Erboristeria Arcobaleno

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Linea Reintegra

ERBAVITA

Sudorazione eccessiva, caldo intenso, spossatezza, debolezza generale e stanchezza muscolare con tendenza ai crampi...



Una sudorazione eccessiva e prolungata dovuta al caldo intenso o ad uno sforzo fisico elevato, comporta una perdita di sali tale da renderne necessaria l’integrazione. I sintomi principali sono spossatezza, debolezza generale e stanchezza muscolare con tendenza ai crampi. In questi casi è indicato ricorrere ad un integratore salino.

Chi è più a rischio?

Le persone anziane hanno condizioni fisiche generalmente più compromesse e l’organismo può essere meno efficiente nel compensare lo stress da caldo e rispondere adeguatamente ai cambiamenti di temperatura; tra questi chi soffre di malattie cardiovascolari, di ipertensione, di patologie respiratorie croniche, di insufficienza renale cronica, di malattie neurologiche è a maggior rischio.

I neonati e i bambini piccoli per la ridotta superficie corporea e la mancanza di una completa autosufficienza, possono essere esposti al rischio di un aumento eccessivo della temperatura corporea e ad una disidratazione, con possibili conseguenze dannose sul sistema cardiocircolatorio, respiratorio e neurologico.

Le persone non autosufficienti poiché dipendono dagli altri per regolare l’ambiente in cui si trovano e per l’assunzione di liquidi. Le persone che assumono regolarmente farmaci che possono compromettere la termoregolazione fisiologica o aumentare la produzione di calore.

Chi fa esercizio fisico o svolge un lavoro intenso all’aria aperta può disidratarsi più facilmente degli altri.


È noto che con il movimento, la temperatura corporea tende ad aumentare per via delle reazioni chimiche che liberano energia, ma poiché l'organismo non sopporta variazioni di temperatura elevate siamo dotati di specifici sistemi di termoregolazione che mantengono la temperatura entro limiti fisiologici.

La prima reazione all'aumento della temperatura è la vasodilatazione dei capillari a livello periferico, per trasferire il calore verso la superficie corporea. Qui il calore è disperso nell'ambiente esterno per mezzo di meccanismi quali irraggiamento, convezione, conduzione e sudorazione.

Sudorazione
Si tratta del Meccanismo di termoregolazione attraverso il quale l'organismo espelle enormi quantità di acqua e sali minerali.
Il sudore è quindi una soluzione salina contenente sali (in proporzioni variabili) di sodio, cloro, potassio, magnesio, ferro, zinco e rame.
Prodotto dalle ghiandole sudoripare, il sudore presenta inizialmente una concentrazione simile a quella del plasma sanguigno.
Scorrendo all'interno dei dotti ghiandolari avviene il riassorbimento della maggior parte di ioni, per cui al momento di esser secreto sulla superficie corporea risulterà ipotonico rispetto al plasma. La quantità di sudore prodotta dipende, oltre che dall'intensità dell'attività fisica svolta, anche dalle condizioni ambientali (es. in un clima caldo la perdita di calore avviene prevalentemente grazie alla produzione di sudore che risulterà quindi abbondante).

Disidratazione
La perdita di liquidi dovuta al sudore, se non adeguatamente reintegrata, porta ad una riduzione del volume plasmatico.
Una perdita di liquidi del 2-3 % è sufficiente per ridurre in modo significativo le prestazioni fisiche e cognitive, con comparsa di:


-Difficoltà di concentrazione
-Difficoltà di attenzione
-Riduzione abilità motorie
-Stanchezza
-Aumento frequenza cardiaca
-Aumento della frequenza respiratoria
-Aumento tempi di reazione motoria
-Ipotensione
-Nervosismo


Quando le perdite sono superiori al 3% si può sconfinare nella patologia; per esempio può verificarsi un collasso, un colpo di calore, difficoltà nella contrazione muscolare ecc.

Per mantenere un buon equilibrio idrico-salino e incrementare il volume plasmatico ridotto con la sudorazione, è importante bere.
Un adeguato reintegro delle perdite idrosaline sarà determinante per un rapido processo di rigenerazione.

Per ristabilire l'equilibrio idrico-salino l'acqua è l'elemento fondamentale e quando sono aggiunte piccole quantità di sali minerali e carboidrati il suo potere migliora notevolmente.

I sali Minerali

Il corpo umano è costituito per circa il 65% da acqua, circa il 30% da sostanze organiche (cioè zuccheri, grassi e proteine), che a loro volta sono composte da idrogeno, ossigeno, carbonio e azoto organico. Il restante 5% è rappresentano dai sali minerali, che costituiscono la parte inorganica del corpo umano, e sono indispensabili per mantenere le funzioni corporee in equilibrio, e di conseguenza l'individuo in stato di benessere ed efficienza.

Infatti partecipano praticamente a tutti i processi metabolici e all’omeostasi. Il loro interesse è anche dovuto al ruolo che svolgono nella contrazione muscolare, compresa quella cardiaca (garantiscono la stabilità elettrica delle cellule, l’integrità delle membrane cellulari e la conduttività delle cellule di sistema) e nel funzionamento del sistema nervoso (una carenza di sali minerali può provocare un aumento d’irritabilità e confusione mentale e disturbi del ritmo veglia-sonno).


Carenza di Sali minerali
Normalmente il rischio di carenze di minerali è improbabile; tuttavia una sudorazione eccessiva e prolungata dovuta al caldo intenso o ad uno sforzo fisico elevato, comporta una perdita di sali tale da renderne necessaria l’integrazione. I sintomi principali sono spossatezza, debolezza generale e stanchezza muscolare con tendenza ai crampi. In questi casi è indicato ricorrere ad un integratore salino.


Dalla ricerca Erba Vita sono nati i NUOVI INTEGRATORI ENERGETICI IDROSALINI


integratori alimentari salini a base di Sali minerali, Vitamine ed estratti vegetali



GO&FUN ENDURANCE 10 BUSTE ERBA VITA
Prezzo: € 16,00

INGREDIENTI: acidificante: acido critrico; Creatina monoidrata, fruttosio, Maltodestrine, Magnesio carbonato, Sodio citrato, aroma, L-Arginina, correttore di acidità: Sodio bicarbonato; Potassio cloruro, Baobab (Adansonia digitata) polpa del frutto polvere, Potassio citrato, Taurina, Glutammina, L-Carnitina tartrato, Acido ascorbico (Vitamina C), Magnesio citrato, Ferro gluconato, antiagglomerante: biossido di silicio; edulcorante: sucralosio; Tocoferol acetato (Vitamina E), Niacina (Vitamina B3), Coenzima Q10, Piridossina cloridrato (Vitamina B6), Riboflavina (Vitamina B2), Tiamina cloridrato (Vitamina B1), Acido folico (Vitamina B9), Cianocobalamina (Vitamina B12).

MODO D'USO: porre il contenuto della busta in un bicchiere o in una borraccia; aggungere abbondante acqua e mescolare. Si consiglia l'assunzione fino a 2 buste al giorno durante o dopo l'attività fisica. Non superare la dose giornaliera consigliata.

INDICAZIONI SALUTISTICHE: Go&Fun Endurance è un integratore alimentare consigiliato per chi fa attività sportiva e per favorire un rapido recupero dopo l'attività.

A base di Minerali utili per reintegrare le perdite saline;

Creatina e Carnitina per favorire il metabolismo energetico; Arginina e Glutammina, aminoacidi fondamentali per il metabolismo muscolare, e sostanze nutritive come Taurina, Baobab e Coenzima Q10 importanti antiossidanti indicati per contrastare i danni causati dai radicali liberi.







Go& fun balance arancia 10 stick
Istant Drink Gusto Arancia -una ricarica di Energia per tutti

Prezzo: € 10,00


UTILE PER:
• riacquisire i sali minerali persi con l’eccessiva sudorazione;
• avere un sostegno immediato grazie alla sinergia del frutto del Baobab e la Vitamina C da Acerola;
• far fronte a improvvisi e momentanei cali d’energia.

Modo d'uso: 1-2 LIQUID STICK AL GIORNO da bere tal quali o diluiti in acqua.
Ingredienti: Magnesio Citrato E Pidolato, Potassio Citrato, Vitamina C Da Acerola, Baobab






Go&fun fitness

Confezione 10 bustine stick
Prezzo: € 13,90

Integratore Alimentare ENERGETICO SALINO con
Magnesio, Potassio, Vitamine B, C, E, Creatina, Carnitina, Guaranà

UTILE:
Attività fisica moderata e costante
Reintegrare la perdita di Sali Minerali durante l’allenamento
Diminuire l’affaticamento muscolare
Conservare un’alta riserva energetica a livello muscolare

INDICAZIONI SALUTISTICHE:
Reintegra mgkb Fitness è un integratore alimentare di Sali minerali, Vitamine ed Estratti vegetali, con Creatina e Carnitina, utile per una fisiologica funzione di riserva energetica a livello muscolare, per l’ottimizzazione della disponibilità di tale energia necessaria per la contrazione muscolare e per favorire l’ossidazione degli acidi grassi a livello dei mitocondri e la conseguente produzione di energia.


INGREDIENTI: Acidificante: acido citrico; Magnesio carbonato, Creatina monoidrata, aroma, Baobab (Adansonia digitata) polpa del frutto polvere, fruttosio, correttore di acidità: sodio bicarbonato; Potassio cloruro, maltodestrine, Guaranà (Paullinia cupana) semi estratto secco, titolato all’8% in caffeina; Potassio citrato, succo di barbabietola polvere (succo concentrato di barbabietola, maltodestrine), Acido ascorbico (Vit. C), Magnesio citrato, L-Carnitina tartrato, Ferro gluconato, antiagglomerante: biossido di silicio; edulcorante: sucralosio; Niacina (Vit. B3), Tocoferol acetato (Vit. E), Piridossina cloridrato (Vit. B6), Riboflavina (Vit. B2), Tiamina cloridrato (Vit. B1), Cianocobalamina (Vit. B12).

MODO D'USO:
Porre il contenuto della bustina in un bicchiere; aggiungere abbondante acqua e mescolare. Si consiglia l’assunzione fino a 2 bustine al giorno durante o dopo l’attività fisica.

AVVERTENZE: Non utilizzare in gravidanza e nei bambini, o comunque per periodi prolungati senza sentire il parere del medico. Non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata e di un sano stile di vita. Conservare in luogo fresco ed asciutto e lontano da fonti di calore, a temperatura non superiore a 30°C.


COMPONENTI PRESENTI NELLA LINEA REINTEGRA




Magnesio, Potassio, Ferro




Il
Magnesio, presente in Reintegra, è un elemento di grandissima importanza per il nostro organismo: prende infatti parte a moltissimi processi biologici essenziali, quali il metabolismo del glucosio, la produzione di energia a livello cellulare, la sintesi degli acidi nucleici e delle proteine. Inoltre garantisce la stabilità elettrica delle cellule, l’integrità delle membrane cellulari e la conduttività delle cellule di sistema. Regola inoltre il tono dei vasi sanguigni ed agisce in sinergia col calcio nella sintesi dell’adenosin-trifosfato (ATP). A livello muscolare il magnesio regola la stessa contrattilità muscolare (inclusa la contrattilità cardiaca): il suo apporto contribuisce alla prevenzione dei crampi e dell’eccessivo affaticamento muscolare. Le lievi carenze di tale elemento non sono purtroppo rare, e si verificano con una certa frequenza presso gli anziani, i soggetti in terapia con diuretici, che seguono diete ipocaloriche e gli sportivi. Una sua carenza importante può portare a conseguenze gravi come perdita dell’appetito, nausea, diarrea, stati confusionali, difficoltà nell’articolare i movimenti e, nei casi più gravi, crisi convulsive.

Il
Potassio, presente in Reintegra , prende parte a moltissime reazioni biologiche essenziali: tra queste la contrazione delle fibre muscolari (incluso il cuore), la trasmissione degli impulsi elettrici attraverso le fibre nervose, la sintesi di energia a livello cellulare e i processi biosintetici di acidi nucleici e proteine. Molti studi hanno dimostrato che una regolare supplementazione di Potassio migliora le prestazioni sportive degli atleti che presentano carenza di tale elemento (data la stretta connessione esistente fra i livelli di tale elemento e la contrattilità muscolare). I soggetti più a rischio, similmente a quanto accade per il Magnesio, sono i soggetti in terapia con farmaci diuretici (esclusi i risparmiatori di Potassio) o che praticano attività sportiva intensa. La carenza può portare a sintomi quali spossatezza, debolezza generale e stanchezza muscolare con tendenza ai crampi.

Il
Ferro, presente in Reintegra, è indispensabile nella sintesi dell’emoglobina e dei globuli rossi (utile nella prevenzione di alcune anemie) e per il funzionamento di alcuni enzimi. Interviene inoltre nella produzione di carnitina, nella sintesi del collagene e dell’elastina, e nella sintesi e regolazione di parecchi neurotrasmettitori cerebrali.


Vitamina C, Vitamina E, Vitamina B1, Vitamina B2, Vitamina B6, Vitamina B12, Vitamina PP



La
Vitamina C, o acido ascorbico, presente in Reintegra, svolge innumerevoli funzioni fisiologiche all’interno del nostro organismo, tanto che una sua carenza (purtroppo frequente nelle popolazioni povere) porta a gravi malattie come lo scorbuto. La vitamina C è il principale antiossidante idrosolubile del nostro organismo, deputato a contrastare i danni ossidativi dei radicali liberi; inoltre prende parte al metabolismo energetico a livello cellulare, contribuendo a fornire tono ed energia all’intero organismo.

La
Vitamina E, presente in Reintegra, è uno dei più importanti antiossidanti: si oppone alla dannosa azione dei radicali liberi rivolta contro le strutture cellulari di tutto il corpo, proteggendo i tessuti ed organi dall'invecchiamento precoce. La sua azione preventiva si manifesta specialmente nei confronti della pelle e dell'apparato cardiovascolare. Interviene inoltre nei processi di produzione di energia.

La
Vitamina B1, presente in Reintegra , è detta anche Tiamina o fattore anti-beriberi; è essenziale per il metabolismo dei carboidrati grazie alle sue funzioni coenzimatiche. Un coenzima è una molecola di natura non enzimatica che, legata ad un enzima, assume tuttavia una parte essenziale nell’effettiva funzionalità di quest’ultimo. La tiamina come coenzima agisce nella decarbossilazione ossidativa e nelle reazioni di transchetolazione. Inoltre prende parte nella conduzione degli impulsi nervosi e nel metabolismo aerobico. Una sua carenza moderata può portare a affaticabilità, irritabilità, difficoltà a concentrarsi; carenze gravi invece possono portare a patologie quali il beriberi (neuropatia con importanti disturbi cardiovascolari).

La
Vitamina B2, presente in Reintegra , è detta anche Riboflavina ed è indispensabile regolatore del metabolismo; possiede proprietà antiossidanti e svolge un ruolo chiave nell’apporto di ossigeno alle cellule in cui avvengono i processi di trasformazione delle sostanze nutritive in energia. Il nostro organismo non è in grado di produrre riserve di riboflavina, e deve quindi assimilarne in continuazione attraverso gli alimenti o attraverso l’assunzione di integratori. Chi svolge un’intensa attività fisica necessita spesso di maggiori quantità di Vitamina B2 e deve quindi aumentarne l’apporto quotidiano. Sintomi di carenza di tale vitamina si manifestano a livello di pelle e mucose (tagli agli angoli della bocca e labbra, infiammazione della lingua, eczema del viso e dei genitali). Alla carenza di riboflavina si accompagna generalmente un insufficiente apporto delle altre vitamine del gruppo B.

La
Vitamina B6, presente in Reintegra , è detta anche Piridossina. Si trova in grandi quantità nelle carni (pollo e fegato di manzo), nel pesce, nella frutta secca e nei cereali. La piridossina ha funzione coenzimatica: svolge un ruolo fondamentale nel metabolismo di proteine, carboidrati e lipidi; inoltre è essenziale per la produzione di neurotrasmettitori. La carenza di piridossina è rara nei paesi industrializzati; tuttavia fenomeni di lieve carenza possono riscontrarsi in quelle classi dove il fabbisogno è più alto (donne gravide o in allattamento, donne che assumono contraccettivi orali ad elevato contenuto di estrogeni, soggetti che consumano elevate quantità di proteine, dato che il metabolismo di queste dipende dalla presenza di piridossina). Carenze importanti possono invece manifestarsi con anemia, convulsioni (specialmente nei neonati), degenerazione nervosa, scarsa crescita.

La
Vitamina B12, presente in Reintegra, è nota anche con il nome di cobalamina; nell’organismo è presente in diverse forme, a seconda della sostanza con cui è coniugata: idrossicobalamina, metilcobalamina e adenosilcobalamina. La Vitamina B12 si ritrova principalmente nelle carni di alcuni organi (fegato, cuore), nelle uova e nei derivati del latte. Gli alimenti di origine vegetale non contengono tale vitamina in quantità apprezzabili; la flora intestinale la produce ma non in zone favorevoli all’assorbimento. La vitamina B12 è di fondamentale importanza per la formazione delle cellule ematiche, delle guaine nervose e di varie proteine; è inoltre coinvolta nel metabolismo lipidico e glucidico e nella sintesi della metionina (amminoacido) e dell’acetato. La carenza di questa vitamina porta a anemia megaloblastica e neuropatie, caratterizzate anche da sintomi quali debolezza, stanchezza, pesantezza degli arti e formicolii. Gruppi particolarmente a rischio di carenza di vitamina B12 sono gli anziani (dato lo scarso assorbimento intestinale) e i vegetariani stretti.

Vitamina PP (niacina o Vitamina B3). Con il termine vitamina PP (Niacina) vengono indicati l'acido nicotinico e la nicotinamide. La niacina, introdotta nella dieta sotto forma di coenzimi NAD e NADP partecipa a numerose reazioni di ossidoriduzione, nella sintesi di acidi grassi e di aminoacidi. La dieta con insufficiente apporto di niacina porta nel tempo all'insorgere di una malattia chiamata "pellagra" che si manifesta con dermatite generalizzata, manifestazioni neurologiche (demenza) e dell'apparato digerente (diarree).





Creatina, L-Carnitina, Taurina





La Creatina, presente in Reintegra, è una sostanza che ricopre un ruolo fondamentale nella contrazione muscolare essendo indispensabile per il ciclo energetico ADP - ATP, e pertanto possiede effetti sulla prestazione atletica (più energia più a lungo). La creatina è la molecola che, arricchita da un gruppo fosforico, diventa "fosfocreatina", unica fonte di energia di pronto utilizzo per il muscolo (sistema anaerobico alattacido). Infatti, in caso di necessità, la liberazione del gruppo fosforico della fosfocreatina fornisce energia sufficiente a resintetizzare ATP, molecola a sua volta altamente energetica; la scissione dell'ATP nelle cellule muscolari (con perdita del gruppo fosforico) libera l'energia necessaria alla contrazione. La creatina viene poi trasportata attivamente all'interno della cellula muscolare. Alcuni studi hanno messo in evidenza che se aumenta la creatina nel muscolo aumenta anche la fosfocreatina; l'enzima responsabile della trasformazione di creatina in fosfocreatina nel mitocondrio è "accoppiato" alla fosforilazione ossidativa: questo significa che quando questo processo è attivo occorre una minor quantità di ADP per avviare la produzione di ATP. La somministrazione di Creatina diminuisce i livelli di iperammoniemia da sforzo (minor degradazione di ATP e minor produzione di ammonio).

La Creatina rende più "stabili" i livelli di ADP nel muscolo, in modo che non siano mai elevati (rifosforilazione continua). Si è inoltre evidenziato un ritardo nella comparsa di affaticamento durante serie ripetute di esercizi ad alta intensità. Nella maggior parte dei casi l’ATP viene risintetizzato dall’energia che si libera dai processi ossidativi cellulari (si parla di via aerobica). Vi sono due precisi casi in cui il sistema creatina/fosfocreatina interviene: quando si passa dalla condizione di riposo a quella di lavoro muscolare e quando, nel corso dell’esercizio, viene bruscamente aumentata la richiesta energetica. In entrambi i casi il muscolo ha improvvisamente bisogno di una quota di ATP per far fronte alle richieste energetiche e non può far conto sui processi ossidativi che si adeguano più lentamente alle variazioni di richieste energetiche. La fosfocreatina presente nei muscoli può fornire energia per la resintesi di ATP per un tempo non superiore ai 6-7 secondi, dopo di che, il ruolo della fosfocreatina, come "batteria" di emergenza, si spegne. Se la richiesta energetica si mantiene, il muscolo può sopperire con un altra via metabolica che porta a formazione di acido lattico. Anche questo meccanismo è limitato nel tempo e non va oltre 3-4 minuti. Trascorso questo tempo il soggetto ha due strade: o sopperisce alla richiesta energetica con il meccanismo energetico aerobico, o, se questo non è possibile, è costretto a ridimensionare le sue aspirazioni atletiche e deve rallentare. Pertanto, il processo di di fosforilazione della creatina e successiva scissione della fosfocreatina si verifica in continuazione a seconda degli "sbalzi" di richiesta energetica. L’entità di questi processi è legata alle necessità energetiche del muscolo.

La
L-Carnitina, presente in Reintegra, è una ammina terziaria ed scoperta nei tessuti muscolari nel 1905
Attraverso numerosi studi è stato evidenziato che la L-Carnitina
è essenziale per la nostra salute: gioca, infatti, un ruolo di fondamentale importanza nel processo di produzione di energia, a partire dai lipidi. La L-carnitina, infatti, permette il trasporto degli acidi grassi a lunga catena dal citosol cellulare ai mitocondri, ove il processo continua attraverso la ß-ossidazione, il ciclo di Krebs e la fosforilazione ossidativa fino alla produzione di energia in forma di ATP.

Metabolismo
. La carnitina può essere sintetizzato nel cervello, nel fegato o nel rene ad opera dell’enzima ALC-transferasi a partire da lisina, metionina ed in presenza di vitamina C ed altre sostanze, che fungono da substrato o cofattori. I tessuti del muscolo cardiaco e scheletrico rappresentano le principali sedi di stoccaggio di questa sostanza. La disponibilità di L-carnitina e dei suoi esteri previene l’accumulo di quantitativi tossici di acidi grassi e acil-CoA (rispettivamente nel citoplasma e nel mitocondrio) e permette l’avviamento degli acetil-CoA alla sede mitocondriale per la produzione di energia. Utilizzo: Per le prestazioni sportive: L’allenamento intenso determina un’ingente domanda metabolica di carnitina. In tal caso l’assunzione esogena di carnitina può facilitare significativamente l’entrata degli acidi grassi nei mitocondri e la conseguente produzione di ATP. L’assunzione di L-carnitina porta a:
• Incremento dell’efficienza metabolica di utilizzazione delle molecole ad alta energia (lipidi).
• Incremento della possibilità di bruciare grassi durante l’esecuzione dell’attività fisica.
• Incremento dell’efficienza con la quale sono bruciati gli zuccheri.
• Diminuzione del rapporto lattato/piruvato con relativo incremento della disponibilità energetica a livello cellulare.
• minore innalzamento di acetil-CoA che si verifica durante l’esercizio fisico.
• Incremento diretto dell’attività degli enzimi che partecipano alla respirazione cellulare (più veloce produzione di energia).
• Riduzione del dolore muscolare che può seguire un intenso esercizio fisico.
• Riduzione dell’incremento dei battiti cardiaci durante l’istante di massima intensità dello sforzo.
• Incremento della resistenza degli atleti durante sforzi prolungati.
• Diminuzione della formazione di radicali liberi durante l’esercizio fisico.

La
Taurina (o acido 2-aminoetanosulfonico NH2 - CH2 - CH2 - SO3 ), presente in Reintegra, è considerato un amminoacido anche se non possiede il caratteristico gruppo carbossilico(COOH) ma il gruppo SO3H. La taurina è il più abbondante amminoacido libero presente nel cervello e nel cuore. Gioca un ruolo importante nelle normali funzioni di cervello, cuore, colecisti, occhi e sistema vascolare. La Taurina è presente unicamente nel regno animale infatti possiamo introdurla nel nostro organismo solo con le proteine animali, i cibi vegetali non possiedono questo aminoacido. L'organismo è in grado di sintetizzare taurina, viene "costruita" nel fegato con l'aiuto di Vit.B6 e l'unione di due amminoacidi, L-cisteina e la L-metionina, ma i vegetariani stretti, come pure gli atleti ed i pazienti cardiopatici potrebbero trarre beneficio dall'assunzione di integratori a base di taurina.

Svolge una importante funzione di regolazione del sistema muscolare, modulando l'attività del cAMP, che attiva importanti enzimi coinvolti nella contrattilità muscolare; utile per incrementare la performance cardiaca durante l’esercizio fisico. Inoltre è presente ed indispensabile fin dai primi giorni di vita, infatti è fortemente presente nel latte materno, necessario per un normale sviluppo del neonato inoltre è presente in alte concentrazioni nelle piastrine, linfociti e nella retina. Tra le principali azioni della taurina ricordiamo le sue virtù antiossidanti; di sensibilizzare il sistema immunitario (sembrerebbe attivare le NK cells e stimolare il rilascio di Interleukine IL-1 dai macrofagi); è un agente detossificante migliorando la solubilità di certe sostanze e favorendone l'eliminazione per via renale. L'ammino gruppo della taurina può reagire con carbossiacidi di tossine formando legami amidici; simile al famoso neurotrasmettitore GABA, anche la taurina sembrerebbe svolgere un effetto "calmante e stabilizzante" sul nostro SNC. Regola il trasporto di ioni intra ed extra cellulare stabilizza elettricamente le membrane cellulari.

L'assunzione di taurina con la dieta stimola la formazione di una sostanza il taurocolato che incrementa la secrezione di colesterolo nella bile e migliora il metabolismo lipidico epatico. Esercita un'azione positiva anche nel metabolismo degli zuccheri ed è un coadiuvante dell'insulina.




baobab
e
guaranà








Il frutto del Baobab
(Adansonia digitata), presente in Reintegra, è di forma ovoidale e può essere lungo fino a 40 cm. La parte esterna (epicarpo) ha struttura legnosa, mentre la polpa interna (endocarpo) è costituita da 6-8 spicchi, che contengono i semi. Dal punto di vista chimico-nutrizionale, la polpa è particolarmente ricca in vitamina C (280-300 mg/100 g di polpa); è superfluo sottolineare l’importanza di tale vitamina per il benessere dell’organismo: prende parte infatti a innumerevoli processi biochimici, tra i quali spicca la biosintesi del collagene, ed è il principale antiossidante idrosolubile, imputato alla rigenerazione delle forme ossidate delle vitamine A ed E. Bisogna inoltre ricordare il basso tenore in lipidi (0.27 mg/100 g di polpa) e l’elevato contenuto in glucidi e proteine. Sono presenti in quantità apprezzabili anche le vitamine A, B1, B2, B6, PP e gli elementi Calcio, Potassio, Ferro e Fosforo. L’elevato contenuto di sali minerali, tannini ed altre sostanze organiche rende la bevanda ottenuta a partire dalla polpa del frutto del Baobab un ottimo reidratante, tanto che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO, World Health Organization) ha registrato significativi vantaggi di tale bevanda rispetto alla soluzione salina (la cosiddetta WHO solution) solitamente utilizzata per la reidratazione dei bambini colpiti da fenomeni diarroici e a rischio quindi di grave deplezione salina.

Il
Guaranà (Paullinia cupana), presente in Reintegra MgKB Active, è una pianta originaria del Brasile e dell'Uruguay. Si utilizzano i semi che contengono derivati xantinici (guaranina, principio attivo identico alla caffeina, caffeina, teofillina, teobromina, catechina), acido tannico in percentuali rispettive di 4% e 5%, e polifenoli. L’attività principale è quella tonica e lipolitica. È utile per tonificare l’organismo, aumentando il rendimento fisico ed esercitando un effetto antifatica.

Si utilizza in caso di stanchezza, astenia, è indicato negli stati di affaticamento, per un maggior rendimento fisico e mentale (è anche indicato in caso di attività sportive che richiedono attenzione), ha la stessa azione tonica e nervina del caffè, ma più ricco in caffeina da 2 a 5 volte, ha un effetto astringente dovuto alla presenza dei tannini, si usa per stimolare e tonificare l'organismo, è diuretica, antidiarroica, riduce l'appetito, mitiga il mal di testa, l'emicrania, allevia la tensione, il dolore pre-mestruale, la svogliatezza, è disintossicante ed afrodisiaco, indicato nella convalescenza, nella obesità, nella diarrea, è in grado di stimolare l'adrenalina, l'ormone che favorisce la combustione dei grassi a livello muscolare.

E' in grado di sopprimere il senso della fame, quindi indicata nei casi di obesità. Il Guaranà è indicato per aumentare la resistenza alla fatica, aumentando la tonicità cardiaca e quella muscolare attraverso l'abbattimento dei livelli d'acido lattico; inoltre migliora l'attenzione e la memoria, favorendo la stimolazione dei neuroni corticali. Le xantine agiscono anche come rilassanti muscolari, oltre a possedere qualità diuretiche che rendono il Guaranà utile per purificare il sangue, mentre i tannini possiedono proprietà astringenti e antibatteriche.

Vedi anche gli altri prodotti ERBAVITA

Le informazioni riportate in questa pagina sono solo a scopo informativo, tratte da un'ampia sitografia presente in internet. L'unica finalità è quella di mantenere il valore e la natura della rete: la facile reperibilità di informazione.
Le informazioni sui principi attivi dei singoli componenti dei prodotti e sui prodotti stessi, desunte tutte da un'ampia sitografia presente in rete, e dai siti delle ditte fornitrici, non intendono trattare, curare alcuna malattia o patologia. Queste potrebbero, inoltre, riportare errori e/o omissioni. Pertanto ogni utilizzo improprio è a proprio rischio e pericolo. Si ricorda, altresì, che gli integratori alimentari non sono prodotti curativi e pertanto non possono vantare alcuna proprietà terapeutica. Le indicazioni, presenti sul sito, fanno riferimento all'impiego per il sostegno dell'organismo in periodi particolarmente difficili.


Home Page | INFORMATIVA | Condìzioni di VENDITA | Novità | PROMOZIONI | Idee REGALO | Curiosità | Contatti | Dove siamo | Dicono di noi | | | Acqua | Acqua e Sale | Acqua e Sapone | Alcalinizzanti | Alimentari | Alga KLAMATH | Alghe marine | Allergie | Aloe | Aminoacidi e Proteine | Animali | Antidolore | Antiossidanti | Antinfluenza | Antizanzare | Ansia e stress | AntiAge | Arcobaleno BIMBI | Argan olio | Argento Oro... Colloidi | Aromaterapia | Articolazioni | Attivatori energetici | Auricoloterapia | Ayurveda | Baobab | Bevanda Biologica CHI | Biopan e Vitapan | BIOTTA succhi | CAISSE formula | Calcolosi renale | Canapa | Candida | Capelli CURA | Capelli Professional | CAPELLI RICRESCITA | CELLFOOD | Cerotti LIFEWAVE | Colesterolo | Colostro | Cosmeceutica | Cura del corpo | Cristalloterapia | Depurazione | Digest | DIETA ZERO | Dolcificanti naturali | Erbario | Essenze DONNA | Essenze UOMO | Estratti SPAGIRICI | Fibromialgia | Floriterapia | FitoDETERSIVI | Fitoterapici | Fosfatidilcolina | Glicemia | Guam | Gruppi sanguigni | Helix | Incensi | Infertilità | Infrared | Infiammazione | Integratori Salini | Ipertensione | Lei | Lei cellulite | Lei cistite | Lei cura della pelle | Lei gambe | Lei menopausa | Lei Sex | Lei SPM | Lui e Lei | Lui | Magnetoterapia | MELATONINA | Memoria | Micoplasmi | Micoterapia | MICROIDRINA | NONI | Nutraceutica | Oggettistica | OLI vegetali | Oligoelementi | Olivo | Omega 3-6-9 | PAPAYA | Propoli | Saponi Aleppocolors | Saponi Dr. Bronners | Semi di Pompelmo GSE | Solari | Sovrappeso e obesità | Stitichezza | Supporto oncologico | TEA TREE oil | Tè accessori | Tè e Infusi | Tè MACTHA | Tè TULSI | Termoterapia | Tiroide | Vitamine e Minerali | Zeolite | | | DITTE E PRODOTTI | AVD | ALEPPO COLORS | ANTICHE FRAGRANZE | BIOLOERBE | BIOS LINE | DERBE | DENPAS | Dott.WOLZ | ELICINA | EOS | ERBAVITA | ERBOLARIO | FARMADERBE | FITOMEDICAL | FGM04 | FREELAND | GUAM | JAMIESON | INNERLIFE | Laboratorio Di LEO | LEPO | MAGENTINA | MONTHERM | NATURAL POINT | NATURE'S | NATURVITAE | NEW MERCURY | NONIFORLIVE | NUTRIGEA | NUTRIVA | PRODECO | RE.NA.CO. | SOLGAR | SOLIME' | SPECCHIASOL | STAR BENE | VIVIDUS | ZUCCARI | | | ACMOS | ENERGIA sottile | Diagnosi dal volto | Ritmi Circadiani | Intimo HITECH | Test della ballerina | Dr. Filippo Ongaro | Link Amici | Pubblicità | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu