acido linoleico: l’acido gamma-linoleico, che vedremo poi avere un ruolo anomalo. Il fabbisogno giornaliero stimato di acidi grassi polinsaturi per un corretto funzionamento metabolico in un adulto è l’1-2% delle calorie totali giornaliere di omega6 e dello 0,2-0,5% di omega3 e quindi in rapporto circa di 4-5 a 1.

Nella storia grazie al cambio di abitudini alimentari, col crescente impiego di oli ricchi di omega 6 in cucine e nei cibi industriali, al diminuito consumo di pesce azzurro, si è arrivati ad uno squilibrio nutrizionale Omega 6/Omega 3. Nella Tabella 1 è riassunto il cambiamento dell’alimentazione dal paleolitico ad oggi; nella Tabella 2 invece i rapporti omega6/omega3 nella storia e nelle diverse aree geografiche.


Le evidenze epidemiologiche (basso incidenza di malattie cardiovascolari sulle popolazioni nordiche) e i successivi studi cliniici, hanno portato a collegare un’alimentazione ricca di cibi contenenti EPA, ad una attività di protezione e salvaguardia del sistema cardio-circolatorio grazie alle sue attività biologiche (antiterogena, antinfiammatoria, antitrombotica). Una carenza di EPA comporta una maggiore produzione di acido arachidonico e di conseguenza, aumento di aggregazione piastrinica, formazione di trombossani, aumento di LDL, VLDL, trigliceridi e viscosità ematica.

Il DHA ha prevalentemente una funzione strutturale: è presente nei fosfolipidi cerebrali (circa il 60% del sistema nervoso è costituito da acidi grassi) nella retina e nei fosfolipidi di membrana. Ha quindi un ruolo importantissimo nello sviluppo e nella maturazione cerebrale, dell’apparato riproduttivo e del tessuto retinico.

Gli omega6 hanno anch’essi sia un ruolo strutturale e funzionale. L’acido arachidonico è il rappresentante più abbondante della famiglia ed è importante, bilanciato col DHA nello sviluppo embrionale e nell’accrescimento del bambino. Produce però le prostaglandine della serie 2 ad azione aggregante e pro-infiammatoria. Va quindi evitata l’integrazione se non per manifeste carenze che comportano steatosi epatica e ritardi nella crescita in età evolutiva.

Molto interessante è
l’acido gamma-linoleico che pur essendo della serie 6, si comporta come un omega3 agendo in competizione con l’acido arachidonico e producendo prostaglandine della serie 1 e 3 e quindi antinfiammatorie e antiaggreganti. Il suo ambito d’azione più importante è a livello della cute, e cioè nelle lesioni e nelle dermatiti specie se allergiche.


Una carenza comporta appunto lesioni cutanee, ritardata cicatrizzazione delle ferite, maggiore suscettibilità alle infezioni. Da rilevare il fatto che ci sono una serie di fattori che inibiscono il metabolismo dei PUFA, causando possibili carenze. Essi sono l’abbondante presenza nella dieta di grassi saturi e idrogenati, l’iperglicemia, l’alcool, l’invecchiamento, l’adrenalina e i glucocorticoidi, una dieta ipoproteica, virus oncogeni. E’ evidente come sia necessaria una maggiore attenzione alimentare o se questo non è possibile una correzione dei rapporti quantitativi ditali sostanze tramite integrazione.



L’attività dell’acido EPA è particolarmente evidente a beneficio del sistema cardiocircolatorio.
• A livello di endotelio, leucociti e piastrine genera fattori anti-infiammatori e anti-aggreganti.
• Influenza l’assetto lipidico ed in particolare ha dimostrato una cospicua riduzione della trigliceridemia dopo sperimentazione mediamente attestata intorno al 30%. L’effetto è dose dipendente.
• Gli omega-3 favoriscono un aumento metabolico con conseguente dispersione calorica e un inferiore immagazzinamento lipidico.
• Gli acidi grassi omega-3 sono in grado di ridurre la pressione arteriosa anche in pazienti affetti da ipertensione.
• Osservazioni epidemiologiche hanno mostrato che i PUFA hanno effetto anti-infiammatorio arrecando miglioramento in malattie come morbo di Crohn, psoriasi, dermatite atopica, asma bronchiale.
• Alcuni studi da confermare hanno dimostrato un netto miglioramento dei pazienti affetti da depressione.

L’acido docoesaenoico (DHA)
• L' Unione Europea dopo aver finanziato due progetti di studio :«Perinatal Lipid Nutrition Group» e «Early Nutrition Programming» , raccomanda l’integrazione di 200 mg/die di DHA alle madri occidentali in attesa o allattamento, poiché un livello adeguato nel sangue, porta a una riduzione di parti prematuri, un maggior peso del neonato, e a un migliore sviluppo neurologico/cognitivo e della vista.
• Studi osservazionali sui sintomi hanno messo in relazione l’eziologia e il mantenimento del Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività (ADHD) e una carenza di DHA.
• I figli di donne affette da atopie, sottoposte a somministrazione di DHA hanno mostrato una risposta allergica inferiore fino al 35% in caso di eczema atopico.
• Un adeguato apporto di acidi grassi omega-3 durante la gravidanza sembra ridurre sensibilmente il rischio di obesità infantile.
• Studi prospettici hanno dimostrato come un’integrazione di DHA sia in grado di contrastare il declino delle funzioni cognitive e di diversi quadri di demenza anche in forme moderate di Alzheimer.

Ha dimostrato proprietà
anti-infiammatorie specialmente a livello di cute. Si sono registrati notevoli miglioramenti su pazienti affetti da dermatite ed eczema atopico e dermatite seborroica sottoposti a 4-6 settimane di somministrazione di GLA
Si è notata l’attività dell’acido y-linoleico nel reprimere la reattività e la produzione di anticorpi nelle malattie autoimmuni e infiammatorie, in particolare
l’artrite reumatoide.

Non si sono rilevati ne effetti collaterali ne controindicazioni se non in caso di sovradosaggio. I PUFA non vanno comunque assunti in concomitanza a terapie anticoagulanti. Il GLA non deve essere assunto assieme a farmaci anticonvulsivanti, mentre non comporta alcuna alterazione in gravidanza e nei neonati.

Per un’integrazione corretta di PUFA bisogna considerare alcuni parametri fondamentali quali la concentrazione di EPA e DHA, l’assenza di inquinanti ambientali e i livelli di ossidazione che devono essere bassi. Infine importante per la qualità dell’integratore è la biodisponibilità dei nutrienti offerta cioè il livello di assorbimento.

In natura EPA e DHA sono presenti sotto forma di oli. Alcuni vegetali come
lino o canapa, contengono quantità ridotte di omega 3, ma esse sono scarsamente assimilabili dall’organismo umano.

La dieta, al giorno d'oggi, predilige l'assunzione di alimenti ricchi di omega-6 e carente di prodotti ricchi in omega-3 (EPA+DHA) come il pesce, con conseguente squilibrio dietetico di acidi grassi a favore degli omega-6 e sbilanciamento del rapporto omega-6/omega-3 che può predisporre a una serie di patologie tra cui il cancro e disturbi di natura infiammatoria e autoimmune.

La correzione di questo squilibrio nella dieta tra omega-6 e omega-3 può essere raggiunta con la supplementazione di olio di pesce in capsule (ad alta titolazione di EPA+DHA) e con una dieta a basso contenuto di grassi omega-6 e ad alto contenuto di omega-3.



Forme disponibili
EPA e DHA possono essere assunte sottoforma di integratori omega 3 olio di pesce in capsule.

Una capsula da 1 grammo di integratori omega 3 olio di pesce equivale a mangiare una porzione di pesce….. così in effetti le capsule sono molto più economiche.

Semi di lino, olio di semi di lino pesce e krill devono essere conservati nel frigorifero.

Accertarsi di acquistare acidi grassi intergratori Omega 3 da una compagnia ben consolidata come Jamieson che certifica che i suoi prodotti non contengono metalli pesanti come mercurio, piombo e cadmio.


Perché prenderli
Come macronutrienti, i grassi non hanno un apporto dietetico di riferimento. C’è un livello di assunzione accettabile che nel caso degli integratori Omega 3 è:

- 1,6 grammi al giorno per gli uomini,
- 1,1 grammi al giorno per le donne.

Bambini
Non c’è una dose stabilita per i bambini e dovrebbero essere assunti da loro solo dopo aver consultato il medico. I bambini dovrebbero evitare di mangiare il pesce che potrebbe avere più alte quantità di mercurio e di altri contaminanti come i pesci più grandi ( squalo, pesce spada, ecc….).

Adulti
Gli adulti non dovrebbero consumare più di 3 grammi di integratori Omega 3 al giorno a meno che il medico non consigli diversamente, perché quantità maggiori possono causare emorragie.

- Per gli adulti sani senza rischi di malattie cardiovascolari: American Heart Association (AHA)consiglia di mangiare pesce almeno 2 volte alla settimana.
- Per gli adulti con malattie cardiache coronariche AHA raccomanda 1 grammo di integratori Omega 3 EPA e DHA, ma sempre sotto il controllo medico. Non aspettatevi dei beneficiarne prima di 2-3 settimane.
- Per gli adulti con livelli di colesterolo alti AHA raccomanda 2-4 grammi al giorno di integratori Omega 3 EPA e DHA ma sotto stretto controllo medico.
- Per gli adulti con la pressione sanguigna alta gli scienziati raccomandano 3-4 grammi di integratori Omega 3 al giorno, sotto stretto controllo medico.

APPROFONDIMENTO: IL MONDO DEGLI OMEGA 3




OMEGA 3 E TELOMERI – EFFETTO ANTI-AGING


Gli acidi grassi Omega3 più comuni sono cinque:

Acido alfa-linolenico (18:3 omega-3);

Acido Stearidonico (18:4 omega-3);

Acido Eicoisapentenoico (20:5 omega-3) EPA;

Acido Docosapentenoico (22:5 omega-3);

Acido Docosaesaenoico (22:6 omega-3) DHA.

Gli acidi grassi polinsaturi Omega6 sono di origine vegetale, mentre gli acidi grassi polinsaturi Omega3 sono prevalentemente di origine ittica, ma si trovano anche nel regno vegetale in noci, semi di lino e olio di semi di lino, alghe e legumi.

I popoli eschimesi della Groenlandia che mangiano cibo con alto contenuto di acidi grassi omega 3 hanno un ridotto livello ematico di colesterolo e trigliceridi, così come hanno un alto contenuto di lipoproteine ad alta densità (HDL) del colesterolo che proteggono le placche ateromatose, evitando così l’occlusione di importanti vasi sanguigni e i conseguenti problemi di salute. I Giapponesi che vivono lungo le coste hanno una dieta simile e simili risultati.

Nuovi dati della letteratura scientifica supportano “in modo schiacciante” i benefici degli acidi grassi omega-3 sulla lunghezza dei telomeri, considerati un marker dell’invecchiamento biologico.

Un recente studio* pubblicato sulla rivista “Nutrients” lo conferma ancora una volta.

I telomeri, sequenze di DNA all’estremità dei cromosomi che si accorciano quando le cellule si replicano e invecchiano, non sono sempre correlati all’età cronologica e ci sono prove che suggeriscono che l’accorciamento dei telomeri possa essere modificabile da fattori dello stile di vita.

Gli autori dello studio, cioè scienziati dell’Istituto di genetica e biotecnologia animale dell’Accademia polacca delle scienze dei nutrienti, spiegano:

“I fattori fortemente associati all’accorciamento e alla disfunzione accelerati dei telomeri sono lo stress ossidativo e l’infiammazione”,

“La capacità degli acidi grassi omega-3 di ridurre questi effetti negativi è correlata non solo al loro ben documentato effetto benefico su una serie di malattie dello ‘stile di vita’, ma anche ai loro effetti benefici sulla biologia dei telomeri.

“L’uso di acidi grassi omega-3 per ridurre l’attrito accelerato dei telomeri e, di conseguenza, contrastare l’invecchiamento precoce e ridurre il rischio di malattie legate all’età solleva grandi speranze”

L’invecchiamento e la durata della vita delle cellule normali e sane sono legati al cosiddetto meccanismo di accorciamento della telomerasi, che limita le cellule a un numero fisso di divisioni.

Durante la replicazione cellulare, i telomeri funzionano assicurando che i cromosomi della cellula non si fondano tra loro o non si riorganizzino, il che può portare al cancro.

Elizabeth Blackburn, una pioniera dei telomeri presso l’Università della California a San Francisco, ha paragonato i telomeri alle estremità dei lacci delle scarpe, senza i quali il laccio si sarebbe disfatto.

Ad ogni replicazione i telomeri si accorciano e quando i telomeri sono completamente consumati, le cellule vengono distrutte (apoptosi).

L’accorciamento o attrito dei telomeri è stato elencato come uno dei nove segni distintivi dell’invecchiamento in un articolo fondamentale pubblicato su Cell nel 2013 da Carlos López-Otín et al .

Telomeri

“Un fattore inversamente correlato alla lunghezza dei telomeri è lo stress cronico, sia durante il periodo prenatale che durante l’infanzia, così come nella vita adulta”, hanno scritto gli scienziati polacchi in Nutrients.

“Anche depressione, fumo, obesità e consumo di alcol accelerano l’attrito dei telomeri.

“È interessante notare che le restrizioni dietetiche e l’aumento degli antiossidanti dietetici proteggono dall’accorciamento dei telomeri. In questo contesto, gli acidi grassi omega-3 sono importanti composti alimentari che, a causa delle loro proprietà biochimiche, possono influenzare la biologia dei telomeri “


La loro nuova revisione della letteratura scientifica includeva sette studi che indicavano, in generale, che gli acidi grassi omega-3 possono svolgere un ruolo nella biologia dei telomeri.

Tali risultati, tuttavia, mostrano semplicemente una correlazione e non una causalità, il che ha portato i ricercatori a eseguire studi dietetici randomizzati utilizzando integratori di omega-3.

I ricercatori con sede in Polonia hanno riportato quattro di questi studi di intervento, che sono stati eseguiti in una serie di popolazioni, comprese le madri e i loro bambini, persone con insufficienza renale cronica, anziani affetti da lieve deterioramento cognitivo e sani, in sovrappeso, di mezza età e anziani le persone.

Le dosi utilizzate variavano da poco più di un grammo al giorno a quattro grammi al giorno di acidi grassi omega-3.

I dati degli studi randomizzati erano un miscuglio, con alcuni che indicavano un potenziale beneficio e altri che non trovavano effetti.

I revisori hanno anche cercato nella letteratura scientifica dati provenienti da studi sugli animali e hanno trovato tre studi che hanno mostrato un beneficio dall’integrazione di omega-3 nella dieta.

“Sebbene i risultati degli studi trasversali e randomizzati presentati sull’uomo e sui roditori non siano del tutto coerenti, il numero schiacciante di essi ha dimostrato gli effetti benefici degli acidi grassi omega-3 sulla lunghezza dei telomeri”, hanno scritto i revisori.

I fattori fortemente associati all’accorciamento e alla disfunzione accelerati dei telomeri sono lo stress ossidativo e l’infiammazione.

La capacità degli acidi grassi omega-3 di ridurre questi effetti negativi è correlata non solo al loro ben documentato effetto benefico su una serie di malattie dello “stile di vita”, ma anche ai loro effetti benefici sulla biologia dei telomeri, che sono stati entrambi sollevati in questa recensione .

L’uso degli acidi grassi omega-3 è indiscutibilmente utile per ridurre l’attrito accelerato dei telomeri e, di conseguenza, contrastare l’invecchiamento precoce e ridurre il rischio di malattie legate all’età.

Fonte scientifica:  QUI




Principium EPA-3 Fish - 90 mini caps
Specialista del benessere del cuore, del cervello e della vista
Prezzo: € 25,00

Gli Omega 3 sono acidi grassi polinsaturi essenziali i cui benefici riguardano la salute del sistema cardiovascolare, la funzionalità cerebrale ed il mantenimento della capacità visiva. EPA-3 FISH è un integratore ad alta titolazione di Omega 3 ottenuti per distillazione molecolare di olio di pesce, processo che ne garantisce la purezza. La stabilizzazione brevettata Quality Silver®, unita alla presenza di vitamina E naturale e dell’estratto di Rosmarino, evita l’ossidazione degli acidi grassi polinsaturi di cui il prodotto è ricco, rendendolo stabile nel tempo e più digeribile ed evitandone il ritorno di gusto.

Quality Silver® è un marchio registrato di Polaris – France.
Il prodotto è ottenuto da pesca sostenibile certificata.
Gli Omega 3 contribuiscono alla normale funzione cardiaca. L’effetto benefico si ottiene con
l’assunzione giornaliera di 250 mg di EPA e DHA.

COME USARLO:
da 2 a 4 mini-capsule al giorno, suddivise durante o dopo ogni pasto principale, prese con un po’ d’acqua o altro liquido.

Contiene Omega 3: EPA e DHA; vitamina E ed estratto di Rosmarino.


Senza glutine. Senza lattosio.








LINOIL Acido alfa-linolenico 90 perle
Prezzo: € 25,80


Olio di semi di lino ad elevatissima concentrazione.
Contiene l'acido alfa-linolenico, omega-3, e l'acido linoleico, omega-6. L'olio di semi di lino di Linoil viene ottenuto da coltivazioni biologiche e spremuto a freddo secondo una procedura che non espone il prodotto alla luce e all'ossigeno preservandone tutte le caratteristiche.

L'olio di semi di lino è la fonte vegetale più importante di omega-3 e omega-6 ,acidi grassi che agiscono coadiuvando il metabolismo del colesterolo, delle infiammazioni, della pressione e dell'aggregazione piastrinica. Viene utilizzato come coadiuvante in caso di problematiche delle pelle per favorirne l'integrità e la tonicità.

L'olio di semi di lino si trova anche sottoforma di condimento ma è un olio estremamente deperibile che va consumato rapidamente. In questo senso l'assunzione dell'olio racchiuso nelle perle (che lo proteggono dall'azione di aria e luce) è sicuramente più pratica.

Modo d'utilizzo: deglutire da 1 a 2 perle al giorno, con acqua, preferibilmente ai pasti. Confezionato in bottigliette da 90 Perle-Softgels.

Cautele d'utilizzo: conservare in frigorifero dopo l'apertura del flacone.


Attenzione: non superare la dose consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Gli integratori non vanno intesi come sostituto di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita.

CONTENUTI MEDI: ingredienti (per 1 perla):

Olio di semi di lino 1250 mg - che fornisce:
Acido alfa-Linolenico (omega-3) 520 mg
Acidi grassi polinsaturi 210 mg - (Acido oleico, Acido palmitico, Acido stearico)
Acido linoleico (omega-6) 150 mgGelatina alimentare 281 mg;
Agente di resistenza 129 mg - Glicerolo.








CANASID OIL omega3:6
da canapa 60 softgel
Prezzo: € 26,00


Integratore alimentare a base di Olio di semi di canapa ricco di Omega 3 e 6. Gli ingredienti dell’integratore agiscono per sostenere fisiologicamente i livelli di purezza, elasticità, e tonicità della pelle.
Idonea integrazione di Omega 3:6 per vegani.

CHE COS’E` CANASID OIL 3:6? CANASID OIL 3:6 è un integratore alimentare a base di olio di semi di canapa. Grazie alla presenza delle vitamine, dei sali minerali e degli acidi grassi (in particolare omega 3 e omega 6), l’olio di canapa vi sarà molto utile per ridurre le rughe grazie alla sua azione rigenerante e antiossidante sui tessuti. Soprattutto se utilizzate un olio di canapa puro potrete beneficiare delle sue proprietà. Le sostanze funzionali attive contenute nell’olio di canapa apportano molti benefici a pelle e capelli, in particolare se presentano fenomeni di disidratazione profonda. Risulta molto importante la presenza di vitamine del gruppo B, A, C e PP e minerali come il magnesio e il ferro. L’olio di canapa ripristina l’equilibrio idro-lipidico e restituisce i nutrimenti persi.

Ingredienti
Olio di Canapa (Cannabis sativa L.) semi spremuto a freddo, gelatina alimentare; agente di resistenza: glicerolo.

Dose giornaliera: 2 perle (2800 mg).






L'olio di pesce che
Jamieson impiega per i propri prodotti viene estratto da pesci di piccole dimensioni (sardine ed acciughe). Quest'ultimi contengono una quantità molto più ridotta di contaminanti rispetto ai pesci di stazza grande. L'olio di pesce di Jamieson viene purificato attraverso un processo di distillazione molecolare così da rimuovere ogni traccia di mercurio metalli pesanti ed altri micro contaminanti.

I prodotti a base di omega-3 di Jamieson sono tutti arricchiti con vitamina E di origine naturale
, antiossidante, la quale preserva la freschezza dell'olio di pesce. Nella categoria di prodotti contenenti gli omega-3, Jamieson propone anche l'olio di lino. Quest'olio è una fonte ricca di acido alfa-linolenico (ALA), un acido grasso, essenziale della serie omega-3 di origine vegetale. L'olio di lino di Jamieson è ottenuto da spremitura a freddo di semi di lino di altissima qualità coltivati biologicamente.





Omega 3 Super Krill 100 softgel
Prezzo: € 75,00


Omega complete pure krill oil di Jamieson contiene al 100% puro olio di krill antartico, fonte di Omega-3 e astaxantina ad azione antiossidante.

Con olio di krill antartico
Con 86 µg di astaxantina per dose giornaliera
Senza retrogusto di pesce

Il krill antartico (Euphausia superba) è un microscopico crostaceo marino che vive nelle profonde e fredde acque dell’Antartico. Da esso si ricava un olio particolarmente pregiato, ricco di omega 3 (EPA e DHA) nella forma di fosfolipidi altamente biodisponibili per l’organismo. Infatti, in questa forma, l’EPA e il DHA sono prontamente impiegati dalle cellule per la costruzione delle loro membrane.
Il krill contiene anche il più potente antiossidante naturale ad oggi conosciuto, l’astaxantina in grado di proteggere cellule, tessuti ed organi dai danni indotti dai radicali liberi.


NON CONTIENE: sale (cloruro di sodio), zucchero, amido, glutine, lattosio, coloranti, aromi e conservanti.

MODO D’USO: 2 perle al giorno a stomaco pieno.

Poiché il Krill è al 100% biodisponibile per l'organismo umano, viene assorbito prontamente nelle nostre cellule e il contenuto di antiossidanti naturalmente presenti nel Krill impedisce all'olio irrancidirsi ed assicura la protezione cellulare verso i danni dai radicali liberi.

Omega complete pure krill oil contiene al 100% puro olio di krill antartico (Euphausia superba), piccolo crostaceo presente in enorme quantità in termini di biomassa nell’Antartico.

L’olio di krill antartico è un tipo di krill particolarmente abbondante e rinnovabile, raccolto con una pesca sostenibile nelle gelide e profonde acque dell’Antartico. Il krill è una fonte particolarmente pregiata e altamente biodisponibile di EPA e DHA (acidi grassi Omega-3) e di astaxantina.

L’astaxantina è un carotenoide con un forte potere antiossidante che contribuisce alla protezione delle cellule dai danni dei radicali liberi. L’olio di krill Jamieson è privo di metalli pesanti, PCB (policlorobifenile, inquinante ambientale), diossina e pesticidi. Omega complete pure krill oil non presenta il fastidioso retrogusto di pesce in bocca che spesso accompagna gli integratori di olio di krill.

INGREDIENTI:
Olio di krill antartico ( Euphausia superba) puro al 100% (contiene crostacei). Perla: gelatina, agente di resistenza: glicerolo, sorbitolo, acqua depurata, aroma. SENZA GLUTINE.

AVVERTENZE:
Non eccedere le dosi raccomandate per l'assunzione giornaliera. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di uno stile di vita sano. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età.






Omega 3 Extra 100 perle
Prezzo: € 45,00


Omega 3 EXTRA di Jamieson è la formulazione con la più concentrazione di acidi grassi essenziali omega 3 (EPA e DHA). Può essere di aiuto per contrastare i livelli di colesterolo, per favorire il normale funzionamento del sistema immunitario e per il benessere circolatorio.

Omega 3 EXTRA di Jamieson contiene olio di pesce in forma etil estere, in particolare acido eicosopentanoico (EPA) e acido docosoesanoico (DHA) ad elevata concentrazione. Gli omega 3, oltre ad avere una funzione energizzante, contribuiscono alla normale funzione cardiaca.

Omega 3 EXTRA
contiene olio estratto da pesci di piccole dimensioni, come acciughe e sardine, contenenti una quantità più ridotta di contaminanti rispetto ai pesci di stazza grande. L’olio di pesce viene purificato attraverso un processo di distillazione molecolare così da rimuovere eventuali tracce di mercurio ed altri micro contaminanti.

MODALITA' D'USO: assumere 2 perle al giorno durante i pasti principali o prima di coricarsi.





Omega-3 Gummies 90 caramelle gommose
Prezzo: € 30,00

Caramelle gommose con olio di pesce (sardine, acciughe) aromatizzate alla frutta (arancia, limone e frutti misti) adatte ai più piccoli.
Con olio di pesce (acciughe e sardine)
Con 18 mg di EPA e 102 mg di DHA per dose giornaliera
Caramelle gommose in 3 gusti (arancia, limone e frutti misti)

Omega 3 gummies è un prodotto nuovo della Jamieson utile per fornire gli omega 3 sotto forma di gustose caramelle gommose. Gli acidi grassi essenziali servono alla struttura e alla costruzione delle membrane cellulari.

Omega-3 gummies di Jamieson sono caramelle aromatizzate alla frutta contenenti olio di pesce, ottima fonte naturale di acidi grassi polinsaturi della serie Omega-3, EPA e DHA. Sono acidi grassi essenziali che devono essere introdotti con la dieta e sono di particolare importanza per i bambini durante la crescita per il corretto sviluppo e per la salute degli occhi, del cervello e del cuore.

Omega 3 gummies di Jamieson è una valida alternativa agli integratori convenzionali in softgles che talvolta sono di difficile ingestione da parte dei più piccoli. L’olio di pesce Jamieson è purificato attraverso un processo di distillazione molecolare per mezzo del quale si eliminano eventuali tracce di mercurio ed altri microcontaminanti come il PCB e la diossina.

Gli omega 3 ed in particolare i DHA si trovano abbondantemente nel sistema nervoso centrale perchè fanno parte delle membrane cellulari, nel cervello e nei nervi.

NON CONTIENE:
sale (cloruro di sodio), glutine, lattosio

INGREDIENTI:
Sciroppo di glucosio; saccarosio; olio di pesce (sardine, acciughe); addensante: pectina; antiossidante: acido citrico; correttore di acidità: citrato di sodio; aromi naturali: limone, arancia, frutti di bosco, ciliegia, banana; coloranti naturali: succo concentrato di carota nera, annatto; agenti di rivestimento: cera di carnauba, acidi grassi; vitamina D3 (colecalciferolo). SENZA GLUTINE

MODALITÀ D'USO: masticare 3 caramelle gommose al giorno. Prodotto destinato a bambini di età superiore a tre anni.

AVVERTENZE: non superare la dose giornaliera raccomandata. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di uno stile di vita sano. tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età.






Omega-3 select - 150 perle
Prezzo: € 45,00

Omega 3 Select di Jamieson è una confezione risparmio contenente 150 perle (da 1500mg cad.) ad alta concentrazione di EPA e DHA; ogni perla apporta 300 mg di EPA e 200 mg di DHA.

EPA e DHA contribuiscono alla normale funzione del cuore.

NON CONTIENE: amido, glutine, sale, lattosio.

MODO D’USO: 2 perle al giorno durante i pasti principali, o prima di coricarsi.

INGREDIENTI:
Olio di pesce (acciughe; può anche contenere sardine e sgombri). Involucro: gelatina, agente di resistenza: glicerolo, acqua depurata.

Approfondimento



Omega-3 Select di Jamieson contiene olio di pesce, fonte naturale di acidi grassi polinsaturi della serie Omega-3 (acido eicosopentanoico o EPA e acido docosoesanoico o DHA).

Questi acidi grassi contribuiscono al benessere cardiovascolare, alla normale funzione cerebrale e al benessere della vista. Ogni softgel di Omega-3 Select apporta 300 mg di EPA e 200 mg di DHA.

L’olio viene estratto da pesci di piccola taglia, come acciughe, sardine e sgombri, contenenti una quantità più ridotta di contaminanti rispetto ai pesci di stazza grande.

L’olio di pesce viene purificato attraverso un processo di distillazione molecolare così da rimuovere eventuali tracce di mercurio ed altri microcontaminanti.

EPA e DHA contribuiscono alla normale funzione cardiaca, cerebrale e visiva (alla dose di 250 mg/die).

Olio di pesce distillato molecolarmente
Con 600 mg di EPA per dose giornaliera
Con 400 mg di DHA per dose giornaliera

AVVERTENZE:
Non eccedere le dosi raccomandate per l'assunzione giornaliera. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di uno stile di vita sano. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età.

NOTE AGGIUNTIVE:
Queste informazioni vengono presentate solo a scopo illustrativo. Le indicazioni e i valori sulla confezione del prodotto reale avranno sempre la precedenza su tutte le linee guida della scheda informativa.





Omega-3 Complete 80 Perle
Prezzo: € 40,00

Omega 3 Complete è una particolare formulazione contenente una concentrazione di Omega 3 (EPA e DHA) fra le più elevate sul mercato internazionale.

Gli omega-3 (EPA e DHA) contribuiscono alla normale funzione cardiaca.

Olio di pesce distillato molecolarmente
Con 800 mg di EPA per dose giornaliera
Con 400 mg di DHA per dose giornaliera


L’olio viene estratto da pesci di piccole taglie e purificato attraverso un processo di distillazione molecolare, per mezzo del quale si eliminano eventuali tracce di mercurio ed altre micro tossine.

NON CONTIENE: zucchero, amido, lattosio, glutine, sale (cloruro di sodio).


MODO D’USO: 2 perle al giorno durante i pasti principali o prima?di coricarsi.

PESO NETTO: 124,50 g FORMATO: 80 PERLE

EPA e DHA sono acidi grassi polinsaturi della serie Omega-3 e contribuiscono alla normale funzione cardiaca e alle prestazioni mentali. Il DHA contribuisce alla normale capacità visiva e cerebrale. L’olio viene estratto solo da acciughe, contenenti una quantità più ridotta di contaminanti rispetto ai pesci di stazza grande. L’olio di pesce Jamieson viene purificato attraverso un processo di distillazione molecolare per mezzo del quale si eliminano eventuali tracce di mercurio ed altri microcontaminanti come il PCB e la diossina.


INGREDIENTI: Olio di pesce (acciughe, tonno). Involucro: gelatina, agente di resistenza: glicerolo, acqua depurata. SENZA GLUTINE.

AVVERTENZE: non superare la dose giornaliera raccomandata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di uno stile di vita sano. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età.

NOTE AGGIUNTIVE: le informazioni vengono presentate solo a scopo illustrativo. Le indicazioni e i valori sulla confezione del prodotto reale avranno sempre la precedenza su tutte le linee guida della scheda informativa.






Omega Protect™ 3-6-9 80 PERLE
Prezzo: € 30,00

La catena completa dei tre Omega: 3, 6 e 9.

Omega 3-6-9 di Jamieson è una formulazione equilibrata e completa che contiene acidi grassi essenziali delle serie omega-3, omega-6 e omega-9. Contribuisce al benessere del sistema cardiovascolare.

Con olio di borragine e semi di lino
Formula equilibrata
Con vitamina E naturale

Omega 3-6-9 di Jamieson è un prodotto completo che racchiude la catena degli acidi grassi essenziali non sottoposti al calore nella lavorazione.

Omega 3-6-9 di Jamieson contiene oli ottenuti da spremitura a freddo di semi di lino e di borragine, e da pesci di acque profonde.



NON CONTIENE: zucchero, amido, glutine, sale (cloruro di sodio), lattosio.

MODO D’USO:
2 perle al giorno durante i pasti principali, o prima di coricarsi.

PESO NETTO:
137,50 g FORMATO: 80 PERLE

INGREDIENTI:
Olio di semi di lino (Linum usitatissimum L.) spremuto a freddo, olio di pesce (sardina, acciuga), olio di semi di borragine (Borago officinalis L.) spremuto a freddo, vitamina E (d-alfa-tocoferolo). Involucro: gelatina, agente di resistenza: glicerolo, acqua depurata. SENZA GLUTINE.


Omega 3-6-9 di Jamieson è una formulazione equilibrata e completa che contiene acidi grassi essenziali delle serie omega 3, omega 6 e acido oleico (che appartiene alla serie omega 9).
Contribuisce al benessere del sistema cardiovascolare e al mantenimento di un normale livello di colesterolo. Inoltre l’acido oleico ha un effetto antiossidante, utile per contrastare l’azione dei radicali liberi.

Contiene oli vegetali, ottenuti da spremitura a freddo di semi di lino e di borragine, e olio di pesce da salmone dell’alascka e menhaden. L’olio di pesce è purificato attraverso un processo di distillazione molecolare ed è certificato privo di PCB (policlorobifenile, inquinante ambientale), diossina e metalli pesanti.

AVVERTENZE:
Non eccedere le dosi raccomandate per l'assunzione giornaliera. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di uno stile di vita sano. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età.

NOTE AGGIUNTIVE:
Queste informazioni vengono presentate solo a scopo illustrativo. Le indicazioni e i valori sulla confezione del prodotto reale avranno sempre la precedenza su tutte le linee guida della scheda informativa.




. Approfondimento




Gli Omega 3 di origine vegetale arricchiti con la straordinaria potenza del Klamin®



AlgOmega®
supporto neurologico, cardiocicolatorio e pediatrico utile anche in gravidanza
Prezzo: € 29.00 (60 gellule vegetali)

Gli Omega 3 di origine vegetale arricchiti con la straordinaria potenza del Klamin®. E' un integratore di acidi grassi Omega 3 da fonte microalgale e Klamin®, estratto da microalghe Klamath, in grado di favorire la funzione cerebrale e il normale tono dell'umore, oltre a promovere la regolare funzionalita' dell'apparato cardiovascolare.

Composizione: Olio algale life's DHA (TM) S35-O100 derivato dalla microalga Schizochytrium sp.ricca di DHA (acido docosaesaenoico) (contiene lecitina di Soia), Klamin® e.s. da microalghe Klamath (Aphanizomenon flos aquae), Capsula vegetale (Idrossipropilmetilcellulosa, coloranti:Titanio biossido, Ossido di Ferro), Olio vegetale di Palma, addensanti: Cera d'api bianca , Silicio biossido; emulsionante: Lecitina di Soia arricchita con Fosfatidilcolina.

Può essere utile: come supporto nutrizionale nelle patologie cardiovascolari; per la riduzione dei trigliceridi, in presenza di placche aterosclerotiche; nell'ipertensione, nelle aritmie; per tutti i tipi di dislipidemie; durante la gravidanza e l'allattamento al seno; nei processi degenerativi a carico del sistema nervoso; nella degenerazione maculare, nella retinite pigmentosa.




Modalità d'uso:
2-3 capsule al giorno, lontano dai pasti. In presenza di situazioni la dose può essere aumentatas a 2-3 capsule al giorno.

La presenza all’interno di AlgOmega dell’estratto Klamin®, grazie alle AFA-ficocianine che hanno dimostrato di essere i più potenti antiossidanti conosciuti, protegge l’olio algale dall’ossidazione sia durante il tragitto che durante la sua metabolizzazione. A livello neurocerebrale la feniletilammina contenuta nell’estratto Klamin®, agisce in sinergia con gli Omega 3.

Avvertenze: Non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata. Conservare in luogo fresco ed asciutto. NON CONTIENE GLUTINE

Alla base di gran parte delle patologie tipiche dell’epoca attuale c’è l’enorme aumento da un lato dei processi infiammatori dall’altro di quelli neurodegenerativi. In entrambi i casi gli acidi grassi Omega 3 hanno dimostrato di poter svolgere un ruolo fondamentale. Il rapporto tra Omega 6 (acido linoleico – LA) e Omega 3 (acido alfa-linolenico – ALA), la cui proporzione ideale si situa tra 4:1 e 2:1, è attualmente così squilibrata che uno studio dell’FDA statunitense parla di un rapporto medio nella comune alimentazione di ben 25:1; e in Europa siamo comunque attorno al 15:1.
Questo squilibrio è la principale causa dell’eccesso di produzione delle principali molecole infiammatorie (prostaglandine e leucotrieni infiammatori). Esso può essere contrastato sia correggendo l’utilizzo dei grassi nella alimentazione, soprattutto introducendo fonti di acido alfa-linolenico quali olio di lino e microalghe Klamath; sia introducendo nella dieta fonti di Omega 3 direttamente utilizzabili dal corpo.



IL PROBLEMA ACIDOSI

L’importanza dell’equilibrio acido-base: la problematica acidosi.



Il livello di acidità (pH) è uno dei più importanti per il mantenimento di un buon stato di salute. I liquidi organici sono tutti leggermente alcalini, i loro valori vanno da pH 7,1 (la saliva di un uomo sano) a 8,8 (i succhi pancreatici). Il sangue necessita di un pH costante di 7,4, al di sotto del quale appaiono fenomeni di acidosi, al di sopra, di alcalosi.

L’organismo umano richiede energia: il cibo che mangiamo e l’ossigeno che respiriamo ci forniscono tutti i giorni l’energia per lavorare, camminare, parlare, pensare o, semplicemente, vivere. Per trasformare gli alimenti e l’ossigeno in nutrizione ed energia, l’organismo produce scorie metaboliche acide che vengono eliminate attraverso le urine, le feci, il sudore ma anche attraverso la respirazione. Molte fra queste scorie metaboliche acide vengono trasmesse agli organi escretori attraverso il sangue.

I processi omeostatici dell’organismo hanno luogo solo se il pH è leggermente alcalino


Nel connettivo, le più piccole variazioni dell’omeostasi possono portare a modificazioni strutturali nella sostanza fondamentale (proteine e percentuali di acqua in stato cristallino).

Molte di queste variazioni sono da correlare al deposito di residui acidi, provenienti dal catabolismo cellulare o da reazioni di tipo infiammatorio.

In questi casi, viene modificato lo stato colloidale del distretto. Di conseguenza si altera la capacità di trasporto e di trasferimento di messaggi fisici e chimici tra il tessuto ed il resto dell’organismo, in particolare verso le strutture del SNC deputate alla regolazione dell’omeostasi (centri bulbari ed ipotalamici).

L’ambiente extra-cellulare, sensibile alle quantità di valenze acide immagazzinate durante i processi biologici, trasferisce a livello renale ed urinario queste informazioni, influenzando i valori del pH urinario.


La
Matrice Extra-cellulare, costituisce un sistema di transito nel quale avvengono gli scambi fra le cellule metabolicamente attive ed il circolo. Come nei sistemi tampone respiratorio ed ematico, anche in questa sede, lo smaltimento dei cataboliti acidi è condizionato da un’adeguata presenza di bicarbonati. La nutrizione non sempre riesce a compensare il depauperamento delle riserve alcaline (sodio, potassio, magnesio e calcio). In questi casi si determina un’acidosi rilevabile dalle variazioni del pH dei liquidi organici (urine).La misurazione del pH urinario si effettua con strisce di pH-test (range 5,0 e 7,4) e costituisce un sistema di valutazione semplice e pratico.

Per avere un quadro dinamico, le misurazioni del pH devono essere ripetute per alcuni giorni annotando l’ora e il dato. In questa maniera si ottiene una curva personale, veramente utile all’indagine diagnostica.



Un biochimico tedesco, il Dott. Otto Warburg, scoprì la “causa” del cancro e nel 1931 ricevette il premio nobel per questo. Egli dimostrò che la causa primaria del cancro era la sostituzione dell’ossigeno, nella chimica respiratoria delle cellule normali, con la fermentazione dello zucchero. La crescita delle cellule cancerose è dunque un processo di fermentazione, che può svilupparsi solo in condizioni di carenza d’ossigeno. Da tale scoperta, i ricercatori hanno tentato di arrestare il processo di fermentazione attraverso i farmaci, le radiazioni e la chirurgia.

Nel suo libro “Acid & Alcaline”, Herman Aihara afferma che:

Se la condizione dei fluidi extracellulari, specialmente nel sangue, diventa acida, la nostra condizione fisica sperimenterà in primo luogo spossatezza, predisposizione a prendere raffreddori, ecc.

Quando questi fluidi si fanno più acidi, si avvertiranno dolori e malesseri come emicrania, dolori al torace, allo stomaco, ecc. Secondo Keiichi Morishita, nel suo “Hidden truth of Cancer” (“La verità nascosta sul cancro”), se il sangue sviluppa una condizione di maggiore acidità, allora il nostro corpo depositerà queste sostanze acide in eccesso in una qualsiasi area del corpo al fine di mantenere il sangue in una condizione alcalina.
Se persiste questa tendenza, in quelle aree aumenta l’acidità e alcune cellule muoiono; in seguito, queste cellule morte si convertono, a loro volta, in rifiuti acidi. Altre cellule, tuttavia, non muoiono e sono in grado di adattarsi a questo tipo di ambiente. In altre parole, invece di morire, come succede normalmente in un ambiente acido, queste cellule sopravvivono, convertendosi in cellule anormali, conosciute come cellule maligne.

Esse non sono connesse con il cervello, né con la memoria del codice genetico del nostro DNA. Pertanto le cellule maligne crescono in maniera indefinita e senza ordine. Questo è il cancro.

La causa di qualsiasi cancro è una
mancanza di ossigeno provocata dall’acidificazione. Integrare la dieta aiuta a prevenire il cancro, e si pensa che possa essere d’aiuto nei primi stadi del cancro, sebbene probabilmente ci sia un punto di non ritorno. Tuttavia, poiché le cellule sane sono alcaline e quelle maligne acide, il consumo di alcalinizzanti non apporta alcun danno alle prime, mentre può distruggere le seconde. Vale la pensa provarci.


Alcuni minerali sono indispensabili per mantenerci in buona salute. Calcio, magnesio, boro e fosforo svolgono un ruolo importante nella calcificazione delle ossa e dei denti.

Il
magnesio scioglie e rimuove un accumulo eccessivo di calcio nelle cartilagini e nei tessuti molli. Sodio, magnesio, potassio e cloruro sono elettroliti necessari per mantenere il corretto equilibrio acido/basico.

Ogni fluido e tessuto del nostro corpo ha un suo
pH ottimale, e questi minerali aiutano a mantenerlo oppure a ristabilirne l’equilibrio. Calcio, magnesio, potassio e sodio sono necessari per mantenere la funzionalità di nervi e muscoli.


Ormoni ed enzimi contengono minerali: così come la fosfotranferasi necessita di magnesio, la xantina ossidasi non può formarsi se non in presenza di molibdeno. Il ferro è utile all’emoglobina come trasportatore di ossigeno e la vitamina B12 contiene cobalto, chiamata per questo anche cobalamina. Lo zinco aiuta a rimarginare le ferite ed è il minerale degli uomini, necessario per la salute della prostata.

Quando siamo carenti anche di uno solo di questi minerali, possiamo andare incontro a seri problemi di salute.

Per la maggior parte dei minerali, il reale fabbisogno dell’organismo è individuale. La quantità assunta con gli alimenti varia in funzione dei minerali presenti nei terreni agricoli. Alcuni minerali, cosiddetti elementi in traccia o oligoelementi, sono necessari soltanto in dosi minime.

Alkavital è una polvere di sali minerali naturali. La sua composizione si rifà all’acqua di mare del periodo precambriano con una salinità di circa il 10 per mille. La salinità, in questo caso, non si riferisce solamente al sodio ma anche agli altri minerali presenti nella miscela, cosa importante per far si che la giusta pressione osmotica si avvicini a quella dei fluidi del corpo umano.

Alkavital contiene minerali quali potassio, magnesio e sodio, gli elettroliti appunto, che sono importanti per il buon funzionamento dell’organismo a livello biochimico e bioenergetico.

Va da sè che oltre all’assunzione dell’Alkavital, è necessario mangiare sano e condurre una vita sana.

Verdura (non avvelenata), proteine di buona qualità, un pasto leggero prima di coricarsi e naturalmente esercizio fisico, Il caffè, lo zucchero bianco e il sale da tavola vengono considerati veleni per la circolazione se consumati in eccesso.






Alkavital sali minerali di Claudi 250 gr
Prezzo: € 18,00



Alkavital va preso dopo i pasti. Secondo
Claudi, il naturopata danese che ha ideato la formula, la dose giornaliera è da due a quattro volte al giorno. Infatti più frequentemente si prende, migliore e più veloce sarà l’effetto.

Si prende un cucchiaino raso sciolto in un bicchiere d’acqua cominciando per la prima settimana con una volta al giorno; la settimana seguente si passa a due volte al giorno, poi a tre e a quattro, fino a quando si avverte benessere, per poi tornare a due volte al giorno per il mantenimento.

Non c’è da sorprendersi se, appena si inizia a prendere l'Alkavital le feci possono avere un cattivo odore; ciò è dovuto all’eliminazione delle scorie dell’intestmo e cesserà dopo poco tempo.

Ingredienti: solfato di magnesio, bicarbonato di sodio, acido malico, cloruro di sodio, tartrato di sodio-potassio, solfato di zinco, lattato di ferro, solfato di manganese, e molibdato di sodio.





Energy One nasce dalla passione e dall’esperienza ormai trentennale dei suoi fondatori, esperti di Fitness, Benessere, Alimentazione Sportiva ed Integrazione Dietetica. Tutti i prodotti Energy One sono formulati e realizzati con cura in Italia e con materie prime di altissima qualità, sicuri ed efficaci, e Notificati al Ministero della Salute. Energy One, Un Team di specialisti in Medicina Sportiva, Farmacisti, Erboristi, Tecnici ed Atleti di tutti gli Sport.






NitrOx-T One 90 cps
integratore di ARGININA, TRIBULUS TERRESTRIS, TRIMETILGLICINA, MINERALI E VITAMINE.
Prezzo: € 29,00


Può favorire:

- Aumento di VIGORE, DESIDERIO e VITALITA'
- Maggior OSSIGENAZIONE ai tessuti
- Protezione da OMOCISTEINA e RADICALI LIBERI
- RINGIOVANIMENTO cellulare
- Stimolo alla SPERMATOGENESI e LIBIDO (uomo e donna)



E' indicato a chi svolge attività sportiva e fisica. L’Arginina è l’Aminoacido che più stimola il rilascio endogeno dell’Ormone della Crescita (Growth Hormon). Un elevato livello di questo Ormone può facilitare l’accrescimento muscolare con la contemporanea diminuzione di tessuto adiposo.

Inoltre l’Arginina è il diretto precursore dell’
Ossido Nitrico (NO), responsabile di un significativo aumento del flusso sanguigno attraverso il miglioramento del trasporto di Ossigeno e di altri Nutrienti. Questo crea favorevoli condizioni alla formazione di nuovo tessuto. Conseguentemente a tutto ciò migliora anche il recupero dopo intensi sforzi fisici. NitrOx-T contiene anche Trimetilglicina, efficace donatore di Metili. Ciascuna molecola di Tmg dona tre gruppi metilici al DNA e questa ri-metilazione aiuta a ringiovanire le cellule e contrastarne l’invecchiamento. La Tmg è anche un ottimo Volumizzatore Cellulare. Si è dimostrato che migliorando l’utilizzazione dell’ossigeno, aumenta le prestazioni atletiche e la resistenza allo sforzo.

Il
Tribulus ricco in protodioscina sembra favorire l'aumento di testosterone ed ormone luteinizzante con benefici effetti per la spermatogenesi e l'attività sessuale. Zinco e Selenio sono elementi essenziali per l'equilibrio ormonale. Trimetilglicina è un efficace antiradicalico che aiuta a ringiovanire le cellule e contrastarne l'invecchiamento. Assieme alle Vitamine B6 - B12- Acido Folico svolge una importante azione di contrasto dell'Omocisteina: il più caustico tra i radicali liberi; anche l'assunzione della pillola anticoncezionale favorisce la formazione di Omocisteina.

E' indicato per le persone normali, affaticate, con formicolii sintomatici, di poca voglia, che desiderano migliorare l'ossigenazione dei tessuti (anche cerebrali) e contemporaneamente contrastare i processi di ossidazione e di invecchiamento, in particolare a causa del carico di Omocisteina, il più caustico tra i Radicali Liberi.

Può essere utile per migliorare voglia e desiderio, sia nella donna che nell'uomo, compromessi da stanchezza fisica perdurante. Il Tribulus in azione sinergica con l'ossido nitrico, può stimolare la produzione ormonale appannata con conseguente aumento di Vigore e di Libido. E' un integratore che può essere di aiuto anche nei casi di scarsa spermatogenesi e fertilità. Non sono state segnalate controindicazioni avverse nell'assunzione di Tribulus;

Sintesi di benefici per apparato con Integrazione NitrOx-T ONE:
Cuore, Cervello, Vasi sanguigni, Sistema digestivo, Polmoni, Sistema immunitario, Sistema Endocrino e Riproduttivo.

Può impedire l’ossidazione del colesterolo LDL, facilitare il trasporto di ossigeno ai tessuti cardiaci, può intensificare l’acutezza mentale aumentando il flusso di sangue e di ossigeno al cervello, può abbassare naturalmente la pressione sanguigna. L'Ossido Nitrico espande i tubi bronchiali e può alleviare gli episodi di asma. Può contribuire a combattere batteri e virus.
Nell'uomo può aumentare la fermezza e la durata dell’erezione, come altresì aumentare il numero degli spermatozoi. Nella donna migliora la qualità del rapporto e del desiderio; è un valido aiuto nella ricerca di fertilità.

Indicazioni d'uso
- Può essere assunto quotidianamente, due compresse alla sera, come vasoequilibratore in situazione di stress e di stanchezza cronica.
- Può essere assunto 2/3 compresse al bisogno mezz'ora prima del rapporto sessuale.
- Può essere assunto ciclicamente in caso di spermatogenesi debole.

Ingredienti: L-Arginina, Magnesio Bisglicinato, Cellulosa Microcristallina,Tribulus terrestris, NNN Trimetilglicina, Zinco Bisglicinato, Sodio Selenito, Vit.B6, Acido Pteroil-monoglutammico (Acido Folico), Vit.B12.

Scheda prodotto






ARGININA 1000 + B6 100 cpr
Prezzo: € 26,90


Arginina HCL + arginina AKG
100% VNR di vitamina B6
Vitamina B6 contro stanchezza ed affaticamento
Senza Glutine
Ideale in abbinamento con OKG, BCAA e creatina
Utile per gli sport di durata

L’arginina è un aminoacido condizionatamente essenziale ideale per la dieta dello sportivo perché è coinvolto nella sintesi proteica e nel metabolismo energetico.


È indispensabile per il mantenimento di numerose funzionalità fisiologiche tra cui la produzione di creatina, un molecola essenziale per il sistema muscolare in quanto utilizzata per la produzione di energia, e per la sintesi endogena di ossido nitrico coinvolto nella vasodilatazione.

Possiede anche un’importante azione detossificante per l’organismo: è un prodotto intermedio del ciclo dell’urea per cui presiede all’eliminazione dell’ammoniaca contrastando il senso di fatica determinato dal suo accumulo a livello muscolare.


Arginina 1000 + B6 WHYsport è un integratore alimentare ideale sia per sport di potenza che per quelli di durata.

La sua formulazione, ottima in abbinata con BCAA e creatina WHYsport, combina arginina in forma HCL ed AKG per ottimizzare i risultati dell’integrazione ed è arricchita di Vitamina B6 per contrastare la stanchezza e l‘affaticamento post allenamento.

Si consiglia di assumere 5 compresse al giorno (pari a 5 g di arginina) di Arginina 1000 + B6 prima o dopo l’attività sportiva.






BCAA 1000 + B6 100 cpr
Prezzo: € 19,90

BCAA 1000 + B6 300 cpr
Prezzo: € 49,90


Integratore alimentare a base di aminoacidi ramificati e vitamina B6.

BCAA 2:1:1 per fermentazione
1000 di BCAA per cpr
Vit. B6 contro stanchezza ed affaticamento
Favorisce il recupero
Senza glutine

I BCAA aminoacidi ramificati sono utili per l’integrazione della dieta dello sportivo. La vitamina B6 contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento e al normale metabolismo energetico.

La vitamina B6 contribuisce inoltre al metabolismo delle proteine e del glicogeno. Gli aminoacidi ramificati (BCAA) hanno importanti funzioni plastiche e rivestono un ruolo fondamentale nel metabolismo muscolare in caso di attività fisica intensa.

Sono particolarmente indicati per integrare la dieta dello sportivo in quanto favoriscono un azione anticatabolica e stimolano la sintesi proteica.
BCAA 1000 + B6 WHYsport contiene 1000 mg di BCAA 2:1:1 per compressa ed è arricchito di vitamina B6, che ne migliora assimilazione ed efficacia e contribuisce alla riduzione della stanchezza ed affaticamento.

BCAA 1000 + B6 WHYsport è marchiato Amino Life Quality, garanzia della presenza di:
– BCAA 2:1:1 per fermentazione da mais
– 100% VNR B6
– Senza glutine
– Tecnologia TM System (miscelazione a freddo delle polveri)

Si consiglia di assumere al massimo 5 compresse di WHYsport BCAA 1000 + B6 al giorno. Adatti sia al pre- che al post-workout. Il prodotto è disponibile anche nella versione da 300 e da 600 compresse.



Il
colesterolo viene introdotto nell'organismo attraverso alcuni alimenti, ma endogenamente il corpo umano è capace di produrla all'interno del fegato e nella corteccia surrenale, per almeno 2 grammi al giorno. In realtà il nostro corpo produce colesterolo sufficiente per coprire il fabbisogno, per questo chi assume grandi quantità di alimenti ricchi in colesterolo, corre il rischio di aumentare i livelli normali di questo grasso nel sangue, producendo danni alle arterie e malattie cardiovascolari.



Un valore di colesterolo totale nel sangue (colesterolemia) superiore alla norma non è di per sé preoccupante, soprattutto se non esistono altri fattori di rischio cardiovascolare (le lipoproteine LDL provocano comunque una proliferazione cellulare che può restringere il lume delle arterie).

La vecchia interpretazione considerava valori ottimali quelli inferiori a 240 mg/dl di colesterolo totale (a 200 mg/dl o addirittura a 160 mg/dl se sono presenti fattori di rischio cardiovascolare o è già in atto una coronaropatia) e inferiori a 160 mg/dl di colesterolo LDL (rispettivamente 130 mg/dl e 100 mg/dl nel caso di fattori di rischio o di coronaropatia).

La vecchia interpretazione considerava solo il colesterolo totale anche perché nella popolazione sedentaria (e spesso con cattiva alimentazione) il colesterolo buono è molto basso. Con il diffondersi di concetti salutistici (attività fisica e alimentazione sana) ciò non è più vero e l'incremento del colesterolo buono spesso porta il totale oltre i vecchi valori di attenzione.

Oggi, per una valutazione migliore della situazione, si considera l'indice di rischio cardiovascolare, cioè il rapporto fra colesterolo totale e (diviso) colesterolo buono HDL; tale indice per un soggetto sano deve essere inferiore a 5 per l'uomo e a 4,5 per la donna.

Un soggetto con colesterolo totale a 250 e colesterolo buono a 85 ha un indice di rischio a 2,94 ed è in una condizione decisamente migliore di chi ha il colesterolo totale a 200 e quello buono a 40, dove l'indice di rischio vale 5.

Potremmo quindi dire che il valore del colesterolo totale ha scarsa rilevanza e che ciò che conta è
l'indice di rischio.




Pleurotus (Pleurotus ostreatus) 441 mg
100% frutto intero

accuratamente seccato e macinato
Confezione da 93 capsule

Prezzo: € 65,00


Si tratta di un fungo commestibile dalla carne bianca, incorporato in un corpo bianco, grigio o marrone, senza piedi e con una forma che ricorda un ostrica e può raggiungere i 25 cm di diametro.

La sua carne è molto apprezzata sia per il suo gusto sia per la sua fragranza, in Occidente come in Oriente. Nutrizionalmente, oltre al suo contenuto proteico, si evidenzia per la relativa abbondanza di
vitamine del gruppo B, vitamina D e zinco.

E 'considerato come un elemento che agisce contro il freddo eccessivo e i blocchi energetici derivanti da questo eccesso.

Oltre a vari polisaccaridi e proteoglicani,
contiene lovastatina (al 2,8 %), ostreolisina, laccasi, lectina e altri peptidi e acidi grassi.

Approfondimento


PER AUMENTARE LA BIODISPONIBILITA' NELL'ASSUNZIONE DEI FUNGHI SI SUGGERISCE DI ASSUMERE CONTEMPORANEAMENTE ASCORBATO DI POTASSIO
(ASKORBATO-K)
Confezione da 90 cps € 22,00



Lipolysar Long Action 45 caps da 460 mg
Prezzo: € 22,00

Lipolysar Long Action è un prodotto naturale scoperto dai laboratori RENACO basato su un estratto di un fungo cinese, il Monascus purpureus. Lypolisar Long Action è composto dal particolare tipo di estratto di Monascus purpureus selezionato dai laboratori ricerca RENACO e da un estratto di Uva (Vitis vinifera) che con il suo effetto antiossidante coadiuva l’azione del Monascus.

Cosa contiene: Monascus purpureus estratto secco 270 mg, Vitis vinifera semi estratto secco 90 mg (monacolina totale per capsule 2,16 mg).

Come si assume: 1 capsula alla sera.

Avvertenze: non associare a farmaci ipocolesterolemizzanti contenenti statine. Le informazioni sulle piante e derivati qui indicate provengono dalla Letteratura scientifica.




COLALT WHY Colesterolo* 60 capsule vegetali
Prezzo: € 19,00

Integratore alimentare a base di MONACOLINA K da riso rosso fermentato, berberina cloridrato, coenzima Q10, estratti secchi di cardio mariano e carciofo.

Ingredienti: riso rosso fermentato da Monascus purpureus Went. e.s. tit. al 5% in monacolina K, berberina (da Berberis aristata DC, corteccia); idrossipropilmetilcellulosa (opercolo); agente di carica: fosfato dicalcico; cardo mariano (Silybum marianum Gaertn.) e.s. frutti tit. 80% silimarina; carciofo (Cynara scolymus L.) e.s. foglie tit. 2,5% acido clorogenico; coenzima Q10; agenti antiagglomeranti: biossido di silicio, sali di magnesio degli acidi grassi; colorante: biossido di titanio.

Modalità d’uso: assumere 2 capsule al giorno con un bicchiere di acqua.

PVB® n°24 Di Leo Flacone 50 ml
Prezzo: € 17,80

Agisce favorevolmente sulla funzione della produzione del colesterolo endogeno contribuendo al controllo fisiologico dei fattori di rischio derivanti.

Composizione: Alcool, acqua. Estratti di: MIRTILLO (Vaccinium myrtillus L.) foglie, RAFANO (Raphanus sativus L.) radice, CARCIOFO (Cynara scolymus L.) foglie, VERGA D'ORO (Solidago virga aurea L.) sommità fiorite, TARASSACO (Taraxacum officinale Weber) foglie.

Indicazione: coadiuvante in caso di: aumento della sintesi di colesterolo ematico endogeno, scarsa secrezione biliare, aumento della concentrazione dei trigliceridi, eccessi alimentari.
Consigli d'uso: La dose consigliata per un'eventuale esigenza di integrazione della dieta è: 30 gocce per 3 volte al giorno, in mezzo bicchiere di acqua 10 minuti prima dei pasti.

Vedi la pagina COLESTEROLO



IPERTENSIONE: il rischio sottovalutato di un assassino silenzioso


L'ipertensione arteriosa è una tra le malattie più diffuse nei paesi industrializzati. Colpisce infatti circa il 20% della popolazione adulta e rappresenta uno dei maggiori problemi clinici dei tempi moderni.

In Italia più di 10 milioni di persone soffrono di ipertensione e circa la metà di queste ignora di avere la pressione alta. Molte volte infatti chi è iperteso scopre di esserlo durante una visita medica di controllo, ignorando la presenza della malattia per diversi anni.

Tra coloro che sanno di essere ipertesi solo il 25 % riesce a tenere la malattia sotto controllo e a riportare la propria pressione nella norma.


PVB n°26® Di Leo Flacone 50 ml
Prezzo: € 17,80


Agisce favorevolmente sul meccanismo fisiologico di controllo della banda di oscillazione dei valori della pressione arteriosa massima.


Composizione: Alcool, acqua. Estratti di: OLIVO (Olea europaea L.) foglie, BIANCOSPINO (Crataegus oxyacantha L.) fiori e foglie, QUERCIA (Quercus robur L.) corteccia, TIGLIO (Tilia europaea L.) fiori, ORTICA (Urtica dioica L.) foglie con radice.

Coadiuvante in caso di: pressione massima (sistolica) alta, scarsa fluidità del sangue, eccitazione del sistema nervoso e del cuore.

Consigli d’uso:
La dose consigliata per un’eventuale esigenza di integrazione della dieta è: 30 gocce per 3 volte al giorno, in mezzo bicchiere di acqua 10 minuti prima dei pasti





PVB® n°27 Di Leo Flacone 50 ml
Prezzo: € 17,80


Agisce favorevolmente sul meccanismo fisiologico di controllo della banda di oscillazione dei valori della pressione minima.

Composizione: Alcool, acqua. Estratti di: BIANCOSPINO (Crataegus oxyacantha L.) fiori e foglie, MIRTO (Myrtus communis L.) foglie, OLIVO (Olea europaea L.) foglie, VERONICA (Veronica officinalis L.) parti aeree fiorite.

Coadiuvante in caso di: pressione minima alta, spasmi dei vasi sanguigni e degli organi cavi legati a stati psichici ed emozionali alterati, vasocostrizione, scarsa diuresi.

Consigli d’uso: la dose consigliata per un’eventuale esigenza di integrazione della dieta è: 30 gocce per 3 volte al giorno, in mezzo bicchiere di acqua 10 minuti prima dei pasti.

Vedi anche la pagina IPERTENSIONE e fitoterapici


Secondo lo studio di Benavente-Garcia et aI. (1999), nelle foglie di olivo, sono presenti principalmente 5 gruppi di composti fenolici:

  • Oleuropeosidi (oleuropeina e verbascoside),
  • Flavoni ( luteolin-7-glucoside, apigenin-7-glucoside, diosmetin-7-glucoside, luteolina e diosmetina ),
  • Flavonoli (rutina),
  • Flavan-3-oli (catechina),
  • Fenoli sostituiti (tyrosolo, idrossityrosolo, vanillina, acido vanillico e acido caffeico),
  • oltre a l’elenolide, l’N-pentatriacontano, l’acido oleanolicoin, l’Omo-oleastranolo, un chinone, vitamina K2-simile, acidi malico, tartarico, glicolico, lattico,
  • Glucosidi: oleoside, steroleoside,
  • Enzimi: lipasi, perossidasi, emulsina, Colina, Tannino pirogallico, Glucosio, Saccarosio, Mannitolo, olio essenziale.



Ulivìs - Estratto a Base di Foglie d'Ulivo 1000 ml
Integratore 100% bio e naturale. Per il metabolismo dei carboidrati e dei lipidi
Prezzo: € 27,00


Ulivìs è un integratore alimentare preparato con estratto concentrato di foglie d'ulivo (Olea Europea), in soluzione acquosa al
94%. L'estratto dalle foglie di ulivo è ottenuto attraverso un'estrazione in fase acquosa, in sinergia con l'aloe e la calendula. L'ulivo è ottimo per favorire il metabolismo dei carboidrati e dei lipidi, ma anche per stimolare la circolazione del sangue e regolare la pressione arteriosa.

Come avviene l'estrazione?
L'estratto alla base di questo integratore alimentare avviene in modo naturale, senza l’ausilio di temperature o solventi chimici, nel pieno rispetto della pianta e nella salvaguardia dei suoi importanti fitocomponenti. Ulivìs è un preparato 100% biologico e vegetale; particolarmente ricco di polifenoli, interamente naturale, privo di qualsiasi tossicità. I suoi principi salutari sono stati sperimentati empiricamente sin da epoche antichissime.

Modalità d'uso: si consiglia l'assunzione di 70 ml di prodotto, una volta al giorno, preferibilmente al mattino. Agitare bene il flacone prima di ciascun utilizzo. Dopo l'apertura conservare il prodotto in frigorifero (+4°C) e consumare entro 15 giorni.
Regolarità nell’assunzione e costanza sono fondamentali.
Per consolidare gli importanti benefici raggiunti si suggeriscono cicli di 3 / 4 mesi, 2 volte l’anno.

Conservazione:
si consiglia di conservare in luogo fresco e asciutto, a temperatura ambiente, lontano da fonti di calore ed umidità. Evitare l’esposizione a fonti di calore e a raggi solari.




Ingredienti: solo ingredienti naturali e testati. Non contiene latte e derivati. PRIVO di pesticidi, coloranti o sostanze artificiali.

Senza glutine. Adatto a vegani.

*Sciroppo di fruttosio, miscela di estratti acquosi concetrati in rapporto D/E 1:2 [acqua. *Ulivo(Olea europaea L., foglie), *Calendula (Calendula officinalis L., capolini)], Stabilizzante: glicerolo vegetale; *Succo di mela, *Ulivo (Olea europaea L., foglie) e.s tit. 20% oleuropeina, *Estratto idrogliceralcolico di Arancia e Mandarino, Acidificante: acido citrico; *Succo di Aloe (Aloe vera8L.), Burn f.), *Estratto idrogliceralcolico 1 DH (acqua, alcol, etilico, stabilizzante: glicerolo vegetale; parte di pianta 0,5%) di *Betulla (Betula).

(*Da agricoltura biologica)


AVVERTENZE: per assenza di studi è sconsigliato solo a donne in gravidanza o allattamento e a chi assume anticoagulanti. Gli studi di tossicità condotti mostrano che gli estratti di foglie di olivo sono generalmente sicuri e non mostrano effetti tossici anche a dosi elevate.

Eventuali leggere reazioni nei primi 5/10 giorni, come prurito, o lievi dolori muscolari sono dovuti al fatto che le foglie di Olivo combattono velocemente un’enormità di germi, le tossine generate che vengono assorbite dai tessuti possono generare lievi disturbi che scompaiono subito e indicano che il prodotto funziona correttamente. Il flacone aperto va conservato in frigorifero e consumato entro 20 giorni.








DR. GIORGINI OLIVIS 100 ML CON VISCHIO
Prezzo: € 20,00

OLIVIS Liquido 100 ml di Giorgini Dr. Martino può agire favorevolmente sul valore fisiologico della pressione

Sostanze funzionali: Biancospino (Crataegus oxyacantha) , Borsa pastore (Capsella bursa pastoris Medik.) , Fumaria (Fumaria officinalis L.) , Olivo foglie (Olea europa L.) , Vischio (Viscum album L.)

Modalità d'uso: si consiglia l'assunzione di 1 cucchiaino da caffè, ossia 50 gocce pari a circa 2 ml, in acqua calda o fredda, da 1 a 3 volte al giorno in qualunque momento; dolcificare a proprio gusto. La dose giornaliera può essere diluita in una bottiglia d'acqua e consumata nella giornata. Agitare prima dell'uso. Contagocce incluso.

Avvertenze:
gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni.

Ingredienti: Acqua pura, alcool etilico di vino (Alcoolvis®= Alcool purificato col metodo inventato dal Dr. Giorgini), olivo (Olea europaea) foglie, biancospino (Crataegus oxyacantha) fiori e foglie, vischio (Viscum album) erba, borsa pastore (Capsella bursa-pastoris) erba, fumaria (Fumaria officinalis) erba con fiori.









OLIVO COMPOSTO® gocce 50 ml

Integratore Alimentare a base di piante e derivati che agisce favorevolmente sul fisiologico e normale flusso dell'apparato circolatorio.
Prezzo: € 17,00


Ingredienti
Acqua, alcool, Olivo (Olea europaea) foglie 30%, Passiflora (Passiflora incarnata) sommità, Biancospino (Crataegus oxyacantha) foglie e fiori, Pilosella (Hieracium pilosella) parti aeree, Fumaria (Fumaria officinalis) sommità; miele, Gold-Vitale®, Iron-Vitale®.

Assumere 25 gocce 3 volte al giorno.





L’ ipertensione arteriosa
oggi è una delle malattie maggiormente diffuse nei paesi industrializzati, spesso molti soggetti non sono a conoscenza del loro stato patologico se non prima della comparsa di un evento eclatante, ecco perché l’attenzione delle strutture informative preposte è rivolta verso delle adeguate campagne informative. L’ipertensione è una patologia caratterizzata da un aumento considerevole della pressione sanguigna con valori oltre la norma.

Un individuo viene definito iperteso quando la sua pressione arteriosa sistolica o massima è superiore a 140 mmHg e quella diastolica o minima è superiore a 95 mmHg; questi valori, tuttavia, variano in continuazione, per cui prima di confermare una diagnosi d’ipertensione la pressione deve essere misurata più volte. Sicuramente uno dei fattori causali dell’ipertensione è l’alimentazione errata, insieme con questa vi sono tre terapie, non farmacologiche, correlate e raccomandate dalle società scientifiche che sono: il calo ponderale, la restrizione di sodio, la restrizione di alcool.

OLIVO
Dal punto di vista clinico le foglie di olivo possono essere impiegate nelle forme di ipertensione arteriosa di grado modesto, ove determinano ipotensione tramite un meccanismo di vasodilatazione periferica senza provocare azione depressoria sul cuore. Gli acidi grassi contenuti nell’estratto di Olivo riducono inoltre la viscosità ematica e facilitano la diuresi. L’effetto ipotensore compare dopo 20-30 minuti dalla somministrazione ed aumenta gradatamente sino a determinare la scomparsa dei distrubi dovuti allo stato ipertensivo.

PASSIFLORA
Questa pianta viene spesso utilizzata negli adulti anche per il trattamento dell’eretismo cardiaco (palpitazioni e tachicardie dei soggetti ansiosi). In ciò ha un utilizzo del tutto simile al Biancospino, al quale viene spesso associata per la sua attività sul miocardio.

BIANCOSPINO
A livello cardiaco incrementa l’apporto ematico a miocardio e coronarie, determinando una migliore tolleranza all’anossia. La pianta agisce sul sistema cardiovascolare da una parte dilatando la muscolatura dei vasi, in particolare quelli coronarici, per cui diminuendo la resistenza periferica determina un’azione ipotensiva, dall’altra agendo direttamente sul miocardio con un’azione inotropa positiva. Il Biancospino manifesta proprietà inotrope positive e cronotrope negative (rinforza e rallenta le contrazioni del miocardio), nonchè domotrope positive (> conducibilità), batmotrope negative (> eccitabilità). In particolare l’azione inotropa positiva sarebbe riconducibile all’inibizione della c-AMP-fosfodiesterasi.

PILOSELLA
I diuretici hanno la funzione di far aumentare l’escrezione urinaria. L’aumento del flusso di urine fa si che ci sia meno “massa liquida” nel sangue, e tale diminuzione, creando una diminuzione in volume del sangue, fa si che la pressione diminuisca. La Pilosella è una delle piante a maggiore azione diuretica per la presenza di umbelliferone. Essa agisce direttamente a livello dei tubuli renali, dove stimola l’escrezione di acqua, sodio, cloro e scorie azotate, senza irritare in alcun modo i reni.

FUMARIA
La Fumaria in associazione a Pilosella e Biancospino agisce a livello del miocardio aiutando a controllare le alterazione dei battiti cardiaci.

Approfondimento



Olivo 580 60 caps
Prezzo: € 22,00


Per coadiuvare il trattamento dell’ipertensione svolgendo un’azione di radical scavenging.

Olivo foglie estratto secco titolato al 12,5% min. in oleuropeina 580 mg

Studi clinici hanno dimostrato che l’estratto di olivo, grazie al contenuto in polifenoli, possiede una marcata azione antiossidante, andando a contrastare gli effetti dannosi dei radicali liberi, primo tra tutti l’ossidazione delle LDL, primum movens della malattia aterosclerotica. Grazie al suo fitocomplesso, è in grado di svolgere un’azione antipertensiva, antiossidante, cardioprotettiva e vasoprotettiva. Da sottolineare la rapidità d’azione di Olivo 580: l’effetto ipotensivo inizia, infatti, a manifestarsi entro 30 minuti dalla somministrazione.

Altri usi: aiuta a contrastare l’insorgenza della sindrome metabolica.

Come si assume: 2 capsule al giorno.

Avvertenze e precauzioni: Olivo 580 potenzia l’effetto di farmaci antipertensivi vasodilatatori, per cui è necessario porre attenzione nel caso in cui il paziente assuma farmaci appartenenti a questa categoria. Sono raramente possibili effetti collaterali, quali reazioni allergiche cutanee, quindi va valutata attentamente la somministrazione in soggetti predisposti a fenomeni allergici.

Le informazioni sulle piante e derivati qui indicate provengono dalla Letteratura scientifica. Tutte le informazioni non sostituiscono in alcun modo il parere del medico e non rappresentano indicazioni terapeutiche.

Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituto di una dieta variata e vanno utilizzati nell’ambito di uno stile di vita sano.

Associazioni: Qupres, Ammino Camu, QuCamu, Res Age, Reayang 5C

Auricularia (Auricularia polytricha) 860 mg
100% frutto intero
accuratamente seccato e macinato
Confezione da 93 capsule
Prezzo: € 65,00


Nome giapponese: Kikurage
Nome cinese: Mù er
Nome usuale in italiano: Orecchio di Giuda
Nome scientifico: Auricularia auricula-judae

Comune fungo commestibile sessile, con brevissimo gambo a forma di orecchio, di colore rosso-brunasco scuro, cresce su vecchi alberi morti o su parti morte di alberi vivi. In Oriente viene spesso aggiunto ai vari piatti, non tanto per il sapore ma per la credenza tradizionale che migliori respirazione, circolazione ed in generale il benessere. Oltre a molte vitamine e polipeptidi, il fungo contiene importanti minerali, quali: potassio, calcio, magnesio, rame e silicio.

Ingredienti per 1cps 500mg: Auricularia polytricha L. 100% frutto intero accuratamente seccato e macinato. Capsula di cellulosa vegetal



Vedi anche la pagina MICOTEAPIA INFORMAZIONI




Mico-Shii (Shiitake) estratto 70 caps

Tropismo del fungo: fegato, sistema cardiovascolare, sistema immunitario e sistema cardiovascolare.
Prezzo: € 59,00

Mico-Shii
contiene estratto puro del fungo Lentinula edodes ottenuto attraverso metodi di estrazione complessi. Questo estratto è caratterizzato dall’elevato contenuto di nutrienti come beta-glucani, ergosterolo, ecc.

Per preservarne le qualità, ogni capsula viene sigillata con una fascia antiossidante.

Mico-Shii contiene il fungo Shiitake che supporta le naturali difese dell’organismo e vitamina B12 che contribuisce al normale metabolismo dell’omocisteina, contribuisce alla normale formazione dei globuli rossi e alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.


Il fungo Shiitake in Mico-Shii secondo il DECRETO (18A06095) G.U. n. 224 del 26 settembre 2018 che Disciplina dell’impiego negli integratori alimentari di sostanze e preparati vegetali supporta le naturali difese dell’organismo.

La vitamina B12 (naturalmente presente nel fungo Lentinula edodes e non aggiunta) secondo il REGOLAMENTO (UE) N. 432/2012 DELLA COMMISSIONE del 16 maggio 2012, contribuisce:

  • al normale metabolismo energetico
  • al normale funzionamento del sistema nervoso
  • al normale metabolismo dell’omocisteina
  • alla normale funzione psicologica
  • alla normale formazione dei globuli rossi
  • alla normale funzione del sistema immunitario
  • alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento
  • e interviene nel processo di divisione delle cellule


Tempo minimo di supporto: 60 giorni

Sostanze bioattive
A differenza di altri integratori alimentari sul mercato, Mico-Shii contiene alfa e beta-D-glucani, ergosterolo, eritadenina, oltre al contenuto di vitamina B12 naturalmente presente nel fungo.

Massima concentrazione: più benefici in meno capsule
Gli estratti differiscono dagli altri prodotti per le loro alte concentrazioni di principi attivi. Questo consente di ridurre la dose giornaliera raccomandata a 1-2 capsule.

Ratio 8:1:
da 80 kg di fungo fresco (Lentinula edodes), otteniamo 8 kg di polvere fungina essiccata* dalla quale, tramite estrazione, ricaviamo 1 kg di principi attivi.



* essiccato a freddo (<32°) e macinato grossolanamente in polvere per non denaturare le sostanze bioattive, nel rispetto delle norme GMP di buona fabbricazione.


Integratore alimentare sicuro ed efficace

Laboratori indipendenti hanno dimostrato che gli estratti di Hifas da Terra non interferiscono a livello del fegato. Inoltre, il marchio di eccellenza GMP certifica che la produzione è uniforme e controllata, seguendo gli standard di sicurezza farmaceutica. Durante tutto il processo di produzione vengono applicati rigorosi standard di qualità: HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points), un sistema di gestione preventiva della sicurezza alimentare.

Standard di qualità farmaceutica in Mico-Shii

Eccellenza certificata: prodotto biologico privo di maltodestrine, coloranti artificiali, metalli pesanti e sostanze tossiche.

Estratto standardizzato: rapporto di concentrazione elevato con standard di sostanze bioattive.

Capsule vegetali: non vengono impiegati derivati di origine animale.

Capsule protette dal tempo: esclusivo sistema di chiusura e confezionamento in atmosfera controllata che ne previene l’ossidazione, mantenendo intatte nel tempo le proprietà degli estratti.



Mico-Shii è adatto a celiaci, intolleranti al lattosio, vegetariani e vegani. È privo di glutine, conservanti, prodotti chimici, dolcificanti, aromi, amido, grano, mais, soia, zucchero e latticini.

Dose giornaliera consigliata
1-2 cps di Mico-Shii, o secondo prescrizione medica, prima del pasto, precedute da una compressa di ASKORBATO KCPR Time Release (ricco di vitamina C) per favorire l’assorbimento dei beta-glucani.

Modo d’uso: assumere a stomaco vuoto (o secondo prescrizione medica) e deglutire con un po’ d’acqua.

Raccomandazioni per l’uso
Per un migliore assorbimento assumere preferibilmente a stomaco vuoto. Aspettare 10 minuti prima di mangiare. Non consumare in caso di allergia ai funghi. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata o di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini. In caso di gravidanza o allattamento, consultare il medico. Non consumare se il sigillo è danneggiato o rotto. Nei bambini sotto i 14 anni di età, non somministrare senza controllo medico e un preciso aggiustamento della dose.

È buona norma consultare il proprio medico.

Formato: 70 capsule da 620 mg di estratto puro titolato e standardizzato in alfa- e beta-glucani del fungo Lentinula edodes. Capsule 100% vegetali sigillate con una fascia antiossidante naturale. Ogni capsula è sigillata individualmente con una fascia antiossidante che aiuta a mantenere il contenuto in condizioni ottimali più a lungo. La fascia colorata personalizzata facilita la differenziazione di ogni estratto durante il trattamento. L’inchiostro di ogni fascia è di origine vegetale (carota, zucca, mela, ribes, ecc.).

Composizione per capsula: 495 mg di estratto biologico di Lentinula edodes. Capsula vegetale.



Il prodotto non intende prevenire, curare o guarire malattie umane e non sostituisce né diagnosi né terapie, che sono atti di pertinenza del medico (in conformità al D.Lgs. 109 del 27.1.1992 e s.m.i.).



La digestione è un processo essenziale per la vita dell'uomo e di molti altri organismi viventi. Nutrirsi non è solo un istinto, ma un piacere, un rito irrinunciabile finalizzato alla socializzazione ed alla sopravvivenza stessa della specie.

Nel corso dei millenni il nostro organismo è stato sottoposto ad un continuo processo di adattamento necessario per fronteggiare i mutamenti climatici ed ambientali.
Tra questi un ruolo di primaria importanza è stato ricoperto dalla dieta.

Da cacciatore e raccoglitore di bacche e tuberi l'uomo primitivo è gradualmente passato all'agricoltura e all'allevamento modificando radicalmente sia le abitudini di vita sia quelle alimentari.


Se tutto ciò da un lato ha consentito una maggiore disponibilità di cibo dall'altro ha decisamente limitato la varietà di cibi presenti nella dieta. Da allora fino ad oggi i cereali hanno infatti costituito la base imprescindibile dell'alimentazione umana.

Eccesso di cibo, additivi chimici ed abitudini alimentari scorrette sono tra i principali fattori alla base dei problemi digestivi.

Le difficoltà digestive, raggruppate sotto il generico termine dispepsia (dal greco dys-pepsia, ossia "cattiva digestione"), sono responsabili di sintomi come inappetenza, pesantezza di stomaco, stanchezza, sonnolenza, eruttazioni, alitosi, flatulenza.



Colostro Lactofer 60 caps da 500 mg
Prezzo: € 28,00


Contiene colostro bovino e lattoferrina: un naturale sostegno per favorire le fisiologiche difese immunitarie e per una buona funzionalità intestinale.

Cosa contiene: Colostro bovino 395 mg, lactoferrina 5 mg.

Da sapere: da tempo è noto che l’assunzione del colostro (secrezione che precede la vera e propria montata lattea) fornisce al neonato e al bambino le molecole biologicamente essenziali per le funzioni immunitarie e di crescita. È ricco di fattori immunitari, quali immunoglobuline (anticorpi), lattoferrina, peptidi ricchi in prolina (PRP), citochine, glicoproteine, fattori di crescita, ed altri fattori come vitamine (A, E, B9 e B12), minerali (zolfo e ferro) e aminoacidi essenziali.


In Colostro Lactofer è stata aggiunta Lattoferrina nota per l’attività antimicrobica e antivirale correlata alla sua affinità per il FE3+: legandosi allo ione ferrico lo sottrae ai microrganismi che lo utilizzano per il loro accrescimento e proliferazione. Inoltre stimola la crescita della flora intestinale e contrasta l’azione dei radicali liberi. Inibisce anche l’accumulo e la ossidazione del colesterolo LDL a livello endoteliale.

In generale l’assunzione di Colostro Lactofer contribuisce ad aumentare lo stato di salute ed il benessere nei soggetti sani. Grazie ai fattori immunitari può favorire la guarigione e la ripresa energetica nei soggetti malati, debilitati o immunodepressi, mentre grazie ai fattori di crescita può promuovere una rapida cicatrizzazione delle mucose e la riparazione dei tessuti, ristabilendone l’integrità e la funzionalità.

Altri usi: valido aiuto nei periodi di stress, cambio di stagione. Per una flora batterica in salute. Allergie.

Come si assume: 2 capsule al giorno.

Avvertenze: le informazioni sulle piante e derivati qui indicate provengono dalla Letteratura scientifica. Tutte le informazioni non sostituiscono in alcun modo il parere del medico e non rappresentano indicazioni terapeutiche. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituto di una dieta variata e vanno utilizzati nell’ambito di uno stile di vita sano.


Vedi anche la pagina specifica COLOSTRO



RESPICE – RENACO 60 caps da 500 mg
Prezzo: € 28,00


INTEGRATORE STUDIATO PER CONTRASTARE INFIAMMAZIONE INTESTINALE, DISBIOSI INTESTINALE E LE PROBLEMATICHE AD ESSE CORRELATE

La presenza di disturbi e fastidi a livello gastrico o intestinale e` il sintomo che il processo digestivo non ha funzionato nel modo corretto, per cui in tali situazioni puo` essere valido il ricorso all’integrazione con estratti vegetali che lavorano mantenendo la corretta funzionalita` del sistema digerente.

RESPICE e` nato per contrastare infiammazione intestinale e la disbiosi intestinale e le problematiche ad esse correlate. Sono presenti le spezie con il piu` alto potere ORAC, per contrastare i radicali liberi indotti da processi di mal assorbimento intestinale e cattiva digestione.

Inoltre Tulsi e Boswellia rendono il prodotto un ottimo alleato per modulare lo stato infiammatorio a capo dell’apparato gastrointestinale, ma anche di quello muscolo-scheletrico. Inoltre esso e` in grado di modulare positivamente la risposta immunitaria.


Il prodotto e` ricco di terpeni come il beta-cariofillene, flavonoidi e plivenoidi, che sono in grado di modulare il sistema degli endocannabinoidi, agenti ad ampio spettro.

Componenti per capsula: Curcuma ES: 133 mg - Tulsi ES: 57 mg - Boswellia ES: 57 mg -Cannella ES: 49 mg - Garofano ES: 49 mg - Zenzero ES: 49 mg -Pepe nero ES: 5 mg

Si consiglia
l’assunzione di 3 capsule durante la giornata

Avvertenze: tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Non superare le dosi giornaliere consigliate. Si sconsiglia l’uso del prodotto in gravidanza e durante l’allattamento. In caso di alterazioni della funzione epatica, biliare o di calcolosi delle vie biliari, l’uso del prodotto è sconsigliato. Se si stanno assumendo farmaci, è opportuno sentire il parere del medico. Non somministrare al di sotto dei 12 anni. Non usare per periodi prolungati senza sentire il parere del medico. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita.


Coli Block / 60 cps Senza Glutine
Prezzo: € 22,00


Un sostegno naturale per la salute dell’intestino, a base di Nucleotidi e Glutammina che ne favoriscono l'integrità dell'epitelio e olio essenziale di Menta che regola la motilità gastrointestinale e favorisce l'eliminazione dei gas. Coli-block cps è un trattamento innovativo per il benessere intestinale in caso di gonfiore addominale, dolore e irregolarità.

MODALITA' D'USO: Assumere 1 cps per 3 volte al giorno per un mese e poi proseguire con 1 cps per 2 volte al giorno dopo i pasti principali.

INGREDIENTI: L-glutammina; nucleotidi (nucleotidi da S.cerevisiae, agente di carica: gomma arabica (gomma d'acacia) agente di rivestimento (involucro capsula): idrossi-propil-metilcellulosa; olio essenziale microincapsulato di menta (maltodestrine, Mentha piperita L. olio essenziale, agente di carica: gomma arabica (gomma d'acacia); agente antiagglomeranti: biossido di silicio e sali di magnesio degli acidi grassi.

AVVERTENZE: Non assumere in caso di iperuricemia.






Gastro blue / 500 ml
Integratore alimentare a base di estratti vegetali di Camomilla, Melissa e Malva, con zucchero ed edulcorante.
Prezzo: € 22,00


Gastro blue è un integratore alimentare a base di estratti vegetali di Camomilla, Melissa e Malva. Gli estratti standardizzati di Camomilla e di Melissa, favoriscono la funzione digestiva, la regolare motilità gastrointestinale e l’eliminazione dei gas. La Camomilla, in associazione con la Malva, svolge un’azione emolliente e lenitiva a livello del sistema digerente.
Gli estratti utilizzati, provengono da piante fresche coltivate in Italia e sono ottenuti per preservare il più possibile l’integrità del fitocomplesso nativo. Il contenuto in fitocostituenti di ogni estratto viene determinato presso il Dipartimento di Scienze del Farmaco dell’Università di Padova e risulta essere caratteristico e riproducibile per ogni lotto di produzione.

Gastroblue è consigliato per contrastare i disturbi digestivi quali:
bruciore e dolore allo stomaco, sensazione di acidità, lentezza digestiva, reflusso, sensazione di pesantezza e gonfiore epigastrico.



NON CONTIENE GLUTINE E LATTOSIO

Ingredienti: Acqua, Stabilizzante: glicerolo; Kamì Blue K3 [Camomilla (Matricaria chamomilla L.) fiori e.s. da pianta fresca tit. 1% flavonoidi totali espressi come apigenina], Destrine resistenti, Fruttosio (1%), Lemon balm K3 [Melissa (Melissa officinalis L.) foglie e.s. da pianta fresca tit. 4% derivati idrossicinnamici totali espressi come acido rosmarinico], Malva (Malva sylvestris L.) foglie e.s., Aromi, Regolatore di acidità: acido citrico; Conservante: sorbato di potassio; Addensante: gomma di xanthan; Edulcorante: sucralosio.

Modo d’uso: Assumere 15 ml di prodotto, diluito in mezzo bicchiere d’acqua, due volte al giorno, preferibilmente lontano dai pasti, al mattino e alla sera prima di coricarsi. Dopo l’apertura conservare in frigorifero (+4°C) con flacone ben chiuso e consumare entro 30 giorni. Agitare bene prima dell’uso.







La Fermentazione è un processo metabolico attraverso cui gli esseri viventi ricavano energia da specifiche molecole organiche (carboidrati e raramente amminoacidi) in assenza di ossigeno. L’energia ricavata viene impiegata dai microorganismi per produrre ATP, composto ad alta energia indispensabile nelle reazioni metaboliche. Avviene solitamente nei funghi unicellulari o nei batteri, ma si verifica anche nell’uomo in particolari condizioni (produzione di acido lattico a livello muscolare). Per sintetizzare al meglio il concetto di fermentazione è possibile indicarla come “respirazione in assenza di ossigeno”.

La fermentazione rappresenta uno dei più semplici sistemi biologici per ottenere energia dagli alimenti e viene sfruttata prevalentemente per migliorare gusto e conservabilità delle sostanze di origine ma anche per arricchirle di alcune molecole nutrizionalmente pregiate (proteine, e vitamine)
.

La fermentazione dei funghi viene utilizzata per aumentare la concentrazione polisaccaridica (in particolare la quantità di beta-glucani), rendere i beta-glucani solubili nei liquidi (quindi più assorbibili), ad alto peso molecolare (superiore a 104 Da) e con struttura a tripla elica (indispensabile per la bioattività della molecola). La particolare tecnica di fermentazione (brevetto Europeo) impiegata dall’azienda GlycaNova consente di ottenere un preparato, a base di Funghi Medicinale, ad alto contenuto di beta-glucani per uso topico e per somministrazione orale.


La Micoterapia a bassi dosaggi che segue le regole della natura

Unico metodo che rende biodisponibile per via orale il più potente betaglucano in natura del fungo Shiitake, con minor costi e massima efficacia

ß-D-Glucani

I Funghi Medicinali svolgono attivita` adattogena o di Modificazione della Risposta Biologica (BRM). Questo avviene grazie al contenuto di ß-glucani che compongono la parete cellulare dei funghi. I ß-glucani sono polimeri lineari costituiti da unita` monomeriche di glucosio unite da legame ß-(1-3) e da ramificazioni ß-(1-6), aventi dimensioni variabili e che sono in grado di modulare l’attivita` del sistema immunitario[1][2].

I numerosi studi e ettuati hanno dimostrato che la loro attivita` sembra dipendere dalla dimensione e dalla complessita` strutturale: la prerogativa principale affinche´ vi sia una funzionalita` a livello siologico e` la conformazione dello scheletro polisaccaridico, ma soprattutto dalla tripla elica con avvolgimento destrorso (e sostituenti idro lici localizzati sulla superficie esterna della stessa).

E` stata dimostrata la loro capacita` di modulare la risposta immunitaria non-specifica[3], stimolare la fagocitosi e la produzione di citochine specifiche[4][5].

L’azione protettiva dei ß-glucani e` dovuta alla loro capacita` di modulare la risposta immunitaria non-specifica, coinvolgendo diversi percorsi del sistema immunitario. D’altra parte, l’immunomodulazione specifica dei ß-glucani puo` attivare attraverso la via classica o alternativa il sistema del complemento, stimolare le cellule T e aumentare la produzione di anticorpi[6][7].

Questi percorsi includono l’attivazione dei macrofagi, la stimolazione del sistema reticoloendoteliale e l’attivazione delle cellule Natural Killer. I macrofagi sono il bersaglio principale per i ß-glucani che attivano queste cellule aumentandone dimensione e numero, stimolando la secrezione del fattore di necrosi tumorale (tNF) e aumentandone la fagocitosi degli antigeni. La stimolazione dei macrofagi avviene tramite il legame del ß-glucano con il recettore Toll-Like 2 (TRL2) e stimolazione della produzione di TNF-a per il percorso del Fattore Nucleare -kß (NF-kß)[6][7][10][11].
L’azione immunostimolante dei ß-glucani puo` anche essere associata alla loro capacita` di attivare i leucociti[8].

Il "Farmaco" più intelligente

Una risposta equilibrata del sistema immunitario è di fondamentale importanza per la prevenzione e la gestione di tutte le patologie.


Le cause di squilibri immunitari possono essere molteplici e di diversa natura e si verificano in seguito a: infiammazioni che con l’avanzare dell’età aumentano e cronicizzano, a trattamenti farmacologici, terapie chemioterapiche, antibiotiche, a uno stile di vita non corretto (mal nutrizione, fumo, alcool, mancata attività fisica, stress, ritmi frenetici della vita quotidiana), oppure a carenze vitaminiche e mineraliche dovute a una dieta poco differenziata e povera di nutrienti.

Bibliografia




LENTINex®
ImmunoMicoFermentato
Segue le regole della natura cambiando il paradigma dose-dipendente in low dose.

Prezzo: € 33,00


Lentinex®, il ß-glucano GlycaNova, ricavato con un processo particolare di fermentazione del micelio del fungo Lentinula Edodes (Shiitake), conserva la configurazione a tripla elica, un peso molecolare superiore a 104 Dalton.

Lentinex® è compatibile con tutti i prodotti alimentari come succo di frutta, yogurt, bibite analcoliche, acqua, gomma da masticare, caramelle, pane, ecc.

Un gruppo indipendente di esperti ha dichiarato che Lentinex® e` adatto per il consumo umano (GRAS: Generalmente Riconosciuto come Sicuro ed Efficace).


Lentinex® è prodotto da glycaNova Norway AS, nell’impianto GMP di Fredrikstad, in Norvegia, una delle principali societa` biotecnologiche nella produzione di polisaccaridi biologicamente attivi come i ß-glucani.

L’azienda ha sviluppato una tecnologia di produzione unica e brevettata, garantendo una qualità e purezza del prodotto costante nel tempo.

Lentinex® viene prodotto utilizzando materie prime per uso alimentare e non prevede pertanto l’uso di pesticidi, metalli pesanti, solventi, insetticidi o altri materiali contaminanti spesso presenti nei prodotti a base di funghi.

ImmunoMicoFermentato
Tecnica di fermentazione unica e brevettata, altamente efficace, che permette di avere composti biologicamente attivi per:
ALTO PESO MOLECOLARE
SOLUBILITÀ
STRUTTURA A TRIPLA ELICA




Immunomicofermentato lentinex grafico dose

Low Dose

È un supporto immunologico a base di funghi medicinali fermentati che sfrutta i componenti più attivi come ß-1,3-1,6 glucano per bilanciare e sostenere la funzione immunitaria con dosaggi minimi grazie alla brevettata fermentazione, garantendo ottimi risultati in termini di tempo, costo e benefici sul miglioramento della qualità della vita.
Low dose: è il trattamento più sicuro, in quanto segue le regole della natura, lavorando sull’intero organismo senza creare danno, con il massimo rispetto e la minima quantità, grazie al mantenimento della struttura a tripla elica, l’alto peso molecolare e la solubilità.



Caratteristiche di LENTINex ®
Prodotto naturale; Composto bioattivo testato; Elevata sicurezza: GRAS a 2.000 ml/die approvato negli USA (GRAS= Generalmente Riconosciuto come Sicuro ed Efficace);

Approvato come Novel Food in Europa, secondo norme (Food & DSHEA GMP);

Flacone di vetro da 30 ml.

Dose giornaliera: 1ml (10 gocce) al mattino, da prendere in acqua o in un liquido caldo, a stomaco vuoto.












GANODEX ImmunoMicoFermentato
Flacone da 100 ml contenente crema corpo a base di estratto di betaglucano da Reishi fermentato.

Prezzo: € 38,00


Ganodex è una crema idratante a base di estratto di betaglucano derivante da Reishi (Ganoderma lucidum) fermentato; è indicata per persone che soffrono di disturbi della pelle visto che l’applicazione quotidiana rende la pelle più liscia, morbida e con maggiore elasticità.

Il Ganoderma lucidum è ha una lunga storia di impiego come rimedio per promuovere la salute e la longevità in Cina, Giappone e altri paesi asiatici. È costituito da proteine (percentuale variabile dal 10 al 40%), grassi (2-8%), carboidrati (3-28%), fibre (dal 3 al 32%) e alcune vitamine e minerali. Oltre a questi, i funghi contengono un'ampia varietà di molecole bioattive, come terpenoidi, steroli, polifenoli, nucleotidi e loro derivati, glicoproteine e polisaccaridi. Polisaccaridi, peptidoglicani e triterpeni sono i tre principali costituenti fisiologicamente attivi del Ganoderma lucidum. I polisaccaridi rappresentano macromolecole biologiche strutturalmente diverse con proprietà fisiochimiche ad ampio spettro. La loro struttura, peso molecolare e dimensione dipende strettamente dalle tecniche di coltivazione: attraverso
la fermentazione si mira ad esaltare la componente polisaccaridica e, in particolare, quella dei betaglucani. Il processo di fermentazione e la successiva estrazione permettono di ottenere un prodotto ad alto contenuto di betaglucano ad alto peso molecolare (superiore a 104), assorbibile e che mantiene la struttura a tripla elica.

Composizione: COCONUT OIL, PARAFFIN, STEARIC ACID, HONEY, GLYCEROL, CETYL ALCOHOL, BETA GLUCAN, E202 (POTASSIUM SORBATE), E211 (SODIUM BENZOATE)




Mico-Leone (Hericium erinaceus) estratto 70 caps
Tropismo del fungo: apparato digerente, sistema nervoso centrale
Prezzo: € 59,00

Mico-Leo contiene estratto puro del fungo Hericium erinaceus ottenuto attraverso metodi di estrazione complessi. Questo estratto è caratterizzato da un elevato contenuto di nutrienti come beta-glucani, ericenoni, erinacine, ecc. Per preservare la qualità, ogni capsula viene sigillata con una fascia antiossidante.

Mico Leo contiene vitamina B12 che contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso.

La vitamina B12 in Mico-Leo (naturalmente presente nel fungo Hericium erinaceus e non aggiunta) secondo il REGOLAMENTO (UE) N. 432/2012 DELLA COMMISSIONE del 16 maggio 2012 contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario, alla normale funzione psicologica, al normale funzionamento del sistema nervoso.

Tempo minimo di supporto: 60 giorni

Sostanze bioattive
A differenza di altri integratori alimentari sul mercato, Mico-Leo contiene alfa e beta-D-glucani, erinacine, ericenoni, ergotioneina e lovastatina. Ha anche vitamina B12, vitamina B2, vitamina B6, zinco, ferro e rame.

Massima concentrazione: più benefici in meno capsule
Gli estratti differiscono dagli altri prodotti per le loro alte concentrazioni di principi attivi. Questo consente di ridurre la dose giornaliera raccomandata a 1-2 capsule.

Ratio 6:1: da 60 kg di fungo fresco (Hericium erinaceus), otteniamo 6 kg di polvere fungina essiccata* dalla quale, tramite estrazione, ricaviamo 1 kg di principi attivi.



* essiccato a freddo (<32°) e macinato grossolanamente in polvere per non denaturare le sostanze bioattive, nel rispetto delle norme GMP di buona fabbricazione.

Integratore alimentare sicuro ed efficace
Laboratori indipendenti hanno dimostrato che gli estratti di Hifas da Terra non interferiscono a livello del fegato. Inoltre, il marchio di eccellenza GMP certifica che la produzione è uniforme e controllata, seguendo gli standard di sicurezza farmaceutica. Durante tutto il processo di produzione vengono applicati rigorosi standard di qualità: HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points), un sistema di gestione preventiva della sicurezza alimentare.

Standard di qualità farmaceutica in Mico-Leo

Eccellenza certificata: prodotto biologico privo di maltodestrine, coloranti artificiali, metalli pesanti e sostanze tossiche.

Estratto standardizzato: rapporto di concentrazione elevato con standard di sostanze bioattive.

Capsule vegetali: non vengono impiegati derivati di origine animale.

Capsule protette dal tempo: esclusivo sistema di chiusura e confezionamento in atmosfera controllata che ne previene l’ossidazione, mantenendo intatte nel tempo le proprietà degli estratti.



Mico-Leo è adatto a celiaci, intolleranti al lattosio, vegetariani e vegani. È privo di glutine, conservanti, prodotti chimici, dolcificanti, aromi, amido, grano, mais, soia, zucchero e latticini.

Dose giornaliera consigliata
1-2 cps di Mico-Leo, o secondo prescrizione medica, prima del pasto, precedute da una compressa di ASKORBATO KCPR Time Release (ricco di vitamina C) per favorire l’assorbimento dei beta-glucani.

Modo d’uso: assumere a stomaco vuoto (o secondo prescrizione medica) e deglutire con un po’ d’acqua.

Raccomandazioni per l’uso
Per un migliore assorbimento assumere preferibilmente a stomaco vuoto. Aspettare 10 minuti prima di mangiare. Non consumare in caso di allergia ai funghi. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata o di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini. In caso di gravidanza o allattamento, consultare il medico. Non consumare se il sigillo è danneggiato o rotto. Nei bambini sotto i 14 anni di età, non somministrare senza controllo medico e un preciso aggiustamento della dose.

È buona norma consultare il proprio medico.

Formato
70 capsule da 620 mg di estratto puro titolato e standardizzato in alfa- e beta-glucani del fungo Hericium erinaceus. Capsule 100% vegetali sigillate con una fascia antiossidante naturale. Ogni capsula è sigillata individualmente con una fascia antiossidante che aiuta a mantenere il contenuto in condizioni ottimali più a lungo. La fascia colorata personalizzata facilita la differenziazione di ogni estratto durante il trattamento. L’inchiostro di ogni fascia è di origine vegetale (carota, zucca, mela, ribes, ecc.).

Composizione per capsula: 495 mg di estratto biologico di Hericium erinaceus. Capsula vegetale.



Il prodotto non intende prevenire, curare o guarire malattie umane e non sostituisce né diagnosi né terapie, che sono atti di pertinenza del medico (in conformità al D.Lgs. 109 del 27.1.1992 e s.m.i.).



La natura è una foresta di linguaggi in cui s'intreccia in modo inseparabile con il corpo e la salute dell'uomo, che non è un'entità astratta e distante ma un insieme complesso da ascoltare e da seguire.



Il chaga e' un fungo terapeutico conosciuto e utilizzato dai popoli siberiani da tempi remoti. Il termine (traslitterazione dal cirillico caga – in occidente piu' diffuso come chaga) deriva dalla lingua dei Komi-Permiacchi, una minoranza etnica che si era insediata in Siberia nella valle del fiume Kama, ad ovest degli Urali. In lingua Komi con il termine tšak venivano un tempo designati tutti o funghi legnosi e spugnosi che crescono sugli alberi. Oggi invece con il nome "chaga" si intende solo una specie di questi funghi, piu' precisamente l'
inonotus obliquus, famoso in tutta la Russia e ora anche al di la' dei suoi confini grazie alle sue proprieta' terapeutiche e nella fattispecie antitumorali.

Il chaga si riproduce tramite spore, che germinano infiltrandosi nelle zone danneggiate della corteccia di alberi vivi e formano col tempo un'escrescenza legnosa. Ama il clima freddo e nella maggiorparte dei casi cresce sul tronco delle betulle per questo viene comunemente chiamato
"fungo nero di betulla".

Proprietà terapeutiche del fungo Chaga
Le escrescenze di chaga vengono utilizzate a scopi medicinali. Di norma vengono raccolte durante tutto l'anno ma il momento migliore è l'autunno o la primavera. Vengono selezionate solo le escrescenze di chaga provenienti da alberi vivi di betulla, mentre non sono adatte all'uso quelle formatesi su alberi morenti o morti e su alberi che crescono in ambiente molto umido. Non vengono inoltre trattate le escrescenze vecchie, grandi, in evidente sgretolamento, nonche' quelle che crescono sulla parte inferiore del tronco o che presentino una colorazione nera sull'intero spessore.

Il fungo chaga ha numerose proprieta' terapeutiche: migliora il metabolismo, nella fattispecie attiva il ricambio nel tessuto cerebrale e accelera l'attività dei sistemi enzimatici. Il Chaga contribuisce inoltre a regolare il funzionamento dell'apparato cardiovascolare e respiratorio, stimola l'ematopoiesi (favorisce l'incremento del livello dei leucociti), agisce come tonico, aumentando la resistenza alle malattie infettive, possiede proprietà anti-infiammatorie sia a uso topico che per assunzione orale, migliora l'attività citotossica dei farmaci anti-tumorali, rallenta la crescita di neoplasie, facendole regredire e frenando lo sviluppo di metastasi. L'assunzione di chaga durante il periodo di cura contribuisce a migliorare lo stato di salute dei pazienti e la loro risposta ai trattamenti antitumorali.

I preparati a base di chaga hanno proprieta' antispasmodiche, diuretiche, ricostituenti, anti-microbiche e gastroprotettive, contribuendo a normalizzare l'attività del tratto gastrointestinale e della microflora intestinale e favorendo la cicatrizzazione delle ulcere dello stomaco e del duodeno. Il chaga è inoltre utilizzato nel trattamento di malattie dermatologiche, odontostomatologiche e otorinolaringologiche .

Il chaga e' utilizzato nell'industria farmaceutica per la produzione del farmaco Befunginum (Befungin), un estratto del fungo arricchito da cloruro o solfato di cobalto. Il Befungin e' consigliato nel trattamento di tumori maligni di varia localizzazione, nella gastrite cronica e nella discinesia gastrointestinale.

A quale fine e' più spesso usato il chaga?
In Russia e in altre zone dell'Europa Centrale (Bielorussia, Polonia) il chaga è conosciuto da tempi immemorabili e largamente utilizzato nella medicina popolare per far fronte a disturbi di diverso genere, dalle patologie piu' comuni del tratto gastro-intestinale ai problemi dermatologici e alle malattie oncologiche. Questo fungo possiede infatti eccellenti proprietà anti-infiammatorie e contiene componenti attive che rafforzano in modo naturale il sistema immunitario, migliorano le funzioni dell'organismo e il metabolismo. Di cio' si erano spontaneamente avveduti gli abitanti delle zone periferiche della Russia, lontane da ospedali e farmacie e costretti ad affrontare malattie spesso in modo autonomo, sfruttando le risorse del territorio.

Le proprieta' immunostimolanti, immunomodulanti e adattogene furono scientificamente provate negli anni '50 del secolo scorso, quando in Unione Sovietica lo stato diede inizio a una ricerca sistematica e furono condotti numerosi esperimenti in vitro e in vivo oltre a studi clinici su pazienti oncologici al fine di investigare le caratteristiche del chaga. Il risultato fu l'inserimento del chaga nella farmacopea di stato dell'URSS.

Il primo preparato a base di chaga fu prodotto nel 1958 ed e' in vendita a tutt'oggi nelle farmacie della Russia. Si e' stabilito che l'assunzione di chaga favorisce la normalizzazione del funzionamento dei sistemi cardiovascolare e respiratorio, e' utile in disturbi del tratto gastro-intestinale, specie in stati precancerosi, e' un rimedio antidolorifico, consigliato anche nella terapia combinata in casi di patologie oncologiche di 3 e 4 stadio per alleviare I sintomi della malattia, esercita un'azione immunostimolante e immunomodulante, puo' essere usato per applicazione topica per la cicatrizzazione di ferite e lesioni cutanee. Viene spesso consigliato nel trattamento del lupus eritematoso, della psoriasi e applicato localmente per alleviare il dolore di lesioni cutanee causate da herpes zoster. Nonostante il chaga non abbia severe controindicazioni si consiglia comunque di consultare sempre il medico prima di introdurre il chaga nel regime alimentare di un paziente.

Preparati a base di fungo chaga sono assolutamente sconsigliati:
• in caso di assunzione di farmaci
anticoagulanti: ricerche di laboratorio hanno dimostrato che il chaga può scatenare effetti collaterali;
• in caso di assunzione di farmaci per
diabetici: ricerche di laboratorio hanno dimostrato che il consumo di chaga da parte di pazienti affetti da diabete abbassa i livelli di zucchero nel sangue, causando effetti collaterali.

Vanno inoltre sottolineate le seguenti controindicazioni, dovute alle sostanze che si accumulano nel chaga nel corso della sua crescita:
1. L'assunzione di chaga e' categoricamente controindicata a bambini e donne incinte - due categorie di persone nel cui organismo avvengono rapidi processi di divisione cellulare e reazioni biochimiche. Il chaga è ricco di sostanze che bloccano l'attività vitale delle cellule, frenandone lo sviluppo.
2. Avendo il chaga un effetto lassativo, è assolutamente sconsigliato in casi di dissenteria e diarrea.
3. Gli acidi presenti nel fungo chaga sono incompatibili con il gruppo delle penicilline e con il glucosio, pertanto in caso di assunzione di antibiotici o di somministrazione di soluzioni di glucosio per via endovenosa e' rigorosamente vietato il consumo di preparati a base di chaga.

Dieta da seguire nel periodo di assunzione di preparati a base di chaga

Quando si affronta una cura con preparati di fungo chaga e' preferibile seguire una dieta a base di latticini e verdure: zuppe di verdure, frutta e verdura fresca, yogurt, latte, formaggio fresco, ricotta, cereali, pasta, piatti a base di uova, pane con crusca, gelatine e composte, succhi di frutta e smoothies di verdura, acqua minerale, tè nero non fortei, tisane di erbe.
Va invece moderato o del tutto escluso il consumo di piatti piccanti e speziati, conserve in scatola, carne, salumi e affumicati, brodi di carne, grassi, in particolare la margarina, piatti molto caldi o troppo freddi, tè forte e caffè, aglio e cipolla.

(fonte chagavero.it)



Mico Chaga 70 capsule estratto
Prezzo € 59,00


Mico-Chaga è l’integratore alimentare in capsule vegetali con estratto 100% puro e biologico di Chaga (Inonotus obliquus), conosciuto come “la perla del nord”. Contiene vitamina C proveniente dall’acerola che protegge dai danni causati dallo stress ossidativo.

Adatto per celiaci, intolleranti al lattosio, vegetariani e vegani. I prodotti Hifas da Terra non contengono metalli pesanti né pesticidi.

Mico-Chaga è un integratore progettato esclusivamente a base di estratto puro di Chaga (Inonotus obliquus) di qualità premium con vitamina C, che protegge le cellule dal danno ossidativo. Il fungo da cui si ottiene questo estratto è in grado di trasformare la betulina della betulla in una sostanza digeribile. Grazie a Mico-Chaga, aggiungi al tuo organismo biomolecole attive di interesse, tra cui spiccano beta-glucani, triterpeni, inotodiolo, acido betulinico, betulina e vitamina C in una capsula 100% vegana di colore viola, preparata con concentrato di succo di carota.

INGREDIENTI
Integratore alimentare. 70 capsule (610 mg) di estratto puro standardizzato.

Ogni capsula contiene 430 mg di estratto biologico di sclerozio di Inonotus obliquus e 35,29 mg di acerola biologica Malpighia glabra (6 mg di vitamina C – 7,5% VNR*).

Contiene vitamina C proveniente dall’acerola che protegge dai danni causati dallo stress ossidativo.
Capsula 100% vegetale (coloranti naturali derivati dal succo concentrato di carota).

MICO-CHAGA: DOSE GIORNALIERA RACCOMANDATA
2 capsule al giorno (o come indicato dal medico) a digiuno o lontano dai pasti.
Durata del trattamento consigliata: almeno 2 mesi, salvo diversa indicazione del medico.









CHAGAFUNGUS 60 capsule da 366 mg
Prezzo: € 24.00


Adattogeno, antiossidante. Il fungo dell’immortalita’ grazie alla presenza di preziose sostanze adattogene e antiossidanti.

Cosa contiene: Chaga (Inonqqus obliquus) corpo fruttifero estratto secco 266 mg titolato al 30% in polisaccaridi 80 mg.

Da sapere: Il Chaga, Inonotus obliquus, contiene numerose sostanze adattogene e antiossidanti che favoriscono la forza fisica e potenziano il tono muscolare. Produce una serie di sostanze protettive come: enzimi, antiossidanti e antibatterici. L’uso costante nel tempo del Chaga alcalinizza il pH del corpo umano, alleviando lo stress ed eliminando l’acidità che è responsabile dell’insorgere della maggior parte delle malattie. Utile in qualsiasi periodo dell’anno, è consigliato durante i cambi stagionali, specialmente in inverno e primavera, per sostenere le difese immunitarie e per allentare tensione e stanchezza.

Come si assume: per un corretto uso alimentare si consiglia di assumere 2 capsule durante la giornata.

Associazioni: Res Age, Camu Camu, Camu Zinc, Maca Mass, Jiao Energy.

Vedi anche la pagina MICOTERAPIA

MICO-FIVE con CAGHA (estratto) 70 caps
Prezzo: € 59,00


Mico-Five+Chaga è la nuova formula, rinforzata rispetto alla precedente, dall’aggiunta del fungo Chaga (Inonotus obliquus), anche conosciuto come la grande “perla del nord”.

Il nuovo Mico Five+Chaga è più completo, caratterizzato da un’elevata concentrazione (rapporto 12:1) e varietà di sostanze bioattive. I componenti bioattivi di Chaga, sommati a quelli dei funghi AbM, Maitake, Reishi e Shiitake, hanno consentito un netto miglioramento della formula. La miscela di estratti è caratterizzata da un elevato contenuto di nutrienti come alfa- e beta-glucani, acido ganoderico, grifolano, lentinano ed ergosterolo. Per preservare le qualità degli estratti, ogni capsula viene sigillata con una fascia antiossidante.
Mico-Five+Chaga contiene AbM, Maitake, Reishi e Shiitake che supportano le naturali difese dell’organismo e AbM che regola il metabolismo dei carboidrati.

I funghi AbM, Maitake, Reishi e Shiitake di Mico-Five+Chaga, secondo il REGOLAMENTO (UE) N. 432/2012 DELLA COMMISSIONE del 16 maggio 2012 supportano le naturali difese dell’organismo.
Il fungo AbM secondo il REGOLAMENTO (UE) N. 432/2012 DELLA COMMISSIONE del 16 maggio 2012 regola il metabolismo dei carboidrati.

Tempo minimo di supporto: 60 giorni

Sostanze bioattive
A differenza di altri integratori alimentari sul mercato, il nuovo Mico-Five+Chaga contiene alfa- e beta-D-glucani, acido ganoderico, grifolano, lentinano ed ergosterolo. I funghi sono l’unico alimento non animale che contiene vitamina D sotto forma di precursore: ergosterolo o provitamina D. Questa sostanza interviene nell’assorbimento del calcio e del fosforo e ha un ruolo molto importante nel normale funzionamento del sistema immunitario. L’ergosterolo presente in Mico-Five+Chaga è di origine naturale (non aggiunto) da fonte non animale.

Massima concentrazione: più benefici in meno capsule
Gli estratti differiscono dagli altri prodotti per le loro alte concentrazioni di principi attivi. Questo consente di ridurre la dose giornaliera raccomandata a 1-2 capsule.

Ratio 12:1: da 120 kg di funghi freschi (AbM, Chaga, Maitake, Reishi e Shiitake), otteniamo 12 kg di polvere fungina essiccata* dalla quale, tramite estrazione, ricaviamo 1 kg di principi attivi.



* essiccato a freddo (<32°) e macinato grossolanamente in polvere per non denaturare le sostanze bioattive, nel rispetto delle norme GMP di buona fabbricazione.

Integratore alimentare sicuro ed efficace
Laboratori indipendenti hanno dimostrato che gli estratti di Hifas da Terra non interferiscono a livello del fegato. Inoltre, il marchio di eccellenza GMP certifica che la produzione è uniforme e controllata, seguendo gli standard di sicurezza farmaceutica. Durante tutto il processo di produzione vengono applicati rigorosi standard di qualità: HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points), un sistema di gestione preventiva della sicurezza alimentare.

Standard di qualità farmaceutica in Mico-Five+Chaga
Eccellenza certificata: prodotto biologico privo di maltodestrine, coloranti artificiali, metalli pesanti e sostanze tossiche.
Estratti standardizzati: rapporti di concentrazione elevati con standard di sostanze bioattive.

Capsule vegetali: non vengono impiegati derivati di origine animale.

Capsule protette dal tempo:
esclusivo sistema di chiusura e confezionamento in atmosfera controllata che ne previene l’ossidazione, mantenendo intatte nel tempo le proprietà degli estratti.



Mico-Five+Chaga è adatto a celiaci, intolleranti al lattosio, vegetariani e vegani. È privo di glutine, conservanti, prodotti chimici, dolcificanti, aromi, amido, grano, mais, soia, zucchero e latticini.

Dose giornaliera consigliata
1-2 cps di Mico-Five+Chaga, o secondo prescrizione medica, prima del pasto, precedute da una compressa di ASKORBATO KCPR Time Release (ricco di vitamina C) per favorire l’assorbimento dei beta-glucani.

Modo d’uso: assumere a stomaco vuoto (o secondo prescrizione medica) e deglutire con un po’ d’acqua.

Raccomandazioni per l’uso
Per un migliore assorbimento assumere preferibilmente a stomaco vuoto. Aspettare 10 minuti prima di mangiare. Non consumare in caso di allergia ai funghi. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata o di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini. In caso di gravidanza o allattamento, consultare il medico. Non consumare se il sigillo è danneggiato o rotto. Nei bambini sotto i 14 anni di età, non somministrare senza controllo medico e un preciso aggiustamento della dose.

È buona norma consultare il proprio medico.

Formato
70 capsule da 608 mg di miscela di estratti puri titolati e standardizzati in alfa- e beta-glucani dei funghi Agaricus blazei Murrill, Inonotus obliquus, Ganoderma lucidum, Grifola frondosa e Lentinula edodes. Capsule 100% vegetali sigillate con una fascia antiossidante naturale.

Ogni capsula è sigillata individualmente con una fascia antiossidante che aiuta a mantenere il contenuto in condizioni ottimali più a lungo. La fascia colorata personalizzata facilita la differenziazione di ogni estratto durante il trattamento. L’inchiostro di ogni fascia è di origine vegetale (carota, zucca, mela, ribes, ecc.).

Composizione per capsula: 158.40 mg di estratto biologico di Ganoderma lucidum, 79.20 mg di estratto biologico di Agaricus blazei Murrill, 79.20 mg di estratto biologico di Inonotus oblquus, 79.20 mg di estratto biologico di Grifola frondosa e 79.20 mg di estratto biologico di Lentinula edodes. Capsula vegetale.



Il prodotto non intende prevenire, curare o guarire malattie umane e non sostituisce né diagnosi né terapie, che sono atti di pertinenza del medico (in conformità al D.Lgs. 109 del 27.1.1992 e s.m.i.).



NutriZym® I Super Enzimi!
Prezzo: € 26,00
(60 capsule)

Benessere digestivo ed assimilativo quotidiano!

NutriZym® e' un integratore alimentare a base di enzimi prodotti facendo fermentare le maltodestrine da specifici funghi del genere Aspergyllus, che sono in grado di produrre un'ampio spettro di enzimi del tutto simili a quelli prodotti dal pancreas umano: amilasi, proteasi, lattasi, lipasi, endo-fitasi e maltasi acida, per la ripartizione finale del maltosio, uno dei principali disaccaridi prodotti dalla digestione dell'amido. NutriZym® contiene anche l'enzima Alfa-Galattosidasi, in grado di aumentare la funzione digestiva in rapporto ai latticini e ai legumi, favorendo la riduzione di gas e una pancia sgonfia.

NutriZym® e' arricchito da specifiche erbe epatiche (Cardo mariano, Tarassaco), utili per stimolare la produzione di sali biliari e depurare il fegato; e contiene anche l'estratto Klamin® da alga Klamath, utile non solo come prebiotico, ma anche come potente digestivo, grazie alla sua dotazione di feniletilammina. Si e` visto infatti che una delle aree in cui esiste il maggior numero di recettori della feniletilammina e` il piloro, e quando la PEA si attacca a tali recettori, aumenta la produzione di gastrina, che a sua volta induce maggior produzione di acido cloridrico e di enzimi pancreatici.

In totale una miscela di enzimi digestivi ad ampia spettro ed elevata concentrazione, in grado di svolgere una significativa pre-digestione degli alimenti nella porzione cardiaca dello stomaco (dove il cibo resta per quasi 40 minuti apparentemente senza nessuna immissione di acidi, sali o enzimi). Gli enzimi prodotti dai funghi sono particolarmente efficaci, non solo perchè sono massimamente attivi alle temperature tipiche dell'organismo umano, ma perchè gli acidi dello stomaco non li distruggono, ne sospendono solo l'azione, ed essi riprendono ad operare assieme agli enzimi pancreatici nel duodeno.

Questo genera una serie di effetti ad ampio raggio:

- la miglior digestione degli alimenti, e in particolare delle proteine, il che previene la formazione di quelle macromolecole indigeste che, una volta giunte nell'intestino, causano la compromissione della membrana intestinale, contribuendo allo sviluppo di quel causa patologica sistemica definita "leaky gut", la condizione di continua generazione di antigeni in circolo, e di conseguenti Complessi Immunitari Circolanti, che sta alla base dell'attuale esplosione delle patologie autoimmuni.

- la riduzione del fenomeno della leucocitosi digestiva: si e` visto che l'introduzione di alimenti poco digeriti o non digeriti nello stomaco, oltre ad una iper-attivazione del pancreas, genera una iper-produzione immunitaria. Questo induce effetti sia acuti che cronici: ogni pasto, generando alterazione immunitaria, ci rende più soggetti a sviluppare raffreddori o disturbi respiratori; nel medio-lungo periodo, se il pancreas e` stressato da troppo impegno nella fase digestiva, diventera` cronicamente sara` meno efficiente nella sua attivita` immunitaria, con importanti conseguenze patologiche generali.

Ecco perchè mantenere una digestione adeguata, attraverso l'uso di NutriZym®, non e` solo importante per ridurre i fastidi immediati della cattiva digestione (flatulenza, acidita`, etc.), ma e` essenziale per mantenere in ordine sia il tratto gastrointestinale sia il sistema immunitario, le due fondamentali radici della nostra salute.

Composizione: EnzyBest® (enzimi da maltodestrine fermentate), Cardo mariano (Silybum marianum L. Gaertn) frutti e.s. (80% silimarina, 30% silibina e isosilibina), Tarassaco (Taraxacum officinale D.C. Web.) radice, microalghe Klamath RW® max (Aphanizomenon Flos Aquae), gomma d'Acacia, Alfa-Galattosidasi, Patata polvere.

Modalità D'uso: 1-2 capsule ad ogni pasto, per favorire la digestione. Aggiungere 1 capsula due volte al dì, lontano dai pasti, nel trattamento di intolleranze alimentari e sindromi allergiche.

Consigliato: miglioramento della disponibilità enzimatica e della corretta digestione e assimilazione di carboidrati, grassi e proteine. Riduzione dei bruciori post-prandiali. Miglioramento della funzionalità epatica e dell'eliminazione delle scorie. Abbattimento dei substrati di fermentazione. Riduzione meteorismo, distensione addominale, alitosi, affaticamento cardiocircolatorio, scorie organiche che inducono debolezza e cali psico-fisici, stipsi, colite e infiammazioni. Miglioramento della disponibilità energetica. Intestino più regolare e riduzione delle infezioni.



Approfondimento: clicca qui



NutriZym® 30 compresse masticabili
Prezzo: € 15.00


NutriZym® è un integratore alimentare a base dei complessi enzimatici Proteasi, Maltasi, Lipasi, Amilasi, alfa-Galattosidasi, Peptidasi DPP IV e Lattasi. Gli estratti di Finocchio, Melissa e Bamboo contribuiscono al supporto della funzione digestiva e favoriscono l’eliminazione dei gas intestinali.

Nuova formula con edulcoranti di origine naturale.




INGREDIENTI: Finocchio selvatico (Foeniculum vulgare M.) frutti e.s. (0,9-1,1% olio essenziale), Melissa officinalis L. foglie e.s. (12% derivati idrossicinnamici totali espressi come acido rosmarinico), Protexil® SP750 complesso enzimatico da substrati vegetali fermentati con Aspergillus oryzae (Proteasi), edulcorante: Eritritolo; Maltasi acida complesso enzimatico da substrati vegetali fermentati con Rhizopus oryzae, agente di carica: gomma d'Acacia; Lipaxil® complesso enzimatico da substrati vegetali fermentati con Rhizopus oryzae (Lipasi), Amilaxil® complesso enzimatico da substrati vegetali fermentati con Aspergillus oryzae (Amilasi), amido di Mais pregelatinizzato, Alfa-galattosidasi, Peptidasi DPP IV complesso enzimatico da substrati vegetali fermentati con Aspergillus oryzae (Peptidasi), Bamboo (Bambusa arundinacea) germogli e.s. (35% Silicio di origine naturale), antiagglomerante: Beenato di glicerolo; Lattasi (Beta-galattosidasi), Lithothamnion calcareum alga tallo, edulcoranti: Taumatina, Stevia.

MODALITÀ D’USO
: assumere 1 compressa due o tre volte al dì, ai pasti.

AVVERTENZE: non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al disotto dei tre anni. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di uno stile di vita sano.

CONSERVARE IN UN LUOGO FRESCO E ASCIUTTO. SENZA GLUTINE




L 'obesità è una malattia metabolica, già diffusa nell'antico Egitto, come dimostra la presenza di obesità tra le mummie.
Negli Stati Uniti il 33 % della popolazione presenta un aumento del peso del 20 % o più, gli uomini obesi sarebbero 26 milioni, le donne obese 32 milioni, stime recenti attribuiscono 280.000 morti l'anno negli Stati Uniti dovute alla superalimentazione.

La diffusione dell'obesità è imputabile alla diffusione di cibi raffinati con alto potere calorico che provocano una scarsa sensazione di sazietà per la mancanza di fibre. L'obesità influenza lo sviluppo del diabete, dell' ipertensione, del cancro, delle cardiopatie, delle artrosi e provoca una riduzione della longevità.
L'obesità e dovuta ad un eccesso di grasso corporeo.
L'aumento della massa corporea può essere dovuta ad alto contenuto di grassi nelle cellule, ad esagerato numero di cellule adipose o ad entrambi questi fattori.

INDICE DI MASSA CORPOREA
Oggi per studiare l'obesità si usa l'indice di BODY-MASS o indice di Quetelet ,questo indice si ottiene
dividendo il peso in kg per il quadrato dell' altezza del soggetto in esame.

L'Indice di Massa Corporea si calcola grazie alla seguente formula: dove il peso (la massa) è espresso in chilogrammi e l'altezza è espressa in metri. Facciamo un esempio: una donna di 68 Kg ed alta 1,68 metri avrà un IMC di 68/(1,62)2 cioè 25,9, situandosi all'inizio dell'area di sovrappeso.

Ecco la definizione dei diversi valori di Indice di Massa Corporea, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità:



Il problema del peso corporeo, inteso come sovrappeso, interessa un numero sempre maggiore di persone.

Nella maggioranza dei casi il peso eccessivo è dovuto da una parte alla sempre maggiore disponibilità di alimenti e dall'altra ad uno stile di vita sempre più sedentario.

L'obesità è correlata con malattie degenerative:

diabete,
ipertensione arteriosa, ischemia miocardica, insufficienza cardiaca, colecistopatia,
nefropatie,
danni osteoarticolari


Consulta la pagina Sovrappeso





Cichorium Intybus
LA SOLUZIONE NATURALE ED EFFICACE PER LA RICRESCITA E IL BENESSERE DEI CAPELLI


Vedi la pagina specifica sul Trattamento


SCIAMPO IGIENIZZANTE ANTIFORFORA
con Tea Tree Oil 200 ml
Prezzo: € 12,00

La forfora è un inestetismo del cuoio capelluto molto diffuso e difficilmente risolvibile. Le cause di questo problema possono essere svariate: alimentazione, detergenti aggressivi, inquinamento, prurito etc. Lo sciampo igienizzante Derbe interviene agendo in modo favorevole sul ripristino di una corretta igiene del cuoio capelluto grazie alla presenza di una base lavante molto delicata abbinata all'effetto igienizzante del Tea Tree oil. Inoltre contiene una sostanza antimicotica e sebo-regolatrice che, rispetto ai più comuni agenti antiforforali, è dotata di elevata affinità per le strutture ricche di cheratina come i capelli. Lo sciampo igienizzante Derbe è un valido aiuto per ristabilire il naturale equilibrio microbico del cuoio capelluto.

Modo d'uso: Utilizzare sui capelli umidi in quantità sufficiente da creare un'abbondante schiuma. Ripetere l'operazione un seconda volta prima del risciacquo finale. Procedere all'asciugatura. per un trattamento completo si consiglia di abbinare l'utilizzo dello sciampo igienizzante allo Scrub Derbe pre-sciampo.

PRIVO DI SLES E PEG - PRIVO DI COLORANTI - NON CONTIENE OLII MINERALI - NON CONTIENE PARABENI - NON CONTIENE GLUTINE - NICKEL TESTED



SCRUB PRE-SCIAMPO ANTIFORFORA ml 100
Con granuli di noce
Pre-sciampo igienizzante per tutti i tipi di forfora
Prezzo: € 8,00

Questo gentile scrub grazie alla presenza di granuli derivati dal guscio di Noce elimina dal cuoio capelluto tutte le impurità quali forfora, cellule morte e sebo in eccesso.

Contiene estratto di Menta, Timo e Camomilla dalle proprietà tonificanti, igienizzanti e lenitive; con gel di Aloe ad effetto rinfrescante.

Modo d'uso: Lo scrub deve essere usato prima dello sciampo e può essere applicato sulla cute asciutta o bagnata. Agitare la confezione per qualche secondo prima dell'uso. Prelevare una piccola quantità di prodotto e distribuirla su tutta la superficie del cuoio capelluto.

L'applicazione dello scrub provoca un'azione esfoliante tramite il massaggio che può essere fatto direttamente oppure dopo aver atteso un breve periodo di posa.

Risciacquare abbondantemente con acqua e proseguire con il normale lavaggio dei capelli con lo sciampo Derbe igienizzante.


DISTURBI DELLA SFERA SESSUALE MASCHILE


La sessualità rappresenta un aspetto molto importante nella vita di una coppia. Essa, infatti, non si riduce ad un semplice atto, ma veicola gioco, emozioni, comunicazione, fiducia, scambio di piacere, intimità.

Una buona espressione della sessualità, quindi, fornisce un grande contributo all’armonia della relazione e al benessere psicologico della coppia e di ciascuno dei due partner.

Calo della libido (desiderio sessuale), difficoltà di erezione (da modeste sino all'impotenza) ed eiaculazione precoce sono i disturbi più diffusi della sfera sessuale maschile.

Recenti stime statistiche calcolano che in Italia gli uomini che soffrono di impotenza sono circa tre milioni cioè il 10-15 % di tutta la popolazione maschile. Le problematiche legate alla sfera sessuale hanno notevoli conseguenze di carattere psicologico. Il più modesto dei problemi in ambito sessuale crea nell'uomo quella "ansia da prestazione" che innesca un circolo vizioso da cui è veramente difficile uscire e le conseguenze posso essere disastrose.

Per migliaia di anni gli uomini si sono affidati alle piante per soddisfare tutti i bisogni primari, ovvero per ricavare nutrimento, riparo e medicinali. Non sorprende, quindi, che siano state utilizzate anche per quanto riguarda la sessualità.Nella tradizione erboristica sono numerose le erbe che hanno più o meno veramente una funzione di stimolo dell'energia sessuale.




l'autoterapia che aiuta l'amore

LA NUOVA EFFICACE AUTOTERAPIA contro la difficoltà di erezione e impotenza


EVOLUZIONE DELL'AGOPUNTURA: AURICOLARE SENZA PUNTURA DA AGO

SEMPLICE: 2 piccoli magneti da applicarsi da soli per poco tempo al giorno
PRATICA: non ruba tempo prezioso perchè la fai da solo senza bisogno di recarti in studi medici o centri specializzati
SICURA: nessun farmaco da ingerire o qualsiasi altro elemento invasivo. Non ha controindicazioni o effetti collaterali
EFFICACE: risultati già dalla prima applicazione
DUREVOLE: può essere utilizzata e riutilizzata per più di un anno dalla prima applicazione
COMODO: non devi metterlo durante l'atto ma in qualsiasi momento della giornata

VERSATILE:
si può utilizzare ed è efficace da sola o contemporaneamente e in aiuto ad altri prodotti atti a raggiungere lo stesso scopo

E' un dispositivo medico testato e registrato al Ministero della Salute e non c’è nessuna controindicazione.



DOPPIO AIUTO PER IL TUO BENESSERE SESSUALE


Abbiamo unito i benefici della terapia-auricolare alle proprietà rigeneratrici dell’oro colloidale, il risultato è un trattamento che ne raddoppia l’efficacia. Vigor Plus e le Nano Gocce d’Oro se utilizzati insieme sono il nostro trattamento per aumentare la libido, la capacità, la velocità e la durata dell’erezione e ritardare l’eiaculazione precoce.

Grazie alle sueproprietà, l'oro colloidale, aiuta a migliorare le prestazioni fisiche e mentali della coppia. L’oro infatti può agire con effetti positivi sull’attività del cuore e sulla circolazione sanguigna, migliorando l’apporto del sangue. Sul piano emotivo poi contribuisce ad allentare sensazioni di stress e frustrazione, per ritrovare l’equilibrio e la serenità necessari.




VIGOR PLUS
Prezzo: € 99,00


La terapia auricolare utilizza i principi millenari dell’agopuntura sostituendo gli aghi con una tecnologia bio-magnetica di ultima generazione, brevettata da Biomed 10 anni fa e in continuo sviluppo.

MODO D'USO:

VIGOR PLUS® si avvale di due biomagneti in materiale naturale e ricoperti d'oro che vanno posizionati in un determinato punto del padiglione auricolare.

I biomagneti vanno usati per minimo di 2 ore al giorno, possibilmente a casa nel periodo in cui siete più tranquilli, ad esempio la sera dopo mangiato fino a quando andate a letto. Sono di due misure differenti, il più piccolo va posto davanti l’orecchio, il più grande dietro.

INGREDIENTI:
Terre pregiate pressate, Oro 24 carati.



VIGOR PLUS SOLUTION
(Vigor Plus+Oro colloidale 20 PPM -150 ml+ libro omaggio)

Prezzo offerta: € 128,00


La soluzione più completa, innovativa e avanzata per contrastare i problemi di erezione, impotenza ed eiaculazione precoce.

Abbiamo unito i benefici della terapia-auricolare alle proprietà rigeneratrici dell’oro colloidale, il risultato è un trattamento che ne raddoppia l’efficacia. Vigor Plus e le Nano Gocce d’Oro se utilizzati insieme sono il nostro trattamento per aumentare la libido, la capacità, la velocità e la durata dell’erezione e ritardare l’eiaculazione precoce.

La stimolazione calibrata del biomagnete attiva dei neuro-trasmettitori che facilitano e accelerano l'apporto di sangue arterioso ai corpi cavernosi del pene. Interviene su mancata o debole erezione, impotenza, durata dell’erezione e eiaculazione precoce. Vigor Plus in generale aiuta a regolare i meccanismi psico-fisici della libido, di LUI e di LEI, per migliorare il benessere di coppia.



è un'innovativa terapia brevettata che unisce i vantaggi di validi sistemi già utilizzati in auricoloterapia e agopuntura, aggiungendo una tecnologia che sta dando risultati eccellenti NEI TRATTAMENTI PER LA DIFFICOLTÀ DI EREZIONE O DI IMPOTENZA MASCHILE.

È noto alla scienza medica che nella terapia con agopuntura e con auricoloterapia, la stimolazione di determinati punti dell'orecchio induce la stimolazione di neurotrasmettitori capaci di determinare
IMPORTANTI EFFETTI TERAPEUTICI.



Il sistema VIGOR si avvale di due biomagneti in materiale naturale i quali - posizionati come descritto più avanti - con la loro pressione programmata determinano una efficace stimolazione dei punti auricolari che agevolano la facilità e l'intensità dell'erezione.

La stimolazione continua nel tempo della terapia
VIGOR è CAPACE DI MODIFICARE IN MANIERA SIGNIFICATIVA LA CAPACITÀ E LA VELOCITÀ DELL'EREZIONE NEL MASCHIO E DI RITARDARE L'EIACULAZIONE PRECOCE REGOLANDO I MECCANISMI PSICO FISICI DELLA LIBIDO CHE SI ATTIVANO PRIMA E DURANTE L'ATTO SESSUALE

a) facilita e accelera l'apporto di sangue arterioso ai corpi cavernosi del pene
b) allunga la durata dell'erezione
c) controlla la sensibilità specifica dell'organo evitando l'eiaculazione precoce o non voluta

I magneti sono ricoperti in oro, metallo nobile e prezioso da sempre noto per le sue capacità conduttive e perchè non provoca nessun tipo di allergia (esclusi i soggetti allergici all'oro).


La terapia Vigor si attiva posizionando i due biomagneti
1 volta al giorno per 1 ora nel periodo a voi più comodo, fase pressoria. Una volta tolti si attiva la fase depressoria che vi darà per circa 12/14 ore la capacità di avere una erezione normale (se mancante) o migliore di quella che già avete, controllando anche l'eventuale predisposizione all'eiaculazione precoce.

Il grafico sottostante dimostra l'efficacia nella fase depressoria in base alla durata dell'applicazione. Il tempo di applicazione minimo, 20 minuti, genera 4 ore di efficacia da quando vengono tolti i magneti. Il tempo massimo,60 minuti di applicazione prolunga il tempo di efficacia fino a 14 ore.

Come si può notare dal grafico,superando l'ora di applicazione si aumenta solo di poco il tempo della fase depressoria.

I biomagneti verranno posizionati davanti e dietro a quella ripiegatura anteriore elice come da disegno (entro la zona rossa), dove si trova il punto IH2 responsabile della regolazione e della gestione dell'organo genitale maschile e della libido, attivando in questo modo i neurotrasmettitori atti allo scopo che vogliamo raggiungere.





Si può parlare di disfunzioni dell'erezione solo quanto questa incapacità è ripetuta e dura per più di tre mesi.

Cause organiche

  • Ormonali: dopo i 50 anni, una mancanza di testosterone causa i problemi di erezione.
  • Neurologici: riguardano gli uomini affetti da sclerosi multipla, da paraplegia o problemi vascolari cerebrali. Ma anche i diabetici o coloro che hanno subito una prostatectomia. Queste malattie, infatti, causano una rottura nella connessione tra cervello e pene.
  • Vascolari: tutte le malattie cardio-vascolari causano problemi di erezione poiché esse provocano una diminuzione dell'afflusso sanguigno nel pene. Per esempio: ipertensione arteriosa, alcool, tabacco, obesità, sedentarietà.
  • Farmaceutiche: certi trattamenti, come gli antidepressivi, i neurolettici, i trattamenti ormonali, gli antipertensivi, agli anticonvulsivi, possono provocare disfunzioni.


Cause psicologiche

  • Individuali: sono legate allo stress, all'ansia, all'affaticamento, alla depressione, alla paura di non essere all'altezza.
  • Relazionali: sono legate a eventuali conflitti interni alla vita di coppia, a separazioni, a comportamenti negativi della partner.


Anche l'eiaculazione precoce è una disfunzione molto presente nella nostra società, oltre il 40% degli uomini non oltre i 50 anni di età ne soffrono. Questo disturbo consiste nella difficoltà di controllare l’ eiaculazione durante l’ atto sessuale.

Ci sono uomini che riscontrano questo problema solo con alcune donne e non con altre; ciò sottolinea il ruolo fondamentale che riveste la sfera psicologica in molti di questi casi .

Erroneamente si è convinti che una maggiore attività sessuale porti a risolvere il problema dell’ eiaculazione precoce, accade invece l’ opposto, a lungo andare questo comportamento sgretola la coppia.

Le soluzioni all’ eiaculazione precoce sono facili da utilizzare, ma non bisogna assumere farmaci in assenza di ricetta medica, che provocano danni collaterali, ed in ogni caso gli effetti potrebbero essere solo passeggeri;
quindi consigliamo di ricorrere ancor prima a prodotti naturali, molto efficaci e privi di effetti collaterali.

Le cause dell'eiaculazione precoce sono, nella stragrande maggioranza dei casi, assolutamente psicologiche.
Esistono rari casi di eiaculazione precoce,
generalmente transitoria, connessi a cause organiche quali anomalie anatomiche del frenulo, stati infiammatori, uretriti, vescicoliti, prostatiti, sclerosi multipla, tumori midollari, stress o ipertiroidismo. Tali condizioni, però, sono generalmente evidenti, poiché comportano altri sintomi oltre alla eiaculazione prematura.

Quando lo scarso controllo dell'eiaculazione è di questo tipo,
LA NUOVA EFFICACE AUTOTERAPIA VIGOR®, terapia auricolare magnetica come evoluzione moderna dell'agopuntura, rappresenta un valido aiuto.


Sesso in 3 minuti per 4 milioni di italiani




A letto più che in altre circostanze la fretta non aiuta. Eppure l´eiaculazione precoce è il disturbo sessuale più diffuso al mondo. Gli italiani a soffrirne sono
oltre 4 milioni, per lo più giovani tra i 18 e i 30 anni. La causa è quasi sempre psicologica: "L´ansia da prestazione e lo stress sono tra i motivi principali", spiega Vincenzo Mirone, presidente della Società italiana di Urologia. Ma a mettere in confusione gli amanti frettolosi sarebbero soprattutto quelli che il professore definisce "i falsi miti", ovvero: "La figura dell´uomo macho e superdotato con cui i giovani si confrontano quotidianamente e che ormai, complici anche cinema e televisione, fa parte del loro immaginario".

La comunicazione erotica di massa impone prestazioni spettacolari ma anche dimensioni considerevoli:
"I giovani cercano in tutto e per tutto di assomigliare a questi modelli" aggiunge Mirone "e così sono sempre di più i ragazzi che chiedono di sottoporsi, pur in mancanza di reali motivazioni cliniche, a interventi chirurgici per l´allungamento del pene".

Quando poi il medico servirebbe sul serio, perché i problemi sono di natura fisica e non estetica, spunta l´orgoglio e magari la vergogna. È il caso di una patologia seria come l´infertilità, che è sempre più difficile da diagnosticare: "Fino a pochi anni fa" conclude il docente universitario "c´era la visita di leva.


Il maschio italiano, allo scoccare del diciottesimo anno di eta, veniva sottoposto a un esame urologico completo. Oggi non esiste più questa importante possibilità, che consentiva un accurato screening della popolazione italiana maschile anno per anno. Ormai, sempre più spesso, il primo controllo viene fatto quando la patologia è già in corso".
Lo scarso feeling con l´urologo per problemi che riguardano la sfera sessuale riguarda del resto i pazienti di tutte le età. E' stato stimato che
in media un maschio adulto impiega due anni prima di decidersi a consultare un medico.

Per contrastare timidezze e luoghi comuni, a Londra hanno stipulato un´alleanza. La European sexual dysfunction alliance, il cui principale avversario è l´equazione virilità-capacità erettile. "L´impotenza si può curare" spiega Carlo Bettocchi del Policlinico di Bari "anzi la soluzione del problema si raggiunge in almeno l´82% dei casi. Spesso, inoltre, la cura risulta fondamentale per mantenere inalterata la serenità della coppia. Ed è per questo che anche la partner deve essere coinvolta nella scelta della terapia".


FAQ & Falsi miti (dal sito eiaculazioneprecocestop.it)

Le risposte alle domande più frequenti e ai dubbi più comuni sull'Eiaculazione Precoce.

Quanto deve durare un rapporto sessuale perché non si parli di Eiaculazione Precoce?
Non è possibile "giudicare" il rapporto sessuale, l'orgasmo e l'eiaculazione , in base a tempi predefiniti e considerati standard e universalmente validi: in considerazione del fatto che il piacere è una sensazione soggettiva, non esiste un tempo giusto o un tempo sbagliato. Pertanto, è corretto parlare di Eiaculazione Precoce quando l'eiaculazione si manifesta fuori controllo prima che si abbia la possibilità di avere un rapporto soddisfacente per sé e/o per la partner.
È importante ricordare che i tempi dell'uomo e quelli della donna, generalmente, sono differenti: un buona intesa sessuale e relazionale si aiuta con il confronto e con il dialogo.

L'Eiaculazione Precoce è un sintomo della disfunzione erettile?
L'Eiaculazione Precoce è una condizione che non si associa necessariamente a deficit di erezione.Tuttavia nei casi in cui l'Eiaculazione Precoce insorga con l'età può rappresentare il sintomo di una difficoltà a mantenere un'erezione soddisfacente.

A quale età è più frequente l'insorgenza dell'Eiaculazione Precoce?

A differenza della disfunzione erettile, correlata spesso all'invecchiamento, l'Eiaculazione Precoce può insorgere ad ogni età e manifestarsi fin dal primo rapporto sessuale oppure svilupparsi in una fase successiva della vita.

Quali sono le cause dell'Eiaculazione Precoce?
Una classificazione scientifica distingue l'Eiaculazione Precoce in primitiva e secondaria. L'Eiaculazione Precoce primitiva è una patologia cronica presente fin dalla nascita e dovuta a fattori genetici e neurobiologici. L'Eiaculazione Precoce secondaria compare improvvisamente per cause psicogene o organiche.
La letteratura medica riconosce anche altri due tipi di Eiaculazione: quella situazionale, episodica e non classificabile come condizione medica, e quella pseudo-precoce nel caso di convinzione erronea malgrado si abbia un tempo di latenza eiaculatoria nella norma.

L'Eiaculazione Precoce si presenta solo durante la penetrazione?
L'Eiaculazione Precoce può presentarsi anche senza penetrazione. Si parla, infatti, dieiaculazione ante portas quando l'eiaculazione avviene durante la fase dei preliminari ancor prima dell'ingresso in vagina. Non di rado, inoltre, può avvenire anche con la masturbazione.

La masturbazione può essere considerata una soluzione per l'Eiaculazione Precoce?

Spesso, prima di un rapporto sessuale, quando si avverte un forte desiderio molti uomini sono soliti masturbarsi per abbassare la soglia di eccitazione, accrescere il controllo e prolungare l'amplesso. La pratica della masturbazione, tuttavia, non è da considerarsi risolutiva poiché il livello del desiderio è solo una delle componenti che incidono sulla latenza eiaculatoria.

L'astinenza protratta e lunghi periodi di masturbazione possono portare all'Eiaculazione Precoce?
Quando non dovuta a cause organiche, l'astinenza da rapporti sessuali protratta nel tempo, e periodi prolungati di masturbazione, possono portare a condizioni di ipereccitabilità psico-fisica e adaccentuazione della sensibilità tali da ridurre i tempi dell'amplesso.
In tali casi, l'Eiaculazione Precoce può considerarsi una condizione transitoria.

L'alimentazione può incidere sull'Eiaculazione Precoce?
È credenza diffusa che alcuni cibi siano afrodisiaci e per questo in qualche modo determinanti nelle prestazioni sessuali: gli antichi, ad esempio, ritenevano i legumi, le castagne e le cipolle responsabili dell'eiaculazione .
Si tratta però di una convinzione errata: i cibi afrodisiaci non esistono. Non ci sono cibi capaci di incidere sulla durata e sulla qualità di un rapporto sessuale. Alcuni elementi "nervini", come il cioccolato, favoriscono la secrezione di serotonina e stimolano il sistema nervoso centrale ma non influiscono sui tempi dell'eiaculazione. Al contrario, un abuso di alcol e di altre sostanze stimolanti possono incidere sul controllo e condurre a episodi di Eiaculazione Precoce .

L'Eiaculazione Precoce è una malattia trasmissibile?

La risposta è NO. L'Eiaculazione Precoce non è una infezione anche se alcune infezioni dell'apparato urinario possono produrre delle infiammazioni della prostata che a loro volta possono determinare un accorciamento della durata del rapporto sessuale.

La masturbazione è dannosa?
La masturbazione non è dannosa ed alcuni uomini la usano come metodo empirico prima di un incontro con una donna per far durare più al lungo il rapporto sessuale . Oggi però questo metodo è da abbandonare perché è possibile ottenere dei risultasti migliori semplicemente con il trattamento delle cause dell'Eiaculazione Precoce.

Usare un preservativo aiuta leggermente ma usarne due insieme potrebbe servire a superare il problema dell'Eiaculazione Precoce?
Per ridurre la sensibilità del pene alcuni uomini usano il sistema di indossare un doppio preservativo sebbene orami questo sistema sia raramente usato: si tratta infatti di una "soluzione" non efficace e pericolosa perché entrambi i preservativi possono sfilarsi, senza che il soggetto abbia modo di accorgersene, con le negative conseguenze che tale evento può comportare sul piano della prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale e sul piano del controllo delle gravidanze.

Quali comportamenti vanno evitati se si è affetti da Eiaculazione Precoce?
La prima cosa da evitare in caso di Eiaculazione Precoce è quella di rimanere da soli con il proprio problema, di non parlarne con un specialista andrologo o urologo che possa aiutare a trovare le situazioni più idonee al proprio caso.

Nell'affrontare l'Eiaculazione Precoce conviene coinvolgere la partner?
Ogni singola situazione è diversa dall'altra nel caleidoscopio delle relazioni sentimentali, tuttavia, generalmente, ogni volta che è possibile coinvolgere direttamente la partner nella cura, i risultati sono migliori e la relazione si rinforza. Il coinvolgimento della partner è parte della soluzione.

Approfondimento: disfunzione erettile - dati
Approfondimento eiaculazione precoce


Il Cordyceps rafforza la virilità sessuale maschile, di psiche e soma
(fonte: dottorardigo.it)



Cordyceps e Disfunzione Erettile
In oriente l’uomo lo prende per gli incontri galanti, non esce senza. Naturalmente l’effetto si manifesta con l’assunzione continuata per un mese o più. Più continua l’assunzione e più il risultato è prorompente, perchè il Cordyceps aumenta il testosterone nell’uomo.

Quindi il Cordyceps oltre a dare all’apparato genitale le sue condizioni ormonali corrette, dà anche le garanzie circolatorie, perchè contiene anche l’Adenosina che avendo un effetto vasoldilatatore, ha facilità di riempire i corpi cavernosi e poi il Cordycerps contine numerose sostanze ansiolitiche e antidepressive.

In particolare stimola in modo favorevole circuiti mentali superiori implicati psicologicamente che fanno capo “all’area limbica” la stazione centrale di arrivo e di partenza del grande traffico di emozioni.

Quando la sessualità maschile è in calo il Cordyceps aumenta da un lato il testosterone, dall’altro la sicurezza emotiva, i due binari vivere la sessualità con pienezza.

Il Cordyceps aumenta il testosterone.
L’astenia sessuale è un disturbo legato alla carenza di testosterone, che colpisce circa il 30% degli uomini di età compresa tra i 40 e i 79 anni, ed è caratterizzata, oltre ad un significativo calo del desiderio maschile, da difficoltà di concentrazione, sbalzi di umore e problemi a dormire bene.

Il professore Fabrizio Iacono, urologo ed andrologo presso la Federico II e coordinatore del team di ricerca, spiega il processo che porta al calo del desiderio maschile, affermando che “con il passare del tempo si assiste ad una riduzione del tessuto elastico del pene, soprattutto superati i 50 anni e i soggetti maggiormente esposti sono principalmente gli uomini che conducono uno stile di vita molto stressante e sono spesso sotto pressione”.

La lunga storia dell’impiego del Cordyceps in Medicina Tradizionale Cinese nel rafforzare la virilità e la funzione sessuale maschile è stata convalidata dalla ricerca, che ha dimostrato la sua utilità anche nell’età avanzata.

Scientificamente dimostrato
Il Cordyceps ha dimostrato in numerosi lavori scientifici il miglioramento, che il Cordyceps dà nella Disfunzione Erettile. In alcuni lavori è stato dimostrato l’aumento della produzione di testosterone, che come è noto, aumenta il desiderio e la virilità.

1° Studio sull’uomo (Yang, 1995)
Il prof. Yang nel 1995, in un studio clinico ha studiato un gruppo di pazienti anziani, affetti da scarso desiderio sessuale e altri sintomi correlati.
Metodologia dello studio
Il gruppo di pazienti anziani è stato suddiviso in un gruppo a cui è stato somministrato il Cordyceps, mentre al secondo gruppo è stato dato un placebo.
Dopo il trattamentto con il Cordyceps si è avuto un deciso aumentato del desiderio sessuale.
Inoltre nelle urine c’è stato un aumento dei 17-cheto-steroidi, che sono il prodotto di eliminazione del testosterone, a ulteriore conferma, che il Cordyceps ne ha veramente aumentato la produzione. E quindi spiega e dimostra la base ormonale dell’aumento del desiderio sessuale maschile nel gruppo Cordyceps.
Mentre nel gruppo placebo c’è stata un incremento minimo, non significativo.

2° Studio sull’uomo (Wan, 1988)
Il prof. Wan nel 1988, ha condotto uno studio clinico su 189 pazienti, con diminuzione del desiderio sessuale.
Il Cordyceps si rivelato è molto utile perchè ha miglioramento il funzionamento sessuale, migliorando l’erezione, e riducendo l’impotenza.
Il gruppo di controllo trattato con placebo non ha avuto nessun miglioramento a conferma dell’efficacia del Cordyceps.


Mico-Cord (Cordyceps Sinensis) estratto 70 caps
Tropismo del fungo: Apparato cardio-respiratorio ed apparato uro-genitale

Prezzo: € 65,00


Mico-Cord contiene estratto puro del micelio del fungo Cordyceps sinensis e polvere del micelio del fungo Cordyceps sinensis ottenuto attraverso metodi di estrazione complessi. Questo estratto è caratterizzato da un elevato contenuto di nutrienti come beta-glucani, fosforo, mannitolo, adenosina, cordicepina, ecc. Per preservarne le qualità, ogni capsula viene sigillata con una fascia antiossidante.

Il Cordyceps coltivato è dal ceppo Cs4, questo permette di offrire un prodotto con le stesse qualità nutrizionali del fungo che cresce in Tibet.

Mico-Cord contiene Cordyceps che supporta la funzionalità delle vie respiratorie e le naturali difese dell’organismo, ha azione tonica e di sostegno metabolico.


Il fungo Cordyceps in Mico-Cord contiene secondo il DECRETO (18A06095) G.U. n. 224 del 26 settembre 2018 che Disciplina dell’impiego negli integratori alimentari di sostanze e preparati vegetali:
supporta la funzionalità delle prime vie respiratorie
supporta le naturali difese dell’organismo
esplica azione tonica e di sostegno metabolico

Tempo minimo di supporto: 60 giorni


Sostanze bioattive
A differenza di altri integratori alimentari sul mercato, il Mico-Cord contiene alfa e beta-D-glucani, ergosterolo, cordicepina, mannitolo e adenosina.

Massima concentrazione: più benefici in meno capsule
Gli estratti differiscono dagli altri prodotti per le loro alte concentrazioni di principi attivi. Questo consente di ridurre la dose giornaliera raccomandata a 1-2 capsule.

Ratio 6:1: da 60 kg di fungo fresco (Cordyceps sinensis), otteniamo 6 kg di polvere fungina essiccata* dalla quale, tramite estrazione, ricaviamo 1 kg di principi attivi.



* essiccato a freddo (<32°) e macinato grossolanamente in polvere per non denaturare le sostanze bioattive, nel rispetto delle norme GMP di buona fabbricazione.

Integratore alimentare sicuro ed efficace
Laboratori indipendenti hanno dimostrato che gli estratti di Hifas da Terra non interferiscono a livello del fegato. Inoltre, il marchio di eccellenza GMP certifica che la produzione è uniforme e controllata, seguendo gli standard di sicurezza farmaceutica. Durante tutto il processo di produzione vengono applicati rigorosi standard di qualità: HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points), un sistema di gestione preventiva della sicurezza alimentare.

Standard di qualità farmaceutica in Mico-Cord

Eccellenza certificata: prodotto privo di maltodestrine, coloranti artificiali, metalli pesanti e sostanze tossiche.

Estratto standardizzato: rapporto di concentrazione elevato con standard di sostanze bioattive.

Capsule vegetali: non vengono impiegati derivati di origine animale.

Capsule protette dal tempo: esclusivo sistema di chiusura e confezionamento in atmosfera controllata che ne previene l’ossidazione, mantenendo intatte nel tempo le proprietà degli estratti.



Mico-Cord è adatto a celiaci, intolleranti al lattosio, vegetariani e vegani. È privo di glutine, conservanti, prodotti chimici, dolcificanti, aromi, amido, grano, mais, soia, zucchero e latticini.

Dose giornaliera consigliata
1-2 cps di Mico-Cord, o secondo prescrizione medica, prima del pasto, precedute da una compressa di ASKORBATO KCPR Time Release (ricco di vitamina C) per favorire l’assorbimento dei beta-glucani.

Modo d’uso: assumere a stomaco vuoto (o secondo prescrizione medica) e deglutire con un po’ d’acqua.

Raccomandazioni per l’uso
Per un migliore assorbimento assumere preferibilmente a stomaco vuoto. Aspettare 10 minuti prima di mangiare. Non consumare in caso di allergia ai funghi. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata o di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini. In caso di gravidanza o allattamento, consultare il medico. Non consumare se il sigillo è danneggiato o rotto. Nei bambini sotto i 14 anni di età, non somministrare senza controllo medico e un preciso aggiustamento della dose.

È buona norma consultare il proprio medico.

Formato
70 capsule da 660 mg di estratto puro titolato e standardizzato in alfa- e beta-glucani del micelio del fungo Cordyceps sinensis e polvere del micelio del fungo Cordyceps sinensis. Capsule 100% vegetali sigillate con una fascia antiossidante naturale. Ogni capsula è sigillata individualmente con una fascia antiossidante che aiuta a mantenere il contenuto in condizioni ottimali più a lungo. La fascia colorata personalizzata facilita la differenziazione di ogni estratto durante il trattamento. L’inchiostro di ogni fascia è di origine vegetale (carota, zucca, mela, ribes, ecc.).

Composizione per capsula: 426.60 mg di estratto di micelio di Cordyceps sinensis e 108 mg di polvere di micelio di Cordyceps sinensis. Capsula vegetale.




Il prodotto non intende prevenire, curare o guarire malattie umane e non sostituisce né diagnosi né terapie, che sono atti di pertinenza del medico (in conformità al D.Lgs. 109 del 27.1.1992 e s.m.i.).


Riferimenti bibliografici
1. Rev Iberoam Micol. 2007 Dec 31;24(4):259-62. [Cordyceps sinensis, a fungi used in the Chinese traditional medicine].
[Article in Spanish] Illana Esteban C.
2. World J Gastroenterol. 2003 Mar;9(3):529-33. Inhibitive effect of Cordyceps sinensis on experimental hepatic fibrosis and its possible mechanism. Liu YK, Shen W.
3. Life Sci. 2003 Sep 5;73(16):2127-36. In vivo and in vitro stimulatory effects of Cordyceps sinensis on testosterone production in mouse Leydig cells. Hsu CC, Huang YL, Tsai SJ, Sheu CC, Huang BM. Ji DB, Ye J, Li CL, Wang YH, Zhao J, Cai SQ.
4. Hu Z, Lee Cl, Shah VK, Oh EH, Han JY, Bae JR, Lee K, Chong MS, Hong JT, Oh KW. Cordycepin Increases Nonrapid Eye Movement Sleep via Adenosine Receptors in Rats. Evid Based Complement Alternat Med. 2013;2013:840134.
5. Antivir Chem Chemother. 2002 Nov;13(6):363-70. Inhibition of the replication of a hepatitis C virus-like RNA template by interferon and 3'-deoxycytidine. King RW, Zecher M, Jefferies MW.

Per aumentarne la biodisponibilità i funghi vanno assunti assieme a Vitamina C. Ottimo Askorbato K appositamente studiato dall'IMI (Istituto Micoterapico Internazionale), confezione da 30 cps € 25,00



Ginkgo Biloba Max 120mg
90 capsule

Prezzo: € 29,90


Ginkgo Biloba: estratto secco con rapporto 1:50 equivalente a 2000 mg.
Il ginkgo biloba è uno dei rimedi naturali maggiormente studiati.

Posologia:
1 cpr al giorno da deglutire con acqua. Se si stanno assumendo coagulanti o antiaggreganti piastrinici, consultare il medico prima di assumere questo prodotto. Si sconsiglia l'uso del prodotto in gravidanza e durante l'allattamento.

Ingredienti: Ginkgo Biloba foglia (estratto 1:50) 40 mg equivalente a 2.000 mg di erba naturale non raffinata, addensante:cellulosa microcristallina, fosfato di calcio, carbossimetilcellulosa di sodio antiagglomeranti: acido stearico purificato, magnesio stearato vegetale. NON CONTIENE AMIDO-GLUTINE-LATTOSIO-ZUCCHERO-SALE-AMIDO

Controindicazioni:
controindicato nelle turbe della coagulazione: somministrare sotto controllo medico a pazienti in terapia anticoagulante o antiaggregante piastrinica, a epatopatici, in gravidanza e allattamento. potrebbe dar luogo a manifestazioni allergiche in soggetti predisposti.

Approfondimento in rete



Funzioni Arginina

Le funzioni dell’arginina sono
molteplici: è un precursore della creatina e ne aumenta la velocità di sintesi; tuttavia non si sa ancora se tale proprietà sia in grado di influenzare positivamente la performance atletica.

L'arginina interviene inoltre nella sintesi di altri amminoacidi e in quella del glucosio, agendo in tal senso come aminoacido gluconeogenetico (l'arginina può cioè essere catabolizzata per produrre energia quando le scorte di glucosio scarseggiano).

E' un prodotto intermedio del ciclo dell'urea e come tale contribuisce a
detossificare l'organismo.

Durante un esercizio fisico l'ammoniaca prodotta deriva principalmente dalla deaminazione dell'AMP (adenosinmonofosfato) nelle cellule muscolari. Dato che l'accumulo di ammoniaca è uno dei fattori che determinano la fatica, il potere detossificante dell'arginina potrebbe essere molto utile anche negli sport di durata (ciclismo, corsa, sci di fondo ecc.).

In uno studio l'infusione endovenosa di arginina ha aumentato significativamente la concentrazione sierica di ormone della crescita e prolattina; per ottenere lo stesso risultato con la somministrazione per via orale i dosaggi di arginina dovrebbero essere elevatissimi, nell'ordine dei 250 mg/kg/die. Per favorire tale azione viene spesso consigliato di assumere integratori a base di arginina poco prima di coricarsi per il riposo notturno. Molti degli studi che hanno confermato tali proprietà anche a dosaggi inferiori sono stati condotti su gruppi di soggetti anziani, defedati ed in regime di ricovero, con problemi relativi ad una scarsa alimentazione o difficoltoso assorbimento di nutrienti. Tali risultati non sarebbero pertanto applicabili a soggetti giovani ed in buona salute con un alimentazione varia ed equilibrata.

Deficit di arginina potrebbero invece essere presenti nelle persone che seguono una dieta strettamente vegetariana (dieta vegana), in condizioni di stress psicofisico severo, malattie o traumi.

L'arginina è utilizzata come agente immunostimulante nelle condizioni in cui l'organismo è debilitato (ustioni, traumi e patologie varie)

L'arginina i
nterviene nella sintesi di ossido nitrico, una sostanza che induce vasodilatazione diminuendo la pressione arteriosa ed aumentando l'apporto di sangue ai tessuti, genitali compresi. Tale effetto contribuisce in linea teorica all'aumento del desiderio e delle prestazioni sessuali ( Disfunzione erettile).

Per queste sue proprietà
vasodilatatorie l'arginina potrebbe essere utile anche nella cura delle patologie cardiovascolari (ipertensione, arteriosclerosi, angina ed ipercolesterolemia). Tali ipotesi, per lo più derivanti da ricerche condotte su animali da esperimento, sono ancora in attesa di conferma.

Arginina negli alimenti
Normalmente una persona assume dai 3,5 ai 5 grammi di arginina al giorno soprattutto attraverso carne, frutta secca e alimenti vegetali ricchi di proteine (legumi).

ALIMENTO mg/100g
Arachidi tostate 3736, Nocciole 2824, Fave secche, ceci, lenticchie secche, soia 2000-2200, Carne 1500-2000, Mandorle 1587 Pesce 900-1200, Uovo intero 790, albume 576, tuorlo 1131, Formaggi 540, Cereali e derivati (pasta, pane, riso ecc.) 400-500.

L'utilizzo di arginina è controindicato alle persone soggette a frequenti manifestazioni da herpes virus, dato che tale amminoacido sembra favorire gli episodi di riattivazione del ceppo virale. L'amminoacido lisina, dall'altra parte, parrebbe avere effetti contrari, migliorando il controllo dell'herpes sia labiale che genitale.
Elevate dosi di arginina (oltre i 30 grammi al giorno) hanno provocato anche cefalea, ipotensione e nefrotossicità. Più gravi le reazioni per via parenterale. Per dosi inferiori gli effetti collaterali più comuni si riferiscono ad episodi di diarrea, crampi addominali e nausea.


ARGININA 1000 + B6 100 cpr
Prezzo: € 26,90

Arginina HCL + arginina AKG
100% VNR di vitamina B6
Vitamina B6 contro stanchezza ed affaticamento
Senza Glutine
Ideale in abbinamento con OKG, BCAA e creatina
Utile per gli sport di durata

L’arginina è un aminoacido condizionatamente essenziale ideale per la dieta dello sportivo perché è coinvolto nella sintesi proteica e nel metabolismo energetico.

È indispensabile per il mantenimento di numerose funzionalità fisiologiche tra cui la produzione di creatina, un molecola essenziale per il sistema muscolare in quanto utilizzata per la produzione di energia, e per la sintesi endogena di ossido nitrico coinvolto nella vasodilatazione. Possiede anche un’importante azione detossificante per l’organismo: è un prodotto intermedio del ciclo dell’urea per cui presiede all’eliminazione dell’ammoniaca contrastando il senso di fatica determinato dal suo accumulo a livello muscolare.



Ammino Camu
confezione da 150gr
Prezzo: € 30,00


Principi attivi: Per 100 g: Arginina 52 g, Camu Camu 24 g, Lisina 12 g, Prolina 7 g, Taurina 5 g.

Integratore di Arginina: importante substrato per l'enzima ossidonitricosintetasi*, utile nel prevenire il rischio cardiovascolare.

Ammino Camu è un integratore di Arginina in associazione a Lisina, Taurina e Camu Camu. L’Arginina è utile nel normale funzionamento dell’apparato cardiovascolare.

Inibisce l’aggregazione piastrinica e promuove la dilatazione dei vasi aumentando la produzione di ossido nitrico, contribuendo cosi ad evitare la formazione della placca Aterosclerotica.

Il Camu Camu, frutto a più alto contenuto di vitamina C, esercita un’azione antinfiammatoria sui vasi. Tale risultato evidenzia come l’azione benefica del Camu Camu vada ben oltre a quella della sola vitamina C.

*La liberazione di NO (Ossido Nitrico) da parte dell’Arginina avviene direttamente dall’endotelio vasale e i suoi effetti sono: vasodilatazione e inibizione dell’aggregazione piastrinica (Louis Ignarro, premio nobel 1998).

Altri usi:
favorisce elasticità alla pelle ed alle arterie, fortifica i capelli. Puo’ migliorare la naturale funzione erettile. Migliora l’effetto anabolico dopo esercizio. Possiede un’azione antiageing in quanto stimola la liberazione di GH (ormone della crescita).

Come si assume: si consiglia l’assunzione di 2-5 cucchiaini al giorno in un po’ d’acqua.

Avvertenze: le informazioni sulle piante e derivati qui indicate provengono dalla Letteratura scientifica. Tutte le informazioni non sostituiscono in alcun modo il parere del medico e non rappresentano indicazioni terapeutiche.
Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituto di una dieta variata e vanno utilizzati nell’ambito di uno stile di vita sano.



OSSIDO NITRICO (fonte:my-personaltrainer.it)


L'ossido nitrico (NO o più correttamente monossido di azoto) è un mediatore endogeno di processi particolarmente importanti, come la vasodilatazione e la trasmissione degli impulsi nervosi. In natura si presenta come un gas incolore, particolarmente inquinante e con una densità simile a quella dell'aria. Nel nostro organismo la sintesi di questo composto è affidata ad un gruppo di enzimi appartenenti alla famiglia delle ossido nitrico sintetasi (NOS), che utilizzano come substrato l'arginina, un amminoacido essenziale nei bambini e condizionatamente essenziale nell'adulto.

La sintesi di ossido nitrico viene stimolata da diversi fattori come il cosiddetto "shear stress", un parametro che misura la forza esercitata dallo scorrimento del sangue sulle pareti dei vasi. Quando la pressione arteriosa aumenta eccessivamente, l'organismo si difende sintetizzando ossido nitrico che, dilatando le pareti dei vasi, contribuisce all'abbassamento della pressione. Al contrario l'inibizione della sintesi di ossido nitrico determina un aumento delle resistenze periferiche ed un conseguente innalzamento della pressione arteriosa. Anche ormoni come la noradrenalina e le citochine (proteine secrete durante la risposta immunitaria) favorirebbero la sintesi di ossido nitrico da parte degli endoteli.

L'emivita dell'ossido nitrico è brevissima, pari a circa 4 secondi. Il suo rapido catabolismo prevede il legame con il gruppo EME dell'emoglobina; tale processo conduce alla successiva formazione di metaemoglobina (una forma non funzionante), quindi nitriti e nitrati (NO2 e NO3) che vengono eliminati soprattutto per via renale.

Principali funzioni dell'ossido nitrico

MODULA LA TRASMISSIONE NERVOSA E NEUROMUSCOLARE
L'ossido nitrico funge da neurotrasmettitore nel sistema nervoso centrale e nei plessi nervosi periferici non-adrenergici-non colinergici dell'albero bronchiale (possibile effetto broncodilatatore - antiasmatico) e del tratto gastro-intestinale.

RILASCIA LA muscolatura liscia (non volontaria)
Azione vasodilatatoria sull'endotelio vascolare sistemico, coronarico e renale;

INTERVIENE DIRETTAMENTE NELLE DIFESE IMMUNITARIE
L'ossido nitrico viene prodotto da alcune cellule del sistema immunitario che lo utilizzano per difendersi dalle aggressioni di antigeni. In questo caso viene sfruttata la sua azione ossidante e la conseguente capacità di liberare radicali liberi in grado di distruggere la membrana plasmatica degli agenti microbici.
Il monossido di azoto sembra inoltre stimolare la proliferazione cellulare dei linfociti T e B durante la risposta immunitaria.

IMPEDISCE L'AGGREGAZIONE PIASTRINICA
Diminuisce l'aggregabilità e l'adesibilità piastrinica (effetto antitrombotico)

STIMOLA LA MITOCONDRIOGENESI, cioè la sintesi di nuovi mitocondri.
La sintesi di ossido nitrico è ostacolata dal TNF-alfa, che è nettamente superiore negli obesi rispetto ai normopeso. Nell'obeso, quindi, l'attività mitocondriale è notevolmente ridotta, per cui ciò che si mangia - non essendo adeguatamente metabolizzato dai mitocondri - si deposita più facilmente in grasso. Questo, a sua volta, libera ingenti quantità di TNF-alfa, che a sua volta "uccide" i mitocondri. Inoltre, la carenza di ATP dovuta alla ridotta attività mitocondriale viene recepita dal cervello come un bisogno di cibo.
La restrizione calorica, a differenza degli eccessi, è in grado di attivare l'espressione dell'eNOS, stimolando la mitocondriogenesi; analogo discorso per l'esercizio fisico.


Per quanto detto finora, l'ossido nitrico ha potenzialità terapeutiche degne di nota:

  • riduzione della pressione arteriosa
  • potenziamento delle difese immunitarie
  • prevenzione di angina, ictus ed infarto
  • cura della disfunzione erettile


Tuttavia non bisogna dimenticare gli effetti negativi insiti nella forte azione ossidante di questa molecola. Gli effetti citotossici dell'ossido nitrico sono paragonabili a quelli indotti da altri agenti ossidanti, in grado di aumentare notevolmente la produzione di radicali liberi (fumo, alcol, farmaci, raggi ultravioletti e radiazioni ionizzanti). Ricordiamo che l'eccesso di radicali liberi è attualmente considerato uno dei più pericolosi alleati di invecchiamento precoce, malattie degenerative e alcune forme tumorali.

Questa semplice considerazione dovrebbe perlomeno far riflettere chi dipinge l'ossido nitrico come una sostanza miracolosa. Le ipotesi in proposito sono due: o si ridimensiona l'azione benefica dell'ossido nitrico, oppure si fa altrettanto con quella negativa dei radicali liberi. In realtà, in attesa dei risultati delle attuali sperimentazioni portate avanti con lo scopo di valutare l'efficacia e la sicurezza dell'ossido nitrico, sarebbe opportuno evitare di creare troppi entusiasmi, riservando il suo utilizzo a quei casi in cui i benefici superano di gran lunga gli effetti collaterali.

Integratori di ossido nitrico
Il variopinto settore dell'integrazione alimentare si sta arricchendo sempre più di prodotti in grado di aumentare la sintesi endogena di ossido nitrico. In particolare si punta sulla somministrazione di dosi elevate dell'amminoacido precursore (L-arginina) per via orale. Secondo i sostenitori di questi integratori, la regolare assunzione di arginina sarebbe in grado di aumentare la sintesi di ossido nitrico. A ciò andrebbero aggiunti i classici benefici derivanti da una regolare assunzione dell'aminoacido (stimolo positivo per la produzione di GH, per la detossificazione dell'organismo e per il potenziamento delle difese immunitarie).

In realtà, per quanto detto in maniera fin troppo semplice nel paragrafo precedente, la sintesi di monossido di azoto è un processo complicato, che risponde a fattori endocrini e meccanici. L'effetto stimolatorio dell'arginina diventa apprezzabile soltanto in caso di aumentato fabbisogno o in presenza di carenze indotte da una dieta povera di questo nutriente.

Molti prodotti a base di arginina consigliano una dose d'assunzione quotidiana di 3000 mg al giorno, la stessa contenuta in 120 grammi di frutta secca o in 150 grammi di carne. Recentemente, al posto della tradizionale arginina è stata proposta l'integrazione di un suo precursore, l'amminoacido
L-citrullina (in genere sottoforma di citrullina malato) in grado di aumentare in maniera dose-dipendente la quantità di arginina disponibile per la sintesi di ossido nitrico.


Benefici e proprità del Ginseng rosso:

Il Ginseng Coreano è considerato ormai da sempre come " la meraviglia del mondo" da oltre 2000 anni l’uso di questa pianta è finalizzato a salvaguardare l’equilibrio fisico ed intellettuale dell’essere umano. Vanta molteplici proprieta’ medicinali grazie alla bilanciata presenza dei GINSENOSIDI.

ll Ginseng è presente nella vita dei coreani da più di 2000 anni, è la loro cultura e la loro abitudine e’ come una parte della vita quotidiana lo si usa, per vivere, e per stare meglio, credono sia un donno della natura dal cielo per la terra. Per i coreani, il ginseng e’ una radice che cura sia il corpo sia la mente.

Il Ginseng ha molte proprietà benefiche conferite da tutti i suoi nutrienti e in particolare la varietà di Ginseng rosso è la più efficace e potente. Il Ginseng rosso aiuta a mantenere un ottimo equilibrio nell’organismo e a superare lo stress della vita quotidiana senza difficoltà.

Questa varietà di Ginseng stimola la produzione di cellule del sistema immunitario dette Natural Killer (un tipo di linfociti T) e rinforza i polmoni, motivo per cui viene utilizzato per curare malattie comuni quali influenza e raffreddore o per tosse cronica e asma.

La sua attività antiossidante limita i danni cellulari, quindi il Ginseng rosso è spesso usato per combattere i segni dell’invecchiamento o prevenire alcuni tipi di tumori.


I ginsenosidi promuovono l’attività a livello cerebrale, migliorando la memoria e le capacità cognitive; il Ginseng rosso è infatti considerato un ottimo rimedio per la scarsa concentrazione, la memoria, l’insonnia o l’ansia.

Il Ginseng rosso agisce direttamente sulle ghiandole che producono ormoni responsabili dei livelli di stress (ghiandole surrenali, ipotalamo e ipofisi), aiutando a bilanciarli. Inoltre, stimola la produzione di endorfine che generalmente fanno sentire meglio le persone. Il Ginseng rosso migliora la circolazione sanguigna, abbassa i livelli di colesterolo e zuccheri nel sangue ed è ottimo anche per l’apparato gastrointestinale perché aiuta a risolvere problemi quali poco appetito, indigestione, nausea o diarrea.

Infine, il Ginseng rosso dà benefici anche nella sfera sessuale perché nella donna è ottimo per trattare i sintomi della menopausa e nell’uomo aumenta il testosterone e la conta spermatica, e migliora la funzione erettile.

Effetti collaterali e controindicazioni ginseng rosso:
L’azione del Ginseng rosso è particolarmente forte e potente, quindi è sconsigliato a chi soffre di pressione alta. Gli effetti indesiderati del Ginseng si manifestano comunque con un cospicuo sovradosaggio e solitamente sono minori rispetto a veri e propri prodotti farmaceutici.

GINSENG ROSSO COREANO
100 cps da 700 mg
Prezzo: € 37,90


Il Ginseng rosso coreano di Jamieson viene formulato e realizzato con radici di Panax ginseng di alta qualità provenienti da piante di almeno sei anni, il tempo necessario perché si raggiunga la massima concentrazione dei principi attivi.

La materia prima viene trattata con vapore per diverse ore ed essiccata a basse temperature: in questo modo vengono preservati tutti i principi attivi. È ideale come tonico-adattogeno, in caso di stanchezza fisica e mentale.

Utile anche come antiossidante.

NON CONTIENE: zucchero, lattosio, glutine, amido, lievito.

MODO D’USO: 1 compressa al giorno, preferibilmente al mattino a colazione.









Ashwagandha (Ginseng Indiano) e Moringa
60 caps

Prezzo: € 21,00

Ashwagandha (Ginseng Indiano) e Moringa Oleifera in un unico integratore.

Modalità d'uso: si consiglia l’assunzione di 1 capsula prima di colazione ed 1 capsula prima di pranzo.

Ingredienti
: Aswagandha estratto secco 2.5% (Withania somnifera L. Dunal. Radix), Moringa estratto secco (Moringa oleifera Lamk. Semen), Maltodestrine,Gelatina alimentare

Avvertenze
Non eccedere la dose giornaliera.
Gli integratori non possono sostituire una dieta variata ed equilibrata.
Seguire uno stile di vita sano. Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni.
Non utilizzare in gravidanza, allattamento e decorso il termine ultimo di conservazione.
L’effettivo risultato può variare da persona a persona in base allo stato di salute ed alle proprieta genetiche.



Quanto di meglio la medicina ayurvedica offre per STIMOLARE LE DIFESE IMMUNITARIE DELL’ORGANISMO, contrastare Stress, ansia, alterazione del sonno, stati di affaticamento mentale e fisico.

Il fiore della rinascita, STIMOLA LE DIFESE IMMUNITARIE DELL’ORGANISMO, COMBATTE LO STRESS, FACILITA IL SONNO E FAI IL PIENO DI ENERGIA.

IDEALE NEI CAMBI DI STAGIONE O IN PRESENZA DI UN PERIODO PSICOLOGICO DIFFICILE.

Per formulare al meglio questo nuovo integratore e renderlo veramente efficace, il nostro botanico ha associato Ginseng Indiano (Ashwaganda) e Moringa Oleifera in un’ unica capsula.

Queste due piante sono quanto di meglio la millenaria tradizione medica naturale dell’Ayurveda possa donare a tutte quelle persone che stanno vivendo un periodo di stress o di difficoltà di natura psicologica.

Grazie a questo integratore, avrete la possibilità di affrontare il problema senza trascurare nessun aspetto del vostro stato fisico e mentale. Infatti mentre il Ginseng Indiano, ridurrà lo stress, l’ansia, migliorando la qualità del sonno e le vostre capacità fisiche e cognitive, la Moringa vi donerà il carburante per sopportare al meglio il momento difficile, grazie alle sue proprietà nutritive
(aminoacidi, vitamine, potassio, magnesio ) ed alle sue funzioni antiossidanti e protettrici del sistema nervoso.

Il Ginseng Indiano o se preferite Ashwagandha (Withania somnifera) è una pianta ayurvedica originaria dell’India, utilizzata da più di 2000 anni per le sue proprietà energetiche ed anti-stress.

Essendo considerata una pianta adattogena ha tanti benefici per la salute, specialmente quelli a livello mentale, infatti aiuta a diminuire sensibilmente lo stress, migliora la qualità del sonno, aumenta le capacità cognitive come la memoria ed il concentramento ( quindi ottimo integratore per chi studia, fa lavori particolarmente stressanti, per chi sta vivendo un periodo difficile, o solo per aiutarsi a rimanere più attivi e concentrati ). Inoltre il Ginseng Indiano in grado di combattere l’eccesso di zuccheri nel sangue, ridurre le infiammazioni, l’artrite, l’ipertensione.

Per tutti questi motivi il Ginseg Indiano (Ashwaganda) è stato ed è tuttora oggetto di studio, ed i risultati ottenuti fino ad ora lo ritengono un farmaco naturale efficace e soprattutto senza controindicazioni o effetti collaterali.

MORINGA OLEIFERA

I benefici della Moringa Oleifera sono veramente eccezionali: numerosi studi effettuati negli ultimi anni hanno dimostrato come l’utilizzo di questa pianta – definita da molti come miracolosa – e delle sue diverse parti, dalle foglie ai semi, sia sempre più raccomandato nell’ambito dell’integrazione alimentare al fine di fornire all’organismo tutte le vitamine e i sali minerali dei quali ha bisogno per rimanere in salute.

La Moringa, chiamata anche “albero miracoloso”, è una pianta appartenente alla famiglia delle Moringaceae.

La Moringa è originaria delle zone himalayane dell’India e la sua maggiore diffusione riguarda le zone tropicali ed equatoriali.

La Moringa può raggiungere i 10 metri di altezza ed è caratterizzata da fiori bianchi e foglie di colore verde smeraldo.

Ricca di proteine, minerali e vitamine (A, vitamine del gruppo B,C, D, E, K), la moringa oleifera, grazie alla vasta gamma di amminoacidi preziosi che contiene, risulta un vegetale pressoché unico. Si tratta di una pianta ricchissima di sostanze antiossidanti e antinfiammatorie che, proteggendo il sistema immunitario, favoriscono al contempo il buon funzionamento del metabolismo.

Anche questa è una pianta della tradizione curatrice Ayurveda, definita come l’albero dei Miracoli, contiene 9 amminoacidi essenziali, 27 vitamine, 46 antiossidanti diversi e molti sali minerali, quindi è da considerarsi un vero e proprio SUPERFOOD.

Per tutte queste sue proprietà, la Moringa è da ritenersi una pianta ideale per aiutarsi nei periodi di stanchezza, astenia, stress e soprattutto per rinforzare il sistema immunitario, specialmente nei cambi di stagione e nel periodo invernale.

Infine la Moringa Oleifera è da ritenersi anche un ottimo antiossidante, combatte i radicali liberi e l’invecchiamento cellulare, e grazie alla presenza di omega 3-6-9 aiuta il buon funzionamento di cuore, cervello e sistema nervoso.




ESISTE UN ALIMENTO NATURALE CHE RACCHIUDE IN SE STESSO TUTTI I NUTRIENTI INDISPENSABILI AL CORPO UMANO LA MACA, UN TUBERO ANDINO IMPIEGATO DA SECOLI PER SOPPORTARE LE FATICHE DELLE ALTE QUOTE.






MACA MASS 
  
60 cps da 500 mg
estratto di Maca (Lepidium meyenii) 5:1 standardizzato in ß-ecdysone
Prezzo € 20,00


L’integratore adattogeno più completo per lo sportivo e per l’affaticamento generale. Resistenza fisica e sessualità


Come si assume:
3 capsule al giorno per almeno un mese,





INTIMACA (con tribulus terrestris)
Prezzo € 21,00


A base di Lepidium meyenii walp (Maca), Gynostemma pentaphyllum e Tribulus terrestris: le tre più importanti piante dalla specifica funzione tonica, energizzante e stimolante.

Cosa contiene: Tribulus terrestris estratto secco 200 mg, Maca in farina 160 mg, Gynostemma pentaphyllum estratto secco 30 mg.

Maca incrementa la forza fisica, aumenta la resistenaza alla fatica.
Gynostemma pentaphyllum è un potente energizzante e antiossidante, 4 volte maggiore del Ginseng senza però causare agitazione e insonnia. Tribulus terrestris svolge un'azione tonica e di sostegno, anche in età avanzata, favorendo il mantenimento del benessere psicofisico maschile.

Come si assume:
1 capsula tre volte al giorno lontano dai pasti.




Maca, energia naturale....bisex


Lo stato sudamericano del Perù è la casa di numerose piante dagli effetti benefici, inclusa la radice di maca, una leggendaria radice stimolante della libido tramandata dagli Inca. La radice di maca peruviana è anche soprannominata "Ginseng peruviano", anche se non ha alcuna relazione con il ginseng asiatico. Tuttavia come il ginseng, la maca è spesso usata nella forma di estratto per aumentare la forza, l'energia, la stamina, la libido e la funzione sessuale.

Maca (Lepidium meyenii) è una pianta annuale coltivata nelle highlands centrali del Perù ed era molto famosa nella cultura Inca.
Le leggende narrano che i guerrieri Inca mangiassero la pianta prima di entrare in battaglia perché li faceva diventare più forti. Tuttavia, una volta conquistata una città, ai guerrieri era proibito mangiare la maca, allo scopo di proteggere le donne conquistate dai loro potenti impulsi sessuali.

Oggigiorno la popolarità di maca sta aumentando man mano che le proprietà della pianta ritornano alla luce.

Un'analisi iniziale di maca indica il suo contenuto di glucosinolati, dei composti che hanno un effetto positivo sulla fertilità. La radice contiene in quantità significative anche proteine (11%), calcio (10%), magnesio e potassio. Altri minerali che sono stati identificati fra i componenti sono iodio, manganese, zinco, rame e sodio. Vitamine (B2, B6, C, niacina) e amminoacidi.

Gli usi peruviani
In Perù maca è considerata un alimento. La radice di maca viene utilizzata come ingrediente per biscotti, torte, budini, patatine e frullati. Nei mercati si trovano spesso delle bancarelle dove si vendono frullati di maca. Il tipico frullato contenente maca include radice di maca macerata, papaya, latte condensato, un uovo, miele e vaniglia.

Che cosa dicono i medici su maca
I consumatori non sono i soli a utilizzare maca. La radice e i suoi estratti è infatti utilizzata da molti medici in Perù e non solo.

Il dott. Hugo Malaspina, un cardiologo di Lima esperto anche in medicina alternativa, fa utilizzo di maca da diversi anni, principalmente a supporto della funzione ormonale durante l'invecchiamento.

Un altro pioniere nelle applicazioni terapeutiche di Maca è il dott. Jorge Aguila Calderon. Come il dott. Malaspina, il dott. Calderon prescrive maca per una serie di disturbi ormonali, quali osteoporosi, impotenza, sterilità maschile e femminile. La usa anche nel trattamento di rachitismo, anemia, sintomi della menopausa come vampate e sudori notturni, andropausa e disfunzioni erettili negli uomini, invecchiamento precoce e stati di debolezza generale come nella sindrome da stanchezza cronica.

Negli Stati Uniti, il dott. Gabriel Cousens, dove è possibile prescrive maca al posto della terapia ormonale sostitutiva (TOS) per alleviare i sintomi della menopausa come vampate e depressione, oltre che per aumentare l'energia delle donne in menopausa.

In Italia, il prof. Giovanni Menaldo, direttore dell'Istituto di Medicina della Riproduzione e Psicosomatica San Carlo di Torino, impiega maca assieme ad altre tre piante dell'Amazzonia (ovvero jergon sacha, huanarpo macho e camu-camu) per aiutare le coppie con problemi della fertilità. Secondo il prof. Menaldo, maca aiuta sia gli uomini che le donne che soffrono di sterilità. Negli uomini, gli estratti di maca aiuterebbero ad potenziare la forza degli spermatozoi, mentre nelle donne la pianta stimolerebbe la produzione di ovociti maturi.

Quanta maca dovrei assumere?
In Perù, maca è considerata un alimento e non è usata in piccole quantità.

Purtroppo sono molte le persone che credono che le erbe siano dei farmaci e ritengono che già piccole quantità possano avere effetto. Nella maggior parte dei casi ciò è falso.
Di regola, i consumatori assumono troppo poco di gran parte delle erbe per avere i benefici che quelle erbe possono apportare. É molto rara l'erba che funziona in piccole dosi.

Per un utilizzo pari a quello peruviano, andrebbero assunte come minimo 6-10 capsule da 500 mg di maca in polvere al giorno, pari a 3000-5000mg di maca.

Approfondimento maca


POWER REX 60 capsule da 500 mg
Integratore alimentare a base di
Maca, Muira Puama e Cordyceps ad azione tonica.
Prezzo: € 26,00


Cosa contiene: Maca (Lepidium meyenii Walp.) radice polvere, agente di rivestimento: idrossi-propil-metilcellulosa, Arginina HCl; Camu Camu (Myrciaria dubia (H.B.K.) McVaugh) frutto estratto secco tit. al 50% in Vit. C, Muira Puama (Ptychopetalum olacoides Benth.) corteccia estratto secco, Cordyceps (Cordyceps sinensis (Berk.) Sacc.) corpo fungineo estratto secco tit. al 40% in polisaccaridi.

Da sapere: Integratore alimentare a base di Maca, Muira Puama e Cordyceps ad azione tonica, in grado di apportare un generale e significativo miglioramento dei parametri relativi alla performance sessuale. Power Rex unico per le proprietà toniche, energizzanti e stimolanti, che sono di aiuto nel trattamento di alcuni disturbi relativi alla sfera sessuale. E’ utilizzato come rimedio per risvegliare il desiderio e le energie sessuali, per migliorare le funzioni sessuali dell’uomo, come supporto alle problematiche maschili.

Come si assume: si consiglia di assumere da 1 a 3 capsule durante la giornata con abbondante acqua.

Avvertenze: non assumere in gravidanza e durante l’allattamento. Non superare le dosi giornaliere consigliate. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni.





Jiao Energy 60 capsule da 330 mg
Prezzo: € 22,00


Jiao Energy è un prodotto naturale utile in tutte quelle situazioni che richiedono migliori performance psicofisiche o in caso di mancanza di energia nell’affrontare gli impegni della vita quotidiana.

Contiene: Gynostemma pentaphyllum estratto secco standardizzato 98% in gypenosidi 100 mg, Rhodiola Rosea estratto secco standardizzato 5% rosavina 50 mg.

Jiao Energy è un composto a base di Jiaogulan, letteralmente
“pianta dell’immortalità”, una pianta cinese con uno straordinario potere energizzante.

Il Jiaogulan contiene gli stessi principi attivi del più conosciuto Ginseng, in concentrazioni quattro volte maggiori, senza però, causare agitazione ed insonnia. Da questa scoperta, la formulazione di un preparato che possa aiutarci nei momenti in cui affaticamento e mancanza di energia non ci fanno godere appieno della nostra vita.

L’azione del Jiaogulan è completata dalla presenza, nel preparato, dell’estratto di Rhodiola rosea standardizzata al 5% in rosavina che permette un miglioramento del tono dell’umore e che facilita il rilassamento mentale. Ciò rende Jiao Energy un potente adattogeno.

Come si assume: 3 capsule al giorno prima dei pasti.

Avvertenze e precauzioni:
sconsigliato l’utilizzo in gravidanza e durante l’allattamento.


La
prostata è senza dubbio un piccolo organo, tanto nascosto quanto prezioso per il nostro benessere. Esso è indispensabile per il semplice atto di urinare, ma è necessario anche per una sana e corretta sessualità e riproduzione.

Quando funziona perfettamente non ci accorgiamo nemmeno della sua presenza, ma invecchiando essa può ingrandirsi e causare dei disturbi.

Anche in soggetti giovani comunque lo stress si ripercuote sulla funzione di questo organo e causa dei fastidi, che compromettono il nostro benessere.


Stress, alimentazione errata, una vita troppo sedentaria finiscono con lo scaricare sulla prostata tensioni e nervosismo. Uomini spesso giovani e dinamici lamentano così una serie di disturbi sfumati che turbano comunque il loro benessere. La medicina oggi impiega per designare un quadro che non è una vera e propria patologia il termine di Sindrome Prostatica Cronica.

Si tratta per lo più di segni piuttosto sfumati:
una sensazione di tensione alla vescica, un bisogno di urinare più frequente del solito, a volte come uno spasmo nel basso ventre.

E la preoccupazione, con l’avanzare degli anni, di soffrire di quella Ipertrofia Prostatica Benigna, l’ingrossamento della prostata, che oggi colpisce la maggior parte della popolazione maschile oltre i 50 anni.

Questa situazione è sicuramente dovuta allo stress, alla vita sedentaria e a molti altri fattori. Tra questi non ultimo i cambiamenti dietetici. La diminuzione di vegetali freschi nella nostra alimentazione ha portato alla progressiva assenza di quei composti nutritivi, come la quercetina, che da secoli hanno giocato un ruolo importante nell’alimentazione dell’uomo per prevenire l’invecchiamento della prostata e del nostro sistema urinario.



Recentemente in uno studio clinico su 28 soggetti (13 assumevano placebo e 15 quercetina)
è stato dimostrato che l’assunzione di quercetina due volte al giorno per un mese è in grado di diminuire i fastidi connessi alla minzione nel 67% dei soggetti, tale azione è dovuta principalmente alla PROTEZIONE CHE LA QUERCETINA OFFRE CONTRO lo stress ossidativo della prostata. La quercetina è quindi un nutriente indispensabile per assicurare il completo benessere del nostro apparato urinario.

Tradizionalmente un rimedio utilizzato da sempre per mantenere giovane la propria prostata è l’Ortica (Urtica dioica). La sua azione avviene a molteplici livelli:
- inibisce la 5a-riduttasi, enzima che trasforma il testosterone in diidrotestosterone, la forma attiva dell’ormone sessuale maschile. Un eccesso di androgeni è causa di ingrossamento della prostata nell’anziano.
- Inibisce l’aromatasi, che invece favorisce l’azione degli estrogeni un eccesso dei quali è associata a ipertrofia prostatica.
- Interagisce con l’SHBG (Sex Hormone Binding Globulines), una sostanza prodotta dal fegato che regola l’equilibrio tra estrogeni e androgeni.
- Inibisce l’elastasi leucocitaria, indice spesso di infezione urinaria. L’eccesso di questo enzima causa perdita di elasticità del tessuto prostatico.
- Influenza l’azione del complemento, diminuendo lo stato infiammatorio.
- Influenza i fattori di crescita che regolano l’accrescimento della prostata.

Sugli estratti di Ortica esistono 17 studi clinici (quattro studi aperti, quattro studi aperti multicentrici per oltre 15.000 soggetti iperprostatici, quattro studi lungo temine e cinque studi randomizzati verso placebo) che dimostrato come l’assunzione di 200 mg di estratto di Ortica (Urtica dioica) riducano la sintomatologia e i disturbi legati all’ingrossamento e all’invecchiamento della prostata.

Sulla base di tali studi è possibile affermare che nessun prodotto naturale riesce ad ottenere una remissione dei disturbi legati all'ingrossamento della prostata come gli estratti di urtica dioica.

Omega 3 e tumore prostatico
(fonte: www.filippo-ongaro.it)

Uno studio pubblicato sul Cancer Prevention Research Journal indica come una dieta povera di grassi saturi ma ricca di acidi grassi omega 3 sia in grado di ridurre la velocità di crescita del tumore prostatico.

Gli autori suggeriscono che il meccanismo sia legato alla soppressione dell’infiammazione da parte degli acidi grassi. Lo studio ha coinvolto pazienti affetti da tumore alla prostata in attesa di intervento chirurgico.

Questi sono stati divisi in due gruppi di cui uno libero di mangiare una tipica dieta occidentale e l’altro vincolato ad una dieta con solo il 15% di grassi e 5 grammi di omega 3 aggiunti quotidianamente con degli integratori.

E’ stato visto che i soggetti che assumevano omega 3 avevano in effetti concentrazioni più elevate di omega 3 (acido eicosapentanoico e docosaesanoico) nelle membrane cellulari e presentavano una ridotta proliferazione cellulare prostatica.

William Aronson del Jonsson Comprehensive Cancer Center di Los Angeles ha dichiarato. “Aver osservato che una dieta povera di grassi saturi ma ricca di omega 3 può ridurre la velocità di replicazione delle cellule prostatiche tumorali è importante perché é proprio la velocità di replicazione cellulare a determinare la progressione e l’aggressività del tumore. Minore è la replicazione e minore sarà il rischio che il tumore si diffonda fuori dalla prostata.

Siamo davvero quello che mangiamo e il nostro studio suggerisce che le modificazioni alimentari possono incidere sulla biologia del tumore prostatico”.


Ipertrofia prostatica - nuovi risultati della fitoterapia


Ipertrofia Prostatica benigna ( dott.ssa Guidoni ULSS 12)

Come prevenire le problematiche alla prostata

Serenoa Repens: una palma per la prostata



AXA PROST 60 caps da 420 mg: fase acuta
Prezzo: € 29,00


Contiene:
Serenoa repens estratto secco 100 mg, Solanum lycopersicum estratto secco (titolato al 6% in Licopene 5 mg) 83 mg, Quercetina 80 mg, Urtica dioica estratto secco 50 mg, Haematococcus pluvialis estratto secco (titolato al 98% in Astaxantina 5 mg) 15,3 mg.

Da sapere: Axaprost contiene: estratto secco di Saw Palmetto (Serenoa repens (Batram) small.) dall’ effetto antiinfiammatorio; estratto secco della buccia di Pomodoro (Solanum Lycopersicum L.) titolato al 6% Licopene possiede un effetto antiossidante e di scavenger dei radicali liberi. La Quercetina è un antiossidante. L’estratto di Ortica (Urtica dioica L.) ha un effetto diuretico, mentre l’estratto secco di Haematococcus pluvialis flotow titolato al 98% astaxantina ha un potente effetto antinfiammatorio, antiossidante, contrasta e inattiva i radicali liberi.

Come si assume: 2-3 capsule al giorno. Associazioni: Bixa prost come mantenimento




BIXA PROST 90 capsule da 320 mg
Prezzo: € 19,00

Ideale completamento ad Axaprost: mantiene nel tempo il completo benessere del sistema urinario maschile.

Cosa contiene: Quercetina 130 mg, Urtica dioica estratto secco 69 mg.

Da sapere: la prevenzione è fondamentale per questo genere di disturbi: Bixa Prost svolge una potente attività antiossidante a livello prostatico prevenendo l’infiammazione, grazie all’estratto di Quercetina, è efficace al mantenimento della salute di quest’organo, grazie all’estratto di foglie di Ortica. Esistono 17 studi clinici che dimostrano come l’assunzione di 200 mg di estratto di Ortica riducano la sintomatologia e i disturbi legati all’ingrossamento e all’invecchiamento della prostata. Bixa Prost risulta essere un integratore adatto a tutte le età, utilizzabile sia come prosecuzione al trattamento di Axaprost o a scopo preventivo, se assunto ai primi sintomi.

Come si assume: si consiglia l’assunzione di 2 capsule al giorno.







Xanaprost® Act 30 compresse
Prezzo: € 23,80

Xanaprost® Act è un integratore alimentare a base di estratti di Serenoa, Ortica e Pomodoro utili alla fisiologica funzionalità della prostata e il conseguente benessere delle vie urinarie.

INGREDIENTI Agenti di carica: cellulosa, fosfato dicalcico, carbossimetilcellulosa sodica reticolata, idrossipropilmetilcellulosa; Serenoa (Serenoa serrulata, Hook. f.) frutto estratto secco titolato al 45% in acidi grassi, Ortica (Urtica dioica L.) radice estratto secco titolato al 0,8% in Beta-sitosteroli, Pygeum (Pygeum africanum Hook. f.) corteccia estratto secco, Pomodoro (Solanum Lycopersicum L.) frutto estratto secco titolato al 10% in Licopene, agenti antiagglomeranti: sali di magnesio degli acidi grassi, biossido di silicio.

MODO D'USO: 1 compressa al giorno.


Il Melograno: un tesoro di salute e gusto



Il melograno è un frutto affascinante, noto per la sua incredibile combinazione di sapore dolce e leggermente aspro. È un frutto succoso che proviene dall’albero di melograno, scientificamente noto come Punica granatum. La sua origine viene collocata in Persia, attualmente la melagrana è coltivata a scopo commerciale in vaste regioni dell’India, in Iran, nel Caucaso e nell’area mediterranea.
Il melograno è ampiamente apprezzato per il suo sapore unico e per le sue proprietà nutrizionali.

Il melograno offre molti benefici per la salute, ma uno degli organi principali che può beneficiarne è il cuore. La presenza di antiossidanti, in particolare polifenoli e flavonoidi, può aiutare a proteggere il cuore riducendo l’infiammazione e abbassando la pressione sanguigna.

Questi antiossidanti possono svolgere un ruolo nella prevenzione di malattie croniche, aiutano a combattere lo stress ossidativo e proteggere le cellule dal danneggiamento. Alcuni studi suggeriscono che il consumo regolare di melograno può contribuire a ridurre il rischio di malattie cardiache.

Il melograno è una buona fonte di fibre solubili e insolubili, utili per una buona digestione e per proteggere la salute dell’intestino. Al frutto del melograno sono inoltre associati benefici in termini di riduzione del peso, di controllo del colesterolo, di miglioramento delle difese immunitarie e della circolazione e di protezione dai tumori (
in particolare da quello alla prostata e dai linfomi). Il suo consumo regolare è stato inoltre associato a benefici contro l’iperplasia prostatica benigna e il diabete. L’assunzione di ellagitannini come la granatina B e la punicalagina presenti nel succo di melagrana può ridurre il rischio cardiovascolare contrastando l’azione dei radicali liberi.

Il melograno può scatenare reazioni allergiche e potrebbe essere controindicata in caso di interventi chirurgici programmati nelle due settimane successive. L'assunzione di melograno può interferire con la carbamazepina, con i farmaci metabolizzati dal citocromo P450 2C9, 2D6 e 3A4, con gli ACE inibitori, con gli antipertensivi, con rosuvastatina, la tolbutamide e il warfarin.



Melograno bio estratto 80 capsule
Qualità eccezionale e purezza impareggiabile
Prezzo: € 20,00


Il melograno (Punica granatum) è originario del Mediterraneo e del sud-est asiatico. Una particolarità estremamente interessante è che gli alberi possono vivere fino a diverse centinaia di anni. Il melograno contiene preziosi polifenoli che conferiscono al frutto, tra le altre cose, il suo tipico colore rosso scuro.

Dosaggio consigliato: 1 capsula 2 volte al giorno con abbondante acqua durante un pasto.

Ingredienti: buccia di melograno (estratto acquoso), caspule con involucro vegano. Da coltivazione biologica controllata.
Senza glutine, senza lattosio.

Componenti per dose giornaliera (2 capsule)
-estratto di melograno (Punica granatum) 860 mg
- polifenoli 215 mg

Note:
non adatto a bambini di età inferiore a 12 anni, non utilizzare in caso di gravidanza/allattamento, conservare in luogo asciutto e ben chiuso, al riparo dalla luce e dal calore.



Raab Vitalfood è un azienda tedesca che da oltre vent'anni produce un vasto assortimento di prodotti biologici, con un catalogo ricco e in continua crescita.

La grande esperienza nella ricerca, la scoperta e la commercializzazione di nuove sostanze naturali utili alla salute dell'uomo e la qualità dei prodotti fanno di Raab una delle realtà più dinamiche del panorama europeo.
Raab Vitalfood attribuisce grande importanza al comportamento etico. Con curiosità e divertimento, è sempre alla ricerca di nuovi prodotti, e si caratterizza per la sua attenzione all'ambiente. Con la vendita di prodotti biologici, Raab Vitalfood promuove inoltre la gestione sostenibile e l'uso rispettoso delle risorse del nostro pianeta.


L'olio di semi di canapa contiene naturalmente omega 6 e omega 3 nel rapporto ottimale di 3:1, raccomandato dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, è facilmente assimilabile dall'organismo umano, la sua assunzione non ha controindicazioni.

Il seme di canapa è uno dei frutti oleiferi più preziosi dal punto di vista nutrizionale. Ciò è evidente dallo spettro degli acidi grassi presenti nell'olio di canapa: il 90 % è costituito da acidi grassi insaturi, di questi: circa l' 80% sono PUFA, acidi grassi polinsaturi, l' 11% sono monoinsaturi e il 9% sono saturi. Totale assenza di acidi grassi transaturi. È ricco di EFA, acidi grassi essenziali, tra cui gli Omega 6 (LA - acido linoleico e il raro GLA - acido gamma linolenico) e gli Omega 3 (ALA - acido alfa linolenico e SDA - acido stearidonico) nella giusta proporzione per favorire il ricambio cellulare e dei lipidi, e contribuire al mantenimento del sistema ormonale. Gli EFA non possono essere sintetizzati dal nostro corpo, quindi devono essere apportarti attraverso la nutrizione. Raramente gli Omega 3 sono presenti in così grandi proporzioni negli oli vegetali. È privo di colesterolo.


L’olio di canapa e’ un alimento che si ricava per spremitura a freddo dei semi della pianta Cannabis sativa.



Olio di semi di canapa BIO 250 ml
Prezzo: € 15.00

Qualità controllata
Laboratori di prova: IT BIO 013
Origine: EU

Olio di semi di canapa biologico. Spremitura a freddo. Con un alto contenuto degli acidi grassi insaturi Omgea 3 e 6 in un rapporto ideale, ricco di vitamine E e minerali.

Ideale per condire insalate, dressing, per rendere piú delicate tutte le pietanze, ottimo con verdura, patate, cereali, minestre.
Privo di allergeni e ideale per accompagnare la dieta vegetariana e vegana. Alto contenuto di clorofilla e ideale proporzione di acidi grassi insaturi per aiutare a mantenere l'equilibrio del colesterolo.

Quantità consigliata: da 1 a 2 cucchiai al giorno. Bambini metà dose.

L'olio di canapa viene usata anche in cosmetici naturali come creme per la pelle e olio da massaggio. Favorisce la circolazione del sangue al e ispessisce la struttura del capello. Quando viene applicato sul cuoio capelluto, aiuta a combattere la forfora, la perdita di capelli e infezioni.


L'olio di semi di canapa può essere applicato come cura dei capelli e garantisce grazie della alta densità di nutrienti capelli sani e lucidi.

Gli acidi grassi insaturi omega3 e 6 nei semi di canapa sembrano molto efficaci nel trattamento della dermatite atopica. Con un consumo regolare dei semi e dell' olio di semi di canapa può anche ridurre i sintomi di eczema, come la secchezza e il prurito.

L'olio di semi di canapa è anche incluso in molti prodotti cosmetici come lozioni per la pelle, saponi e balsamo per le labbra.

Questo olio penetra gli strati interni della pelle e favorisce la crescita cellulare e la formazione di una pelle liscia e morbida. Il consumo di semi di cannabis aiuta anche contro malattie della pelle come la psoriasi, eczema e pelle secca.

Dopo l'apertura conservare ben chiuso e al riparo da fonti di calore. Utilizzare entro 2 mesi.

Approfondimento





Semi di Canapa Sativa decorticati Bio 150 g
Prezzo: € 7,50

I semi di canapa sativa sono un alimento di qualità per un’alimentazione completa. Forniscono tutti gli aminoacidi essenziali e contengono acidi grassi polinsaturi di tipo Omega 3 ed Omega 6 in rapporto ottimale per l’alimentazione. I semi di canapa forniscono all’organismo anche preziosi minerali, vitamine e fibre.

I semi di canapa decorticati hanno un delicato sapore di noci. Possono essere aggiunti su qualsiasi piatto e sono adatti ad essere utilizzati per cucinare, come decorazione di piatti speciali, o anche come golosità da sgranocchiare. Tostati hanno un gusto più accentuato, nocciolato, che darà ai vostri cibi un gusto piacevole. NON scaldare al di sopra di 180C.

Una volta aperta la confezione, conservare in frigorifero. Ha un elevato contenuto di proteine e di acidi grassi polinsaturi dal gusto molto gradevole soprattutto se tostato leggermente per circa un minuto facendo attenzione a non scaldarlo troppo altrimenti diventa amaro.

Si consuma da solo o in aggiunta a pasta, minestre, insalate, formaggio,yogurth e gelati.




Valori nutrizionali per 100 g:

Valori Energia 2134 KJ/514 kCal
Proteine 30g
Carboidrati 15g
Zuccheri 1.7g
Grassi 41g
Acidi grassi saturi 4g
Trans 0g
Acidi grassi insaturi 37g
Acidi grassi polinsaturi 28.1g
Omega 6 21.2g
Omega 3 6.9g
Acidi grassi monoinsaturi (Omega 9) 8.9g
Fibre alimentari 9.3g
Cholesterolo 0g
Minerali
Calcio 61.67g
Ferro 3mg
Fosforo 1860mg
Magnesio 856.5mg
Sodio 4.46mg
Vitamina E 3.68 / 5.5 mg/IU (36.8% RDA*)




“Nessun alimento vegetale può essere paragonato ai semi di canapa per quanto riguarda il valore nutritivo. Mezzo chilo di semi di canapa, fornisce tutte le proteine, gli acidi grassi essenziali e la fibra necessari alla vita umana per due settimane”. Dott. Uso Erasmus


Quali caratteristiche ha il vero Argento Colloidale ?

Nel VERO Argento Colloidale la maggior parte di contenuto è in forma di particelle di argento. In genere devono contenere almeno più del 50% di particelle di argento, per essere considerati tali. In media in un range dal 50 al 80%. La restante parte percentuale (inferiore) sono ioni di argento.

In realtà quando si parla di "argento colloidale" , il termine colloide significa particella.

Le due principali caratteristiche per determinare i veri "colloidi" sono:
- La percentuale di particelle di argento;
- La superficie delle particelle.


Fra tutti i prodotti commercializzati come prodotti colloidali solo i "VERI Colloidi" hanno la più alta misura di superficie della particella .
E' la superficie della particella di Argento che determina l'efficacia. Più è piccola la particella, più ampia è la superficie in senso inversamente proporzionale

Le particelle nanometriche (anzi nei migliori prodotti inferiori al nanometro) restano in sospensione senza la necessità di aggiungere proteine o altri addittivi . E' la repulsione reciproca delle particelle create dalla carica "potenziale zeta" che mantiene le particelle uniformemente distribuite.

A causa dell'altissima concentrazione di particelle e della prevalenza rispetto ai semplici ioni (atomi privi di un elettrone) il VERO Argento Colloidale non è e può MAI essere trasparente come l'acqua.

Il VERO Argento colloidale con una sufficiente concentrazione (più del 50% rispetto alla percentuale ionica) non può trasparire come l'acqua, perchè le particelle di argento presenti anche se piccolissime bloccano il passaggio della luce e quindi rendono il liquido non trasparente ma ambrato , tendente al marrone (tipo il tè) o paglierino.

A causa della concentrazione inferiore di ioni di argento e data la prevalenza di particelle di argento di piccole dimensioni, il VERO Argento Colloidale non può causare l'argiria ed è il più sicuro ed efficace, spesso anche fino a 1000 volte degli altri prodotti di altro tipo e genere.



Come funziona l’argento colloidale?

La pubblicità dell’argento ionico lo descrive come un composto dotato di elevata biodisponibilità. Niente è più lontano dalla verità. Infatti la biodisponibilità è data dalla quantità di farmaco “immodificato” che raggiunge la circolazione sistemica dopo essere stato ingerito. Anche gli ioni argento (Ag+) possiedono l’attività antibatterica dell’argento colloidale, tuttavia essi sono molto reattivi e nell’organismo formano rapidamente sali di argento, come il cloruro. L’Argento Colloidale è l’unico antibatterico conosciuto che elimina tutti i tipi di virus, funghi e batteri.
L’Argento Colloidale è altresì totalmente innocuo per il corpo. Mentre gli antibiotici danneggiano il fegato e i reni, l’Argento Colloidale attiva il processo di guarigione.

L’argento colloidale è atossico per mammiferi, rettili e tutte le forme di vita che non siano monocellulari.

L’argento è invece tossico come i più potenti disinfettanti chimici per le forme di vita primitive come i microrganismi. Le forme di vita monocellulari utilizzano processi chimici diversi per il metabolismo dell’ossigeno.

La presenza di argento, specialmente nella forma di nano particelle del colloide,
ne interrompe il ciclo metabolico enzimatico e ne provoca il soffocamento e la morte nell’arco di sei minuti; a quel punto il sistema immunitario, linfatico e depurativo si occuperanno della loro espulsione. L’azione dell’argento colloidale è così veloce che l’agente patogeno non ha il tempo di mutarsi in un ceppo resistente.

Tutti gli altri antibiotici di sintesi sono efficaci soltanto su cinque o sei tipi di germi, sempre che un particolare ceppo non sia diventato resistente. Ci sono casi di germi che hanno sviluppato resistenza a tutti gli altri antibiotici mentre, in sei minuti, l’Argento Colloidale debella qualsiasi germe monocellulare. Da quando si è in grado di fare questa valutazione non si conosce alcun agente patogeno che sia mutato in un ceppo resistente all’argento perché il tempo di replicazione dei batteri è molto superiore alla velocità d’azione battericida dell’argento.

L’argento colloidale non ha alcuna azione sugli enzimi del corpo umano, che sono molto diversi da quelli delle forme di vita monocellulari. Le particelle colloidali si diffondono gradualmente attraverso il sangue fornendo un’azione terapeutica prolungata nel tempo. Molte forme di batteri, funghi e virus utilizzano un enzima specifico per il loro metabolismo. L’argento agisce come catalizzatore disabilitando l’enzima.
I microrganismi in questo modo soffocano.


INTERAZIONE CON ALTRI FARMACI O PIANTE MEDICINALI
Non si sono riscontrate interazioni di alcun genere tra l’argento e altri farmaci. Le reazioni alle attuali prescrizioni farmaceutiche della medicina allopatica con l’argento presente nel corpo non saranno superiori alle reazioni con le potentissime piante medicinali da cui derivano e che sono state utilizzate per migliaia di anni parallelamente all’argento.
Non si sono riscontrate reazioni allergiche in migliaia di anni e non ne risultano nella storia dell’uso medico dell’argento. L’azione dell’Argento Colloidale interviene principalmente sulla velocità e/o sul manifestarsi della reazione metabolica dell’ossigeno di un germe, e blocca il funzionamento del polmone chimico utilizzato dagli agenti patogeni monocellulari nel metabolismo dell’ossigeno. Ma l’Argento Colloidale non attiva alcuna reazione chimica nel corpo.

COME FUNZIONA CONTRO I BATTERI
Gli organismi monocellulari chiamati batteri, per il metabolismo dell’ossigeno utilizzano un comune tipo di enzima, o polmone chimico. La presenza dell’Argento Colloidale disattiva l’enzima e causa il soffocamento. Tutti i batteri vengono eliminati entro sei minuti, senza alcun effetto sulle cellule tissutali circostanti.
Nel suo libro il Dr. Becker aggiunge: “L’Argento positivo elimina tutti i tipi di batteri; un fatto entusiasmante in quanto non c’è altro antibiotico che agisca su tutti i tipi di batteri.

COME FUNZIONA CONTRO I FUNGHI
I funghi sono una serie di singole cellule collegate l’una all’altra da minuscoli condotti di materia cellulare. Ad espansione lineare o, alternativamente, con modalità riproduttiva simile ad un tessuto, i funghi presentano comunque le caratteristiche di qualsiasi batterio monocellulare – con quel particolare tipo di polmone – che viene immediatamente e permanentemente disattivato dalla presenza dell’Argento Colloidale.
Qualsiasi tipo di fungo verrà eliminato entro sei minuti dal contatto con l’argento nel corpo. L’Argento Colloidale lo soffoca.

COME FUNZIONA CONTRO I VIRUS

Un singolo virus invade una cellula vivente o un tessuto corporeo, poi l’insidioso agente patogeno si impossessa del nucleo della cellula e ne altera il meccanismo produttivo/ riproduttivo per replicare se stesso piuttosto che l’enzima, l’ormone o l’altra sostanza chimica prodotta normalmente dal corpo in quella cellula. Successivamente il nuovo virus prodotto viene rilasciato nel circolo ematico da quella cellula. Ma c’è anche un altro evento interessante. Nel subire l’attacco del virus, quella cellula viva in parte reagisce ritornando ad una struttura cellulare e ad una chimica più primitiva. Subiscono una trasformazione anche gli enzimi di metabolizzazione dell’ossigeno, o polmone chimico, della cellula. Questa forma enzimatica più primitiva è vulnerabile all’effetto dell’Argento Colloidale.
L’effetto catalizzante dell’Argento Colloidale, per la semplice vicinanza alla cellula disattiva in modo permanente gli enzimi: non potrà funzionare per portare ossigeno nella cellula e pertanto la cellula produttrice di virus morirà. Soffocherà nell’arco di sei minuti e il corpo la eliminerà proprio come elimina ogni giorno gli altri milioni di cellule che hanno concluso di svolgere il loro compito.

(fonte. Dr. Graziani in Scienza e conoscenza n.41, 2012)

Possibili Utilizzi

L'Argento Colloidale è utilizzato in modo preventivo contro virus, batteri e funghi e viene anche applicato direttamente sulle ferite aperte o sulle piaghe per eliminare le infezioni di superficie. E non fa male, né brucia! Altri antisettici applicati sulle ferite bruciano perché oltre ad eliminare i germi, distruggono anche le cellule del tessuto circostante. L'Argento Colloidale, invece, agisce sui germi topici entro sei minuti ma non danneggia il tessuto circostante.

Acne: oltre ad una dieta in cui si evitano zuccheri, grassi e cioccolata, chi soffre di acne dovrebbe lavarsi e sciacquare con cura il viso quattro volte al giorno, e ogni volta, dopo essersi sciacquato, massaggiare un piccola quantità di Argento Colloidale sull'area che presenta il problema due o tre volte con le dita, utilizzando del cotone o un fazzoletto. Questa procedura del lavaggio-risciacquo-massaggio può essere continuata per tutti gli anni dell'adolescenza. Questa abitudine evita che il problema si ripresenti, mantenendo la pelle sempre pulita.

Tagli e Abrasioni: applicare l'Argento Colloidale direttamente sulla ferita e sulle fasciature. L'Argento Colloidale può essere utilizzato da solo o con altre medicazioni.

Eczema o eruzioni cutanee: tamponare l'Argento Colloidale direttamente sulla zona, frizionando delicatamente. Ripetere spesso per mantenere umida la zona. Se preferite, bendare la zona mantenendo le bende umide di Argento Colloidale. Cambiare la fasciatura ogni giorno.

Verruche: coprire le verruche con un cerotto impregnato con alcune gocce di Argento Colloidale. Mantenere il cerotto umido. Le verruche dovrebbero sparire in qualche giorno. Eliminare le verruche più grandi potrebbe richiedere qualche giorno in più.

Depurazione dell'acqua: l'Argento Colloidale depura l'acqua in modo eccellente. Uno o due cucchiaini di Argento Colloidale per ogni 4 litri, manterrà l'acqua sicura e ne conserverà il gusto dolce per lunghi periodi. L'acqua contaminata da germi o sostanze chimiche non tossiche, diventerà bevibile con l'aggiunta di due o tre cucchiaini per ogni 4 litri.


Per evitare le malattie diffuse con l'acqua come la dissenteria, le compagnie aeree hanno messo in uso dei filtri per l'acqua che usano l'argento: British Airways, Swiss Air, Scandinavian Airlines, Lufthansa, Olympic, Air France, Canadian Pacific Airlines, Alitalia, KLM, Japan Airlines e Pan Am. Il Governo Svizzero ha approvato l'uso dei filtri per l'acqua che usano l'argento, ad uso domestico e commerciale. Inoltre, dopo aver testato ventitre diversi tipi di metodi di depurazione dell'acqua, la NASA, ha scelto per lo space shuttle il sistema che utilizza l'argento.

Cibi conservati fatti in casa: mezzo cucchiaino di Argento Colloidale per ogni litro nei barattoli preparati in casa, evita il fiorire di batteri, virus e funghi.

Consumando il cibo, la presenza dell'argento coadiuverà il processo digestivo, eviterà che gli amidi fermentino, che le proteine si decompongano o i grassi diventino rancidi nel tratto digerente. Inoltre, nell'intestino non si formeranno gas e il cibo non si decomporrà a causa di tossine andando a ridurre lo stato di benessere generale.




Dall' Articolo del Dr. Graziani pubblicato su
Scienza e conoscenza,
rivista trimestrale, n. 41
III Trimestre luglio-settembre 2012.


Il dottor Graziani Gabriele, 71 anni, proviene da una famiglia di farmacisti. Ha conseguito la laurea in Farmacia nel 1964 con 110/110 e lode e la Laurea in Scienze Biologiche con 108/110, entrambe presso l’università di Bologna. Ha poi intrapreso la carriera di ricercatore farmacologo prima presso l’università, poi nell’industria farmaceutica.
Dopo un lungo periodo di formazione in Inghilterra nel Centro ricerche Glaxo, ha fondato e diretto i laboratori di ricerca farmaco-tossicologica del centro di ricerche Glaxo di Verona, ancor oggi prestigioso centro di ricerche in Italia.
È autore di oltre 60 pubblicazioni scientifiche ed è stato membro di prestigiose Associazioni quali la New York Academy of Sciences.

Per 25 anni è stato titolare dell’omonima farmacia rurale in provincia di Como, ora gestita dalla figlia. La sua conoscenza dell’argento colloidale (AC) deriva dallo studio personale e dall’esperienza quotidiana di farmacista territoriale.


L’argento colloidale è un tema che in ambito sanitario oscilla dal fideismo totale dei cultori della medicina alternativa allo scetticismo convinto dei discepoli della medicina accademica, tuttavia la crescente minaccia dei sempre più numerosi batteri resistenti ai più moderni antibiotici è una buona ragione per ripensare all’uso dell’argento colloidale.

Un antibiotico può uccidere, più o meno, una dozzina di organismi nocivi, mentre l'argento ne uccide centinaia se non migliaia e non sviluppa resistenza. Inoltre l'argento è praticamente "atossico".

L'argento colloidale è atossico per mammiferi, rettili e tutte le forme di vita che non siano monocellulari.

L'argento è invece tossico come i più potenti disinfettanti chimici per le forme di vita primitive come i microrganismi. Le forme di vita monocellulari utilizzano processi chimici diversi per il metabolismo dell'ossigeno. La presenza di argento, specialmente nella forma di nano particelle del colloide, ne interrompe il ciclo metabolico enzimatico e ne provoca il soffocamento e la morte nell'arco di sei minuti; a quel punto il sistema immunitario, linfatico e depurativo si occuperanno della loro espulsione. L'azione dell'argento colloidale è così veloce che l'agente patogeno non ha il tempo di mutarsi in un ceppo resistente

leggi tutto





ATTENZIONE CODEX ALIMENTARIUS: sebbene la purezza certificata dei prodotti che rappresentiamo ne consentono l'assunzione per via orale, come avviene da molti anni in altri paesi, le leggi sanitarie italiane non ci consentono di consigliare la prescrizione per tale utilizzo. Il paese dell'Unione Europea più resistente al Codex Alimentarius è il Regno Unito.

Ai sensi del Regolamento Comunitario Europeo (L.1170/2009) che non include le sostanze argento e oro fra gli ingredienti inseribili nei prodotti "per uso interno" si informa che i prodotti colloidali proposti sono notificati al Ministero come "
prodotti per uso esterno"




ARGENTO COLLOIDALE ATOMICO
(particelle della dimensione di un Atomo)




Dopo 15 anni di ricerca e studi proponiamo il prodotto più performante in commercio che si differenzia da tutti gli altri per la miglior forma colloidale realizzata con particelle della dimensione di un ATOMO. Le particelle di questo prodotto sono Atomi di Argento purissimo 999,9.

Gli Atomi sono 50.000 più piccoli di una Nano-particella e nei colloidali vige una regola precisissima e indiscutibile
PIU' PICCOLA E' LA PARTICELLA , MIGLIORE E' LA SOLUZIONE COLLOIDALE.

Gli Atomi di argento della soluzione si legano con le molecole dell'Acqua formando una soluzione in sospensione Naturale, mai vista prima è senza eguali in commercio. Essendo atomi di argento, quindi notevolmente più piccoli di una nano-particella, possiamo aumentare i PPM del prodotto in assoluta e certificata Sicurezza - Naturale; ecco perchè le nostre composizioni uniche nel suo genere sono TRASPARENTI E' CRISTALLINE COME L'ACQUA con potenzialità da 200 PPM A 5000 PPM .

Quali caratteristiche ha l'argento colloidale atomico:
1 - Atomi di argento colloidale Purissimo 999,9 in acqua bi-distillata .
2 - La più piccola particella mai prodotta a oggi.
3 - Ribalta tutti gli aspetti e le leggi-fisiche conosciute sino ad ora sui colloidali.
4 - La luce non danneggia il prodotto in quanto l'atomo non riflette la luce.
5 - Gli sbalzi di temperatura non danneggiano il prodotto, anche con sbalzi di + 50 gradi e - 40 gradi
6 - L'Atomo riesce a penetrare tutti i Batteri esistenti al mondo, in quanto è più piccolo del più piccolo batterio esistente sul Pianeta.

E' attualmente il più Sicuro, Efficace, Naturale, Affidabile è Duraturo che puoi trovare in commercio.
Da 200 PPM a 5000 PPM Atom

(dal sito del nostro fornitore FREE NATURE)


ARGENTO 1000 PPM da 100 ml con contagocce
Prezzo: € 79,00

ARGENTO 500 PPM da 200 ml con contagocce
Prezzo: € 59,00


-
I colloidi sono chiari come l'acqua.
- Da non confondere con ioni d'argento.
- Massimo supporto sistema immunitario.
- Produzione:
no elettrolisi.
- Ingredienti: acqua bi-distillata e argento 999, metal minerale puro.


L’argento nanometric colloidale naturfree è costituito quasi esclusivamente da particelle d'argento di dimensioni nanometriche in sospensione (colloide) in acqua bidistillata purissima. L’argento nano colloidale è atossico per mammiferi, rettili e tutte le forme di vita che non siano monocellulari. Adatto per l’uso esterno nelle ferite, abrasioni, scottature, ulcere, piaghe ed altre lesioni. L'argento nanometric naturfree è costituito completamente da nano particelle di argento colloidale di piccolissime dimensioni (2-3 nanometri). Le Particelle di dimensioni atomi sono tracce di minerali veri, il che significa meno argento necessario per ottenere il prodotto finito.

Tracce di minerali di dimensioni Atom non sono soggetti alle stesse norme e metodi di analisi delle Nano particelle come prodotti, ciò significa che:
- possono essere esposti a condizioni di calore estremo, senza deterioramento.
- possono essere esposti ai raggi UV e X o senza danni.
- possono essere refrigerati e congelati, anche senza danni.

Dimensioni atomiche di minerali traccia: gli atomi sono stati segnalati per avere dimensioni che vanno da un minimo di 250.000 volte a più di 75 milioni di volte più piccoli di una nano particella è non riflettono la luce.




Long Life (Oro-Rame-Argento) 1000 PPM
50 ml colloidali speciali Atom
Prezzo: € 45,00


Oro , Rame e Argento in un'unica Soluzione Colloidale Atomica.
Un prodotto veramente
eccezionale, la forma colloidale più sicura, stabile ed efficace in commercio. 100 % Natural

Il Long Life migliora in maniera significativa le frequenze e la longevità del corpo, può contribire alla rigenerazione del Dna e Rna danneggiati, a migliorare lo stato di benessere e la progressione all'evoluzione del nostro organismo in maniera naturale è sicura. Rigenerante Totale del nostro corpo, ORO - RAME e ARGENTO sono le basi della Medicina Cinese di 5000 anni fà, ed hanno un ruolo di primaria importanza nelle Medicina Naturale Ayurvedica Indiana.

Durata oltre 5 Anni. La luce non danneggia il prodotto.






Le particelle dei colloidi Biomed sono prodotte con un particolare procedimento di elettrolisi brevettato.

Tutte le fasi di produzione e confezionamento avvengono in ambienti sterili e il prodotto non viene mai in contatto con macchinari o recipienti metallici per mantenerlo assolutamente puro.

I flaconi, forniti con contagocce o con cappuccio spray, sono di PET farmaceutico scuro per evitare che vetro e luce ne alterino la struttura.

Ogni metallo colloidale Biomed è accompagnato da un certificato di analisi chimico-fisiche che ne attesta la purezza e l'effettiva quantità in ppm.







Nano Gocce d'argento
Biomed - (20ppm - 150ml)
Flacone Blù Cobalto Pet Farmaceutico
Prezzo: € 29,00


Nano Gocce d'argento Biomed- (20ppm - 500ml)
Flacone Blù Cobalto Pet Farmaceutico

Prezzo: € 49,00



Nano Gocce d'argento Biomed (30 ppm - 200 ml)
Flacone Blù Cobalto Pet Farmaceutico
S
oluzione specifica per trattamento con apparecchi per AEROSOL
Soluzione colloidale ad alta concetrazione
Prezzo: € 44,00








Gel Intimo Argento Colloidale Plus 40 ppm 80 ml
Aloe, Calendula e Tea Tree
Con antibatterico - PH 4,5 riequilibrante

Prezzo: € 15,00

Un gel con argento colloidale 40PPM, aloe, calendula e tea tree per un effetto antibatterico totale, uno scudo con i batteri vaginali. L'aloe e la calendula leniscono le irritazioni, mentre l'argento colloidale e il tea tree sono un anti-battici naturali.

Un gel intimo con una tripla azione:
Riequilibrante
protettivo
Lubrificante
Modo d’uso:

Applicare il gel in modo uniforme e al bisogno anche più volte al giorno. Ideale anche per favorire rapporti intimi.
Senza: No parabeni, No oli minerali, No SLS/SLES, No paraffine, No conservanti aggiunti.

L'Argento colloidale Plus rappresenta la massima espressione e la maggior evoluzione possibile dell’argento colloidale ionico sino ad ora conosciuto. Inoltre si sono condotti studi e test affinché l’ Argento Colloidale Plus – Aessere avesse i migliori parametri per la qualità intrinseca di prodotto.

Ecco quindi che AC+ possiede:

- la dimensione nano ottimale per la veicolazione del prodotto (0.50 nm) “parti-per-milioni” ottimizzati per la massima performance a seconda dell’ utilizzo variando dai 20ppm ai 40 ppm con la garanzia di risultati certi e alta efficacia.

- Miglior potenziale “z” assicurato con 67 mv (valore indispensabile per mantenere il prodotto inalterato fino a 2 anni)

Tutti i prodotti AC+ impiegano nel packaging primario il PET farmaceutico oscurato, in quanto il vetro potrebbe rilasciare ioni e far precipitare l’argento colloidale e la luce può danneggiare il contenuto.

INCI
aqua, colloidal silver 40ppm, polyglyceryl-4 caprate, polyglyceryl-4 cocoate, polyglyceryl-6 caprylate, polyglyceryl-6 ricinoleate, glyceryn, aloe barbadensis leaf juice powder, xantham gum, prunus amygdalus dulcis oil, calendula officinalis flower extract, melaleuca alternifolia leaf oil.






Detergente Intimo Argento Colloidale Plus 40ppm
250 ml

Tea Tree e Calendula
Con antibatterico - PH 5

Prezzo: € 14,00


Massima efficacia antibatterica!


Un detergente con Argento colloidale 40 PPM, calendula e tea tree per un effetto antibatterico totale, uno scudo con i batteri vaginali e non solo!

La calendula lenisce le irritazioni, mentre l'argento colloidale e il tea tree sono un anti-battici naturali.

Potere riequilibrante e protettivo
Massima efficacia antibatterica
Per detergere delicatamente anche le pelli più sensibili
Modo d’uso: Usare come un normale sapone liquido.

Utilizzare una piccola quantità e dopo l’applicazione sciacquare abbondantemente.

INCI
Ingredients: aqua, colloidal silver 40ppm, cocamidropyl betaina, lauryl glucoside, coco glucoside, sucrose cocoate, calendula officinalis flower extract, glycerin*, parfum, malaleuca alternifolia leaf oil.

Oro colloidale: metallo prezioso per la nostra salute

L’ oro è un metallo prezioso, anche per la nostra salute. In forma colloidale, ha delle proprietà terapeutiche incredibili. L’ oro colloidale è un rinnovatore dell’ energia vitale sia a livello chimico che bio energetico.


Innanzitutto bisogna chiarire la differenza tra
Oro inorganico, quelli che tutti conosciamo è l’ Oro “organico” in forma colloidale, ossia utilizzabile dall’ organismo umano. L’oro colloidale è una sospensione colloidale di particelle d’oro di dimensione sub-micrometrica in un fluido. Il liquido (tipicamente acqua) assume un intenso colore rosso (per particelle di dimensione inferiore a 100 nm), o un colore giallo sporco (per particelle di dimensioni maggiori).



L’ oro colloidale agisce a due livelli che si combinano tra di loro e ne giustificano l’ efficacia.

  • il piano fisico o cellulare, che tutti conosciamo. A livello cellulare, la sua presenza contribuisce a creare le condizioni ottimali affinché le cellule possano operare al meglio. In questo senso si comporta come un catalizzatore che facilita le fisiologiche funzioni. In caso di alterazione di questi processi, contribuisce a riequilibrare le funzioni. Comprensibile, quindi che sia utile in moltissime patologie, anche di tipo degenerativo. Sul piano fisico si comporta come un catalizzatore che facilita le funzioni fisiologiche. In caso di alterazione di questi processi, contribuisce a riequilibrarne le funzioni.


  • Il piano energetico, Questo livello è sconosciuto ai più, tuttavia non se ne può ignorare ne l’ esistenza tantomeno l’ importanza come la stessa fisica quantistica ha dimostrato recentemente. L’ oro innalza la frequenza di risonanza propria delle cellule che lo ospitano. L’ acqua stessa energizzata in cui sono presenti le nano particelle di oro, hanno un effetto benefico su tutto il corpo e favorisce la distribuzione di una frequenza armonica che ottimizza la frequenza generale di risonanza armonica della cellula elevandola a livelli maggiori e più “sani”. A questo proposito invito a leggere questo articolo.


L’oro colloidale è uno dei maggiori rinnovatori della nostra forza vitale. Agisce in profondità sul DNA delle cellule creando l’ambiente ottimale affinché il corpo possa reagire ed invertire le condizioni degenerative.

L’oro può essere usato per combattere moltissime malattie e tuttora nuovi studi riescono a fare luce sulle sue molteplici proprietà. Può essere usato per curare l’
artrite i reumatismi e la sifilide. Si è dimostrato utile contro la tubercolosi, la sclerosi multipla, disfunzioni sessuali, problemi spinali, lupus discoide, incoordinazione ghiandolare e nervosa, asma bronchiale. Nell’ Alzheimer in vitro si è visto che la combinazione di irradiazione a microonde e oro colloidale può distruggere le fibre e placche beta-amiloidi . L’oro colloidale ha un effetto diretto sulle cellule in particolar modo su quelle del cervello e nervose, ha proprietà sedative che tuttavia non intaccano la trasmissione degli impulsi nervosi.

L’ oro colloidale ed il Cancro
Il dott. Edward H. Ochsner, medico chirurgico ad Augustana, negli USA, ha scritto che l’oro colloidale può avere un effetto inibitorio sulla crescita dei tumori. Le sue ricerche hanno dimostrato che può contribuire a ridurre le dimensioni dei tumori, alleviare il dolore, migliorare l’appetito e la digestione, e aumentare il peso e la forza fisica". È insapore, non è tossico e viene preparato senza additivi, trasportatori né coloranti, con lo stesso processo con cui produciamo il nostro "argento colloidale originale".

L’oro colloidale originale è noto per le sue proprietà antiinfiammatorie.
Pare che sia efficace per alleviare il dolore e il gonfiore causato da artrite, reumatismi, borsite e tendinite. In passato veniva usato per placare il bisogno di assumere alcol, per disturbi digestivi, problemi circolatori, depressione, obesità e ustioni. Si ritiene che sia molto efficace per ringiovanire le ghiandole, nel prolungare la vita e migliorare le funzioni cerebrali.

Umore ed instabilità emotiva.

L’ instabilità emotiva, ansia paura angoscia e depressione trovano nell’ oro colloidale un valido nemico. Il suo effetto è di bilanciare ed armonizzare l’ equilibrio mentale, senza contare il suo effetto positivo sull’a attività del cuore
( migliora la circolazione sanguigna).

L'oro ha effetti benefici sugli organi pigri,
in particolare sul sistema digestivo e il cervello. È stato usato in casi di incoordinazione ghiandolare e nervosa, poiché contribuisce a ringiovanire le ghiandole, stimolare il sistema nervoso e alleviare la pressione nervosa. Il meccanismo di riscaldamento del corpo può trarre beneficio dall'oro, in particolare per i colpi di freddo, le vampate di calore, e il sudore notturno. Usato quotidianamente con l'argento colloidale, l'oro colloidale originale può coadiuvare il sistema di difesa naturale del nostro organismo, combattere le malattie e favorire una rinnovata vitalità e longevità.

Gli usi dell’ oro in medicina e per la salute
L’ oro è stato utilizzato per secoli in svariati campi. In medicina per alcuni strumenti chirurgici e nella medicina tradizionale cinese per aghi usati in agopuntura. l’oro colloidale viene anche usato utilizzato in un particolare tipo di elettroforesi ed in odontoiatria (ponti).
In sospensione colloidale può essere utilizzato anche in creme e balsami per aumentare l’ efficacia della formulazione.


Fonti:
Uso Terapeutico dell’Argento Colloidale – Prezioso Antibiotico naturale -Colloidal Sillver the hidde truths Alessandro di Coste www.naturopataonline.org

FORMULA ORIGINALE DELL'ORO COLLOIDALE
La formula originale dell'oro colloidale unisce le qualità benefiche naturali dell'elemento oro in tracce ai più recenti ritrovati della tecnologia colloidale per sostenere la capacità naturale del corpo a raggiungere uno stato di salute e di benessere. L'oro colloidale originale è anche un integratore alimentare nelle diete a basso contenuto calorico, in quelle ad alto contenuto di fibre, e nell'esercizio fisico quotidiano.
L'oro colloidale originale può aiutarvi ad avere una salute perfetta nel mondo stressante di oggi. L'oro è stato usato nei secoli per le sue qualità ricostituenti e perché favorisce il benessere generale. È di giovamento in molte affezioni gravi. La presenza dell'oro nell'acqua non ne altera il colore. Impurità saline ed altri elementi contaminanti sono dovuti alle tecniche di produzione imperfette di alcuni prodotti che si trovano sul mercato. Oggi il progresso delle ricerche e delle tecniche di produzione garantiscono che il nostro oro colloidale originale è il più puro e di più alta qualità che si possa trovare sul mercato.

Per uso topico, usare un vaporizzatore più volte al giorno per ridurre il dolore e favorire la guarigione.
Non deve essere utilizzato da chi è allergico al metallo. Le reazioni allergiche all’oro sono poco comuni. Se qualcuno manifesta reazioni allergiche all’oro non sopporta i gioielli d’oro o oggetti d’oro senza che questo gli causi una reazione. Chi avesse dei dubbi e volesse accertarsi della propria eventuale allergia è sufficiente che applichi poche gocce di oro colloidale sul dorso della mano per verificare la propria reazione. Se non si ha alcuna reazione entro 30 minuti si può affermare che non c’è allergia al metallo.


BOOSTER DEL DNA, RINNOVATORE DELL'ENERGIE DELLA FORZA VITALE


L'energia vitale è compromessa dall'esposizione ad elementi tossici, sia materiali che emotivi. L'oro colloidale originale è uno dei maggiori rinnovatori della nostra forza vitale, poiché agisce in profondità sul DNA delle cellule creando l'ambiente interno necessario per aiutare il corpo ad invertire le condizioni degenerative.
Favorisce inoltre la produzione di una frequenza armonica specifica che ottimizza il funzionamento del DNA e aiuta il corpo a correggere stati degenerativi quali il cancro, l'artrite, ed altri tipi di squilibri autoimmuni. Contribuisce inoltre ad alzare la frequenza generale di risonanza armonica della cellula. Gli elementi naturali dell'acqua energizzata contenuti in questa formula sono noti per il loro ruolo nella produzione di energia nel corpo, poiché consentono di mantenere e stabilizzare le frequenze elettromagnetiche ed i modelli specifici dell'oro colloidale.


Quando il DNA della cellula vibra alla sua frequenza ottimale, si crea una "danza alla quale nessuna malattia può prendere parte" e il corpo rimane in uno stato di equilibrio e di salute ottimale. Molte altre informazioni sono disponibili su Internet. Sta al lettore decidere sulla veridicità di tali informazioni. Nella mia esperienza personale con i colloidali, posso dire di aver raggiunto molti risultati positivi per me stesso, la mia famiglia,i miei amici,gli animali e di aver avuto lo stesso tipo di messaggio da molte altre parti del mondo.

Max Heindel ha affermato che l'oro simboleggia lo spirito universale nella sua perfetta purezza. Perciò, purifica il corpo fisico, che è denso. (Max Heindel, "Rosicrucian Christianity Lectures", Oceanside, California, 1972, pagina 272).

Alice Bailey ha scritto che l'oro simboleggia i nostri desideri in vari campi. (Alice Bailey, "Esoteric Astrology", Lucis Publishing Co., New York, 1979, pagine 378-379).

Cayce ha detto che l'oro ricostruisce il sistema nervoso e fa bene per la sclerosi multipla ("Medicines for the New Age", Virginia Beach: Va: Heritage Publications, 1977, pagine 27-28).

Steiner afferma che tutto l'oro un tempo faceva parte dell'etere solare (Rudolf Steiner, "At the Gates of Spiritual Science", Londra, Rudolf Steiner Press, 1976, pagina 146).

L'oro è ampiamente usato nella medicina antroposofica.
Migliora la circolazione e la respirazione e aumenta il calore. Può essere indicato per colpi di freddo, febbre, vampate di calore, e sudore notturno. È in grado di favorire la digestione ed è un buon unguento per il lupus.

L'oro può influire sul senso di responsabilità e la coscienza. Può essere necessario nei conflitti dell'ego, per il senso di frustrazione, e se si è sovraccarichi di responsabilità. È utile anche per coloro che sono depressi che tendono a rimproverarsi troppo e hanno tendenze suicide. Può far bene anche alle persone maniacali che tendono alla megalomania, o che sono eccitabili e colleriche.
È ottimo da somministrare alla fine di una psicoterapia. L'oro è stato usato anche per il cancro cutaneo, specie se dovuto ad eccessiva esposizione alle radiazioni.

In omeopatia, l'oro è indicato per le depressioni gravi e le tendenze al suicidio. Il paziente potrebbe sentirsi insicuro, accusare un senso di inferiorità, di ipersensività sessuale, accusare nevralgie o mancanza di esposizione ai raggi solari, specie durante le lunghe notti invernali. Possono insorgere anemie, problemi alla vista, mal di testa, incubi notturni, paralisi, polmonite, sifilide o malattie vascolari.

Nella medicina occidentale, da tempo l'oro è considerato utile per diversi disturbi, come artrite, reumatismi e sifilide.

È stato utilizzato anche per la tubercolosi, malattie cardiache, atassia locomotoria, disfunzioni sessuali, affezioni cutanee come la lebbra e il lupus, problemi spinali, o per stimolare il cervello e la digestione.

Altri hanno usato l'oro per innesti ossei, strumenti chirurgici e aghi da agopuntura.

Si dice che le origini dell'oro risalgano ad Atlantide, dove i maestri guaritori ne ammiravano le proprietà terapeutiche. Era usato essenzialmente per sviluppare il chakra del cuore, ma anche per la sua capacità di amplificare il pensiero: la purezza dell'oro conserva i pensieri più elevati rendendoli accessibili per il futuro.

Essendo un buon conduttore di elettricità e di forme di pensiero, era un metallo molto costoso e veniva utilizzato nelle poche procedure chirurgiche praticate in quella società. L'oro veniva usato anche per aprire il terzo occhio (v. tradizioni vediche). La sua resistenza agli acidi e al deterioramento rendeva l'oro un metallo perfetto da usare per impiantare vari talismani direttamente sul corpo fisico. La resistenza dell'oro al calore e a forme di vita estranee consentivano questi impianti nel corpo. Tali impianti sono stati trovati nei resti mummificati di diverse civiltà: cinese, egizia, inca, maya e persino in Europa. Le proprietà terapeutiche dell'oro sono sempre state perseguite e ben documentate in tutte le grandi culture. Naturalmente l'oro è stato spesso l'unità standard con cui vari sistemi monetari misuravano il proprio valore. La colorazione dell'oro favorisce la guarigione e lavora in profondità nell'inconscio collettivo dell'umanità a livello sia genetico che telepatico. L'oro è diventato un simbolo universale dominante nella coscienza di tutti gli uomini e le donne.

L'oro è il grande bilanciatore del chakra del cuore, che è forse il chakra più potente. Spesso si ritiene erroneamente che i chakra superiori siano i più importanti. Il chakra del cuore ha bisogno del metallo più puro che agisca da grande bilanciere. Per questo l'oro è sempre stato il grande legame alchemico con l'uomo. Non a caso il campo energetico che avvolge ogni essere vivente si chiama campo AURICO, che deriva dall’oro. Si racconta che a Gesù vennero offerti oro, incenso e mirra.

Naturalmente il cuore è fondamentale per i flussi circolatori del corpo fisico.
Solo questo basterebbe a renderlo un maestro guaritore. L'oro tuttavia è anche collegato al timo. Grazie a questa proprietà aggiuntiva, riteniamo che l'oro abbia proprietà benefiche per l'intera forma fisica.
Le attività del cuore e del timo sono intese a bilanciare la struttura psicofisica durante i primi sette anni di vita e possono penetrare nell'intero sistema endocrino e ringiovanirlo. Tutto ciò avviene grazie a questo elisir colloidale o in presenza di un supplemento di oro fisico nella dieta quotidiana.

L'oro si trova nei seguenti vegetali:
tuberi, camomilla, tarassaco, fuco, alghe, nel grano, specie se coltivato su terreno con tracce d'oro. L'elisir d'oro facilita l'assorbimento di oro, magnesio, ossigeno, fosforo, argento, e vitamine A, B, D e E.

La carenza d'oro nell'organismo è una delle cause principali della sclerosi multipla e di molti disturbi neurologici. La carenza d'oro tende infatti a sconvolgere la capacità di assimilare minerali e vitamine, specie da parte dei tessuti muscolari e del sistema nervoso. Ingerendo oro attraverso il cibo o usando l'oro colloidale si può rigenerare il corpo.


  • migliora la focalizzazione mentale e la capacità di concentrazione;
  • migliora la capacità di apprendimento, rendendola più veloce;
  • migliora la vista;
  • aumenta la funzione cognitiva;
  • aumenta l'acutezza mentale;
  • aumenta la capacità psichica;
  • aumenta la forza di volontà;
  • provoca un senso generale di benessere;
  • migliora l'energia, l'attenzione, la capacità di concentrazione e di meditazione;
  • migliora la stabilità emotiva;
  • migliora la pazienza;
  • aumenta la libido;
  • riduce la dipendenza da: caffeina, nicotina, alcol e carboidrati;
  • riduce lo stress e l'ansietà;
  • riduce, fino ad eliminarla, la depressione;
  • migliora il coordinamento motorio ed il coordinamento mentale sul motorio;
  • riduce il dolore causato da artrite;
  • riduce il senso di stanchezza;
  • migliora la coordinazione cervello-mano-occhio con migliori risultati in campo sportivo.


Approfondimento


Ai sensi del Regolamento Comunitario Europeo (L.1170/2009) che non include le sostanze argento e oro fra gli ingredienti inseribili nei prodotti "per uso interno" si informa la clientela che i nostri prodotti colloidali sono notificati al Ministero come "prodotti per uso esterno"


Oro colloidale Atomico 2000 ppm 50 ml
Prezzo: € 75,00

L'Oro rappresenta il Sole sotto forma di materia, agisce come stimolatore delle funzioni celebrali e cellulari, migliora ed esalta le facoltà mentali, quali memoria, percezioni, autostima, intelletto, coordinazione di movimento, utilissimo nelle fasi di meditazione, fa bene al cuore è anti stress, stimolante del corretto funzionamento di ghiandole e organi.
L'Oro Colloidale Atomico è un prodotto straordinario la miglior forma colloidale disponibile sul Pianeta.

Durata oltre 6 anni, la luce non danneggia il prodotto.



Nano Gocce d'Oro Biomed
(
20ppm - 150ml)
Prezzo: € 39,00


Nano Gocce d'Oro Biomed
(
20ppm - 500ml)
Prezzo: € 94,00

I minerali colloidali sono dei preziosi elementi nutritivi fondamentali per il benessere fisico e mentale che permettono un ottimo funzionamento degli enzimi, delle vitamine e degli altri nutrienti all’interno del nostro corpo. Sono necessari al 95% delle funzioni quotidiane e garantiscono la vitalità.

Una volta lo si otteneva naturalmente da terreni organici per mezzo della frutta, delle verdure, noci, grano e legumi.

Oggi invece, la maggior parte delle piante cresce su terreni impoveriti e fertilizzati chimicamente quindi molti dei minerali importanti come ferro, zinco, rame, magnesio e cromo e minerali-traccia come l'argento e l'oro non sono più disponibili per la nostra alimentazione.




Normativa Europea sui metalli e minerali colloidali

Nano Gocce di Zinco Biomed
(Zinco Colloidale - 20ppm - 150ml)
Prezzo: € 29,00

Potente e naturale antiossidante, può migliorare le performance maschili.

Lo zinco colloidale puro Biomed è tra i più efficaci nel mercato, merito di una tecnologia che permette la riduzione delle particelle di zinco in dimensioni microscopiche e di un innovativo processo di elettrolisi brevettato, che garantisce l’alta stabilità della soluzione.

Lo zinco è un minerale essenziale per la vita degli esseri umani: viene utilizzato dal nostro organismo nei processi metabolici, è implicato nel funzionamento della vista, del tatto, dell’olfatto e della memoria. Lo sperma e la prostata degli uomini contengono quantità significative di questo minerale.

Le Nano Gocce di Zinco possono aiutare a contrastare comuni processi degenerativi e a combattere l’infertilità maschile.

Si
suggerisce almeno 2 spruzzi 2 volte al giorno in assunzione sublinguale. La dose quotidiana suggerita è di 30-90 mg.

Approfondimento

Nano Gocce di Rame Biomed
(Rame Colloidale - 20ppm - 500ml)


Prezzo: € 49,00


Il rame colloidale puro Biomed è tra i più efficaci nel mercato, merito di una tecnologia che permette la riduzione delle particelle di rame in dimensioni microscopiche e di un innovativo processo di elettrolisi brevettato, che garantisce l’alta stabilità della soluzione. È un prodotto naturale e sicuro, senza effetti dannosi sull’organismo in quanto composto da soli atomi di rame metallico neutro in acqua bi-distillata.

Il rame è un minerale fondamentale per il corretto funzionamento del nostro organismo e la salute in quanto è presente in tutti i tessuti ed è richiesto per la formazione di ossa, pelle e tendini e per il buon funzionamento del sistema nervoso. In un organismo adulto sono presenti circa 100 mg di rame, concentrati in fegato, cervello, reni e cuore.

I ricercatori affermano che tra le tante proprietà del Rame vi siano le sue capacità antimicrobiche in particolare nei confronti di lieviti e funghi.

La quantità di rame assunto con la dieta è generalmente sufficiente a coprire il fabbisogno giornaliero, stimato per l'adulto tra gli 1.5 e i 3 mg.

Gli alimenti più ricchi di rame sono il fegato, i cereali integrali, le mandorle, le verdure a foglia verde, i molluschi, i crostacei, i rognoni, le noci, le melasse, il cavolfiore, gli avocado, le interiora, le uova, il pollame e i legumi secchi (in particolare la soia).

Approfondimento



Platino Colloidale BIOMED 20ppm - 150ml
Prezzo: € 39,00


Il platino nano colloidale è utilizzato principalmente nei settori cosmetici e medici, perché ha una azione dermatologica molto forte. Il platino può
aiutare a rigenerare il tessuto cardiaco, il timo e l'intero sistema endocrino. Il platino può essere di aiuto in caso di stato depressivo. Può essere di aiuto per migliorare la memoria, specie nel caso di perdita di memoria dovuta a choc, ansia o simili. Il platino mantiene alto il livello energetico migliorando i risultati e il raggiungimento dei propri obiettivi. Il platino è stato usato nei secoli per le sue qualità ricostituenti e perché favorisce il benessere generale. È di giovamento in molte affezioni gravi.

Curiosità sul Platino Colloidale
Pare che l’elemento platino colloidale abbia una spiccata capacità di aprire e riequilibrare tutti i cinque chakra, i meridiani e i nadi vengono attivati riuscendo così anche a risvegliare facoltà paranormali quali telepatia e chiaroveggenza grazie all’amplificazione generale del pensiero.

Il platino è la “pietra” di cui parlò Archimede, quando era alla ricerca di una situazione che “centrasse”, riequilibrasse. Credeva che questa “pietra” fornisse le capacità che consentissero di “muovere la terra”. Poco conosciuto e anche un po’ sottovalutato il platino colloidale è in realtà un rimedio senza pari che gode di straordinarie virtu’.

Ma innanzitutto: che cosa si intende per platino colloidale? Ebbene trattasi di una soluzione a base acquosa, acqua bidistillata per la precisione, contenente ioni e nanoparticelle di questo prezioso elemento.

Approfondimento


Nano Gocce di Silicio Biomed
(Silicio Colloidale - 350ppm - 150ml)

Prezzo: € 29,00



Fabbisogno giornaliero di silicio:
il fabbisogno giornaliero di silicio è calcolato tra i 20 e i 50 mg. Un'alimentazione moderna a base di pane bianco, zucchero raffinato, frutta e legumi consumati senza buccia, è povera in Silicio. La quantità totale di Silicio si riduce progressivamente con l'età.


Favorisce i processi di guarigione e protegge l'organismo.




SILICIO: proprietà e benefici


Il silicio è un metalloide di colore blu-grigio fragile e di lucentezza metallica. Essendo un semiconduttore intrinseco, la conducibilità termica ed elettrica dipende dalla temperatura e dalla presenza di impurezze contenute nei cristalli del minerale.

È l’elemento più abbondante sulla crosta terrestre dopo l'ossigeno, non si trova mai allo stato elementare ma combinato soprattutto sotto forma di silice e di silicati (in particolare il quarzo e il calcedonio), ed entra nella composizione di un grande numero di rocce eruttive, metamorfiche e sedimentarie.
Il silicio organico reso biodisponibile in natura dalle piante come l’equiseto è famoso per le proprietà rigeneranti e rimineralizzanti. Non si concentra in nessun organo in particolare del corpo umano, ma si trova principalmente dentro i tessuti e negli organi connettivi.

Silicio: effetto sul corpo
Il silicio stimola il metabolismo del calcio, favorisce la formazione del collagene e fortifica le ossa e i tessuti connettivi. Utile in caso di demineralizzazione, decalcificazione e osteoporosi. Previene l’invecchiamento delle cellule e migliora l’elasticità dei vasi sanguigni. Indicato nel trattamento dell’arteriosclerosi, delle malattie cardiovascolari e dell’ipertensione, contrasta inoltre l’atonia cerebrale, la perdita di concentrazione e di memoria.

Il silicio stimola il sistema immunitario, attenua gli stati infiammatori e si rivela particolarmente utile in caso di raffreddore. Favorisce l’attività dei linfonodi, della milza e dei polmoni. Ha un ruolo di controllo nei confronti degli effetti tossici dell’alluminio e protegge dal morbo di Alzheimer.

La carenza di silicio provoca un ritardo nella crescita e nella ricomposizione delle fratture ossee, atrofia di numerosi organi, disturbi e invecchiamento precoce della pelle, unghie, capelli, smagliature e perdita di elasticità dei tessuti.

Non se ne conoscono effetti tossici, tranne quando viene inalato. L’intossicazione da silicio è conosciuta col nome di silicosi, una malattia respiratoria caratterizzata da un’eccessiva produzione di collagene nei polmoni.

Silicio: effetto sulla psiche e sullo spirito
Il silicio promuove il benessere interiore e allevia il senso di insicurezza, la paura e la stanchezza. Rende l’individuo più stabile e deciso e lo apre a nuove esperienze. Focalizza l’attenzione e aiuta a comprendere la situazione attuale e ad armonizzarsi con se stessi e con il proprio ambiente.

Silicio: modalità d’impiego
Un’alimentazione moderna a base di pane bianco, zucchero raffinato, frutta e legumi consumati senza buccia, è povera in Silicio. La quantità totale di Silicio si riduce progressivamente con l’età. Secondo l’oligoterapia, l’assunzione sotto forma di elemento colloidale permette all’organismo di ristabilirne l’equilibrio, senza carenze o eccessi. L’assorbimento del silicio è maggiore in presenza di calcio, potassio, magnesio, manganese e boro. In cristalloterapia si usa mettere a contatto diretto con il corpo i minerali ad alto contenuto di silicio, come il calcedonio, il cristallo di rocca e l’ossidiana, per ottenere i risultati desiderati.

Il fabbisogno giornaliero di silicio è compreso tra 20 e 50 mg, normalmente soddisfatto da un'alimentazione equilibrata. Non sono però ancora note le condizioni connesse ad un maggiore consumo.

Recenti pubblicazioni hanno posto l'attenzione sulla necessità di condurre nuove indagini a riguardo. In età avanzata, ad esempio, si deve supporre un maggiore fabbisogno, che non può più essere soddisfatto dalla normale assunzione quotidiana di alimenti, anche perché la riduzione dell'appetito può portare ad un'alimentazione insufficiente.

Per non parlare poi dell'alimentazione squilibrata prodotta dal cambiamento delle abitudini d'acquisto e culinarie tipico della vecchiaia. Gli alimenti precotti delle mense non possono senz'altro soddisfare il fabbisogno di vitamine e oligoelementi.

La forma di somministrazione colloidale, cioè micronizzata, consente un buon assorbimento da parte dell'organismo dell'acido silicico attivo. Contrariamente a quanto avviene per i solidi, difficili da assorbire da parte dell'intestino,
la soluzione colloidale può facilmente attraversare le pareti, consentendo nello stesso tempo l'uso sia interno che esterno.

La silice minerale (Si) è sempre più nota per le sue importanti funzioni. A volte chiamato il
"minerale della bellezza", perché migliora l'elasticità della pelle , la crescita dei capelli e delle unghie.




Le informazioni riportate in questa pagina sono solo a scopo informativo. L'unica finalità è quella di mantenere il valore e la natura della rete:
la facile reperibilità di informazione.
Le informazioni sui principi attivi dei singoli componenti dei prodotti e sui prodotti stessi, desunte tutte da un'ampia sitografia presente in rete, e dai siti delle ditte fornitrici, non intendono trattare, curare alcuna malattia o patologia. Queste potrebbero, inoltre, riportare errori e/o omissioni. Pertanto ogni utilizzo improprio è a proprio rischio e pericolo. Si ricorda, altresì, che gli integratori alimentari non sono prodotti curativi e pertanto non possono vantare alcuna proprietà terapeutica. Le indicazioni, presenti sul sito, fanno riferimento all'impiego per il sostegno dell'organismo in periodi particolarmente difficili.


Home Page | INFORMATIVA | Condìzioni di VENDITA | Novità | PROMOZIONI | Idee REGALO | SERVIZI | Curiosità | Contatti | Dove siamo | Dicono di noi | | | Acqua | Acqua e Sale | Acqua e Sapone | ACNE e Impurità | Alcalinizzanti | Alimentari | Alga KLAMATH | Alghe | Aloe | Aminoacidi e Proteine | Animali | ANTIOSSIDANTI | Antizanzare | Ansia e Stress | AntiAge | Antirughe | Apparato Articolare | Apparato Circolatorio | Apparato Muscolare | Apparato Urinario | Arcobaleno BIMBI | Argan olio | Argento Oro... Colloidi | Aromaterapia | Attivatori energetici | Auricoloterapia | Baobab | BIODINAMICI | CAISSE formula | Canapa | Candida | Capelli CURA | Capelli Professional | CAPELLI RICRESCITA | CELLFOOD | Cellulite | Cerotti FIT | Colesterolo | Colostro | Cosmeceutica | Cura del corpo | Depurazione | Detersivi ECO | Difese IMMUNITARIE | Disturbi INVERNALI | Digest | Dolcificanti naturali | Enzimi | Erbario | Essenze DONNA | Essenze UOMO | Estratti Integrali | Estratti SPAGIRICI | Fertilità | Floriterapia | Fosfatidilcolina | Gambe | Glicemia | Helix | Incensi | Infrared | Infiammazione | Karite' | Lei Sex | Lei SPM | LUI e LEI | Lui | Make-Up | MELATONINA | Memoria | Menopausa | Meristematici | Micoplasmi | Micoterapia | MICROIDRINA | Minerali | NONI | Nutraceutica | Occhi Orecchie | Oggettistica | OLI vegetali | Oligoelementi | Olivo | Omega 3-6-9 | PAPAYA | Prodotti DI LEO | Prodotti RE.NA.CO. | Propoli, polline, miele | Saponi Aleppocolors | Saponi Dr. Bronners | Semi di Pompelmo GSE | SOLARI | Sovrappeso e obesità | SPORT WHY | Stitichezza | Supporto oncologico | TEA TREE oil | Tè accessori | Tè e Infusi | Tè MACTHA | Tè TULSI | Termoterapia | Tiroide | Vitamine | ZEOLITE | | | ACMOS | Diagnosi dal volto | CLARK zapper | ENERGIA sottile | Intimo HITECH | PIETRE e CRISTALLI | Ritmi Circadiani | Shungite | Tesla piastre | TAOPATCH | Test della ballerina | Dr. Filippo Ongaro | Mappa del sito

Cookie Policy
Privacy Policy

Torna ai contenuti | Torna al menu