Erboristeria Arcobaleno

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Meristemoderivati

È a mezzo delle piante che noi siamo connessi alla terra: esse sono le nostre radici, poiché per loro mezzo succhiamo dall terra le proteine del nostro sangue e i fosfati delle nostre ossa. Noi pensiamo in quanto la pianta vegeta. (Moleschott)

Il metodo gemmoterapico si basa su quattro postulati:

  • la vita è espressione della dinamica cellulare, le cellule in fase di potenziale divisione sono le più adatte ad agire e stimolare altri tessuti cellulari.
  • La vita animale dipende completamente da quella vegetale, ciò che permette la vita animale può rigenerarla dalle alterazioni morfo-patologiche.
  • L’albero è il vegetale più potente, l’energia vitale si esprime ogni anno con un grande accrescimento cellulare. Tutti i suoi meristemi sono i più indicati per disintossicare, rigenerare e curare le cellule animali.
  • Tra le piante utilizzate le Betulle (pubescens e verrucosa) e la Quercia (Quercus peduncolata), sono quelle con più capacità di adattamento, di acclimatazione, di resistenza, di diffusione e di rigenerazione. I tessuti embrionali di queste piante formano la prima base del drenaggio gemmoterapico.


I tessuti meristematici utilizzati per preparare i
"Meristemo Ynkhas®" sono sostanze vegetali di origine embrionale ricchissime di enzimi, fattori di crescita, vitamine, proteine, acidi nucleici, aminoacidi, auxine, gibberelline, cinetina, ormoni vegetali. La quantità di questi "principi attivi" è molto rilevante in questi tessuti in fase di crescita rispetto a quelli della pianta adulta.

II termine
"meristematico" è stato studiato in quanto, come avviene poi nella realtà produttiva, non si utilizzano solo "gemme" (gemmoterapia) ma diversi parti vegetali embrionali di alberi e arbusti: tessuti meristematici.

Questi sono:
• Amenti o infiorescenze
• Boccioli
• Cortecce di stelo (corteccia di giovane ramo)
• Gemme
• Giovani getti o germogli
• Giovani radici
• Ghiande
• Linfa
• Semi
• Scorze di radici

La raccolta dei tessuti embrionali avviene a fine inverno-inizio primavera, quando presentano la massima concentrazione di principi vitali. La raccolta di questi vegetali deve avvenire lontano da fonti inquinanti, nel loro habitat naturale e devono essere assolutamente freschi per la loro lavorazione successiva (la quale deve iniziare al massimo dopo 24 ore). Le parti raccolte vanno pulite, triturate e messe a macerare per 4-5 giorni in alcool 90°. Si aggiunge successivamente acqua+giicerina fino ad arrivare ad un rapporto droga-solvente di 1:20 (importante per ottenere un rimedio finale costante e riproducibile).

Questa nuova macerazione durerà almeno altre tre settimane. La macerazione prima in alcool e poi in alcool-glicerina-acqua permette di solubilizzare gran parte dei principi attivi contenuti nei tessuti meristematici, bloccando inoltre l'attività "litica" di alcuni enzimi. Si eseguono poi due spremiture successive ottenendo un macerato glicerinato di base pronto per l'utilizzo. Il prodotto ottenuto sarà analizzato e diluito.

DRENAGGIO BIOLOGICO
Questo metodo "terapeutico" fu studiato e praticato dal medico Antoine Nebel. Egli utilizzava rimedi vegetali che lui definiva "canalizzatori" i quali aiutavano il paziente che presentava gli emuntori intasati, ad eliminare le "tossine" che si liberavano durante la terapia omeopatica. Il drenaggio biologico è quindi una metodica terapeutica che, utilizzando rimedi fitoterapici con particolare tropismo tissutale, sollecita l'eliminazione di tossine e/o residui metabolici. L'attività di questi rimedi è in perfetta sintonia con il principio universale dell'arte di guarire:
curare dal profondo verso la superficie. Infatti la loro azione è quella di attivare funzioni eliminatrici per creare vie di uscita dall'interno verso l'esterno alle tossine ed ai metaboliti.

Il drenaggio biologico (o meristemoterapia) promuove, quindi, l'eliminazione di metaboliti e cataboliti, di complessi antigeni-anticorpi intrappolati nei tessuti e di tossine, stimolando sia l'attività degli emuntori principali (reni, fegato, colecisti, intestino, pelle, polmoni) sia quella di altri organi (pancreas, arterie, cuore, vene...).

I gemmorivati hanno la capacità, oltre che di curare, di
DRENARE gli organi del metabolismo umano e animale, sostenendoli nelle loro funzioni, poichè le tossine si possono annidare in qualsiasi parte dell’organismo, infatti questo metodo curativo, non esercita la sua azione solo sugli organi emuntori classici, ma la estende a tutti gli organi.
Con il drenaggio si ripulisce l’organismo e lo si prepara a ricevere le cure omeopatiche. La caratteristica fondamentale dei gemmoderivati è proprio quella di agire a livello energetico con un’azione principalmente disintossicante e quindi di preparare il terreno di ogni organo ad un’eventuale terapia omeopatica.

Il drenaggio gemmoterapico, grazie all’apporto in biostimoline tissutali, risulta essere particolarmente attivo nei confronti degli organi da trattare e presenta, inoltre, una importante azione stimolante a livello del Sistema Reticolo Endoteliale (SRE), di quel sistema, cioè, in grado di inglobare e neutralizzare sostanze estranee all’organismo e le eventuali tossine. La prescrizione dei gemmoderivati riveste in questa ottica, pertanto, un ruolo molto importante: grazie alla loro attività drenante a livello di terreno è possibile, ripristinando l’omeostasi interna, evitare, ad esempio, l’aggravamento della sintomatologia all’inizio di un trattamento omeopatico o comunque limitare gli effetti troppo marcati di un rimedio. Il drenaggio risulta di valido aiuto, perciò, quando un trattamento, sia esso omeopatico o meno, opportunamente scelto e prescritto, non determina i risultati sperati, e si assiste, invece, ad un aggravamento del quadro sintomatologico.

L’ efficacia terapeutica dei gemmoderivati e la loro innocuità, può aiutare a comprendere l’importanza che tale metodica può assumere in Geriatria:
La gemma, poiché è la parte più giovane della pianta, poiché contiene tutte le sostanze che permettono ad un giovane organismo vegetale di autogenerarsi, viene ad avere un’azione di rigenerazione, di rinnovamento e di anti-invecchiamento sull’organismo umano….” (Tétau M.)


SOMMINISTRAZIONI NON CONSIGLIABILI
I meristemoderivati sono privi di effetti collaterali e possono essere somministrati a tutti: neonati, bambini, adulti, anziani, gestanti e soggetti debilitati.

Solo in alcuni casi sarà bene adottare qualche precauzione:
- Alnus incana/Alnus glutinosa = avendo azione galattofuga non dovrebbero essere somministrati durante l'allattamento;
- Ribes nigrum = andrebbe somministrato preferibilmente al mattino;
- Rosmarinus off icinalis = non andrebbe somministrato alla sera per la sua azione eccitante cerebrale.

ASSOCIAZIONI BIOTERAPICHE

Le migliori sinergie, atte ad esaltare l'utilità della meristemoterapia e dei medicamenti ad essa abbinate sono:

1) Gemmoterapia e Fitoterapia tradizionale: è questa la sinergia più naturale, molto potente come efficacia terapeutica, dove l'attività "drenante" si somma a quella organotropica specifica della fitoterapia.

2) Gemmoterapia ed Omeopatia.

3) Gemmoterapia e Litoterapia

I litoterapici rappresentano un "totum minerale" che agisce mediante una:
- azione dechelatrice, liberando cioè enzimi, molecole e ioni chelati, cioè intrappolati da legami stabili e quindi non più utilizzabili;
- azione catalitica, liberando metalli e/o metalloidi che attivano catene enzimatiche e circuiti metabolici.

L'azione sinergica dei litoterapici abbinati ai meristemoderivati darà quindi effetti terapeutici profondi e duraturi. Questa è la logica terapeutica studiata per i "Meristemo Ynkhas®" formulati considerando l'unione armoniosa tra meristemo- derivati e litoterapici.

I "Meristemo Ynkhas®" rappresentano un concetto nuovo di fitopreparato secondo la moderna fitoterapia.
Essi riassumono nel proprio interno una forte azione:
-
drenante
- regolatrice
- equilibrante
- ringiovanente
- di sostegno alla naturale fisiologia della persona

SOMMINISTRAZIONE
Come regola generale si può usare la seguente:
Adulti: 40-60 gocce (1 cucchiaio da tè) in mezzo bicchiere d'acqua oligominerale naturale, 2-3 volte al giorno.
Bambini: (4-12 anni) dimezzare la dose di prodotto e di acqua.
Neonati: 1/4 di dose e di acqua.

L’assunzione migliore di questi rimedi è quella di versare la quantità giornaliera totale (es. adulti 180 gocce uguale a circa un cucchiaio) in un litro di acqua naturale da bere durante la giornata. L’acqua avrà anche la funzione di eliminare le tossine attraverso la diuresi.

Tale modalità di assunzione possono essere modificata in relazione ad altri integratori assunti durante la giornata.
Non hanno controindicazioni e possono essere assunti in concomitanza di qualsiasi terapia farmacologica.
E’ ottima l’associazione fino a 3 meristemi per sfruttare l’effetto sinergico.

Si consiglia l’assunzione per 3 mesi consecutivi. In caso di prevenzione o situazioni croniche ripetere durante l’anno cicli di 3 mesi con la sospensione di 1-2 mesi.

N.B.: Per eliminare l'alcool occorre versare le gocce da assumere in un bicchiere di vetro e aggiungere due dita di acqua calda (non bollente) agitando con un cucchiaino. L'alcool evaporerà. L'acqua calda inoltre attiverà il meristemoderivato facilitandone l'assorbimento attraverso la mucosa orale. L'assunzione migliore di questi rimedi è quella di versare la quantità giornaliera totale (es. adulti 180 gocce = 3 cucchiai da tè) in 1 litro di acqua oligominerale naturale e bere il tutto durante la giornata.
L'acqua avrà la funzione meravigliosa di eliminare poi le "tossine" attraverso la diuresi.

Tutti i "Meristemo Ynkhas®" possono essere assunti insieme tra di loro.


QUAL’E’ IL TUO MERISTEMO?

Meristemo 4 – DRENAGGIO DEL COLON
Meristemo 8 – DRENAGGIO DEL FEGATO E DELLA BILE
Meristemo 9 – DRENAGGIO DELLO STOMACO
Meristemo 11 – DRENAGGIO DELL’INTESTINO
Meristemo 13 – DRENAGGIO DEL SISTEMA LINFATICO
Meristemo 14 – DRENAGGIO DEL SENO
Meristemo 15 – DRENAGGIO METABOLICO
Meristemo 17 – DRENAGGIO OSTEOARTICOLARE
Meristemo 18 – DRENAGGIO DELLE OVAIE
Meristemo 19 – DRENAGGIO DEL PANCREAS
Meristemo 20 – DRENAGGIO DEI POLMONI
Meristemo 21 – DRENAGGIO DELLA PROSTATA
Meristemo 23 – DRENAGGIO DEL SISTEMA NERVOSO
Meristemo 26 – DRENAGGIO DEI TESTICOLI
Meristemo 27 – DRENAGGIO DELLA TIROIDE
Meristemo 28 – DRENAGGIO DELL’UTERO
Meristemo 30 – DRENAGGIO DELLA VESCICA




Home Page | INFORMATIVA | Condìzioni di VENDITA | Novità | PROMOZIONI | Idee REGALO | Curiosità | Contatti | Dove siamo | Dicono di noi | | | Acqua | Acqua e Sale | Acqua e Sapone | Alcalinizzanti | Alimentari | Alga KLAMATH | Alghe marine | Allergie | Aloe | Aminoacidi e Proteine | Animali | Antidolore | ANTIOSSIDANTI | Antinfluenza | Antizanzare | Ansia e Stress | AntiAge | Arcobaleno BIMBI | Argan olio | Argento Oro... Colloidi | Aromaterapia | Articolazioni | Attivatori energetici | Auricoloterapia | Ayurveda | Baobab | Biopan e Vitapan | BIOTTA succhi | CAISSE formula | Calcolosi renale | Canapa | Candida | Capelli CURA | Capelli Professional | CAPELLI RICRESCITA | CELLFOOD | Cerotti LIFEWAVE | Colesterolo | Colostro | Cosmeceutica | Cura del corpo | Depurazione | Digest | Dieta ZERO | Dolcificanti naturali | Enzimi | Erbario | Essenze DONNA | Essenze UOMO | Estratti SPAGIRICI | Fibromialgia | Floriterapia | FitoDETERSIVI | Fosfatidilcolina | Glicemia | GUAM Anticellulite | Gruppi sanguigni | Helix | Incensi | Infertilità | Infrared | Infiammazione | Integratori Salini | Ipertensione | Lei | Lei cellulite | Lei cistite | Lei cura della pelle | Lei gambe | Lei menopausa | Lei Sex | Lei SPM | LUI e LEI | Lui | MELATONINA | Memoria | Meristemoderivati | Micoplasmi | Micoterapia | MICROIDRINA | NONI | Nutraceutica | Oggettistica | OLI vegetali | Oligoelementi | Olivo | Omega 3-6-9 | PAPAYA | Prodotti DI LEO | Prodotti Lepo | Prodotti RE.NA.CO. | Propoli | Saponi Aleppocolors | Saponi Dr. Bronners | Semi di Pompelmo GSE | SOLARI | Sovrappeso e obesità | Stitichezza | Supporto oncologico | TEA TREE oil | Tè accessori | Tè e Infusi | Tè MACTHA | Tè TULSI | Termoterapia | Tiroide | Tisane TMG | Vitamine e Minerali | ZEOLITE | | | ACMOS | TAOPATCH | CLARK zapper | ENERGIA sottile | Diagnosi dal volto | Ritmi Circadiani | Intimo HITECH | Test della ballerina | Dr. Filippo Ongaro | Link Amici | Fito Merismatici | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu