Erboristeria Arcobaleno

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Pastattiva

PERCHÈ UN INTEGRATORE ALIMENTARE
IN PASTA ?

PastAttiva
è comoda e pratica perchè la puoi prendere quando e dove vuoi, senza bisogno di acqua. Anche con il mini-cucchiaino in ogni confezione.

È sufficiente mettere circa un centimetro di
PastAttiva sul cucchiaino (pari a 0,5 g) e, prima di deglutire, trattenere la pasta in bocca per qualche secondo.

In questo modo si facilita l’assorbimento anche tramite la zona sublinguale, dove la mucosa è più sottile. Così la pasta si attiva più velocemente.

PastAttiva è totalmente naturale, a differenza di altre formulazioni, come ad esempio le compresse, non necessita di additivi.

Per aromatizzare (e non solo) vengono usati solo olii essenziali e per la diluizione acqua vitalizzata, pura e ricca come l’acqua di sorgente.

PastAttiva è super-concentrata perchè la composizione in pasta permette di fissare un’elevata quantità di principi attivi che assunti per bocca sono facilmente assimilabili.



Gastrix Pasta Attiva
grazie ai suoi componenti, svolge un'azione completa dal cavo orale allo stomaco. Perchè la migliore digestione inizia proprio in bocca, e proprio da qui Gastrix inizia a prendersi cura del tuo benessere con l'azione dei suoi pricipi attivi.

Azione riepitilizzante e protettiva, grazie al colostro
Azione assorbente cicatrizzante, grazie all'argilla
Azione anitsettica antibatterica e rinfrescante, soprattutto ad opera degli olii essenziali di anice stellato e menta



PASTATTIVA Gastrix 50 ml
integratore alimentare in pasta utile per favorire la fisiologica funzionalità gastrica.
Prezzo: € 13,00

Ingredienti:
Acqua, Colostro; Emulsionante: Glicerolo Vegetale; Antiagglomerante: Bentonite; Aroma, Olio Essenziale di Menta Piperita (Mentha piperita L.) sommità, Olio Essenziale di Anice stellato (Illicium verum Hook.) frutti.

Istruzioni per l’uso: assumere all'occorrenza l'equivalente di un cucchiaino di prodotto (pari a 3 g) fino ad un massimo di tre volte al giorno, trattenendo brevemente nella cavità orale e deglutendo lentamente. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Si raccomanda di attenersi alle dosi indicate e di non eccedere nell’uso.
L’utilizzo degli integratori non è da intendersi quale sostituto di una dieta variata.

Un consumo eccessivo può avere effetti lassativi.


Acqua vitalizzata

L'acqua di per sé non è una molecola amorfa, ma per sua natura è “dipolare”; essa si collega con molte altre molecole d'acqua tramite ponti a idrogeno che si dispongono a formare una struttura a rete, la quale permettere di raccogliere, immagazzinare e trasmettere informazioni. Anche nei cosiddetti “elementi solidi” le strutture hanno un loro ruolo; il diamante e la grafite, ad esempio, sono entrambi composti di carbonio, solo di struttura diversa. Come conseguenza il diamante è il materiale in assoluto più duro, la grafite invece è relativamente morbida.

Nella valutazione ufficiale dell’acqua potabile si attribuisce ancora poca importanza alla struttura; ciò dipende anzitutto dal fatto che questa caratteristica non è ancora misurabile. La qualità dell’acqua potabile nell’Europa centrale è essenzialmente ben garantita dalle norme che ne regolano il trattamento, ma non si è arrivati a considerare il fatto essenziale che la struttura dell’acqua rappresenta una caratteristica qualitativa decisiva.
Nel 21° secolo dovremo definitivamente abbandonare la teoria secondo cui l’elemento acqua è definito in modo soddisfacente dalla formula chimica H2O. Il secolo scorso, fu il secolo dell’approccio chimico al fenomeno acqua.

In questo secolo sarà la fisica ad ottenere la sua opportunità ad avvicinarsi alla soluzione dell’enigma acqua. L’acqua matura che sgorga dalle rocce viene canalizzata per l’erogazione e la distribuzione subendo danni provocati da vari fenomeni, quali la pressione delle tubazioni, l’incanalamento rettilineo, l’immissione di sostanze chimiche e metalli pesanti.
L’acqua vitalizzata conserva l’informazione originaria. Il procedimento di vitalizzazione dell’acqua è basato soprattutto sulla combinazione di diverse onde magnetiche; si riporta l’acqua ad avere un numero maggiore di oscillazioni, in modo da compensare la perdita di energia e di informazioni riacquistando la sua memoria d’origine cioè di acqua di sorgente.
E’ una tecnologia basata sulla trasmissione delle informazioni oscillatorie. Gli apparecchi denominati "vitalizzatori dell'acqua" dispongono al loro interno di camere riempite con "acqua d'informazione". All'acqua che passa attraverso l'apparecchio vengono trasmesse oscillazioni (informazioni) senza che vi sia contatto con "l'acqua d'informazione". All’acqua non viene né aggiunto né tolto nulla.



I prodotti preparati impiegando acqua vitalizzata presentano i seguenti vantaggi:

• migliore conservabilità;
• maggiore stabilità anche in seguito a modificazione microbiologica;
• maggiore potere autopurificante;
• maggiore morbidezza e tollerabilità sulla pelle;
• migliore potere solvente;
• migliori caratteristiche organolettiche (freschezza, sapore, odore).



Colostro
Il colostro è un prodotto di secrezione della ghiandola mammaria che si forma a partire dall’ultimo periodo della gravidanza e che precede la montata lattea. Si presenta come un liquido giallo pallido altamente calorico e ad alto contenuto di proteine, che contiene anticorpi, linfociti, macrofagi e sostanze nutritive.
Per capirne la reale funzionalità è necessario conoscere le condizioni fisiologiche neonatali. Il feto come tale è in tutto e per tutto dipendente dall’organismo materno. Immediatamente dopo la nascita il neonato non è ancora dotato di un proprio sistema immunitario e non ha ancora un apparato digerente efficiente. Per la presenza di numerosi componenti che, pur non avendo potere nutritivo, rivestono un’enorme importanza per l’azione protettiva che svolgono nei confronti dell’organismo del neonato (immunoglobuline, lisozima, poliammine che proteggono il neonato da infezioni e allergie alimentari) il colostro è il nutrimento immunologico che rappresenta il naturale prolungamento della protezione materna nei primi giorni di vita extrauterina: il colostro favorisce la modificazione del pH fecale e della flora batterica intestinale, proteggendo così il neonato da enteriti batteriche e trasferisce anticorpi dalla madre al bambino.

In questo quadro possono essere compresi il ruolo fisiologico e nutrizionale del colostro, quindi la peculiare composizione e le potenzialità applicative.
In relazione alla sede in cui il colostro viene utilizzato potremo quindi ottenere azioni di diverso genere, che potremmo riassumere nel concetto di aiuto naturale (è un alimento) ai processi fisiologici riparativi dei diversi tessuti: mucose digestive, pelle, ferite, ulcere.


Il colostro impiegato nelle produzioni Solimè non proviene da vacche primipare e non proviene da piccoli ruminanti, è reperito in zona da animali sani, presso allevamenti selezionati e controllati, nel rispetto delle disposizioni vigenti in materia di allevamento e salute animale, dalle autorità sanitarie.
Il colostro utilizzato è fresco, prelevato da vacche di razza Frisona entro un’ora dal parto, porzionato e sigillato in contenitori costruiti in materiale che non dia luogo a cessione di sostanze inquinanti, immediatamente e velocemente congelato al fine di preservarlo da inquinamenti e da alterazioni.


Componenti del colostro
Le sostanze contenute nel colostro, possono essere divise in due gruppi principali: i cosiddetti “fattori immunitari” e quelli definibili come “fattori di crescita”. Sono inoltre presenti altri componenti minori.

Fattori immunitari
Sono tutte quelle sostanze che sono in grado di aiutare il nostro organismo a difendersi contro le aggressioni degli agenti esterni. I principali fattori immunitari presenti nel colostro sono le immunoglobuline e le citochine.
a) Immunoglobuline: chiamate comunemente anche anticorpi, sono normalmente prodotti dal nostro organismo a scopo difensivo in corrispondenza della presenza di sostanze estranee (antigeni). In generale, le funzioni attribuite alle immunoglobuline comprendono la neutralizzazione delle tossine, dei virus e dei batteri nel sistema circolatorio e linfatico. Le immunoglobuline sono presenti in tutti i mammiferi, uomo compreso e sono suddivisibili in diverse classi: IgA, IgD, IgE, IgG ed IgM, ognuna delle quali possiede funzioni specifiche differenti.
b) Citochine: le citochine sono sostanze chimiche coinvolte nella comunicazione tra le cellule del nostro corpo. Esse possiedono attività antivirale ed antitumorale e partecipano a regolazione, intensità e durata della risposta immunitaria. Tra le citochine troviamo le cosiddette “interleuchine”.

• Fattori di crescita
I fattori di crescita sono composti i cui effetti principali sono identificati nella promozione della salute attraverso:
la costruzione, il mantenimento e la riparazione di ossa, muscoli, nervi e
cartilagine;
la stimolazione e la regolazione del metabolismo dei grassi e delle proteine;

• Altri componenti
Il colostro contiene anche vitamine, in particolare la vitamina A, la vitamina E, la vitamina B12, ma anche tracce di vitamina D e provitamina A (beta carotene) (2). Per quanto riguarda i minerali, invece, il colostro è particolarmente ricco di zolfo. Lo zolfo, come è noto, è un minerale particolarmente importante perché coinvolto in numerosissimi processi metabolici, inclusa la riparazione di tessuti e la sintesi del collagene. Ricordiamo inoltre che il ferro presente nel colostro, grazie proprio alla presenza di lattoferrina, è particolarmente assorbibile.

Il colostro: potenzialità ed impiego nei processi di riepitelizzazione, mantenimento dell’integrità e risanamento di cute e mucose danneggiate.
Il motivo principale della presenza dei fattori di crescita IGF-I e II nel colostro è quello di promuovere il rapido sviluppo dei tessuti attraverso la stimolazione della sintesi proteica negli individui appena venuti alla luce. Negli adulti, i fattori IGF-I e II rivestono un ruolo di notevole importanza dal momento che sono coinvolti nella proliferazione cellulare e nella regolazione della riparazione, crescita e differenziazione tessutale. Le citochine svolgono un ruolo fondamentale nei processi infiammatori e di resistenza alle infezioni. La presenza e la biodisponibilità di queste componenti determinano la particolare attivittà del colostro nei processi di cicatrizzazione, guarigione delle ferite cutanee, rimodellamento tissutale ed angiogenesi.

Glicerina Vegetale F.U.

Natura chimica:
è un triolo, ovvero un composto organico nella cui struttura sono presenti tre gruppi alcolici. Ubiquitario in natura, si trova combinata con vari acidi grassi, sotto forma di esteri (mono- di- e tri-gliceridi).
Azione: umettante, ammorbidente, batteriostatico, trova impiego come protettivo cutaneo, idratante, emolliente, impiegata nelle industrie alimentari e farmaceutiche.



Bentonite:
Argilla Italiana essiccata al sole



Tradizione erboristica/popolare:
fin dalla più remota antichità l’argilla è stata largamente utilizzata a scopo terapeutico, sia in Oriente che in Occidente. I Caldei, gli Assiri e gli Egizi la utilizzavano sia per via interna nelle affezioni del tratto gastrointestinale, sia per via locale per curare le manifestazioni morbose cutanee. Dioscoride, Galeno, Avicenna inserirono l’argilla nel loro arsenale terapeutico. Nella medicina popolare l’argilla diventa panacea. Il passo ricavato dal Vangelo apocrifo attribuito a Giovanni, noto anche come Vangelo degli Esseni, testimonia l’importanza data all’inizio del Cristianesimo alle norme igieniche ed ai consigli terapeutici: “Ai malati che venivano a mostrare le membra nodose e le deformità, Gesù indicò un luogo sulla riva del fiume in cui si trovava fango scaldato dai raggi del sole e disse loro: - Immergete i piedi nel fango affinché l’abbraccio dell’angelo della Terra possa togliere dalle ossa ogni impurità e tutte le malattie che le corrodono. Allora vedrete Satana e i vostri dolori scacciati dall’abbraccio dell’angelo della Terra. E il gonfiore delle ossa si dissolverà, le membra si raddrizzeranno e sarete liberi da ogni dolore-”.

Natura Chimica: nella sua definizione più stretta per argilla si intende una sostanza minerale costituita principalmente da silice e silicato idrato di alluminio. Più correttamente si dovrebbe parlare di argille dato che ne esistono di vari tipi (argille verdi, bianche, gialle, rosse) che differiscono le une dalle altre per il contenuto di metalli alcalini, alcalino-terrosi, ferro e manganese.

I principali elementi contenuti nelle argille sono: Silicio (48%), Alluminio (36%), Titanio, Ferro, Calcio, Magnesio, Sodio e Potassio, cui segue una lunga serie di altri elementi, presenti in tracce.

Le argille sono i costituenti principali della superficie terrestre, e svolgono un ruolo di vitale importanza per la vita del pianeta, dell'uomo e degli altri regni della natura. Si presentano come rocce tenere generate dall’azione disgregante delle piogge e degli altri agenti atmosferici sulle feldspati (tectosilicati). Le feldspati si sciolgono, si sgretolano e si trasformano, diventando argille.

Le argille vengono estratte da apposite cave situate a cielo aperto principalmente in Lombardia, in Piemonte, in Veneto, in Emilia Romagna, in Toscana, in Sardegna ed in Sicilia, ma anche in Francia, Inghilterra, Spagna, Africa, America, Australia, a qualsiasi latitudine. La
presenza predominante di ferro bivalente determina il colore verde, la presenza predominante di ferro trivalente determina il colore rosso, mentre le argille bianche, come certi caolini, non contengono ferro o lo contengono in bassa percentuale e in una forma tale che non riesce a conferire colore all’argilla.

Dal punto di vista tecnico può essere descritta come un complesso di sistemi armonicamente coesistenti fra loro; il suo aspetto, la sua struttura e la sua organizzazione molecolare sono quelli di un reticolocristallino ben definito, dotato di caratteristiche sia plastiche che elastiche, all'interno del quale coesistono e possono inserirsi molti minerali che possono rivelarsi fondamentali nel determinare le proprietà del minerale. Da tale struttura dipende la Capacità di Scambio Cationico dell’argilla, che ne definisce il potere adsorbente.

Attività: le numerose proprietà dell’argilla sono essenzialmente legate al suo forte potere adsorbente ed al suo altissimo contenuto in sali minerali. Sono inoltre determinanti per la qualità dell’argilla il metodo di essiccamento e la granulometria.
- Assorbente e detossificante. L’argilla lega, neutralizza ed elimina sostanze tossiche che si formano, in particolare, a livello gastrointestinale.
- Cicatrizzante. Favorisce, infatti, il processo riparativo, sia a livello cutaneo, sia a livello delle mucose.
- Antisettica. L’argilla si mostra attiva nei processi infettivi a livello della cute, dell’apparato gastrointestinale e respiratorio.
- Rimineralizzante generale.

Nella letteratura medica si trovano molte testimonianze dell’uso dell’argilla per il trattamento di numerose patologie.

L’argilla si è dimostrata un buon antisettico naturale e le sue proprietà batteriostatiche sono state utilizzate nel trattamento di numerose forme infettive: enteriti, coliti, colibacillosi o parassitarie (parassitosi intestinali).
È stata evidenziata anche un’
attività cicatrizzante dovuta al contenuto di silicato d’alluminio. Inoltre Jean Valnet ed altri autori francesi riferiscono di un’azione antitossica dell’argilla probabilmente collegata all’attività assorbente. L’aggiunta di poca argilla a soluzioni di sostanze tossiche sembra che possa diminuire l’intensità degli effetti tossici delle medesime.

L’uso interno è particolarmente indicato per problemi dell’apparato digerente quali gastrite, gastroduodenite, ulcera peptica, colite, stitichezza.

Ammonio glicirizzinato (Ammonium Glycyrrhizate)
Natura chimica:
additivo derivato dalla radice di liquirizia, viene utilizzato in campo alimentare come dolcificante ed in campo cosmetico come schiumogeno e coemulsionante.


Olio Essenziale di Menta Piperita (Mentha Piperita)
Famiglia: Lamiaceae

Parti utilizzate: olio essenziale da distillazione delle sommità.

Tradizione erboristica/popolare:
In Cina e in Giappone la menta fu coltivata nelle diverse specie e varietà fin dai tempi antichi. In Egitto sono stati trovati documenti che attestano la presenza di un tipo di menta piperita in tombe che risalgono al 1000 a.C. Da sempre viene largamente impiegata nella medicina orientale e occidentale per un ampio spettro di affezioni, tra cui problemi digestivi, nausea, mal di gola, diarrea, cefalea, mal di denti e crampi. Ricorre nella Farmacopea Erboristica Britannica.

Azioni:
analgesico, antinfiammatorio, antimicrobico, antiflogistico, antisettico, antivirale, astringente, vasocostrittore; valido balsamico e rinfrescante; ottimo stomachico, carminativo, risolve situazioni di digestioni lente e difficili, crampi e fermentazioni addominali, dispespsie.

Costituenti principali:
mentolo (29-38%), mentone (20-30%), acetato di metile, mentofurano, limonene, pulegone, cineolo.

Indicazioni:
affezioni delle vie aeree superiori, trattamento di infezioni del cavo orale, mal di denti, alitosi, necessità di apportare sensazione rinfrescante e caratteristico aroma; nevralgie, dolori muscolari.




Olio Essenziale di Anice Stellato (Illicium verum)

Famiglia: Apiaceae (
Umbelliferae)
Parti utilizzate: olio essenziale estratto per distillazione in corrente di vapore dai semi.

Tradizione erboristica/popolare: conosciuta agli antichi da Creta all'Egitto, è una tra le piante medicinali ed aromatiche più antiche, l'anice verde è una pianta di origine orientale coltivata oggi anche nel Sud dell'Europa e in Sud America. A scopo terapeutico sono utilizzati il frutto maturo e i semi da cui si ottiene l’olio essenziale. Nell'ambito della medicina popolare è stata utilizzata per aumentare la secrezione del latte materno ed è considerata un rimedio per aumentare l'appetito, trattare le malattie delle vie respiratorie, le infezioni del cavo orale, l’alitosi, le colecistopatie, le epatopatie. L’infuso di anice verde è utile nel caso di catarro infantile, ma anche di flatulenza, coliche, spasmi, dismenorrea e per aumentare la lattazione.

Azioni: antibatterico, antisettico, antispasmodico, carminativo, espettorante (stimolante), estrogenico, galattogogo.

Costituenti principali:
l’olio essenziale, ricavato per distillazione in corrente di vapore dal frutto di anice in ragione del 2-3% del peso della droga fresca, è composto essenzialmente da anetolo (84-93%), estrapolo e alcol anisico.

Indicazioni:
in campo dermatologico indicato per algie, dolori muscolari, reumatismi; utilizzato come stimolante galattagogo, antisettico, tonificante.

Bibliografia

Passi il seno piccolo, la cellulite, le smagliature ma la pancia gonfia per una donna su due in Italia è l'inestetismo piu' brutto da sopportare. Sono i risultati di un'indagine di Astra Ricerche per conto di un'azienda alimentare che ha intervistato 1245 donne, campioni rappresentativi delle cittadine italiane.

Per il 54% quello della pancia è l'inestetismo che piu' non sopporterebbero. Al secondo posto le gambe (smagliature, cellulite, grasso ecc...) con il 38%, poi sedere (33%), piedi (23%), naso (20%), seno (20%), capelli (12%), mani (9%), il viso con le rughe i segni dell' invecchiamento e altro (7%) e in ultima posizione gli occhi, votati dal 3% del campione femminile.

Tra i principali problemi della pancia, che stanno alla base dei giudizi femminili, domina il
senso di gonfiore, avvertito più o meno spesso dal 74% delle donne del campione e legato prevalentemente ad uno stile alimentare non corretto.
A seguire una sgradevole sensazione di pesantezza e la percezione che il transito intestinale sia particolarmente lento. Sono 11,5 milioni le donne che regolarmente si trovano ad affrontare un gonfiore alle gambe e alle caviglie difficile da dominare.

«Questi dati confermano come il gonfiore sia un problema largamente diffuso tra le donne - dice Lucio Capurso, gastroenterologo, consulente dell'Ospedale San Filippo Neri di Roma - Si tratta della conseguenza naturale del transito lento che, come evidenziato dallo stesso campione preso in considerazione, è spesso causato da cattive abitudini alimentari, ansia e stress. Per contrastarlo, - afferma Capurso - si può agire principalmente con un' alimentazione equilibrata ricca di fibre e grazie all'aiuto di alimenti specifici come gli yogurt con fermenti, frutta e verdura».

Pastalax 30 ml
Prezzo: € 10,00

Favorisce la fisiologica regolarità del transito intestinale.

PastaLax in PastAttiva, grazie ai suoi componenti, svolge un’efficace azione per favorire la peristalsi e il benessere dell’intestino.

1 Azione lassativa-stimolante-detossificante.
Senna e Cascara stimolano la motilità intestinale. Il Psillio, con le sue fibre mucillaginose che trattengono l’acqua (e le tossine), facilita dolcemente il passaggio delle feci e, assieme all’argilla, favorisce
l’eliminazione delle sostanze tossiche.

2 Azione riparativa-antinfiammatoria
L’argilla e la liquirizia, nota anche per le proprietà antinfiammatorie, facilitano i processi riparativi dei tessuti. Il Psillio ha un effetto calmante e protettivo.

3 Azione antifermentativa-antisettica
Grazie all’olio essenziale di anice stellato che aggiunge a PastaLax anche una piacevole nota rinfrescante.


Istruzioni per l’uso:

assumere all'occorrenza l'equivalente dell’apposita palettina di prodotto (pari a 0,5 g), fino ad un massimo di tre volte al giorno. Agitare vigorosamente prima dell'uso, in quanto il prodotto nel corso del tempo può perdere la sua originale consistenza.


Sorbitolo: viene impiegato in farmacia come
epatoprotettore, diuretico e lassativo.

Argilla Italiana essiccata al sole (Bentonite): dalla sua struttura molecolare a reticolo, all'interno del quale coesistono e possono inserirsi molti minerali, dipende la capacità di Scambio Cationico dell’argilla, che ne definisce il potere assorbente. L’argilla, infatti, lega, neutralizza ed elimina sostanze tossiche che si formano, in particolare, a livello gastrointestinale. L’argilla favorisce il processo riparativo, sia a livello cutaneo, sia a livello delle mucose.

Senna Cassia Angustifolia: i sennosidi stimolano il rivestimento della parete interna del grosso intestino e fanno contrarre energicamente la muscolatura, promuovendo il movimento intestinale. Arrestano anche l’assorbimento dei liquidi da parte del grosso intestino, aiutando a mantenere le feci morbide.

Cascara Sagrada Rhamnus purshiana DC.: particolarmente indicata per stimolare la peristalsi intestinale.

Psillio Plantago psyllium: sia le bucce che i semi contengono elevati livelli di fibra mucillaginosa e si gonfiano diventando gelatinosi. Permettono di mantenere un elevato contenuto di acqua nell’intestino crasso per cui aumentano la massa delle feci facilitandone dolcemente il passaggio. Il Psillio è un utile coadiuvante anche per la sindrome da colon irritabile, la colite ulcerosa ed il morbo di Crohn. La mucillagine gelatinosa ha inoltre la capacità di assorbire le tossine nell’intestino crasso e espellerle dall’organismo con le bucce e i semi nelle feci. L’effetto calmante e protettivo conferito dai semi ricchi di mucillagine apporta beneficio all’intero apparato gastro-intestinale.

Liquirizia Glycyrrhiza Glabra: presenta attività citoprotettiva, antinfiammatoria e cicatrizzante sulla mucosa gastrica e duodenale, dovute in particolare alla glicirrizina, sia per contatto diretto con la lesione, sia per stimolo indiretto alla produzione di muco da parte delle cellule della parete gastrica.

Olio Essenziale di Anice Stellato: utile antifermentativo, antisettico, antispasmodico, carminativo, rinfrescante.



Le informazioni riportate in questa pagina sono solo a scopo informativo. L'unica finalità è quella di mantenere il valore e la natura della rete: la facile reperibilità di informazione.
Le informazioni sui principi attivi dei singoli componenti dei prodotti e sui prodotti stessi, desunte tutte da un'ampia sitografia presente in rete, e dai siti delle ditte fornitrici, non intendono trattare, curare alcuna malattia o patologia. Queste potrebbero, inoltre, riportare errori e/o omissioni. Pertanto ogni utilizzo improprio è a proprio rischio e pericolo. Si ricorda, altresì, che gli integratori alimentari non sono prodotti curativi e pertanto non possono vantare alcuna proprietà terapeutica. Le indicazioni, presenti sul sito, fanno riferimento all'impiego per il sostegno dell'organismo in periodi particolarmente difficili.


Home Page | INFORMATIVA | Condìzioni di VENDITA | Novità | PROMOZIONI | Idee REGALO | Curiosità | Contatti | Dove siamo | Dicono di noi | | | Acqua | Acqua e Sale | Alcalinizzanti | Alimentari | Alga KLAMATH | Alghe marine | Allergie | Aloe | Aminoacidi e Proteine | Animali | Antidolore | Antiossidanti | Antinfluenza | Antizanzare | Ansia e stress | AntiAge | Arcobaleno BIMBI | Argan olio | Argento Oro... Colloidi | Aromaterapia | Articolazioni | Attivatori energetici | Auricoloterapia | Ayurveda | Baobab | Bevanda biologica CHI | Biopan e Vitapan | BIOTTA succhi | CAISSE formula | Calcolosi renale | Canapa | Candida | Capelli CURA | Capelli Professional | CAPELLI RICRESCITA | CELLFOOD | Cerotti LIFEWAVE | Colesterolo | Colostro | Colour energy | Cosmeceutica | Cura del corpo | Cristalloterapia | Depurazione | Digest | DIETA ZERO | Dolcificanti naturali | Erbario | Essenze DONNA | Essenze UOMO | Estratti SPAGIRICI | Fibromialgia | Floriterapia | FitoDETERSIVI | Fitoterapici | Fosfatidilcolina | Glicemia | Guam | Gruppi sanguigni | Helix | Incensi | Infertilità | Infiammazione | Integratori Salini | Ipertensione | Lei | Lei cellulite | Lei cistite | Lei cura della pelle | Lei gambe | Lei menopausa | Lei Sex | Lei SPM | Lui e Lei | Lui | Magnetoterapia | MELATONINA | Memoria | Micoplasmi | Micoterapia | MICROIDRINA | NONI | Nutraceutica | Oggettistica | OLI vegetali | Oligoelementi | Olivo | Omega 3-6-9 | PAPAYA | Pastattiva | Propoli | Saponi Aleppocolors | Solari | Sovrappeso e obesità | Stitichezza | Supporto oncologico | TEA TREE oil | Tè accessori | Tè e Infusi | Tè MACTHA | Tè TULSI | Termoterapia | Tiroide | Vitamine e Minerali | Zeolite | | | DITTE E PRODOTTI | AVD | ALEPPO COLORS | ANTICHE FRAGRANZE | BIOLOERBE | BIOS LINE | DERBE | DENPAS | Dott.WOLZ | ELICINA | EOS | ERBAVITA | ERBOLARIO | FARMADERBE | FITOMEDICAL | FGM04 | FREELAND | GUAM | JAMIESON | INNERLIFE | Laboratorio Di LEO | LEPO | MAGENTINA | MONTHERM | NATURAL POINT | NATURE'S | NATURVITAE | NEW MERCURY | NONIFORLIVE | NUTRIGEA | NUTRIVA | RAINTREE | RE.NA.CO. | SOLGAR | SOLIME' | SPECCHIASOL | STAR BENE | VIVIDUS | ZUCCARI | | | ACMOS | ENERGIA sottile | Diagnosi dal volto | Ritmi Circadiani | Intimo HITECH | Test della ballerina | Dr. Filippo Ongaro | Link Amici | Pubblicità | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu