Erboristeria Arcobaleno

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Antidolore

DOLORE MUSCOLO SCHELETRICO

Il dolore alla spalla, al collo e alla parte bassa della schiena è causato principalmente da strappi e tensioni muscolari. Lo stile di vita moderno caratterizzato da lunghe ore trascorse alla scrivania, da una scarsa attività fisica e dall'obesità è il principale responsabile dell'aumento dei disturbi muscolo-scheletrici.
L'85 % della popolazione soffre di dolori muscolo-scheletrici nell'arco della vita. I problemi e le patologie alla schiena, oltre al mal di testa, sono i disturbi più frequenti.

CATEGORIE A RISCHIO:

  • operai del settore edile e di altri settori in cui è richiesto il sollevamento di pesi, piegamenti e torsioni (per esempio, gli infermieri);
  • postura scorretta nello svolgimento dell'attività lavorativa (lavoro sedentario al computer);
  • scarsa o nulla attività fisica regolare;
  • gravidanza;
  • sovrappeso;
  • condizioni degenerative della colonna vertebrale.





DOLORE AL COLLO E ALLA SPALLA

Le zone più colpite dal dolore muscolare sono il collo e le spalle. A causa della sua posizione e della varietà di movimento, il collo è maggiormente esposto e quindi è più predisposto a subire delle lesioni. I muscoli si contraggono, la circolazione sanguigna diminuisce e questo causa affaticamento e dolore.

Possibili cause:

movimento improvviso;
sollevamento di oggetti pesanti;
postura scorretta (lavoro d'ufficio);
movimenti ripetitivi;
iperaffaticamento;
clima freddo o correnti fredde;
situazioni di stress;
tensioni emotive.


MAL DI SCHIENA LOMBARE

Uno dei problemi di salute più diffusi è il dolore alla schiena nella zona lombare. Spesso si tratta di un disturbo temporaneo, ma a volte può manifestarsi per periodi più lunghi.
Nei soggetti giovani, i dolori lombari possono essere causati da una scarsa attività fisica e da troppe ore trascorse alla scrivania o davanti alla TV, oppure a causa di movimenti sbagliati, come per esempio una postura scorretta, da una maniera sbagliata nel sollevare o trasportare oggetti.
Nelle persone anziane il mal di schiena è comunemente causato dall'osteoporosi e dalle degenerazioni a carico della colonna vertebrale, delle ossa e delle articolazioni (deperimento).

Almeno l'80% dei pazienti che soffrono di dolori lombari rientrano nella categoria mal di schiena non specificato, il che significa che è impossibile individuare la causa del dolore.


CAUSE DELLE LESIONI LIEVI A CARICO DEI MUSCOLI DELLA SCHIENA:
strappo muscolare causato da iperaffaticamento;
attività fisiche impegnative;
uso scorretto dei muscoli;
tensioni o contrazioni muscolari;
scarsa tonicità muscolare della schiena;
degenerazione della colonna vertebrale.



Secondo recenti statistiche, pare che il 60-80 per cento delle persone abbia e che fare almeno una volta nella vita con questo problema, che in ben 9 casi su 10 tende a manifestarsi nuovamente dopo una prima volta.

Il dolore interessa soprattutto la parte più bassa della colonna vertebrale, la cosiddetta
"colonna lombare", da cui deriva il termine di lombalgia, che indica proprio il tipo di mal di schiena più diffuso. A soffrire di questo disturbo sono soprattutto le persone con un'età compresa tra i 30 e i 50 anni, ma non mancano affatto casi di ragazzi che hanno meno di 20 anni.

Il dolore può avere numerose cause e può colpire
diverse strutture che costituiscono la colonna vertebrale oppure sono collegate a essa.


Le articolazioni sono strutture costituite da due ossa che combaciano perfettamente e che, scorrendo l'una sull'altra, permettono alla persona di muoversi liberamente.
Le ossa dell'articolazione sono rivestite dalla cartilagine, un particolare tessuto il cui compito è quello di:
- facilitare i movimenti,
- permettere che essi avvengano senza alcun tipo di problema.
Evitano, cioè, che le ossa coinvolte sfreghino l'una contro l'altra e che l'attrito provochi sofferenza.
In presenza di alcune condizioni (come per esempio traumi, peso eccessivo, età avanzata), la cartilagine si consuma progressivamente e, quando diventa troppo sottile, non riesce più a svolgere la sua funzione ammortizzatrice e di scorrimento: si va incontro, così, al l'artrosi.

Con il passare del tempo, la malattia può coinvolgere anche le ossa, sulle quali possono comparire i cosiddetti "osteofiti". Si tratta disporgenze di tessuto osseo a forma di becco che, toccando i nervi vicini, contribuiscono ad aumentare il dolore, soprattutto quando si cerca di muovere l'articolazione malata.


Le vertebre sono in totale 33 e vengono suddivise in 5 tipi, che corrispondono a zone ben definite della schiena.

Partendo dall'alto verso il basso ci sono:

- 7 vertebre cervicali, che sostengono il collo;
- 12 vertebre dorsali, localizzate nella parte più alta della schiena;
- 5 vertebre lombari, che corrispondono alla parte più bassa della schiena (sono quelle maggiormente coinvolte nei dolori che colpiscono la schiena) e che collegano il busto con il bacino;
- l'osso sacro, che chiude posteriormente il bacino ed è costituito da 5 vertebre saldate;
- il coccige, il tratto terminale della colonna, costituito da 4 vertebre saldate tra di loro.

Le curve della colonna vertebrale sono tre:

1. la lordosi cervicale, situata a livello del collo, che presenta un'inclinazione in avanti;
2. la cifosi dorsale, proiettata indietro, che si trova tra il torace e l'addome;
3. la lordosi lombare, che è rivolta in avanti e coinvolge la zona che più frequentemente è soggetta a dolori.









Levodol Cefal Cervical 20 buste orosolubili
Prezzo: € 19,00


Integratore alimentare a base di principi vegetali e olii essenziali.
Aiuta a recuperare le normali funzioni in caso di cefalee tensive, tensioni stressogene e contratture muscolo dorsali.

Il mal di testa tende facilmente a cronicizzare e ad accompagnare la nostra quotidianità, presentandosi con dinamiche molto soggettive. Se si presenta con caratteristiche di tipo tensivo ha un'origine di tipo psico-somatica, favorita dalle tensioni giornaliere.

Lo stress è anche una delle cause più frequenti dei dolori al collo, provocando accumulo di tensioni su tutta la struttura cervicale. Ed è proprio la contrattura muscolare, che dalla nuca tende ad irradiarsi a tutta la testa oppure al collo ed alle spalle, a provocare uno stato doloroso ed una rigidità posturale.

Levodol Cefal Cervical è Utile per :
- sostenere le capacità di recupero delle funzioni fisiologiche compromesse da componenti algiche.
- favorie la distensione muscolare e mentale.
- dare sollievo in caso di sindrome premestruale, cefalea di tipo tensivo, algie migranti da tensioni stressogene e contratture muscolo-dorsali (collo,schiena).

Ingredienti: Sorbitolo, Partenio (Tanacetum parthenium L. chrysanthemum Parthenium Bernhardi, maltodestrina da mais) fiori estratto secco 0,5% partenolide, Agnocasto (Vitex agnus-castus Kurz (trifolia), maltodestrina da mais) frutti estratto secco 0,5% agnuside, aroma, Scutellaria lateriflia L., maltodestrina) estratto secco 30% baicalina, Verbena (Verbena officinalis L., maltodestrina, silice) fiori estratto secco 2% verbenalina, antiagglomerante: biossido di silicio, Gliceril Beenato, edulcorante sucralosio, Lavanda (Lavandula angustifolia) olio essenziale, Maggiorana (Origanum majorana) olio essenziale, Piridossina cloridrato (Vitamina B6).

Modo d'uso: Si consiglia l'assunzione di 1-2 bustine al giorno, secondo necessità, sciogliendo il contenuto di ciascuna bustina direttamente in bocca o in un quarto di bicchiere d'acqua preferibilmente lontano dai pasti.

La formulazione in bustine è particolarmente utile per il suo effetto intensivo.

Conservare in luogo fresco e asciutto ed al riparo dalla luce



fit®: far infrared technology

Tutte le cellule umane mamtengono un potenziale bioelettrico comune a livello della membrana che è compreso nel range tra 4 e 14 micron di lunghezza d'onda. Tale intervallo è conosciuto col termine Far Infrared (FIR).

Il cerotto
FIT® nasce da ricerche scientifiche, che hanno evidenziato come i biossidi metallici siano in grado di riflettere la parte più lontana degli infrarossi. Gli studi effettuati presso il CNR di Pisa hanno messo in luce che proprio la parte degli infrarossi più lontana di 11 micron, emessa dal corpo umano, è riflessa dal cerotto FIT.

I cerotti
FIT® sono realizzati in tessuto non tessuto 100% polipropilene con minerali (quali titanio).

È dimostrato con studi scientifici basati sulla spettroscopia che una speciale composizione di minerali (biossidi metallici) sotto forma di polvere denominata AT5.05 è in grado di riflettere la parte più lontana (tra i 4-21 micron) degli infrarossi, denominata Far Infrared (FIR). Di conseguenza, secondo recenti ipotesi scientifiche, questa tecnologia può essere applicata al corpo umano sfruttando così la riflessione degli infrarossi, normalmente emessi con la dispersione del calore corporeo, determinando un aumento del microcircolo superficiale cutaneo.



I cerotti sono indicati:

• Per alleviare situazioni di malessere a livello muscolo-scheletrico correlate ad eccessivi accumuli di acidosi tissutale da sovraccarico di lavoro delle fibre muscolari attraverso un più rapido smaltimento dell’acido lattico.

• Nei processi di recupero funzionale sui tessuti muscolari interessati da situazioni di contrattura da sovraccarico, contrattura antalgica e deficit di forza da sindromi da over-stress in quanto favoriscono la riduzione della sintomatologia dolorosa e associano un’azione mio-rilassante della zona muscolare interessata.

Ad esempio possono essere utilizzati in caso di:

  • mal di schiena,
  • cervicale,
  • dolore del nervo sciatico,
  • sovraccarico muscolare (spalla, gomito, ginocchio, polpaccio ecc).


Avvertenze
I cerotti non devono essere impiegati su ferite o pelle lesa o arrossata.
Sono prodotti non sterili e non contengono alcun farmaco.
In caso di specifiche patologie a livello circolatorio (in modo particolare relative alla microcircolazione) o muscolare, consultare il proprio medico prima dell’applicazione dei cerotti.
Non applicare il cerotto in presenza di segni di evidente usura o anomalia.
In caso di fenomeni di ipersensibilità al cerotto, esempio pruriti, arrossamenti, rimuovere immediatamente il cerotto.

Conservazione
Conservare a temperatura ambiente. Il sistema di confezionamento offre, comunque, le necessarie protezioni per evitare danneggiamenti al prodotto durante le fasi di movimentazione.



FIT® generico
10 cerotti far infrared technology
Prezzo: € 25,00

FIT è un dispositivo medico di classe 1 conforme alla direttiva 93/427 CEE, ed è un metodo del tutto naturale, non è altro che uno "specchio", che permette di riflettere l'energia infrarossa che il nostro corpo emette.

I cerotti sono indicati:

• Per alleviare situazioni di malessere a livello muscolo-scheletrico correlate ad eccessivi accumuli di acidosi tissutale da
sovraccarico di lavoro delle fibre muscolari attraverso un più rapido smaltimento dell’acido lattico

• Nei processi di recupero funzionale sui tessuti muscolari interessati da situazioni di contrattura da sovraccarico, contrattura antalgica e deficit di forza da sindromi da over-stress in quanto favoriscono la riduzione della sintomatologia dolorosa e associano un’azione mio-rilassante della zona muscolare interessata


- nessun rilascio di sostanze farmacologiche

I cerotti non devono essere impiegati su ferite o pelle lesa o arrossata.
Sono prodotti non sterili e non contengono alcun farmaco.

In caso di specifiche patologie a livello circolatorio (in modo particolare relative alla microcircolazione) o muscolare, consultare il proprio medico prima dell’applicazione dei cerotti. Non applicare il cerotto in presenza di segni di evidente usura o anomalia. In caso di fenomeni di ipersensibilità al cerotto, esempio pruriti, arrossamenti, rimuovere immediatamente il cerotto.

USO:
Staccare i 2 fogli non adesivi dal cerotto
• Applicare il cerotto sul punto del dolore
• Mantenere il cerotto applicato per 5 giorni
• Proseguire la terapia fino al miglioramento della sintomatologia
Il cerotto mantiene la sua funzione anche se bagnato (es. doccia).

Avvertenze
I cerotti non devono essere impiegati su ferite o pelle lesa o arrossata.
Sono prodotti non sterili e non contengono alcun farmaco. In caso di specifiche patologie a livello circolatorio (in modo particolare relative alla microcircolazione) o muscolare, consultare il proprio medico prima dell’applicazione dei cerotti. Non applicare il cerotto in presenza di segni di evidente usura o anomalia. In caso di fenomeni di ipersensibilità al cerotto, esempio pruriti, arrossamenti, rimuovere immediatamente il cerotto.

Conservare a temperatura ambiente. Il sistema di confezionamento offre, comunque, le necessarie protezioni per evitare danneggiamenti al prodotto durante le fasi di movimentazione.





FIT® caviglia
8 cerotti far infrared technology
Prezzo: € 29,00



Allevia il dolore nei casi di algie e contratture della caviglia (distorsioni, tendiniti).

Modi d’uso: Rimuovere il cerotto dalla base
• Applicare il cerotto sulla caviglia, su pelle asciutta, pulita e priva di peli
• Attendere circa due minuti per un miglior aggancio del cerotto sulla pelle
• Mantenere il cerotto applicato per 5 giorni
• Proseguire la terapia fino al miglioramento della sintomatologia
Il cerotto mantiene la sua funzione anche se bagnato (es. doccia).

I cerotti non devono essere impiegati su ferite o pelle lesa o arrossata.
Sono prodotti non sterili e non contengono alcun farmaco.
In caso di specifiche patologie a livello circolatorio (in modo particolare relative alla microcircolazione) o muscolare, consultare il proprio medico prima dell’applicazione dei cerotti.





FIT® cervicale
8 cerotti far infrared technology
Prezzo: € 29,00



Allevia il dolore nei casi di problematiche articolari del rachide (cervicalgia).

Modi d’uso: Rimuovere il cerotto dalla base
• Applicare il cerotto sulla cervicale, su pelle asciutta, pulita e priva di peli
• Attendere circa due minuti per un miglior aggancio del cerotto sulla pelle
• Mantenere il cerotto applicato per 5 giorni
• Proseguire la terapia fino al miglioramento della sintomatologia




FIT® ginocchio
8 cerotti far infrared technology
Prezzo: € 29,00



Allevia il dolore nei casi di problematiche articolari del ginocchio (gonalgie).

Modi d’uso
Rimuovere il cerotto dalla base
• Applicare il cerotto sul ginocchio flesso, su pelle asciutta, pulita e priva di peli
• Attendere circa due minuti per un miglior aggancio del cerotto sulla pelle
• Mantenere il cerotto applicato per 5 giorni
• Proseguire la terapia fino al miglioramento della sintomatologia
Il cerotto mantiene la sua funzione anche se bagnato (es. doccia).

I cerotti non devono essere impiegati su ferite o pelle lesa o arrossata.
Sono prodotti non sterili e non contengono alcun farmaco.




FIT® gomito
8 cerotti far infrared technology
Prezzo: € 29,00



Allevia il dolore nei casi di algie e contratture del gomito (tendiniti, contusioni).

Modi d’uso
Rimuovere il cerotto dalla base
• Applicare il cerotto sul gomito flesso, su pelle asciutta, pulita e priva di peli
• Attendere circa due minuti per un miglior aggancio del cerotto sulla pelle
• Mantenere il cerotto applicato per 5 giorni
• Proseguire la terapia fino al miglioramento della sintomatologia
Il cerotto mantiene la sua funzione anche se bagnato (es. doccia).

I cerotti non devono essere impiegati su ferite o pelle lesa o arrossata.
Sono prodotti non sterili e non contengono alcun farmaco.
In caso di specifiche patologie a livello circolatorio (in modo particolare relative alla microcircolazione) o muscolare, consultare il proprio medico prima dell’applicazione dei cerotti.
Non applicare il cerotto in presenza di segni di evidente usura o anomalia.
In caso di fenomeni di ipersensibilità al cerotto, esempio pruriti, arrossamenti, rimuovere immediatamente il cerotto.




FIT® lombare
8 cerotti far infrared technology
Prezzo: € 29,00


Allevia il dolore nei casi di problematiche articolari del rachide (lombalgia).

Modi d’uso
Rimuovere il cerotto dalla base
• Applicare il cerotto sulla zona lombare, su pelle asciutta, pulita e priva di peli
• Attendere circa due minuti per un miglior aggancio del cerotto sulla pelle
• Mantenere il cerotto applicato per 5 giorni
• Proseguire la terapia fino al miglioramento della sintomatologia

Il cerotto mantiene la sua funzione anche se bagnato (es. doccia).




FIT® spalla
8 cerotti far infrared technology
Prezzo: € 29,00



Allevia il dolore nei casi di algie e contratture della spalla (contratture, artriti, artrosi).

Modi d’uso
Rimuovere il cerotto dalla base
• Applicare il cerotto sulla spalla, su pelle asciutta, pulita e priva di peli
• Attendere circa due minuti per un miglior aggancio del cerotto sulla pelle
• Mantenere il cerotto applicato per 5 giorni
• Proseguire la terapia fino al miglioramento della sintomatologia

Il cerotto mantiene la sua funzione anche se bagnato (es. doccia).







Tutti i dispositivi sono:
-Certificati dalla FDA americana
-Certificati dall'Unione Europea
-Certificati dalla World Antidoping Association
-Certificati dall'American Antidoping Association


I dispositivi ICEWAVE

Sono certificati come Dispositivi Medici dall'Unione Europea;
Sono certificati in Italia dal Ministero della Salute con il numero di registrazione progressiva n°215027.



Lifewave IceWave PATCH

PER IL SOLLIEVO rapido DEL DOLORE
CONFEZIONE: 15 cerotti bianchi + 15 marroni (15 applicazioni)
(si usano in coppia quando se ne ha bisogno)

Prezzo: € 89,00

Offerta prova:
pacchetto 3 applicazioni (2 coppie Icewave + 1 coppia Energy)
Prezzo: € 20,00




Lifewave IceWave esercita un effetto benefico nell’alleviare il dolore.

Il suo effetto
onde di ghiaccio è consigliato per infiammazioni o lesioni gravi, per esempio lesioni sportive quali distorsioni, per il trattamento delle contusioni, tendiniti, lussazioni, dei lividi e in caso di gonfiore.

Energia, l'essenza della vita
Tutto dipende dall'energia, senza energia qualsiasi parte del nostro corpo non funziona. Se c'é energia il nostro cervello tramite il midollo spinale e i nervi la conduce ai vari organi e tutto funziona.
Quando invece i nostri livelli di energia diminuiscono, "la batteria si scarica", tutte le funzioni del corpo ne sono indebolite e la nostra salute peggiora. "Siamo malati".
Un deterioramento continuo provoca dei danni nel nostro corpo. Per ereditá genetica o a cuasa di una maggior usura i punti piú deboli del corpo si danneggiano e questo impedisce il normale flusso energetico (corto circuito) provocando cosí dolore.
I cerotti IceWave migliorano il flusso delll'energia. In questo modo si ha il sollievo dal dolore. Questa é anche la ragione dell'uso, nell'applicazione dei cerotti, della medicina orientale.
I principi della medicina orientale e dell'agopuntura infatti stimolano delicatamente i punti del corpo che per migliaia di anni sono stati utilizzati per equilibrare e migliorare il flusso di energia nell'organismo.

Le immagini mostrano la riduzione dei "punti caldi" dopo l'applicazione
Questo effetto termico locale significa che il calore prodotto in eccesso si è ridotto all'area della lesione da cui ne consegue un minor dolore ed indolenzimento ed un ripristino del movimento in corrispondenza della sede della lesione.

I cerotti IceWave, prodotti dalla LifeWave, sono strumenti estremamente potenti per il sollievo di piccoli dolori. Da un punto di vista elettrico, le zone infiammate e doloranti del corpo hanno una conduttività ridotta. In un qualunque momento, quindi, alcune parti del corpo avranno una conduttività elettrica maggiore rispetto ad altre aree.

Come analogia, si pensi ad una catena montuosa che ha picchi e valli: i picchi rappresentano le aree con alta conduttività e le valli rappresentano aree con una conduttività elettrica bassa. L'idea è che, applicando adeguatamente
i cerotti IceWave, si possa riequilibrare la conduttività ed il flusso di energia nelle aree che sono al di sotto del livello normale di conduttività.

Le fotografie agli infrarossi mostrano aree di infiammazione a livello del collo, delle spalle e della parte bassa della schiena.
Entro 5 minuti dall'applicazione dei cerotti LifeWave per il sollievo del dolore è possibile osservare una notevole riduzione della temperatura e dell'infiammazione.
Queste fotografie sono state scattate nel contesto di uno studio in doppio cieco con placebo.
I risultati complessivi hanno dimostrato che 34 soggetti su 36 hanno avuto una risposta simile a quella di cui sopra grazie ai cerotti IceWave.

Studi clinici dimostrano l'efficacia di Lifewave
Studi in doppio cieco placebo-controllati facenti uso di immagini cliniche agli infrarossi dimostrano chiaramente gli effetti termoregolatori davvero singolari dei cerotti IceWave.

Basta applicare il cerotto bianco IceWave al centro del torace ed il cerotto marrone chiaro IceWave in corrispondenza della sede del dolore. L'applicazione può durare fino a 12 ore.


Sollievo rapido dal dolore



LifeWave ha progettato e prodotto dei cerotti che contengono
cristalli biomolecolari nanostrutturati che inviano istruzioni specifiche al corpo attraverso i punti di agopuntura. I cerotti Icewave di LifeWave usano la radiazione ad infrarossi ad ampio spettro emessa dal corpo come una sorgente di energia che attiva i nano-cristalli all’interno dei cerotti. I cerotti agiscono come antenne molecolari e centri di trasmissione di informazioni. I cerotti Icewave di LifeWave non sono transdermici, cioè non trasmettono alcun componente chimico al corpo.

APPLICAZIONE PARTICOLARE CEROTTI ICEWAVE

La
Croce di Haltiwanger è un metodo valido per il posizionamento dei cerotti che funziona davvero!



Dolore cronico
Invertire il collocamento dei cerotti MARRONE CHIARO e BIANCO, ponendo il cerotto BIANCO sul punto dolente. Ripetere i passaggi da 1 a 6. Questo metodo per cui si inverte la posizione dei cerotti è necessario talvolta nel caso del dolore cronico.Questa procedura si è dimostrata ripetutamente molto valida nel ridurre velocemente il dolore. Per ulteriori informazioni su altri metodi d’uso dei cerotti LifeWave, consultare il libretto di istruzioni.

Il Direttore sanitario e scientifico di LifeWave, Dr. Steve Haltiwanger, ha sviluppato il metodo noto come
Croce di Haltiwanger per il posizionamento dei cerotti IceWave che offre il sollievo più veloce ed efficace contro il dolore localizzato.

Questo metodo è molto seguito grazie all’approccio ordinato e alla capacità di produrre
risultati in tempi rapidi. Per utilizzare questo metodo, seguire ciascuno dei passaggi riportati a seguire fino a trovare il posizionamento che funziona meglio nel produrre il sollievo del dolore.

Inoltre, si consiglia di bere da 8 a 16 once (da 250 a 500 ml ca.) di acqua prima di collocare i cerotti. Applicare i cerotti nella prima posizione, poi attendere almeno da 15 a 20 secondi prima di provare i posizionamenti nuovi. Dopo aver trovato il posizionamento giusto, si rimuove l’adesivo dai cerotti per applicarli alla pelle o agli indumenti.

Per dolori ai glutei, ginocchio ed anca
Applicare i cerotti alla parte bassa della schiena, con il cerotto marrone a circa 5 centimetri a sinistra della colonna vertebrale e il cerotto bianco a circa 5 centimetri a destra.
L’energia della parte bassa della schiena si propaga alle estremità inferiori. Se si attiva l'energia di questa potente sorgente, allora l’intero sistema si attiva.
Da un punto di vista neurologico, i nervi spinali della parte bassa della schiena alimentano le gambe. Quando sono energizzati e funzionano, l’intero sistema funziona. Immaginateveli come un grande fusibile per l'estremità inferiore.

Mal di schiena

Il segreto per ottenere risultati ottimali è di trovare la posizione più adatta a ciascuno.

Ad esempio, le persone con dolore alla parte bassa della schiena spesso ottengono benefici dai cerotti IceWave posti sotto il piede,
sul punto Rene 1.

Vorremmo portare alla vostra attenzione una nuova particolare posizione dei cerotti, che sta avendo risultati incredibili per coloro che hanno dolori in tutta la schiena. È stata individuata dal Dr. Ana Tao, un medico di Taiwan, che la ha utilizzata con effetti sorprendenti.

Posizionare un cerotto IceWave
MARRONE CHIARO alla base della colonna vertebrale (sull'osso sacro) e un cerotto IceWave BIANCO sulla vertebra C7.

La vertebra C7 è facile da individuare. Chinate la testa in avanti fino a toccare lo sterno con il mento. La vertebra C7 è l'osso che sporge alla base del collo.




Dolore alle spalle

Il dolore alle spalle può essere debilitante e spesso porta ad irrigidimento e mancanza di movimento. Alla fine, un’attività semplice come il sollevare il braccio sopra la testa diventa troppo dolorosa. Potete usare i cerotti IceWave per ridurre il dolore alla spalla usando le posizioni indicate in figura.

1° passaggio:
applicare un cerotto IceWave MARRONE CHIARO sulla spalla, nell’area dolorante.

2° passaggio:
applicare un cerotto IceWave BIANCO sul punto Stomaco 38 (ST38 mappa) dallo stesso lato del corpo.


PROTOCOLLO ALLERGIE (POLLINI-GRAMINACEE)

- una coppia di cerotti ICEWAVE nelle fossette sopra la clavicola (bianco a destra);
- un cerotto
GLUTATIONE sul punto CV22, alla base del collo, nella depressione fra le
clavicole.

Riduzione della lacrimazione (glutatione) e miglioramento capacità di respirazione (Icewave). La posizione descritta dei dispositivi antidolore Icewave non corrisponde a punti precisi di agopuntura, ma è stata individuata con la pratica e con l'esperienza.

Utile anche in caso di raffredore, mal di gola, abbassamento di voce...

Un
altro protocollo per le allergie, che corrisponde ai punti di agopuntura, prevede una coppia di dispositivi ENERGY su POLMONE 1 ed un dispositivo GLUTATIONE sempre sul punto CV22.


DOLORE INTENSO DIFFUSO



Per secoli, agopuntori hanno trovato che
Rene 1 è un punto molto efficace per affrontare tutto il dolore del corpo , motivo per cui vi consigliamo questo punto per l'uso con cerotti IceWave.

In caso di dolore intenso
, abbiamo spesso trovato che due serie di cerotti LifeWave può fornire sollievo al dolore più veloce di uno solo.


Ecco un opzione che si può provare per un intenso, tutto il dolore del corpo su:

Collocare una serie di cerotti IceWave su
Rene 1 e un secondo su Cuore 3 (TAN a sinistra, BIANCO a destra).



PROTOCOLLO UTILIZZO PER IL MAL DI TESTA (scarica pdf)






Come funziona lceWave se nulla penetra nell'organismo?

Si tratta di un cerotto non transdermico basato su una nuova tecnologia che stimola delicatamente i punti dell'agopuntura per migliorare il flusso di energia nell'organismo per alleviare il dolore di lieve entità. Non vengono utilizzati stimolanti, magneti o aghi.

Come mai non ho provato una riduzione del dolore?

Il motivo più comune è la disidratazione. Beva uno o due bicchieri d'acqua ed aspetti 20-30 minuti prima di applicare i cerotti. Un altro motivo comune è il collocamento dei cerotti in posizioni errate. L'utilizzo dei cerotti IceWave per il controllo del dolore richiede una certa pratica. Segua le istruzioni del metodo ad orologio. Se, pur seguendo le istruzioni, non ha notato alcun sollievo dal dolore, provi a collocare i cerotti sotto ai piedi; (Rene 1, vedere l'opuscolo).

Quando bisogna usare il cerotto bianco sul punto dolente invece del cerotto marrone chiaro?

Collocare il cerotto BIANCO sul punto dolente solo DOPO aver provato a collocare il cerotto MARRONE CHIARO sul punto dolente con il metodo dell'orologio. Ora, seguire le istruzioni relative al metodo dell'orologio utilizzando il cerotto BIANCO sul punto delente al posto di quello MARRONE CHIARO.

Come vanno applicati i cerotti in caso di dolore in tutto il corpo?

Collocare il cerotto BIANCO sotto il piede DESTRO ed il cerotto MARRONE CHIARO sotto il piede SINISTRO. (Rene 1, vedere l'opuscolo).

Quanti cerotti posso applicare per alleviare il dolore?

Si possono utilizzare fino a due serie di cerotti. Collocare una serie di cerotti sotto al piede in corrispondenza di Rene-1 (BIANCO a DESTRA, MARRONE CHIARO a SINISTRA) ed una serie di cerotti sui gomiti in corrispondenza di Cuore-3 (BIANCO a DESTRA, MARRONE CHIARO a SINISTRA).

Quanto è sicuro l'utilizzo dei cerotti?

L'agopuntura viene utilizzata da migliaia di anni come metodo per alleviare il dolore e migliorare la qualità di vita. Sebbene abbiamo dimostrato la sicurezza dei nostri prodotti, nel caso dovesse avvertire una sensazione spiacevole in qualsiasi momento, rimuova i cerotti e beva altra acqua.

I cerotti LifeWave sono stati testati clinicamente?

Sì, gli studi clinici basati su immagini agli infrarossi confermano un alleviamento del dolore significativo e rapido con IceWave. Per ulteriori informazioni vedere lasezione ricerche.

Quanto a lungo posso indossare una serie di cerotti?

Si consiglia di tenere applicati i cerotti fino a 12 ore al giorno. Non riutilizzare i cerotti, ma usare una nuova serie ogni giorno.

IceWave può essere usato da chiunque?

Se ha una patologia particolare o nel caso di dubbi, Le consigliamo di rivolgersi al Suo medico prima dell'utilizzo di IceWave. Non utilizzare in gravidanza o durante l'allattamento.

Dove devo collocare i cerotti nel caso di dolore al ginocchio?

Collocare il cerotto MARRONE CHIARO all'interno del ginocchio e quello BIANCO all'esterno del ginocchio.


Per ulteriori informazioni su IceWave, clicca qui: APPROFONDIMENTO ICEWAVE

Scarica istruzioni

Mal di testa

Cefalee primarie e Agopuntura





Nuovo efficace B-LURON!

«B-Luron» è un integratore alimentare a base di un complesso collagenico ad elevata biodisponibilità di Acido Ialuronico e Condroitina.

E' un prodotto dallo sviluppo tecnologico innovativo destinato ad attivare la produzione del liquido sinoviale, in qualità di nutrimento e ricostruzione del tessuto cartilagineo delle articolazioni.

«B-Luron» non è inferiore nella sua efficacia alle iniezioni intra articolari di acido ialuronico, con inoltre l'effetto di trattare contemporaneamente tutte le articolazioni.

Il prodotto è consigliato nei seguenti casi:

Stimolazione della produzione del liquido nella cartilagine;
Prevenzione dell'effetto dannoso, abrasione e usura delle articolazioni, cartilagini,legamenti.






B-Luron
Confezione: 2 flaconi da 500 ml
Prezzo: € 208,00

Il prodotto è consigliato nei seguenti casi:
Stimolazione della produzione del liquido nella cartilagine;
Prevenzione dell'effetto dannoso, abrasione e usura delle articolazioni, cartilagini,legamenti.

Azione prolungata (1 corso di trattamento di un mese, ha la durata di circa 3-5 mesi)

Il complesso
Acido Ialuronico e Condroitina si presenta come una combinazione effettiva di tutte le materie principali della cartilagine. Il loro effetto armonico e sinergico, controllato in corso degli anni nelle varie ricerche, ha impatto sull'attivazione del tessuto cartilagineo danneggiato.

Grazie alla forma liquida attiva queste materie riescono a penetrare velocemente nelle cellule del sistema osteomuscolare.



L'acido ialuronico è una sostanza contenuta in diversi tessuti dell'organismo umano: cartilagini, ossa, corpo vitreo, valvole cordiali, pelle, liquido sinoviale.

È la sostanza principale del liquido sinoviale o cartilagineo. Le nostre articolazioni non possono funzionare senza questo liquido. Un organismo salubre e giovane produce l'acido ialuronico nella quantità sufficiente.
Con l'età o per altri motivi la sua sintesi nell'organismo si rallenta, partando a dei problemi con le articolazioni.

Il liquido sinoviale nutre la cartilagine articolare e ne rappresenta la sostanza lubrificante più importante che garantisce il movimento e mobilità delle articolazioni. L'acido ialuronico promuove la sintesi del liquido sinoviale e della sua conservazione nella quantità sufficiente: questo è una delle sue 'funzioni' biologiche.

La Condroitina è uno dei componenti del collagene che genera il tessuto connettivo delle articolazioni, e di conseguenza le aiuta nei movimenti mantenendone le proprietà elastiche.

Inoltre, facendo parte della struttura della cartilagine, ne allevia i dolori, previene la la loro usura, inibisce le infiammazioni alla cartilagine ed aumenta la produzione del liquido intra-articolare.
Ha il ruolo principale nella sintesi dell'acido ialuronico e ha effetto sullo scambio di calcio e fosforo alla cartilagine.




Una alimentazione con apporto di nutrienti specifici, un peso corporeo equilibrato, il mantenimento della tonicita’ muscolare, una postura corporea corretta, lo stile di vita e ambientale, sono alcuni aspetti tra i più importanti nel contrastare il degrado dei tessuti connettivi.

Essi nell’organismo vengono costantemente demoliti e ripristinati. Normalmente c’è equilibrio tra distruzione e sintesi; ma quando la velocità di distruzione è superiore si instaurano fenomeni di alterazione articolare, più o meno permanenti.

Le cartilagini articolari si erodono e perdono la capacità di assorbire urti e movimenti; le ossa ispessiscono e si sfregano fra loro con usura; la membrana sinoviale si infiamma causando dolore; possono comparire estese neoformazioni ossee (spuntoni) e, nel caso dell’ osteoartrite, deformità.

Ogni articolazione è composta da due ossa che si muovono coordinate, senza toccarsi, perché ricoperte da cartilagine, tessuto elastico ma resistente che viene lubrificato dal liquido sinoviale.

Per produrre cartilagine il nostro organismo abbisogna di: acqua - glicosaminoglicani (da cui il collagene) - proteoglicani - zolfo organico.

Fonti alimentare di Glucosamina sono: esoscheletri di origine marina. Fonti di Proteoglucani sono: cartilagini di pesci.
Fonti di zolfo organico: latte, frutta, vegetali, carne, pesce (possibilmente non trattati).
Però quando l’alimentazione non basta ed in caso di aumentato fabbisogno si rende necessaria l’integrazione con:

Eos Bosart nutriente formulato per mettere a disposizione dell’organismo gli ingredienti base di cui abbisogna per un buon ricambio dei tessuti articolari:

* La glucosamina è il complesso naturale da cui l’organismo ricava glicosaminoglicani e il collageno che va a costituire la cartilagine, parte delle ossa, di tendini e muscoli, organi interni e substrato della pelle.
* Il Condroitin solfato da cui i proteoglicani che formano la sostanza di basedel tessuto connettivo e che determinano le capacità viscoelastiche di giunture ed altre strutture soggette a deformazione meccanica
* Lo zolfo organico o MSM essenziale stabilizzatore del tessuto connettivo. La metà della quantità di zolfo presente nel nostro corpo è concentrato in muscoli, epidermide, ossa, nella cheratina di unghie e capelli
* La Boswellia serrata quale fonte di acidi boswellici in grado di contrastare i vari processi e reazioni che portano all’infiammazione sinoviale, percepita anche come gonfiore e sensazione dolorosa.


Eos Bosart 60 compresse
Prezzo: € 16,80


Eos Bosart è un integratore alimentare utile per contrastare efficacemente sintomatologie articolari e artriti.

GLUCOSAMINA SOLFATO:
stimola la produzione dei componenti della cartilagine (glicosaminoglicani e proteoglicani) e promuove l'incorporazione di zolfo nella cartilagine. Il solfato di glucosamina non solo migliora i sintomi, incluso il dolore, ma favorisce la riparazione dei tessuti. Proviene da guscio di crostaceo.

MSM (METIL SULFONIL METANO): la forma naturale dello zolfo organico, essenziale per il collageno, il costituente primario della cartillagine e del tessuto connettivo. E' dimotrata la sua abilit? nell'alleviare i dolori associati a stati infiammatori sistemici. Proviene da frutta, ortaggi, granaglie.

CONDROITIN SOLFATO (famiglia dei glicosamminoglicani o GAGs): Promuove e mantiene la struttura e la funzionalità della cartilagine (condroprotezione) ed esercita attività antiinfiammatoria ed analgesica. Proviene da cartilagine di squalo.


ACIDI BOSWELLICI: azione antiinfiammatoria; favoriscono l'integrità della membrana lisosomiale. Proviene dalla Boswellia serrata.
Modo d'Uso:
1 compressa 2 volte al giorno, prima dei pasti. Nei soggetti con gastrite o ulcera peptica si consiglia l'assunzione a stomaco pieno.


Ingredienti: Glucosamina solfato 2KCl (da carapace di crostaceo), Condroitin solfato (da cartillagine di squalo), Metilsulfonilmetano, Agente di carica: Cellulosa microcristallina, Calcio fosfato bibasico; Boswellia (boswellia serrata, maltodestrine) resina e.s. tit. 60% ac. boswellici, Antiagglomerante: Magnesio stearato vegetale, Biossido di silicio.




Eos Bosart-dol Crema gel ml 125
Prezzo: € 12,50


Eos Bosart-dol Crema gel apporta sollievo nelle manifestazioni articolari (collo - schiena -gambe - braccia...).

A base di principi naturali attivi, quali: Perna (glicosaminoglicani), Boswellia, Arnica, Artiglio del diavolo, Oli essenziali.

PERNA CANALICULUS ETRATTO: prodotto dalle ghiandole germinali della perna, mollusco della Nuova Zelanda, è ricco di glucosaminoglicani che hanno attività antinfiammatoria.
E.S. BOSWELIA:
possiede attività antinfiammatoria,antalgica e antireumatica.
E.S. ARNICA: ha azione antiflogistica ed analgesica, contusioni e botte.
E.S. ARTIGLIO DEL DIAVOLO: indicato nel trattamento delle affezioni reumatiche, flogistiche e nell'artrosi, particolarmente adatto in caso di tendiniti, lombalgie, sciatalgie.
ALOE VERA GEL: utile in caso di piccole ferite, contusioni, infiammazioni.
EUCALIPTO E GAROFANO CHIODI: oli essenziali ad azione antidolorifica specialmente in caso di contusioni o reumatismi

Ingredienti:Aqua, caprylic/capric triglyceride, glycerin, simmondsia chinensis oil, olus oil, cetearyl olivate, butyrospermum parkii butter, tocopheryl acetate, sorbitan olivate, mussel extract, xanthan gum, boswellia serrata extract, arnica montana extract, harpagophytum procumbens extract, aloe barbadensis gel, menthol, eucalyptus globus oil, eugenia caryophyllus oil, phytic acid, lecithin, tocopherol, ascorbyl palmitate, benzyl alcohol, sodium benzoate, potassium sorbate.
Modo d'Uso: applicare più volte al giorno secondo necessità, fino ad assorbimento, massaggiando la parte con moto circolatorio. Per chi desidera un gradevole "effetto freddo", consigliamo di tenere il tubetto in frigo nel periodo d'uso. Non applicare su ferite aperte o escoriazioni



OLIO NEVRAL 20 ML MASSAGGIO ANTINEVRALGICO
Prezzo: € 10,00

Olio Nevral è una preparazione con puri oli essenziali di: origano, incenso, menta, melissa, salvia, garofano, rosmarino noti in letteratura per la proprietà di favorire sollievo nelle manifestazioni nevralgiche (cervicali, schiena, gambe, braccia, ecc). L'olio di jojoba è il veicolante ideale per un ottimale assorbimento degli oli essenziali e per prevenire effetti indesiderati. Gli oli essenziali infatti non vanno mai applicati direttamente sulla cute: sono irritanti.
Gli oli essenziali utilizzati non sono stati trattati con radiazioni ionizzanti, non contengono residui di solventi, di pesticidi, di contaminanti e residui di metalli pesanti superiori a 0,01 ppm; sono esenti da sperimentazione animale

INDICAZIONI D'USO:


-Nel massaggio per il corpo versare alcune gocce di miscela nel palmo delle mani, sfiorare la zona prescelta fino ad assorbimento

-Nella zona cervicale massaggiare delicatamente in forma circolare con una leggera pressione dei polpastrelli

-Per le tempie versare olio Nevral su indice e medio, esercitare una leggera pressione sopra entrambe le arcate sopraccigliari, premere circolarmente le tempie



INGREDIENTI simmonsia chinensis oil, origanum majorana oil, boswelia carterii oil, mentha piperita oil, melissa officinalis oil, salvia sclarea oil, eugenia caryophyllus oil, rosmarinus officinalis oil (limonene, linalool, geraniol, eugenol)






CMO Plus 60 caps
Prezzo: € 90,00

CMO (cerasomal-cis-9-cetilmiristoleato) autentico. Supporto nutrizionale per artrite, artrosi e autoimmuni. Scoperto dal dott. Sands. Formula arricchita con selenio ed enzimi digestivi.

Secondo il libro del Dott. Sands,
Finalmente Sconfitta l'Artrite, il CMO può essere assunto come integratore alimentare per supportare e mantenere in equilibrio la naturale funzionalità del sistema immunitario e può essere assunto anche da chi soffre di artrite, artrosi o altri disturbi autoimmuni.

Alla miscela originale di 10 acidi grassi di CMO (cerasomal-cis-9-cetilmiristoleato) sono ora stati aggiunti selenio e gli enzimi digestivi lipasi, amilasi e proteasi.

Il CMO è una speciale miscela di acidi grassi ottenuta attraverso la tecnologia cerasomale, che fa sì che la sostanza, in forma cristallina, si scomponga in particelle di forma specifica, rendendola così dalle 40 alle 100 volte meglio assorbibile dall'organismo e priva di ogni impurità

La formulazione di CMO Plus è arrichita con:
Enzimi digestivi: gli enzimi lipase, amilase e protease sono stati aggiunti per favorire l'assorbimento degli acidi grassi di CMO
Selenio: potrebbe aumentare i benefici di CMO grazie alle proprietà antiossidanti che supportano la funzionalità del sistema immunitario.

Da alcune decadi è stata scoperta una molecola capace non solo di trattare le infiammazioni articolari, ma perfino di proteggere le articolazioni da ulteriori degenerazioni.
Questa molecola si chiama CMO, considerato un naturale e sicuro composto nutrizionale che ha dimostrato la sua efficacia nel trattare persone che soffrono dall’osteoartrite all’artrite reumatoide e d'infiammazioni articolari associate con psoriasi e non solo.
Il CMO è una molecola naturale ottenuta dalla lavorazione di alcuni tipi di grasso animale.
Il cetilmiristoleato nel tempo ha dimostrato di avere spiccate caratteristiche come immunomodulatore, riuscendo a dare sollievo a molte persone affette da patologie autoimmuni (artriti, fibromialgia, morbo di Crohn, emicrania, sclerodermia, ecc.) senza provocare alcun effetto collaterale evidente.

Il CMO agisce su almeno quattro livelli. Innanzitutto ha delle capacità di
lubrificazione articolare. In secondo luogo ha un effetto antinfiammatorio che può essere comprovato dopo la quarta settimana di assunzione. Terzo, il CMO funziona come un vero immunomodulatore. Quarto, ha delle proprietà analgesiche, utile ad es. nei casi di fibromialgia e di mal di testa.

I consumatori solitamente seguono un ciclo di almeno 20 giorni (in alcuni casi anche 60 giorni), per un totale di 120 capsule.

CMO Plus è adatto anche per gli animali.





ARTEF 20 bustine da 7 grammi
Prezzo: € 25,00

ARTEF di Jamieson, grazie all’azione sinergica dei suoi quattro ingredienti bioattivi, stimola la formazione di nuova cartilagine, contribuisce a rallentare i processi degenerativi dell’osteoartrite sia primaria (dovuta al normale processo di usura e invecchiamento) che secondaria (indotta da traumi ripetuti o malattie) e favorisce la riparazione delle articolazioni danneggiate, allevia il dolore e i processi infiammatori articolari e muscolari senza causare gli effetti indesiderati dei farmaci antinfiammatori non steroidei. Mantiene le articolazioni in buona salute.

È particolarmente indicato per chi soffre di artrite, dolori muscolari e traumi sportivi. È una formulazione effervescente facilmente assorbibile e altamente biodisponibile. La glucosamina contenuta in questo prodotto di Jamieson non è ricavata dai crostacei ma dalla fermentazione del mais ad opera dell’Aspergillus niger, quindi
non è di origine animale.


Posologia: 7 g (un misurino) al giorno sciolti in un bicchiere d’acqua dopo i pasti.

Per dose giornaliera (7 g)
Glucosamina 500 mg di cui:
Glucosamina HCI 250 mg
Glucosamina Solfato 250 mg
Condroitin Solfato 333 mg
Metisulfonilmetano 333 mg
Acido laluronico 100 mcg

Ingredienti: Condroitina solfato, metilsulfonilmetano (MSM), glucosamina HCl, glucosamina solfato, acido ialuronico. Eccipienti: fruttosio, acido citrico, aroma arancia, sodio bicarbonato, calcio carbonato, aroma vaniglia, biossido di silicio, riboflavina.

NON CONTIENE: glutine, lattosio, amido, sale (cloruro di sodio), zucchero (saccarosio), crostacei.

Indicazioni: Artrite, Dolori articolari e muscolari, traumi sportivi.






Glucosamina Liquida Concentrata 350 ml
Prezzo: € 30,00

La glucosamina liquida idrocloride Jamieson è stata sviluppata senza l’uso di contenitore e stabilizzatori dispendiosi. E’ una forma distillata di glucosamina, che permette un miglior assorbimento, dà più sollievo, è meno dispendiosa ed infine fornisce migliori risultati. Studi clinici dimostrano che gli integratori liquidi vengono assorbiti fino al 90% rispetto al 10/50% di quelli in forma solida. Come tutti i prodotti Jamieson, la Glucosamina liquida è stata prodotta seconda gli standard del “Good Manufacturing Practice” (GMP) e viene garantita la purezza clinica assoluta e la
piena capacità di stimolare la sintesi della cartilagine e di proteggere le articolazioni.

La glucosamina è una sostanza naturale che già è presente nelle nostre articolazioni. Quando abbiamo un'infiammazione alle articolazioni (artrosi, artriti, dolori) il nostro corpo la cura con la glucosamina e il calcio che sono presenti nell'organismo.

Se non c'è abbastanza glucosamina e/o calcio l'infiammazione non guarisce, ma anzi degenera. Ecco che il miglior modo per accelerare la guarigione è proprio un'integrazione di glucosamina e di calcio.

Questo tipo di cura è stato studiato ampiamente dalla medicina ed è considerato il miglior modo (e anche l'unico NATURALE) per guarire le articolazioni infiammate. I benefici sono decisivi ed immediati.

Posologia:
Un cucchiaino da caffè al giorno pari a 2,5 ml che corrisponde a 250 mg di Glucosamina

Ingredienti: Ogni cucchiaino da caffè ( 2,5 ml ) contiene: Glucosamina Idrocloride 250 mg. Ogni cucchiaio da tavola ( 15 ml ) contiene: Glucosamina Idrocloride 1500mg (da glucosamina senza sodio)

Indicazioni: agisce sulle cause della degradazione della cartilagine associate all’osteoartrite; riduce i dolori causati dall’osteoartrite; promuove la formazione e la protezione della cartilagine e ripara le articolazioni; supporta la salute delle ossa ed il movimento indolore di mani, polsi, anche, fianchi, ginocchia, collo e nuca.

IL NUOVO INTEGRATORE SPECIFICO UTILE NELLA TERAPIA ANTIEMICRANICA

Dalla sinergia di tre piante medicinali antiche e molto utilizzate sin dal passato nasce un nuovo rimedio naturale: il suo nome è CAPO DOLCE

Ansia, stress lavorativo, irritabilità, preoccupazioni che ci accompagnano anche nel momento di riposo, disturbi del sonno, incapacità ad approfittare di momenti di pausa, umore che stenta a risalire, accompagnati dai classici mal di testa del fine settimana o da surmenage psico-fisico sono ormai disturbi che circondano la nostra realtà quotidiana e lentamente ci fanno scivolare verso un’anergia psico-fisica da cui fatichiamo a riprenderci, il tutto a discapito del nostro bagaglio emozionale che stenta poi a farci vivere momenti sereni nelle relazioni col prossimo.


CAPO DOLCE
prova ad aiutarci proprio nei periodi e nei momenti di forte stress mentale, magari accompagnati dai soliti terribili mal di testa del dopo pranzo o del ritorno al lavoro.

CAPO DOLCE offre, grazie ai suoi componenti, un attento equilibrio nel dosaggio degli estratti e la presenza di sole sostanze di origine naturale rende il prodotto estremamente tollerabile.

Il profilo applicativo di CAPODOLCE è mirato principalmente al sistema nervoso e come le ultimissime ricerche confermano, non solo per quanto riguarda l’umore, lo stress, il sonno, la mancanza di regolarità nel “fare” quotidiano, ma anche nei problemi cefalalgici, nondimeno nelle condizioni neurodegenerative e di depressione.


CAPODOLCE
grazie alla presenza di Teobromide®, (estratto brevettato di Theobroma cacao) e di estratto di Stachys oftìcinalis è indicato per apportare un miglioramento della sintomatologia dolorosa negli attacchi di tipo primario del “mal di testa”, per un miglioramento del tono dell’umore, per garantire una maggior reattività fisica ed aumentare la capacità di affrontare situazioni di stress e per un miglioramento della qualità del sonno.


Teobromide® è un estratto brevettato ricavato da una miscela selezionata di fave di Theobroma cacao.
Il fitocomplesso è caratterizzato, oltre che da componenti flavonoidiche di notevole importanza antiossidante sia a livello cardiaco che neurologico, anche dalla presenza di molecole neurotrope attive che garantirebbero un miglioramento del tono dell’umore. Molecole come la Serotonina, la Clovamide, la Tetraidro 13-carboline, l’Anandamide (in tracce), le Tetraisochinoline, la Teobromina, agiscono come sostanze ad effetto neuro farmacologico mirato al sistema serotoninergico favorendo:
- l’inibizione delle monoamminossidasi (MAO)
- l’inibizione della tiroxina idrossilasi e dell’uptake delle catecolamine
- il rilascio delle ß-endorfine
(queste azioni si concretizzano in un effetto antidepressivo)
- la riduzione di cAmp intracellulare con “up” regolazione dell’ATP intracellulare che garantisce un effetto tonico.

E’ comunque interessante notare più nello specifico che Serotonina, Tetraidroisochinoline, Anandamide e Tetraidro B-carboline agiscono sinergicamente in neuro modulazione sia attivando i recettori del 5-HT1 che inibendo le monoamminossidasi, ma cosa ancor più interessante, aumentando la sintesi di melatonina.

L’estratto secco di Stachys officinalis altro non è che l’estratto dell’erba Betonica, un’erba considerata panacea sin dall’epoca classica. Antonio Musa, medico dell’imperatore Augusto (63 a.C. - 14 d.C.), sosteneva che la Betonica può curare 47 differenti malattie. La pianta è sempre stata particolarmente apprezzata come rimedio per il mal di testa e deve forse il suo nome alla parola celtica betony che significa “buona testa”.

I costituenti principali sono alcaloidi (stachidrina e betonicina), betaina, colina, flavonoidi in forma glucosidica, iridoidi, tannini, saponine. Tutta la pianta contiene inoltre sostanze resinose e mucillaggini. Per quanto riguarda le attività terapeutiche la betonica era una volta il rimedio supremo per tutte le malattie della testa e infatti il suo uso e’ ancora ammesso. E’ un blando sedativo, riduce lo stress nervoso e la tensione, utile nell’isterismo, nelle palpitazioni, nevralgie, disturbi premestruali.



La sinergia tra Teobromide® e Stachys ofiìcinalis
permette una maggior efficacia di CAPO DOLCE nei confronti degli attacchi emicranici, favorendo una riduzione della sintomatologia in tempi assai brevi.
Capodolce facilitando l’omeostasi a livello delle terminazioni nervose implicate negli attacchi cefalalgici (ad esempio quelle del plesso avventiziale trigeminale) favorisce una efficace riduzione del dolore.




A livello Farmacodinamico con l’uso di Teobromide® si riduce l’espressione di iNOS (che favorisce la sovraproduzione di ossido nitrico implicato negli attacchi di emicrania), si regolano nei neuroni del ganglio trigeminale i percorsi MAPK (implicati nella promozione dell’infiammazione) e quelli MKP (nel ripristino dell’omeostasi neurologica alterata), si faciliterebbe la riduzione del peptide correlato al gene della calcitonina (CGRP). Inoltre, aumentando i livelli di MKP, si riducono sostanzialmente le succitate noxe lesive nei confronti dei neuroni implicati negli attacchi emicranici.
Teobromide® in sinergia con Stachys officinalis garantirebbe a livello clinico una riduzione del dolore cefalalgico anche a lungo termine.

Il frutto di Carica papaya, similmente a quello del cacao, ha la peculiarità di essere offerto dal tronco stesso del suo albero. La Papaya, che viene utilizzata in forma di liofilizzato da frutto fresco, regala a CAPO DOLCE una nota antiossidante in più e una miglior biodisponibilità grazie alle vitamine e al complesso di enzimi proteolitici contenuti.

CAPO DOLCE 20 CAPSULE DA 500 MG
Prezzo: € 16,00


Quando si utilizza CAPO DOLCE?

Sicuramente nei momenti di stress acuto, negli attacchi di emicrania, come coadiuvante nel trattamento del miglioramento del tono dell’umore, nelle dissonnie e, attualmente ancora in fase di studio, come preventivo della senescenza neurologica.

Per favorire un miglior assorbimento e garantire un’attivita farmacocinetica migliore si consiglia di assumere CAPO DOLCE
dopo i pasti (soprattutto dopo cena) o dopo aver consumato uno snack.

SI CONSIGLIANO 2-4 CAPSULE AL GIORNO DAASSUMERE DOPO I PASTI PRINCIPALI

CAPO DOLCE è privo di effetti collaterali e/o controindicazioni se non a persone con ipersensibilità aduno dei componenti.

Avvertenze e precauzioni:
per mancanza di adeguata documentazione si consiglia di non somministrare ai bambini al di sotto dei
12 anni. Sconsigliato l’utilizzo in gravidanza e durante l’allattamento. Non utilizzare in caso di assunzione di barbiturici, benzodiazepine, inibitori della ricaptazione della serotonina, IMAO, o antidepressivi di origine vegetale.
Il prodotto è privo di zuccheri, sale, amido, latte e lattoderivati, glutine, lievito, soia, coloranti e aromi artificiali, OGM.
Adatto a VEGETARTANI e ai VEGANS.




Q-DOL® 50 ml Di Leo
Prezzo: € 19,50

Q-DOL® 100 ml Di Leo
Prezzo: € 32,00

Un rimedio innovativo, prodotto secondo i principi della fisica quantistica e della medicina bioenergetica, nel quale all'azione classica si aggiunge quella energetica, data dall'armonizzazione delle vibrazioni elettromagnetiche delle molecole contenute nella formula.

INGREDIENTI:
Alcol, acqua. Estratti di Artiglio del diavolo (Harpagophytum procumbens D.C) radice; Curcuma (Curcuma longa L.) rizoma; Lapacho (Tabebuja impetiginosa L.) corteccia; Verga d'oro (Solidago virga aurea L.) parte aerea ; Uncaria (Uncaria tomentosa D.C.) corteccia; Iperico (Hypericum perforatum L.) sommità fiorite; aromi naturali.


Agisce favorevolmente sul mantenimento delle condizioni fisiologiche dell`apparato osteoarticolare contribuendo ad alleviare le tensioni dolorose della testa e della schiena.

Consiglio d`uso:
la dose consigliata per una eventuale esigenza di integrazione della dieta è di 30 gocce per 3 volte al giorno, in mezzo bicchiere d`acqua, 10 minuti prima dei pasti. La dose può essere aumentata a seconda elle necessità.


Q-DOL® crema lenitiva ai fiori di bach 100 ml - Di Leo

Prezzo: € 14,00




Agisce favorevolmente sul mantenimento delle condizioni fisiologiche dell`apparato osteoarticolare contribuendo ad
alleviare le tensioni dolorose della testa e della schiena.



INGREDIENTI: acqua, Cl2-20 acid Peg-8 ester, ethilexyl palmitate, glyceril stearate, glycerin, Amica montana extract, Harpagophytum procumbens extract, cera alba, Rosmarinus officinalis essenti al oj], citric acid, Centaurium umbellatum Bach flower extract, Ceratostigma wilmottiana Bach flower extract, Gentiana amarella Bach flower extract, Mimulus guttatus Bach flower extract, Olea europaea Bach flower extract, sodium benzoate, sodium dehydroacetate, potassium sorbate.

Consiglio d`uso: si applica favorendo l'assorbimento con leggero massaggio.


La floriterapia e la fitoterapia come aiuto per lenire il dolore





IL PRONTO SOCCORSO CON I FIORI DI BACH ESTRATTO UNIVERSALE®


E' un rimedio utilissimo in molte situazioni e in casi di emergenza e, come pronto soccorso, agisce di norma molto rapidamente.

Nonostante l'
Estratto Universale® possa essere utilizzato in varie circostanze, non deve essere considerato una panacea o tanto meno può essere sostituito a cure mediche ortodosse. Può essere utilizzato in situazioni di tensione non troppo grave per ristabilire l'equilibrio emotivo e psicologico e in situazioni critiche prima e durante la somministrazione di altri prodotti.
Il dottor Bach sapeva che la buona salute dipende dall'armonia tra i fattori spirituali, mentali ed emotivi, come già prima di lui Ippocrate, Paracelso e Hahnemann avevano scoperto. Gli effetti della disarmonia si traducono in umori e pensieri negativi dei quali ognuno di noi è periodicamente vittima. Il dottor Bach capì che questi, a loro volta, possono attaccare il corpo, privandolo di forza e vitalità, bloccando la forza vitale necessaria per la nostra esistenza. Aprendo il passaggio a questo indispensabile flusso di vita, e quindi ristabilendo l'armonia, si ottiene la vera guarigione. Il dottor Bach acutamente notò che la malattia riveste anche un ruolo benefico: è un mezzo, uno strumento che la nostra anima utilizza per indicarci i nostri errori e per darci la possibilità di purificarci.

L'Estratto Universale® dovrebbe essere sempre a portata di mano di tutti: sia nello studio di coloro che si occupano di salute, sia nel corredo di pronto soccorso che tutti quanti dovremmo tenere in casa e in auto.




Estratto Universale® 10 ml Di Leo - Resque Remedy
Prezzo: € 9,00



Estratto Universale® 30 ml Di Leo - Resque Remedy
Prezzo: € 18,60






Estratto Universale® Spray 20 ml Di Leo
Prezzo: € 14,00







Come utilizzare l'Estratto Universale®

L'Estratto Universale® è disponibile come liquido concentrato.
Può essere utilizzato da solo o in combinazione con altri Fiori di Bach. Inoltre esso si è dimostrato particolarmente efficace associandolo ad altri rimedi e varie modalità terapeutiche, come la chiropratica, il massaggio o le cure odontoiatriche.

Come riportato in molti esempi, l'
Estratto Universale® è completamente atossico, non provoca assuefazione e non ha effetti collaterali. E' comunque doveroso sottolineare che non deve essere considerato una panacea ed è errato pensare che possa sostituire cure mediche di pronto soccorso.

In situazioni gravi come gli incidenti è indispensabile chiamare subito un medico o un'ambulanza.
L'Estratto Universale® esercita un effetto calmante e stabilizzante in una vasta gamma di situazioni di tensione tra cui il nervosismo, l'ansia e lo stress derivante da crisi di sconforto, grossi spaventi, isteria, angoscia e disperazione.
Anche situazioni di tensione di minore incidenza come il dover affrontare discussioni animate, sostenere gli esami, tenere un discorso o sottoporsi a un colloquio di lavoro vengono decisamente facilitate grazie all'assunzione Estratto Universale®.

Uso interno:
Assumere
quattro gocce direttamente sotto la lingua 4 o più volte al giorno; in casi di emergenza quattro gocce ogni 5 minuti.
E' necessario diluire il rimedio se la persona è sensibile all'alcool. Le gocce possono anche venire aggiunte a un cucchiaino d'acqua.
Trattenere il liquido nella bocca per qualche secondo prima di inghiottirlo.

Nel caso in cui il soggetto non sia in grado di bere:
Strofinare alcune gocce del rimedio concentrato direttamente sulle labbra, dietro le orecchie, sui polsi o nel punto dell'ansia (della medicina cinese) situato nell'incavo tra il pollice e l'indice.

Uso esterno:

Si è dimostrato particolarmente efficace quando applicato su contusioni accompagnate da gonfiore, distorsioni, graffiature, punture di insetti, infiammazioni non gravi e tagli non troppo profondi e particolarmente nel ridurre la rigidità muscolare, utilizzandolo nel modo seguente:
- applicare massaggiando delicatamente sull'area interessata.
Ripetere l'applicazione ogni volta che è necessario e continuare il trattamento per un breve periodo dopo il miglioramento delle condizioni.



ANIMALI

Uso Veterinario


Tra le centinaia di esperienze, alcune tra le più straordinarie ed emozionanti riguardanti l'uso dei Fiori di Bach e dell'Estratto Universale®hanno come protagonisti degli animali.

Può essere somministrato oralmente, mischiando quattro gocce dell'Estratto Universale® in acqua o nel cibo dell'animale o direttamente sulla bocca o all'interno di essa.

Nel caso di animali di grossa taglia, come mucche e cavalli, dieci gocce in un secchio d'acqua hanno avuto un ottimo effetto in tutti i casi in cui l'Estratto Universale® può rivelarsi utile come: incidenti, condizioni pre e post chirurgiche e parti.

Se l'animale è traumatizzato o in stato di incoscienza, l'Estratto Universale® può essere utilizzato direttamente diluendo il concentrato in poca acqua o strofinandolo sulla bocca o all'interno di essa, o sul becco, dietro le orecchie o su altre parti molli del corpo.
Esso non interferisce con altre cure mediche o altre terapie alle quali l'animale potrebbe venire sottoposto.

Testimonianze di veterinari e proprietari di animali:
Cani: shock in caso di incidente, ferite e nella fase di preparazione a un intervento chirurgico e per le estrazioni di denti. Attenua l'ansia e li calma e rende più semplice la somministrazione dell'anestesia
Trattamento nei morsi di animali e punture di insetti
Per cuccioli nati da un parto cesareo: compensa le componenti depressive dell'anestetico che viene iniettato alla madre
Collasso di un giovane animale durante una crisi improvvisa
Placare la paura e il panico e riprendere conoscenza dopo essere stati catturati con una trappola (volpi, tassi e cervi)
Per gli uccelli, per diminuire lo shock dovuto alla cattura e per il nervosismo della chiusura gabbia
Per animali che soffrono di traumi emotivi e varie forme di nevrosi
Gatti con zecca dietro un orecchio: gocce sul corpo del parassita e direttamente nella ciotola del gatto.

PIANTE
Uso sulle piante


Oltre all'uomo e agli animali, i Rimedi Floreali del dottor Bach e l'Estratto Universale® si dimostrano di grande beneficio anche e quando vengono usati sulle piante.

E' stato dimostrato che, anche le piante, proprio come gli uomini e gli animali, soffrono spesso di debolezze causate da problemi ambientali e sistematici e che esistono interrelazioni tra esse e altre forme di vita.

Non sorprende quindi sapere che l'Estratto Universale® sia stato impiegato anche per alleviare traumi durante trapianti botanici, sui fiori recisi o su alberi che avessero subito gravi danni.

Dieci gocce disciolte in acqua versate o nebulizzate con regolare applicazione ogni giorno o a giorni alterni, aiuteranno a ridurre lo shock di cui la pianta può soffrire e contribuiranno a rivitalizzarla.

Negli orti l'aggiunta di cinque o dieci gocce di Estratto Universale® all'acqua utilizzata per innaffiare al momento in cui vengono piantati i semi o nella fase di maturazione hanno avuto come risultato dei raccolti migliori.

Per esempio trapiantare una pianta senza prendere particolari precauzioni può provocare degli shock.
Per piante gracili o appassite o sulle quali sono presenti dei parassiti Piante che hanno sofferto a causa di gelate invernali.

CONCLUSIONI
Le varie esperienze servono a testimoniare che l'Estratto Universale® è stato largamente utilizzato negli ultimi dieci anni come inestimabile aiuto e il suo uso è del tutto sicuro e senza effetti collaterali.

Approfondimento 1
Approfondimento 2


RBC Life Sciences è un'azienda che opera a livello globale nel campo della salute e del dolore. La sua linea di integratori alimentari è tra le più annoverate, come la qualità dei materiali utilizzati per la cura delle ferite e prodotti per la gestione del dolore, utilizzando le più recenti scoperte scientifiche e tecnologiche. La società ha inoltre una linea di prodotti medici gestita dalla MPM Medical, Inc. MPM offre in specifico soluzioni per la cura delle ferite e prodotti per la gestione del dolore che stanno ricevendo l'acclamazione della critica di tutto il mondo. In Italia è la Royal Coral Club srl l'Importatore ufficiale della linea di integratori per la salute e lo sport, della RBC Life Sciences, e tutti i prodotti venduti sono stati certificati dal ministero della salute italiano.



Microhydrin®PLUS

Microidrina l'energetico naturale, l'antiossidante piu' potente in commercio, a base di Idrogeno, potenziato da otto tipi di antiossidanti,
e reso più potente di ben
828 volte rispetto la formula iniziale.




Microhydrin® Plus è il primo integratore di idrogeno stabile che non produce scorie di altri radicali. E’ il diretto percursore dell'ATP, raddopia la tua energia senza creare altri effetti collaterali... Il potenziale di questa nuova scoperta ha valso al suo creatore Patrick Flanagan il premio come migliore scienziato dell'anno in America. Microhydrin Plus combina tutte le qualità positive di Microhydrin con la potenza di 8 diversi antiossidanti, di conseguenza la sua azione favorevole aumenta notevolmente. Inoltre Microhydrin è un antiossidante con un maggiore raggio d'azione rispetto a Microhydrin.

Microhydrin® Plus un esercito di antiossidanti
confezione da 60 capsule (300 mg) utili per un ciclo di un mese

Prezzo: € 39,00

Si consigliano cicli di 2 confezioni 2/3 volte all'anno.

Posologia e consigli d'uso:
1 capsula al mattino appena sveglio,con un grande bicchiere d'acqua, fate colazione dopo 15 minuti, e una capsula al pomeriggio con un grande bicchiere d’acqua.
Nel caso d'intolleranza alla capsula è possibile aprendola, scioglierne il contenuto in un bicchiere d'acqua naturale da 250 ml. Ricordarsi di bere sempre molta acqua.

Quali sono le caratteristiche piu’ salienti di Microhydrin®Plus :

  • Raddoppia la disponibiltà della tua energia duplicando la quantità di ATP senza altro apporto calorico.
  • Aumenta l'idratazione cellulare dal 150% fino al 300%, ammorbidendo la pelle, eliminando la secchezza cutanea e convogliando attraverso l'acqua i nutrienti ingeriti.
  • Previene ed elimina molte intossicazioni cellulari.
  • Una capusla di Microhydrin Plus contiene il potere antiossidante di 14000 spremute di agrumi.
  • Riduce le lesioni organiche causate dai radicali liberi.
  • Riduce l'acido lattico nell'attività sportiva fino al 50%.
  • Previene l'invecchiamento aumentando la vita delle cellule fino al 50%. La Microidrina è il segreto della longevità degli Hunza che vivono in media fino a 120 anni.
  • Distribuisce l'acqua nel corpo in maniera uniforme.
  • Favorisce un migliore assorbimento dei nutrienti nella cellula.
  • Possiede un azione anticatabolica muscolare naturale.
  • Non produce cascate di altri radicali liberi. Nessun altra sostanza al mondo naturale o chimica puo fare questo... integrare ciò di cui siamo fatti (Idrogeno) grazie alla nanotecnologia applicata alla nutrizione.


Nessun altra sostanza al mondo naturale o chimica puo' fare questo...integrare cio’ di cui siamo fatti IDROGENO grazie alla nanotecnologia applicata alla nutrizione.

Microhydrin Plus è attualmente il più potente nemico della vecchiaia, ci sono 2 cose che contano nella vita per vivere davvero:
1) quanta consapevolezza abbiamo nell'affrontare il nostro destino,
2) quanta energia abbiamo a disposizione per sostenere tutto questo. E’ questo il binario della vita “Energia/Consapevolezza”.

Composizione: Silicia idrata idrogenata, carbonato di potassio, solfato di magnesio, farina di riso, olio di riso scuro (non contiene nessuna derivato animale). Ancora più potente del precedente Microhydrin , Microhydrin Plus contiene 300 mg. di principi attivo.

Una porzione di Microidrina disciolta nell’acqua ha il potere di ridurre la tensione superficiale dell’acqua da 73 a 45 dyn. In questo modo si può ridurre la tensione superficiale dell’acqua potabile allo stesso livello dell’acqua extracellulare del corpo.

La debole tensione superficiale dell'acqua è una differenza vitale. Perché l'acqua penetri nelle cellule del corpo e ci sia interscambio di sostanze ci vuole una tensione superficiale di 45 dine, l'acqua ordinaria è 73 dine. Una dina è un'unità di forza molto piccola, esprimendo in questa misura la forza necessaria per penetrare la "pelle" dell'acqua. Una tensione superficiale minore rende l'acqua "più bagnante".

E' per questo motivo che bisogna prendere dell'acqua bollente per scioglierci una purea di patate liofilizzata, che nell'acqua fredda fa grumi e non si scioglie. l'acqua bollente ha una tensione superficiale più debole o minore.

Microidrina così aiuta a migliorare la biodisponibilità dell’acqua.

Sicurezza

Microhydrin®Plus è una fonte sicura di minerali naturali. Ciascuna capsula di Microhydrin una volta consumata, rilascia ioni negativi di idrogeno, gli stessi che normalmente troviamo nella frutta e verdura fresca, ma nella quantità tale da garantire quell'energia che le diete moderne non offrono. I nostri corpi per funzionare al meglio hanno bisogno di questi elettroni per mantenere in forza il terreno biologico.

Per verificarne la tossicità acuta, i test eseguiti da un laboratorio indipendente , hanno mostrato un modesto livello di intossicazione con dosi estremamente alte pari a circa 5 gr per kg. Per una persona di quasi 70 Kg questo equivale a più di 1000 capsule. Essendo la dose notevolmente più alta delle quattro capsule al giorno, dimostra che
Microhydrin è un antiossidante estremamente sicuro.






Un'Ampia Difesa è la Vostra Miglior Difesa
Ci sono varie tipologie di antiossidanti che puliscono altrettanti tipi di radicali liberi. Ci sono antiossidanti classificati a base d'acqua e quelli classificati oleosi. È importante consumare entrambi i tipi perché sono specifici per determinati tipi di radicali liberi. Per esempio, un radicale libero oleoso potrebbe attacare la membrana della vostra cellula perché la parete delle cellule è composta di grasso.

Com'è noto, l'olio e l'acqua non si mescolano. Così, per proteggere la vostra cellula da questi tipi di radicali liberi, avete bisogno degli antiossidanti oleosi. Dall'altra parte, nella circolazione sanguigna ci sono radicali liberi a base d'acqua pronti ad attacare le cellule del sangue. Avrete quindi bisogno di un antiossidante a base d'acqua.

Oltre agli antiossidanti che lavorano direttamente, ci sono anche quelli indiretti. Abbiamo bisogno di entrambi. Gli antiossidanti diretti, come la vitamina C ed E, neutralizzano i radicali liberi.

In questo processo, un antiossidante diretto, avvolge il radicale libero, rendendolo inoffensivo e protteggendo quindi le cellule dai danni. Una volta che un antiossidante reagisce con un radicale libero, l'antiossidante non è più disponibile a meno che riceva un nuovo elettrone e quindi riciclato. Microhydrin è stato indicato per riciclare la vitamina C.*

Gli antiossidanti indiretti, lavorano come un catalizzatore. Non neutralizzano direttamente i radicali liberi, ma stimolano i sistemi antiossidativi del corpo. Ciò dà loro un ampio spazio di operatività, che ripetutamente aggredisce molti radicali liberi. Questo gruppo di antiossidanti per neutralizzare i radicali liberi stanno in attesa per un determinato periodo di tempo. Continuano ad essere efficaci anche quando gli antiossidanti indiretti hanno lasciato il corpo.

Il vostro Esercito di Antiossidanti
Acido Alpha Lipoico (ALA) neutralizza i radicali liberi sia di natura liquida che oleosa. È stata dimostrata una particolare protezione per il sistema vascolare e per il cuore. 3* Aumenta i livelli di glutathione, che rappresenta un importante disintossicante del fegato. 2*

N-Acetyl, L-Cysteine aiutano a disgregare il muco nei polmoni e giocano anche un ruolo protettivo per il fegato. Inoltre contribuisce a proteggere i reni ed il sistema cardiovascolare. Questo importante antiossidante non è disponibile nei normali alimenti.*

Estratto di Tè Verde aiuta ad aumentare le difese del sistema immunitario, dell'esofago, intestini, pelle, fegato e dei cromosomi.* 4

Estratto di Siero del Latte (Silymarin) è un toccasana per il fegato.* 5

Acido Ascorbico è la Vitamina C. Aumenta le funzioni dei globuli bianchi, la produzione dell'interferone e la reattività del sistema immunitario agli anticorpi.

L' Ascorbato di Niacinamide è una forma non-flush di niacina che è necessaria per la formazione degli ormoni sessuali, del cortisone, dell'ormone tiroideo e dell'insulina. Promuove la giovinezza della pelle ed aumenta l'energia.*

Selenio L-Methionine è una forma biodispinibile di Selenio. Lavora in sinergia con la vitamina E ed aiuta il sistema cardiovascolare.7 Mantiene la pelle elastica ed è importante per la salvaguardia della prostata.*

Quercitina è un antiossidante bioflavonoide, che protegge nello specifico dai danni dei radicali liberi, le cellule beta pancreatiche. Apporta beneficio a molti enzimi.*

Tutti questi antiossidanti sono stati studiati per i loro numerosi benefici. Sarebbe una grande sfida poterli reperire individualmente, ma ora sono stati tutti aggiunti a Microhydrin nel dosaggio efficace e senza nessun incremento di costi!

Microhydrin Plus è diventato un antiossidante a largo spettro .

Bibliografia:
1) Purdy Lloyd, KL, Wasmund W, Smith L, Raven PB. Clinical Effects of a Dietary Antioxidant Silicate Supplement, Microhydrin, on Cardiovascular Responses to Exercise. Journal of Medicinal Food 2001, 4;3; 151-159.
2) Hagen, TM, et al. Feeding acetyl-l-carnitine and lipoic acid to old rats significantly improves metabolic function while decreasing oxidative stress. Proc. National Academy of Science USA 2003,99,4; 1870-5.
3) El Midaoui A et al. Prevention of hypertension, insulin resistance, and oxidative stress by alpha-lipoic acid. Hypertension. Feb 2002; 39(2): 303-7.
4) Yang CS, Maliaka. P, Meng X. Inhibition of carcinogenesis by tea. Annu Rev Pharmacol Toxicol 2002,42.25-54.
5) Wellington K, et al. Silymarin: a review of its clinical properties in the management of hepatic disorders. BioDrugs. 2001,15; 7, 465-89
6) Ross,D, et al. Ascorbate 6-palmitate protects human erythrocytes from oxidative damage. Free Radical Biology Med. 1999, 26(1-2); 81-9.
7) De Lorgeril M, et al. Dietary and blood antioxidants in patients with chronic heart failure. Insights into the potential importance of selenium in heart failure. European J Heart Fail. 2001,58,14.2108-16.

* Queste dichiarazioni non sono state valutate dal Food and Drug Administration. Questo prodotto non è inteso per diagnosticare, trattare, curare o prevenire qualsiasi malattia.

Approfondimenti in .pdf

Potenziale Ossido-riduttivo


Microidryn = acqua viva

Come il Radicale Peroxyl Danneggia le Cellule?

Effetti Clinici dell'Integratore Antiossidante Microhydrin®, alle Risposte Cardiovascolari sotto Esercizio

Estratto degli Studi di Microhydrin® Un Nanocolloide Funzionale Silicato

Risultati di una valutazione del Terreno Biologico su 14 Soggetti Prima e Dopo i test con un Integratore Contenente Silicio legato a Ioni di Idrogeno Ridotto

Microhydrin un Integratore Minerale Silicato, Intrappola Idrogeno Ridotto Fornendo Proprieta' Biologiche Antiossidanti in Vitro

Pillole di vitalità



MSM con Microhydrin® (120 caps)
Prezzo: € 32,00


MSM di RBC Life Sciences, è il prodotto MSM più tecnologicamente avanzato. È stato integrato con la vitamina C ed il nuovo rivoluzionario antiossidante Microhydrin®.

MSM con Microhydrin è il metodo ideale per aggiungere lo zolfo organico alla vostra dieta, ed ottenerne i benefici.*

Quali sono le caratteristiche:

Aumenta in modo naturale la mobilità articolare*
Riduce i problemi articolari*
Rinforza il collagene per una stupenda pelle*
Apporta beneficio al mal di testa*
Migliora la salute digestiva*
Collagene nelle vostre Articolazioni


Lo zolfo organico è necessario per la creazione del collagene, che è il costituente primario della cartilagine e del tessuto connettivo delle articolazioni. MSM (Metil Sulfonil Metano) è una forma organica naturale di zolfo che può essere assorbita ed utilizzata facilmente dal nostro corpo.

Senza le adeguate materie prime, il corpo produce delle scorie che compromettono la capacità del nostro corpo di riparare e sostituire i tessuti danneggiati. MSM è uno di quegli elementi vitali. Lo zolfo contribuisce al consolidamento del tessuto connettivo. Questo minerale fornisce importanti legami nelle molecole delle proteine, nel collagene, nelle proteine della pelle e nel tessuto connettivo di ginocchia ed articolazioni. MSM è indicato per migliorare la mobilità delle articolazioni e per ridurne i disagi. È stato inoltre provato che riduce gli spasmi muscolari. L'utilizzo di MSM da parte degli atleti prima dell'attività fisica, li avvantaggia in quanto tende a ridurre i dolori articolari conseguenti allo sforzo.

MSM e la vostra Pelle
MSM è indicato per la riparazione della pelle danneggiata. Il nostro corpo ogni giorno genera delle nuove cellule della pelle. Quando lo zolfo è adeguatamente disponibile, la nuova pelle appare più morbida e più liscia. Le nuove cellule della pelle sono inoltre più permeabili, permettendo l'eliminazione delle tossine tramite le ghiandole del sudore, in questo modo si allevia il già pesante lavoro di fegato e reni.

Aiuto per i Mal di Testa
I mal di testa possono essere la reazione del vostro corpo allo stress ed alle tensioni. Se siete uno dei 10 milioni di Americani soggetti a regolari mal di testa da tensione, MSM potrebbe aiutarvi. Le osservazioni cliniche suggeriscono che MSM può aiutare nella maggior parte dei mal di testa quando questi sono causati da spasmi muscolari del collo e dai vasi sanguigni che vanno alla testa.

Aumenta la Salute Digestiva
Una efficace cura popolare per la costipazione era la melassa con lo zolfo. Una efficace medicina popolare per la stitichezza è stato lo zolfo e la melassa. Sembra che MSM fornisca lo zolfo necessario per una replica moderna di questo rimedio. Ci sono moltissime prove per sostenere l'uso di MSM per promuovere la regolarità. MSM ha la capacità di bloccare un enzima denominato colinesterasi, che al contrario ritarderebbe o bloccherebbe il flusso degli impulsi nervosi al tratto gastrointestinale. Quando invecchiamo, il danneggiamento del sistema nervoso può permettere che il colinesterasi abbia un effetto più pronunciato ed il risultato è spesso la costipazione. Bloccando questo enzima, una persona che soffre di costipazione può trovare il sollievo delicato e naturale che stava cercando.

MSM con Microhydrin
MSM di RBC Life Sciences con Microhydrin è il modo perfetto per integrare lo zolfo alla vostra dieta. Abbiamo bisogno di combinare
MSM con la vitamina C per il positivo effetto sinergico di questi due nutrienti.

Sicurezza
MSM non è una sostanza tossica, il suo profilo tossicologico è simile a quello dell'acqua. Il corpo usa la quantità di MSM che gli è necessaria ed elimina gli eccessi in 12 ore. MSM non dovrebbe essere confuso con i solfiti o le droghe di zolfo. Le allergie a queste sostanze non influenzano la vostra capacità a prendere MSM.





HYDRACEL® (6CL)
Prezzo: € 25,00


La qualità dell'acqua ha un profondo effetto sulla salute e sul benessere. È di vitale importanza bere acqua della più alta qualità . È il trasporto di tutti i nutrienti ed è il veicolo per l'eliminazione delle tossine.

HydraCel aumenta la qualità dell'acqua e fornisce alla salute i seguenti benefici:

  • Riduce la tensione superficiale dell'acqua
  • Aumenta l'idratazione



Potenzia l'Assorbimento

Questo prodotto unico è il risultato di decenni di ricerca sulla dinamica dei fluidi ed un lungo studio per scoprire i segreti su come vivere più a lungo in salute.
HydraCel è la soluzione liquida. Riduce la tensione superficiale dell' acqua potabile, rendendola più efficiente. Rende realmente l'acqua più bagnata. La capacità dell'acqua di idratare gli alimenti determina la capacità ad aiutare l'assimilazione delle sostanze nutrienti. I NanoClusters riducono la tensione superficiale della vostra acqua potabile. L'acqua del rubinetto ha tipicamente una tensione superficiale di 73 dine. L'acqua che circonda le nostre cellule è di circa 45 dine; quindi, il corpo deve lavorare per abbassare la tensione superficiale della nostra acqua potabile al fine che le sostanze nutrienti possano passare attraverso le pareti cellulari. HydraCel accellera questo processo abbassando la tensione superficiale dell' acqua potabile a circa 59 dine, generando una soluzione e un agente umettante più efficiente. In un organismo vivente è la natura solvente dei liquidi che gli permette di assolvere le sue funzioni.

Aumenta la vostra Idratazione Cellulare
Gli esperti stimano che il 75% degli Americani siano cronicamente disidratati. Anche una leggera disidratazione può rallentare il metabolismo, causare affaticamento, ridurre la memoria di breve termine e contribuire a molte sfide alla salute.
Bere più acqua è importante, ma bere l'acqua giusta è ancor più importante. Aggiungendo HydraCel alla vostra acqua, gli infinitamente piccoli colloidi di NanoCluster ristruttureranno l'acqua, permettendogli di idratare le cellule ed effettuare le sue numerose funzioni vitali con più efficacia. Rimanere idratati è una delle misure più importanti che potete prendere per migliorare la vostra salute.





H-500 (60 caps)

L' antiossidante nato dall'evoluzione di Microhydrin
A base di boro
1,8 mg per capsula
Utilissimo per chi pratica sport, anche a livello amatoriale


Prezzo: € 32,00


H-500 si aggiunge alla nostra linea di prodotti dalle proprietà antiossidanti.
Fornisce una ancor più esclusiva protezione dai radicali liberi, aiutando a ripristinare le normali prestazioni del corpo.
Aumenta la resistenza, accelera il recupero muscolare, migliora il metabolismo, favorisce l’impiego dei grassi, svolge un’azione antiossidante.

Ingredienti: boro, potasiso citrato, magnesio citrato, potassio ascorbato, biossido di silicio.



H-500 è:

  • Energia vitale
  • Resistenza e recupero immediato
  • Capacità fisica e mentale
  • H-500 aumenta la resistenza durante qualsiasi attività fisica, sportiva o dove sia richiesto un forte sforzo fisico. Riduce il livello dell’acido lattico e stimola l’immediato recupero muscolare accelerandone le tempistiche.
  • utilissimo integratore per chi pratica sport, anche a livello amatoriale


Questo effetto benefico può essere raccomandato a tutte quelle persone che sono sottoposte ad una forte attività mentale e fisica, come pure ad atleti professionisti o amatoriali.

Il suo dosaggio standard - 1-2 capsule al giorno. Tuttavia, in casi urgenti che necessitano di aiuto serio, la dose può essere aumentata previa valutazione.

H-500 è infatti un semplice trasformatore del sovraccarico fisico; aumentando la flessibilità e il tono muscolare, agisce abbattendo l'affaticamento.


Questo prodotto aumenta il potenziale energetico del corpo, stimolandone la produzione dell’energia cellulare. L’energia cellulare è costituita dalla scissione di proteine e carboidrati, molto importanti per la nostra salute globale e per un adeguato apporto energetico fisico e mentale. Anche il metabolismo ne sarà beneficiato, rendendolo più resistente a svariati fattori debilitanti.

H-500
impedisce nel nostro corpo l'ossidazione delle cellule sane e ripristina un ambiente favorevole di natura alcalina. Contribuisce quindi anche al miglioramento della nutrizione e del metabolismo cellulare.

Per beneficiarne maggiormente delle sue caratteristiche si consiglia di versarne il contenuto della capsula in un bicchiere di acqua naturale.

Il boro è un elemento chimico (simbolo B), numero atomico 5, peso atomico 10,811, punto di fusione 2.076 °C. Il boro appartiene alla serie dei metalloidi.

Come anione borato influenza il metabolismo di calcio (ne migliora l'assorbimento) e di magnesio (ne riduce la perdita); intervenendo su questi due metabolismi, il boro innalza i livelli di estrogeni e di vitamina D; resta da capire come funzioni tale meccanismo.
In linea teorica il boro potrebbe essere un integratore interessante per la prevenzione dell'osteoporosi e per la correzione degli squilibri elettrolitici;

  • interviene nello sviluppo e nel mantenimento di una normale strutture delle ossa e dei denti, influenzando il metabolismo del calcio, del magnesio, del fosforo e della vitamina D ;
  • è fondamentale nel prevenire l’osteoporosi legata alla menopausa;
  • riduce il rischio di ammalarsi di artrite;
  • modula la produzione degli ormoni, in particolare aumentando la produzione degli estrogeni e del testosterone.
  • l’assunzione di boro può risultare particolarmente utile agli atleti in quanto, grazie alla capacità di questo minerale di aumentare la produzione di testosterone, è in grado di mantenere efficiente il trofismo muscolare.


Nel corpo umano il boro è presente nella milza, nelle ossa e nella tiroide.

Il boro non viene sintetizzato dall'organismo umano e deve quindi essere assunto tramite la dieta; gli alimenti più ricchi di boro sono i cavolfiori, i datteri, i fagioli, i funghi, i legumi verdi, le mandorle, le pere, le prugne e l'uva.
Una dieta equilibrata dovrebbe contenere da
1,5 a 3 mg di boro al giorno.

MSM 500

60 tavolette da 500 mg
Prezzo: 13,20 euro


Dose consigliata: da 2 a 4 compresse al giorno.
Consigli per l'uso: assumere insieme a Vitamina C.

È disponibile anche MQC, formulazione mista di MSM, Coenzima Q10 e vitamina C

Da un meraviglioso ciclo naturale dello zolfo, o meglio dello zolfo di origine vegetale, si ottiene MSM, forma naturale cristallina di zolfo di origine vegetale che dal mare sale al cielo, poi scende alla terra ed infine ritorna al mare; in questo viaggio lo zolfo, mutando, si lega agli esseri viventi per formare le loro cellule sane o per aiutare a riparare quelle indebolite.

Nasce tutto nelle profondità dell'oceano dove piante e organismi microscopici, rilasciano composti solforosi che poi evaporano e salendo nell'alta atmosfera terrestre, in presenza di raggi solari e ozono, si trasformano in composti solubili, tra cui il metil-sulfonil-metano, cioè l' MSM. Poi ricadono sulla terra portati dalla pioggia. Le radici delle piante assorbono la pioggia concentrando l'MSM che entra così nella catena alimentare dei viventi. Infine l'MSM e gli altri composti sulfurei generati dalla pianta vengono rimineralizzati e ritrasportati al mare dove il ciclo dello zolfo ricomincia.

L'MSM è normalmente presente nel nostro corpo, lo assorbiamo con l'alimentazione. Però con la cottura buona parte dello MSM viene dispersa.
L'MSM serve per formare cellule sane e si dimostra utile quando certe cellule sono indebolite. Dà sollievo nelle infiammazioni delle articolazioni, come le comuni artriti, tendiniti, borsiti, quelle provocate dall'ernia del disco, le distorsioni e certi dolori cronici.

Allevia le reazioni allergiche, è considerato una delle sostanze antiallergeniche più disponibili dopo gli antistaminici. Ha anche proprietà ristrutturanti della pelle, delle unghie e dei capelli: può aiutare ad ammorbidire le cicatrici e a ridurre la pelle danneggiata, rendendola soffice e flessibile, riducendo rughe e screpolature, rinforzando e favorendo la crescita di unghie e capelli.
È stato anche usato nel
controllo dell'iperacidità e della stipsi, con ottimi risultati documentati.

Negli esperimenti di laboratorio si sono evidenziate le potenzialità di MSM anche per alleviare il russare,
la candida e certe forme di allergie ambientali e ai cibi. Come pure nevralgie, mal di denti, dolori da herpes zoster, mal di testa, emicrania.
L'MSM è inodore e quasi insapore e non ha alcuna controindicazione, tossicità nota o problema di sovraddosaggio: un eventuale eccesso di MSM viene eliminato dall'organismo attraverso la pelle, senza odore.



Silice Organica® Freeland
Flacone da 1 litro
Prezzo: € 44,00


Componenti:
Water
Monomethylsilanetriol
Potassium Phosphate
E214-218

I conservanti della Silice E214 ed E218 (Ethylparaben e Methylparaben), esteri dell'acido p-Idrossilbenzoico, sono usati in quasi tutti gli integratori liquidi nella quantità più piccola possibile per garantire la sicurezza del prodotto una volta aperto.

Tutti gli studi li indicano tali conservanti come innocui, salvo se uno è allergico agli stessi.


Silice Organica® SENZA CONSERVANTI
flacone da 500 ml
Prezzo: € 30,00 su ordinazione

Il
nuovo G5® in flacone da 500ml contiene la stessa formula del G5® liquido attualmente disponibile, ma senza aggiunta di conservanti.

In seguito alla richiesta sempre maggiore dei consumatori di G5® di assorbire del Silicio Organico il più naturale possibile, il Laboratorio LLR-G5 Irlandese è riuscito a mettere a punto una formula non soltanto dal pH adeguato e privo di qualsiasi stabilizzatore, ma anche privo di conservanti.

Dopo oltre 3 anni di intensa ricerca effettuata da scientifici di fama internazionale, il "Silicio Organico G5® senza conservanti" è ora disponibile.

Il periodo di conservazione del prodotto è di 30 giorni dopo l’apertura. Va conservato in frigo.



Silice G5 Gel 150ml
Prezzo: € 38,00

per Articolazioni e la rigenerazione della cartilagine

Il gel G5 agisce efficacemente sul mantenimento della flessibilità delle articolazioni e la rigenerazione della cartilagine. Questo gel conviene in particolare per le affezioni della pelle, in quanto la sua rigenerazione cellulare favorisce l’elasticità e la struttura della pelle. Il gel G5 è ipoallergenico. La sua grande capacità di assorbimento è molto apprezzata da fisioterapisti, osteopati, chinesiterapeuti e dermatologi. Sono numerose anche le applicazioni nel mondo dell'estetica.

Si consiglia di utilizzare il gel G5 associato ad una cura di Silicio organico G5 liquido.
Indicazioni d’uso: applicare il gel G5 sulla zona interessata 3 o 4 volte al giorno, o più se necessario. Spalmare uno strato sottile di gel sulla pelle, poi attendere circa quindici minuti senza toccare. In seguito massaggiare leggermente fino al competo assorbimento.

Il corpo umano possiede da 5 a 7 g di silicio, quantità che diminuisce nel corso degli anni, come diminuisce la capacità di assorbimento; la diminuzione di silicio è legata all'invecchiamento ed alle patologie correlate.

La presenza di silicio aiuta la fissazione del calcio, fornisce robustezza alle ossa e flessibilità a muscoli e tendini.
Partecipa alla sintesi di elastina e del collagene contribuendo così alla salute della pelle, dei capelli, delle unghie e delle pareti dei vasi.

La capacità di assorbimento diminuisce con l'aumentare dell'età, e comunque l'organismo non è in grado di trasformare il silicio minerale ingerito in silicio organico. Il silicio assunto dai vegetali (es. Equisehtm arvensis) è in forma colloidale ossia è formato da colloidi in sospensione in acqua ed è difficilmente assorbibile (3%) oltre che irritante per i reni e possibile causa di calcoli renali; per poter superare la barriera intestinale deve essere legato ad un trasportatore.

Solo il silicio organico ha una biodisponibilità che ne permette l'assimilazione.

Il silicio viene metabolizzato da microrganismi che lo rendono organico ed idrosolubile. Grazie alla sua idrosolubilità e agli aminoacidi trasportatori che ad esso si legano durante la fase di predigestione il silicio organico ha un tasso di assorbimento del 70% e non affatica i reni.

La silice organica (monomethylsilanetriol) agisce in primo luogo sui processi infiammatori è un antidolorifico e la sua efficacia è percepibile dopo qualche minuto. Per questo motivo nei Caraibi è stata chiamata "pain killer".

La molecola della silice organica è caricata di ioni positivi e negativi instabili e quindi può intervenire nell'organismo per ristabilire la polarità delle cellule rilasciando a seconda del caso ioni positivi o negativi. L'omeostasi cellulare, infatti, deriva da un fenomeno di polarizzazione (proprietà dipolari delle membrane cellulari); uno squilibrio elettrico cellulare può portare ad alterazioni cellulari

Il silicio si concentra negli osteoblasti a livello mitocondriale, assieme alla vitamina C assicura la formazione del collagene ed è indispensabile per la formazione dei glucosaniinoglicani della cartilagine. Il suo utilizzo nelle patologie osteoarticolari ha evidenziato il recupero della mobilità e la regressione del dolore, e nell'osteoporosi una remineralizzazione delle zone decalcificate.

La parete dei vasi principali contiene il 40% di elastina, abbondanza di collagene e mucopolisaccaridi. La diminuzione del silicio nell'anziano determina diminuzione della tonicità vascolare, le lesioni ateromasiche progrediscono e si riduce la concentrazione di silicio nelle pareti arteriose.

Il silicio è importante anche per la conservazione dell'integrità del tessuto connettivo che contiene 30/40% di elastina e 2-3% di mucopolisaccaridi.


L'elastina infatti contiene da 200 a 500 mcg/g di silicio e i mucopolisaccaridi da 300 a 1250 mcg/g e la carenza di silicio dopo i 40 anni provoca secchezza cutanea e formazione di rughe, smagliature e invecchiamento cutaneo.


Può essere utilizzato come liquido o gel e assunto per via orale
(5-20 ml x 3 die) o topica.

LA SILICE ORGANICA

  • non presenta tossicità
  • è in grado di attraversare il derma diffondendosi nell'organismo
  • non interferisce con alcuna terapia
  • non provoca effetti collaterali


INDICAZIONI:
• artrosi, artrite

• osteoporosi
• fratture ossee
• tendinite
• invecchiamento pelle, capelli e unghie
• affezioni infiammatorie
• prevenzione disturbi coronarici
• psoriasi
• ferite, ulcerazioni e afte del cavo superiore
• accelera i processi di cicatrizzazione
• varici
• affezioni epatiche
• cefalee ed emicranie
• ipertensione
• radioprotezione




Effetti della Silice Organica

Svolge un ruolo importante nei tessuti di sostegno dell’organismo.
E’ indispensabile nella sintesi delle fibre elastiche e Collagene (nel processo di formazione del reticolo).
Ha un ruolo primario nella mineralizzazione ossea.
Ha azione antalgica rapida e antinfiammatoria nel processo d’artrosi, d’artrite e nei postumi da trauma.
Produce effetti positivi rigeneranti nei problemi d’invecchiamento della pelle e attiva la cicatrizzazione.
Ha il potere di lottare contro l’invecchiamento cellulare a causa della sua azione antisclerotizzante e antiossidante.

I suoi benefici effetti antisclerosi possono manifestarsi per la sua azione di fissazione nei tessuti al posto del Calcio.
Mantiene flessibili (elastiche) le pareti del sistema vascolare.
Attiva il metabolismo in generale e rinforza le difese dell’organismo.
Particolarmente Malattie cardio-vascolare e epatico, cisti, asma, bronchite, cancro, ecc…
Atonico e ipo-allergico senza effetti collaterali e controindicazioni, anche se abbinato ad altri trattamenti, dopo molti anni di utilizzo.
Ristruttura le fibre di Elastina e di Collagene.
Gioca un ruolo importante nel mineralizzare il metabolismo generale dell’organismo ristrutturando le ossa e la cartilagine.
Potente anti-infiammatorio e anti-dolorifico
Protegge e rinforza disintossicando il metabolismo cellulare, agendo sull’organismo interno, riequilibrando gli organi e il loro funzionamento dalle loro carenze.
Accelera la cicatrizzazione.
Ristora e rinforza il sistema immunitario e ha un’azione preponderante nel bilanciamento endocrino.
Può essere usato su ogni tipo di animale in numerose patologie (sugli uomini e su ogni tipo di animali).



SILICE ORGANICA UTILIZZO INTERNO ED ESTERNO
una molecola con straordinarie proprietà!

La Silice organica ricarica l'organismo perche’ ricca di ioni negativi e positivi che permettono di ristabilire l'equilibrio ionico (osmosi) delle cellule danneggiate o indebolite e ripristinare lo scambio cellulare.

Protegge e rinforza disintossicando cellule e tessuti; agendo sull'organismo interno, riequilibra gli organi e la loro funzionalita’ derivata da carenze alimentari e nutrizionali.
Accelera la cicatrizzazione delle ferite anche interne. Rinforza il sistema immunitario e ha un'azione preponderante nel bilanciamento endocrino.

L'elasticità della cartilagine è essenziale perché protegge le ossa anche dai piccoli urti costanti provocati dai movimenti, diminuendo l'attrito costante nell'articolazione, perche’ riduce ed in certi casi elimina i minerali che vi si sono insediati, che sono i maggiori responsabili delle infiammazioni alle articolazioni.

La Silice organica
è dopo l'ossigeno il principale elemento; essa è vitale per la sintesi delle fibre di collagene presenti nelle cartilagini delle nostre articolazioni. Più invecchiamo più è difficile per noi assimilare la Silice, anche perche’ l'alimentazione moderna è povera di Silice. Sfortunatamente più invecchiamo meno il nostro stomaco fabbrica l'acido necessario all'assimilazione della Silice ed invecchiando siamo tutti carenti di Silice.

Ha la stessa efficacia per gli animali, utile anche per i bambini e le donne in gravidanza.

MODO DI UTILIZZO:
Il liquido a seconda delle esigenze può essere utilizzato per via orale o per applicazioni esterne (ad esempio per impacchi, come collirio, nelle orecchie, per lavaggi vaginali, ecc.).
È compatibile con qualsiasi terapia eventualmente in corso, ma per una migliore efficacia è consigliabile assumere il prodotto e l’altro medicamento separatamente, a distanza di un’ora l’uno dall’altro.
Dopo alcuni minuti dall’assunzione si possono avvertire formicolii o sensazioni di calore diffusi nel corpo. Questo fenomeno è normale ma significativo, e sarebbe opportuno memorizzare la zona così evidenziata perché potrebbe indicare un possibile disturbo.
È inoltre consigliabile prima di ingerire il liquido
tenerlo in bocca da uno a tre minuti per favorirne l’assorbimento, e assumerlo a stomaco vuoto (o almeno 20 min. prima o un’ora e mezza dopo i pasti).

Qualsiasi problema o deficienza dell’organismo può essere combattuta attraverso un apporto di silicio organico. Un’assunzione per via orale o un’applicazione esterna può , quindi, portare ad un miglioramento e alla risoluzione del problema.
È importante assumerlo per almeno un mese (per persone che non hanno problemi di salute). L’ideale sarebbe prendere regolarmente questo prodotto, in modo da dare all’organismo un apporto costante di silicio organico, permettendo di mantenere un ottimo stato di salute.

USO ESTERNO :
è possibile aspergere con il liquido un batuffolo di cotone o una compressa di garza e ricoprire la superficie da trattare per un tempo vario da mezz’ora a tutta una notte

ESEMPI DI TRATTAMENTI :
Stanchezza, nervosismo, mancanza di appetito, insonnia, disturbi della memoria, menopausa, depressione:
assunzione del liquido Artrosi, reumatismi, osteoporosi, dolori articolari, decalcificazione, morbo di Dupuytren, sclerosi multiplia, morbo di Parkinson, Alzaihmer: utilizzare il liquido + impacchi sulla zona dolente
Acne, eczema, herpes, vitiligine, psoriasi, micosi, fuoco di sant’Antonio:
liquido + spruzzature
Problemi cardiovascolari, emorroidi, gambe pesanti, varici, ecc. :
liquido
Cefalea, emicrania: l
iquido + applicazione sulla parte dolente

Per saperne di più clicca qui



Linea a base di silicio organico per il benessere delle articolazioni.



Nel corpo umano il Silicio è localizzato principalmente nel tessuto connettivo, nelle cartilagini, nelle ossa, nei tendini, nella pelle, nei capelli, nelle unghie, nel polmone, nei linfonodi e nell’endotelio vasale, che riveste la parete delle arterie, dove, in generale, è determinante per le caratteristiche di plasticità ed elasticità.

Il Silicio favorisce la sintesi naturale delle fibre del collagene e aiuta il naturale assorbimento del calcio per la mineralizzazione ossea.




Silicium Flex Gel 100ml
Prezzo: € 14,00

Per il benessere delle zone articolari. Dona flessibilità ed elasticità. Contrasta gli stati di tensione localizzata.

Formulato con estratto di Equiseto, fonte naturale di Silicio organico, dona elasticità e flessibilità sui tessuti su cui viene applicato (spalle, torace, gambe, collo, arti inferiori e superiori, ecc.).
La sinergia di oli essenziali e principi naturali ad "effetto freddo" svolge poi sui tessuti un'azione riscaldante e riattivante che lenisce gli stati di tensione localizzata.






Crema Gel Artiglio & Bambù 75 ml

Coadiuvante per problemi articolari e muscolari.
Prezzo: € 13,00

Ottima crema gel ideale per il trattamento delle zone articolari doloranti derivate da cause di varia natura. L'alta concentrazione di estratto di Harpagophytum, che dona al prodotto una particolare colorazione, in sinergia con gli estratti di Equiseto e Bambù e gli oli essenziali puri 100% di Abete Rosso, Pepe Nero, Incenso e Regina dei Prati, sviluppa una forte azione lenitiva, calmante e restitutiva.

Ingredienti: estratto di Equiseto e Bambù, oli essenziali puri 100% di Abete Rosso, Pepe Nero, Incenso e Regina dei Prati.

Modo d'uso: applicare un leggero strato di crema gel sulla parte interessata e massaggiare dolcemente. Ripetere l'applicazione secondo necessità. Non unge.

Non contiene: Profumi Sintetici, Coloranti, Derivati dal Petrolio, PEG, Conservanti, Viscosizzanti Sintetici.



INCI:
Aqua, Helianthus annuus seed oil, Harpagophytum root procumbens extract, Glyceryl Stearate, Sucrose Palmitate, Potassium Cetyl Phosphate, Sodium Stearoyl Lactillate, Cetearyl Glucoside, Glyceryl Oleate, Calophyllum inophyllum seed oil, Equisetum arvense extract, Bambusa vulgaris leaf/stem extract, Glyceryn, Abies sibirica needle oil, Piper nigrum fruit oil, Boswellia serrata extract, Spirea ulmaria flower extract, Rosmarinus officinalis leaf oil, Xanthan Gum, Phenethyl Alcohol, Glyceryl Caprylate, Limonene, Linalool.

PAO: 9 M




Oro colloidale:
metallo prezioso per la nostra salute

L’ oro è un metallo prezioso, anche per la nostra salute. In forma colloidale, ha delle proprietà terapeutiche incredibili. L’ oro colloidale è un rinnovatore dell’ energia vitale sia a livello chimico che bio energetico.


Innanzitutto bisogna chiarire la differenza tra
Oro inorganico, quelli che tutti conosciamo è l’ Oro “organico” in forma colloidale, ossia utilizzabile dall’ organismo umano. L’oro colloidale è una sospensione colloidale di particelle d’oro di dimensione sub-micrometrica in un fluido. Il liquido ( tipicamente acqua )assume un intenso colore rosso (per particelle di dimensione inferiore a 100 nm), o un colore giallo sporco (per particelle di dimensioni maggiori).


L’ oro colloidale agisce a due livelli che si combinano tra di loro e ne giustificano l’ efficacia.

  • il piano fisico o cellulare, che tutti conosciamo. A livello cellulare, la sua presenza contribuisce a creare le condizioni ottimali affinché le cellule possano operare al meglio. In questo senso si comporta come un catalizzatore che facilita le fisiologiche funzioni. In caso di alterazione di questi processi, contribuisce a riequilibrare le funzioni. Comprensibile, quindi che sia utile in moltissime patologie, anche di tipo degenerativo.


  • Il piano energetico, Questo livello è sconosciuto ai più, tuttavia non se ne può ignorare ne l’ esistenza tantomeno l’ importanza come la stessa fisica quantistica ha dimostrato recentemente. L’ oro innalza la frequenza di risonanza propria delle cellule che lo ospitano. L’ acqua stessa energizzata in cui sono presenti le nano particelle di oro, hanno un effetto benefico su tutto il corpo e favorisce la distribuzione di una frequenza armonica che ottimizza la frequenza generale di risonanza armonica della cellula elevandola a livelli maggiori e più “sani”. A questo proposito invito a leggere questo articolo.


L’oro colloidale è uno dei maggiori rinnovatori della nostra forza vitale. Agisce in profondità sul DNA delle cellule creando l’ambiente ottimale affinché il corpo possa reagire ed invertire le condizioni degenerative.


L’oro può essere usato per combattere moltissime malattie e tuttora nuovi studi riescono a fare luce sulle sue molteplici proprietà. Può essere usato per curare l’
artrite i reumatismi e la sifilide. Si è dimostrato utile contro la tubercolosi, la sclerosi multipla, disfunzioni sessuali, problemi spinali, lupus discoide, incoordinazione ghiandolare e nervosa, asma bronchiale. Nell’ Alzheimer in vitro si è visto che la combinazione di irradiazione a microonde e oro colloidale può distruggere le fibre e placche beta-amiloidi . L’oro colloidale ha un effetto diretto sulle cellule in particolar modo su quelle del cervello e nervose, ha proprietà sedative che tuttavia non intaccano la trasmissione degli impulsi nervosi.

L’ oro colloidale ed il Cancro
Il dott. Edward H. Ochsner, medico chirurgico ad Augustana, negli USA, ha scritto che l’oro colloidale può avere un effetto inibitorio sulla crescita dei tumori. Le sue ricerche hanno dimostrato che può contribuire a ridurre le dimensioni dei tumori, alleviare il dolore, migliorare l’appetito e la digestione, e aumentare il peso e la forza fisica". È insapore, non è tossico e viene preparato senza additivi, trasportatori né coloranti, con lo stesso processo con cui produciamo il nostro "argento colloidale originale".

L’oro colloidale originale è noto per le sue proprietà antiinfiammatorie.
Pare che sia efficace per alleviare il dolore e il gonfiore causato da artrite, reumatismi, borsite e tendinite. In passato veniva usato per placare il bisogno di assumere alcol, per disturbi digestivi, problemi circolatori, depressione, obesità e ustioni. Si ritiene che sia molto efficace per ringiovanire le ghiandole, nel prolungare la vita e migliorare le funzioni cerebrali.

Umore ed instabilità emotiva.

L’ instabilità emotiva, ansia paura angoscia e depressione trovano nell’ oro colloidale un valido nemico. Il suo effetto è di bilanciare ed armonizzare l’ equilibrio mentale, senza contare il suo effetto positivo sull’a attività del cuore
( migliora la circolazione sanguigna).

L'oro ha effetti benefici sugli organi pigri,
in particolare sul sistema digestivo e il cervello. È stato usato in casi di incoordinazione ghiandolare e nervosa, poiché contribuisce a ringiovanire le ghiandole, stimolare il sistema nervoso e alleviare la pressione nervosa. Il meccanismo di riscaldamento del corpo può trarre beneficio dall'oro, in particolare per i colpi di freddo, le vampate di calore, e il sudore notturno. Usato quotidianamente con l'argento colloidale, l'oro colloidale originale può coadiuvare il sistema di difesa naturale del nostro organismo, combattere le malattie e favorire una rinnovata vitalità e longevità.

Gli usi dell’ oro in medicina e per la salute
L’ oro è stato utilizzato per secoli in svariati campi. In medicina per alcuni strumenti chirurgici e nella medicina tradizionale cinese per aghi usati in agopuntura. l’oro colloidale viene anche usato utilizzato in un particolare tipo di elettroforesi ed in odontoiatria (ponti).
In sospensione colloidale può essere utilizzato anche in creme e balsami per aumentare l’ efficacia della formulazione.


Fonti:
Uso Terapeutico dell’Argento Colloidale – Prezioso Antibiotico naturale -Colloidal Sillver the hidde truths Alessandro di Coste www.naturopataonline.org

FORMULA ORIGINALE DELL'ORO COLLOIDALE
La formula originale dell'oro colloidale unisce le qualità benefiche naturali dell'elemento oro in tracce ai più recenti ritrovati della tecnologia colloidale per sostenere la capacità naturale del corpo a raggiungere uno stato di salute e di benessere. L'oro colloidale originale è anche un integratore alimentare nelle diete a basso contenuto calorico, in quelle ad alto contenuto di fibre, e nell'esercizio fisico quotidiano.
L'oro colloidale originale può aiutarvi ad avere una salute perfetta nel mondo stressante di oggi. L'oro è stato usato nei secoli per le sue qualità ricostituenti e perché favorisce il benessere generale. È di giovamento in molte affezioni gravi. La presenza dell'oro nell'acqua non ne altera il colore. Impurità saline ed altri elementi contaminanti sono dovuti alle tecniche di produzione imperfette di alcuni prodotti che si trovano sul mercato. Oggi il progresso delle ricerche e delle tecniche di produzione garantiscono che il nostro oro colloidale originale è il più puro e di più alta qualità che si possa trovare sul mercato.

Per uso topico, usare un vaporizzatore più volte al giorno per ridurre il dolore e favorire la guarigione.


BOOSTER DEL DNA, RINNOVATORE DELL'ENERGIE DELLA FORZA VITALE

L'energia vitale è compromessa dall'esposizione ad elementi tossici, sia materiali che emotivi. L'oro colloidale originale è uno dei maggiori rinnovatori della nostra forza vitale, poiché agisce in profondità sul DNA delle cellule creando l'ambiente interno necessario per aiutare il corpo ad invertire le condizioni degenerative.
Favorisce inoltre la produzione di una frequenza armonica specifica che ottimizza il funzionamento del DNA e aiuta il corpo a correggere stati degenerativi quali il cancro, l'artrite, ed altri tipi di squilibri autoimmuni. Contribuisce inoltre ad alzare la frequenza generale di risonanza armonica della cellula. Gli elementi naturali dell'acqua energizzata contenuti in questa formula sono noti per il loro ruolo nella produzione di energia nel corpo, poiché consentono di mantenere e stabilizzare le frequenze elettromagnetiche ed i modelli specifici dell'oro colloidale.


Quando il DNA della cellula vibra alla sua frequenza ottimale, si crea una "danza alla quale nessuna malattia può prendere parte" e il corpo rimane in uno stato di equilibrio e di salute ottimale. Molte altre informazioni sono disponibili su Internet. Sta al lettore decidere sulla veridicità di tali informazioni. Nella mia esperienza personale con i colloidali, posso dire di aver raggiunto molti risultati positivi per me stesso, la mia famiglia,i miei amici,gli animali e di aver avuto lo stesso tipo di messaggio da molte altre parti del mondo.

Max Heindel ha affermato che l'oro simboleggia lo spirito universale nella sua perfetta purezza. Perciò, purifica il corpo fisico, che è denso. (Max Heindel, "Rosicrucian Christianity Lectures", Oceanside, California, 1972, pagina 272).

Alice Bailey ha scritto che l'oro simboleggia i nostri desideri in vari campi. (Alice Bailey, "Esoteric Astrology", Lucis Publishing Co., New York, 1979, pagine 378-379).

Cayce ha detto che l'oro ricostruisce il sistema nervoso e fa bene per la sclerosi multipla ("Medicines for the New Age", Virginia Beach: Va: Heritage Publications, 1977, pagine 27-28).

Steiner afferma che tutto l'oro un tempo faceva parte dell'etere solare (Rudolf Steiner, "At the Gates of Spiritual Science", Londra, Rudolf Steiner Press, 1976, pagina 146).

L'oro è ampiamente usato nella medicina antroposofica.
Migliora la circolazione e la respirazione e aumenta il calore. Può essere indicato per colpi di freddo, febbre, vampate di calore, e sudore notturno. È in grado di favorire la digestione ed è un buon unguento per il lupus.

L'oro può influire sul senso di responsabilità e la coscienza. Può essere necessario nei conflitti dell'ego, per il senso di frustrazione, e se si è sovraccarichi di responsabilità. È utile anche per coloro che sono depressi che tendono a rimproverarsi troppo e hanno tendenze suicide. Può far bene anche alle persone maniacali che tendono alla megalomania, o che sono eccitabili e colleriche.
È ottimo da somministrare alla fine di una psicoterapia. L'oro è stato usato anche per il cancro cutaneo, specie se dovuto ad eccessiva esposizione alle radiazioni.

In omeopatia, l'oro è indicato per le depressioni gravi e le tendenze al suicidio. Il paziente potrebbe sentirsi insicuro, accusare un senso di inferiorità, di ipersensività sessuale, accusare nevralgie o mancanza di esposizione ai raggi solari, specie durante le lunghe notti invernali. Possono insorgere anemie, problemi alla vista, mal di testa, incubi notturni, paralisi, polmonite, sifilide o malattie vascolari.

Nella medicina occidentale, da tempo l'oro è considerato utile per diversi disturbi, come artrite, reumatismi e sifilide.

È stato utilizzato anche per la tubercolosi, malattie cardiache, atassia locomotoria, disfunzioni sessuali, affezioni cutanee come la lebbra e il lupus, problemi spinali, o per stimolare il cervello e la digestione.

Altri hanno usato l'oro per innesti ossei, strumenti chirurgici e aghi da agopuntura.


Si dice che le origini dell'oro risalgano ad Atlantide, dove i maestri guaritori ne ammiravano le proprietà terapeutiche. Era usato essenzialmente per sviluppare il chakra del cuore, ma anche per la sua capacità di amplificare il pensiero: la purezza dell'oro conserva i pensieri più elevati rendendoli accessibili per il futuro.

Essendo un buon conduttore di elettricità e di forme di pensiero, era un metallo molto costoso e veniva utilizzato nelle poche procedure chirurgiche praticate in quella società. L'oro veniva usato anche per aprire il terzo occhio (v. tradizioni vediche). La sua resistenza agli acidi e al deterioramento rendeva l'oro un metallo perfetto da usare per impiantare vari talismani direttamente sul corpo fisico. La resistenza dell'oro al calore e a forme di vita estranee consentivano questi impianti nel corpo. Tali impianti sono stati trovati nei resti mummificati di diverse civiltà: cinese, egizia, inca, maya e persino in Europa. Le proprietà terapeutiche dell'oro sono sempre state perseguite e ben documentate in tutte le grandi culture. Naturalmente l'oro è stato spesso l'unità standard con cui vari sistemi monetari misuravano il proprio valore. La colorazione dell'oro favorisce la guarigione e lavora in profondità nell'inconscio collettivo dell'umanità a livello sia genetico che telepatico. L'oro è diventato un simbolo universale dominante nella coscienza di tutti gli uomini e le donne.

L'oro è il grande bilanciatore del chakra del cuore, che è forse il chakra più potente. Spesso si ritiene erroneamente che i chakra superiori siano i più importanti. Il chakra del cuore ha bisogno del metallo più puro che agisca da grande bilanciere. Per questo l'oro è sempre stato il grande legame alchemico con l'uomo. Non a caso il campo energetico che avvolge ogni essere vivente si chiama campo AURICO, che deriva dall’oro. Si racconta che a Gesù vennero offerti oro, incenso e mirra.

Naturalmente il cuore è fondamentale per i flussi circolatori del corpo fisico.
Solo questo basterebbe a renderlo un maestro guaritore. L'oro tuttavia è anche collegato al timo. Grazie a questa proprietà aggiuntiva, riteniamo che l'oro abbia proprietà benefiche per l'intera forma fisica.
Le attività del cuore e del timo sono intese a bilanciare la struttura psicofisica durante i primi sette anni di vita e possono penetrare nell'intero sistema endocrino e ringiovanirlo. Tutto ciò avviene grazie a questo elisir colloidale o in presenza di un supplemento di oro fisico nella dieta quotidiana.

L'oro si trova nei seguenti vegetali:
tuberi, camomilla, tarassaco, fuco, alghe, nel grano, specie se coltivato su terreno con tracce d'oro. L'elisir d'oro facilita l'assorbimento di oro, magnesio, ossigeno, fosforo, argento, e vitamine A, B, D e E.

La carenza d'oro nell'organismo è una delle cause principali della sclerosi multipla e di molti disturbi neurologici. La carenza d'oro tende infatti a sconvolgere la capacità di assimilare minerali e vitamine, specie da parte dei tessuti muscolari e del sistema nervoso. Ingerendo oro attraverso il cibo o usando l'oro colloidale si può rigenerare il corpo.


  • migliora la focalizzazione mentale e la capacità di concentrazione;
  • migliora la capacità di apprendimento, rendendola più veloce;
  • migliora la vista;
  • aumenta la funzione cognitiva;
  • aumenta l'acutezza mentale;
  • aumenta la capacità psichica;
  • aumenta la forza di volontà;
  • provoca un senso generale di benessere;
  • migliora l'energia, l'attenzione, la capacità di concentrazione e di meditazione;
  • migliora la stabilità emotiva;
  • migliora la pazienza;
  • aumenta la libido;
  • riduce la dipendenza da: caffeina, nicotina, alcol e carboidrati;
  • riduce lo stress e l'ansietà;
  • riduce, fino ad eliminarla, la depressione;
  • migliora il coordinamento motorio ed il coordinamento mentale sul motorio;
  • riduce il dolore causato da artrite;
  • riduce il senso di stanchezza;
  • migliora la coordinazione cervello-mano-occhio con migliori risultati in campo sportivo.



Ai sensi del Regolamento Comunitario Europeo (L.1170/2009) che non include le sostanze argento e oro fra gli ingredienti inseribili nei prodotti "per uso interno" si informa la clientela che i nostri prodotti colloidali sono notificati al Ministero come "prodotti per uso esterno"



Oro Colloidale Nano Cristal Gold
10 ppm

Flacone 200 ml Blù Cobalto Pet Farmaceutico
Prezzo: € 45,00



Prodotto nella Comunità Europea.

Concentrazione Totale 10 ppm - 0,01 mg/mL

Flacone con chiusura inviolabile contagocce e pipetta contagocce acclusa nell'astuccio

Qualitativamente il primo al Mondo.

Nuovo confezionamento con chiusura inviolabile.





Nano Gocce d'Oro Biomed
(
20ppm - 150ml)
Prezzo: € 39,00


Nano Gocce d'Oro Biomed
(
20ppm - 500ml)
Prezzo: € 94,00

I minerali colloidali sono dei preziosi elementi nutritivi fondamentali per il benessere fisico e mentale che permettono un ottimo funzionamento degli enzimi, delle vitamine e degli altri nutrienti all’interno del nostro corpo. Sono necessari al 95% delle funzioni quotidiane e garantiscono la vitalità.

Una volta lo si otteneva naturalmente da terreni organici per mezzo della frutta, delle verdure, noci, grano e legumi.

Oggi invece, la maggior parte delle piante cresce su terreni impoveriti e fertilizzati chimicamente quindi molti dei minerali importanti come ferro, zinco, rame, magnesio e cromo e minerali-traccia come l'argento e l'oro non sono più disponibili per la nostra alimentazione.




Normativa Europea sui metalli e minerali colloidali


Rame Zinco Silicio





Nel corpo umano avvengono milioni di reazioni chimiche controllate da molecole chiamate ENZIMI che, per funzionare a bassa energia, hanno bisogno della presenza dei MINERALI. I minerali funzionano da Attivatori Enzimatici!

Platino Oro Rame Silicio Zinco sono metalli dalle
STRAORDINARIE proprietà, prevengono l’ossidazione cellulare e agiscono anche come potenti anti rughe.
I colloidali MINERALI sono la nuova frontiera della bellezza. Il nostro consiglio è quello di utilizzare i nostri colloidali puri nebulizzandoli sul viso pulito.



Rame 100% Colloidale 200 ml
Prezzo: € 33,00

Caratteristiche Rame colloidale
Concentrazione di 5 ± 1 ppm
Dimensione delle particelle: 20 nm


La ricerca ha mostrato che il rame colloidale può uccidere oltre 600 microbi

Usato insieme all'argento, all'oro, può bilanciare ulteriormente le energie del corpo e aiutare a mantenere la stabilità ed il benessere della composizione chimica del sangue e delle strutture cellulari e ad allineare tutti i corpi sottili.

- promuove la salute della pelle
- supporta la cartilagine sana e la rigenerazione del tendine
- svolge un ruolo cruciale nella produzione di energia cellulare
- aiuta tutti di tessuto connettivo, aiuta l'attività cardiaca, vasi sanguigni per mantenere una buona circolazione emo-linfatica
- svolge un ruolo importante nella formazione dell'osso
- svolge un ruolo nel metabolismo dei neurotrasmettitori noradrenalina, adrenalina e dopamina
- agisce come antiossidante
- necessario per il metabolismo del ferro normale e la formazione dei globuli rossi
- il rame è conosciuto per giocare un ruolo importante nello sviluppo e manutenzione del sistema immunitario
- il rame aumenta la capacità del corpo di incorporare ferro

Uno dei primi segni di carenza di rame è l'osteoporosi. Il rame è essenziale per la formazione del collagene di cui è composto il tessuto connettivo.

Si sta ricominciando ad usare il rame colloidale nella
prevenzione della canizie, per rafforzare i vasi sanguigni e le arterie, debellare i parassiti, prevenire le rughe.

Il rame può essere usato per affezioni infiammatorie come artrite, reumatismi, infiammazioni della corteccia cerebrale, problemi all'orecchio interno, e disordini intestinali. Diverse disfunzioni legate al diaframma, come una respirazione insufficiente, possono essere trattati con il rame, che rafforza le funzioni neurologiche.

Consente inoltre di rendere più flessibile il tessuto osseo, le cartilagini, i legamenti, i tendini, e i tessuti delle lacune ossee. Il rame può essere usato per disturbi cerebrali come autismo, dislessia, epilessia, problemi di coordinazione fisica, e problemi alla vista.

Inoltre rafforza la ghiandola pineale e l'ipofisi.


Il rame allevia anche l'anemia perniciosa, e l'assunzione di rame colloidale aiuta a combattere gli effetti delle radiazioni delle microonde.
Non ci sono reazioni dannose nell'uso di questo rame in micron. Ricordiamo che un tempo alcune persone indossavano rame ai polsi o alle caviglie per assorbire il rame nel corpo. Il rame colloidale originale è circa 40 volte più forte e circa 400 volte più fine in micron.

Per uso topico, usare un vaporizzatore più volte al giorno per ridurre il dolore e favorire la guarigione.


I ricercatori affermano che tra le tante proprietà del Rame vi siano le sue capacità antimicrobiche in particolare nei confronti di lieviti e funghi. La sintomatologia più frequente legata alla carenza di rame è la calvizie, diarrea, debolezza generale, compromissione della funzione respiratoria, ferite che si chiudono con difficoltà, aumento dei livelli ematici dei grassi ed anche l’anoressia nervosa. Lo squilibrio tra rame e zinco corporeo può favorire l’insorgere di problemi tiroidei.
In omeopatia il rame viene usato per curare crampi,disturbi nervosi, squilibri sessuali, esaurimento fisico e mentale da stress o carenza di sonno.

Approfondimento



Il rame è un minerale fondamentale per il corretto funzionamento del nostro organismo e la salute in quanto è presente in tutti i tessuti ed è richiesto per la formazione di ossa, pelle e tendini e per il buon funzionamento del sistema nervoso. In un organismo adulto sono presenti circa 100 mg di rame, concentrati in fegato, cervello, reni e cuore.

La quantità di rame assunto con la dieta è generalmente sufficiente a coprire il fabbisogno giornaliero, stimato per l'adulto tra gli 1.5 e i 3 mg.
Gli alimenti più ricchi di rame sono il fegato, i cereali integrali, le mandorle, le verdure a foglia verde, i molluschi, i crostacei, i rognoni, le noci, le melasse, il cavolfiore, gli avocado, le interiora, le uova, il pollame e i legumi secchi (in particolare la soia).

I principali sintomi di carenza da rame sono:
ipercolesterolemia, leucopenia, demineralizzazione ossea, anemia, fragilità delle grosse arterie e demielinizzazione del tessuto nervoso. Al contrario la sindrome da eccesso si manifesta con febbre, nausea, vomito e diarrea. Il Rame è essenziale per il corretto impiego della Vitamina C , contribuisce a proteggere il nostro organismo dall'aggressione dei radicali liberi causa primaria del processo di invecchiamento, partecipa alla formazione dell’emoglobina e dei globuli rossi , facilita l'assorbimento del ferro (utile in presenza di alcuni tipi di anemia), svolge un ruolo importante nel metabolismo del colesterolo e delle proteine, contribuisce alla conversione della tirosina in un pigmento scuro che colora i capelli e la pelle, è dotato di proprietà cicatrizzanti.

Vale la pena ricordare che il fegato ha una delle maggiori concentrazioni di rame del corpo umano; oltretutto proprio il fegato svolge la funzione di regolare il contenuto di rame nel corpo umano attraverso un processo chiamato
omeostasi. Il rame si trova un po' ovunque nel corpo: è richiesto per la formazione e il mantenimento della mielina, lo strato protettivo che copre i neuroni; enzimi a base di rame intervengono nella sintesi dei neurotrasmettitori, i messaggeri chimici che permettono le comunicazioni attraverso le cellule nervose. Il rame attraverso la superossido dismutasi, combatte l'ossidazione cellulare, aiutando a neutralizzare i radicali liberi che altrimenti causerebbero danni alle cellule stesse.

Il rame è importante anche per la pelle e lo scheletro. Infatti attraverso l'enzima tirosinasi catalizza la formazione della melanina e attraverso la lisil ossidasi ha un ruolo importante nella formazione del collagene, proteina pressoché ubiquitaria nel nostro organismo: da qui alterazioni a carico dello scheletro, cutanee ecc.

Il rame è coinvolto nella funzionalità del sistema immunitario. La carenza di rame ha notevoli ripercussioni su certi tipi di cellule, come i macrofagi e i neutrofili. È stato rilevato che l’attività dei fagociti (cellule che inglobano materiale estraneo) è aumentata dopo l'assimilazione di rame. Oltre che per il collagene, la lisil ossidasi entra in gioco anche per
l'elastina ed entrambe le proteine sono importanti per il cuore e i vasi sanguigni.

Tra gli effetti collaterali dovuti alla carenza di rame si registrano anche l'ingrossamento cardiaco, le arterie con muscolatura liscia degenerata e aneurismi alle arterie ventricolari e coronariche. Il rame influenza anche il metabolismo del colesterolo: adulti sottoposti ad una dieta povera di rame hanno registrato un aumento dei livelli del colesterolo LDL (Low Density Lipoprotein quello 'cattivo') e una diminuzione del colesterolo HDL (High density Lipoprotein quello 'buono').

Basse assunzioni di rame influenzano negativamente il corretto metabolismo del glucosio e la pressione sanguigna. Il Rame Colloidale ha la stessa capacità battericida dell’Argento Colloidale, ma è meno conosciuto per questo tipo di applicazioni. In azione sinergica con l'argento e l'oro, può aiutare i meccanismi di omeostasi dell’organismo, a regolare la biochimica del nostro sangue e delle nostre molecole. Il rame è stato sperimentato clinicamente per una serie di patologie risolte in maniera positiva e questo ha incentivato ulteriori ricerche sulla sua efficacia in ambito medico.





Zinco Colloidale 200 ml
Prezzo: € 33,00


Applicazioni di zinco colloidale

- Agisce come antiossidante

- Promuove la salute della pelle, sintesi di cheratina e collagene, se carente: macchie bianche, fragilità delle unghie, smagliature da rottura del collagene cutaneo, strie bianche, carenza assoluta: strie rosse; odore eccessivo ai piedi.

- Supporta la rigenerazione della cartilagine sana
- Promuove un migliore metabolismo cellulare
- Supporta la rigenerazione del tessuto sano
- Può contribuire a mantenere la normale funzione delle cellule


-
Sostiene il miglioramento delle performance maschile: in particolare la carenza di zinco provoca uno sperma poco mobile, spesso sterile, carenza di androgeni, progesterone, ormoni corticosteroidi, ipertrofia prostatica

- Sostiene il sistema immunitario sano
- Necessario per produrre insulina e per immagazzinarla
- Facilita la riparazione del DNA e migliora l’ attività del sistema immunitario e del sistema ormonale e vascolare

- lo zinco è un inibitore naturale dell’aromatasi, causa più comune dello squilibrio estrogeni/testosterone.

Caratteristiche Zinco colloidale
Concentrazione di
15 ± 1.5 ppm 100% colloidale
Dimensione delle particelle:
20 nm


Lo zinco e' un oligominerale essenziale utilizzato in molti processi corporei.

Nell'uomo, influenza lo sviluppo degli organi sessuali e la funzione prostatica.


• Funziona come anti-ossidante.
• Regolarizza il gusto e l'odorato.
• Promuove una crescita e uno sviluppo regolari.
• Favorisce la cicatrizazione delle ferite.
• Promuove una crescita regolare del feto.
• Favorisce la sintesi del DNA e RNA.
• Promuove la divisione cellulare, la riparazione e la sintesi.
• Regolarizza il livello ematico della vitamina A

In particolare,
la sua carenza puo' favorire cambiamenti dannosi nella misura e struttura della prostata, che contiene piu' zinco di qualsiasi altra parte del corpo umano. Nei casi di disturbi alla prostata, in particolare il cancro alla prostata, i livelli di zinco nella ghiandola scendono.

Nell'ipertrofia prostatica, la sua somministrazione e' in grado di ridurre la dimensione della ghiandola stessa e di alleviare i sintomi ad essa collegati.

L' integrazione di zinco e' particolarmente appropriata nelle ipertrofie di medie dimensioni con IPSS di 2 classe (sintomi da lievi a moderati). L'organismo umano contiene circa 2 g di zinco e la necessita' giornaliera e' di 20mg nell'adulto e il suo dosaggio giornaliero dovrebbe essere di 10, 15, 25 mg a seconda delle necessita'. Non sono segnalati casi di tossicita.

La degenerazione della ghiandola prostatica, della vescicola seminale e dello sperma sono reversibili. Le degenerazioni testicolari da carenza di zinco non sono invece reversibili.

Piccole carenze di zinco provocano una diminuzione dell' interesse sessuale, una minore concentrazione di spermatozoi e impotenza (fonte: www.breasrl.it)

In carenza di zinco si evidenziano problematiche della pelle, perdita di capelli, unghie deboli, scarsa fertilità e addirittura perdita del gusto e dell'odorato.

Lo zinco promuove la divisione cellulare favorendo il rinnovamento del tessuto cutaneo e la cicatrizzazione di ferite; favorisce le difese immunitarie, aiutando ad affrontare le "insidie" del freddo, promuove il turn-over del tessuto osseo e coadiuva l'accrescimento corporeo.


Bibliografia
Lo zinco nella prostata umana
Larue JP; Morfin RF; Charles JF
J Urol (Paris) 1985; 91 (7): 463-8
The quantities of zinc naturally present in prostatic epithelial cells determine the human prostate to be a zinc-rich gland. Since the growth of the prostate depends on androgenic steroid hormones, interrelationships between steroids and zinc were investigated. It appears now that zinc in hyperplastic prostates is bound to cytoplasmic citrate. Metabolic homeostasia in prostatic secretory cells may be insured by inhibition of cis-aconitase by free zinc and its binding to accumulating citrate. The yields of bound zinc are decreased by androgenic steroids (testosterone, 5 alpha-dihydrotestosterone, 5 alpha-androstane-3 alpha, 17 beta-diol) which increase in turn the levels of free zinc, the uptake and the reduction of testosterone and citrate accumulation. In dedifferentiated hormono-independent neoplastic cells, there is less reduction of testosterone and a drastic decrease in zinc levels due to the sole presence of a metallothionein for binding.

Zinco e memoria
Non è la prima volta che il potente antiossidante, noto soprattutto per la sua azione di supporto nei confronti del sistema immunitario, viene associato al buon funzionamento delle attività cognitive.

Adesso una collaborazione tra la Duke University (Durham) e il Massachusetts Institute of Technology (Cambridge) ha permesso di comprendere in che modo lo zinco svolga un ruolo essenziale per i processi di apprendimento e memoria.

In uno studio pubblicato su Neuron, condotto su modello animale, il team di esperti ha per la prima volta scoperto come il minerale regoli la comunicazione tra i neuroni dell’ippocampo, area del cervello deputata al controllo di apprendimento e memoria.
Utilizzando una sostanza chimica in grado di eliminare lo zinco dalle regioni cerebrali delle cavie, i ricercatori hanno infatti verificato una notevole diminuzione dell’attività di comunicazione tra neuroni:
“Abbiamo scoperto che lo zinco è essenziale per l’efficienza di due fondamentali popolazioni di cellule neuronali nell’ippocampo”, afferma James McNamara, coordinatore dello studio.

Più di 50 anni fa, fanno notare gli autori, alcuni scienziati scoprirono che alte concentrazioni di zinco erano presenti in specifici compartimenti cellulari a forma di sacca, denominati vescicole, al cui interno sono contenuti i neurotrasmettitori, le sostanze chimiche che i neuroni rilasciano per trasmettere un segnale al neurone successivo del circuito. Le concentrazioni più elevate furono individuate proprio nella regione dell’ippocampo. La presenza di zinco in queste vescicole fece ipotizzare un suo ruolo nella comunicazione tra neuroni, ma finora nessuno studio aveva confermato tale ipotesi.

I supplementi di zinco sono comunemente suggeriti per il trattamento di numerosi disturbi cerebrali, depressione compresa, spiega McNamara, il quale sottolinea peraltro una possibile implicazione del minerale nel regolamento delle crisi epilettiche. Infatti, un eccessivo stimolo della comunicazione – mediata dallo zinco – tra le cellule nervose è un fenomeno di frequente riscontrato nell’epilessia: “Una regolare attività dello zinco nella comunicazione tra le cellule nervose è centrale sia per la formazione della memoria sia, probabilmente, per evitare il verificarsi di crisi epilettiche”, conclude McNamara.

J. McNamara et al., “Vesicular zinc promotes presynaptic and inhibits postsynaptic long-term potentiation of mossy fiber-CA3 synapse” (fonte: Berocca)




SILICIO: proprietà e benefici


Il silicio è un metalloide di colore blu-grigio fragile e di lucentezza metallica. Essendo un semiconduttore intrinseco, la conducibilità termica ed elettrica dipende dalla temperatura e dalla presenza di impurezze contenute nei cristalli del minerale.

È l’elemento più abbondante sulla crosta terrestre dopo l'ossigeno, non si trova mai allo stato elementare ma combinato soprattutto sotto forma di silice e di silicati (in particolare il quarzo e il calcedonio), ed entra nella composizione di un grande numero di rocce eruttive, metamorfiche e sedimentarie.
Il silicio organico reso biodisponibile in natura dalle piante come l’equiseto è famoso per le proprietà rigeneranti e rimineralizzanti. Non si concentra in nessun organo in particolare del corpo umano, ma si trova principalmente dentro i tessuti e negli organi connettivi.

Silicio: effetto sul corpo
Il silicio stimola il metabolismo del calcio, favorisce la formazione del collagene e fortifica le ossa e i tessuti connettivi. Utile in caso di demineralizzazione, decalcificazione e osteoporosi. Previene l’invecchiamento delle cellule e migliora l’elasticità dei vasi sanguigni. Indicato nel trattamento dell’arteriosclerosi, delle malattie cardiovascolari e dell’ipertensione, contrasta inoltre l’atonia cerebrale, la perdita di concentrazione e di memoria.

Il silicio stimola il sistema immunitario, attenua gli stati infiammatori e si rivela particolarmente utile in caso di raffreddore. Favorisce l’attività dei linfonodi, della milza e dei polmoni. Ha un ruolo di controllo nei confronti degli effetti tossici dell’alluminio e protegge dal morbo di Alzheimer.

La carenza di silicio provoca un ritardo nella crescita e nella ricomposizione delle fratture ossee, atrofia di numerosi organi, disturbi e invecchiamento precoce della pelle, unghie, capelli, smagliature e perdita di elasticità dei tessuti.

Non se ne conoscono effetti tossici, tranne quando viene inalato. L’intossicazione da silicio è conosciuta col nome di silicosi, una malattia respiratoria caratterizzata da un’eccessiva produzione di collagene nei polmoni.

Silicio: effetto sulla psiche e sullo spirito
Il silicio promuove il benessere interiore e allevia il senso di insicurezza, la paura e la stanchezza. Rende l’individuo più stabile e deciso e lo apre a nuove esperienze. Focalizza l’attenzione e aiuta a comprendere la situazione attuale e ad armonizzarsi con se stessi e con il proprio ambiente.

Silicio: modalità d’impiego
Un’alimentazione moderna a base di pane bianco, zucchero raffinato, frutta e legumi consumati senza buccia, è povera in Silicio. La quantità totale di Silicio si riduce progressivamente con l’età. Secondo l’oligoterapia, l’assunzione sotto forma di elemento colloidale permette all’organismo di ristabilirne l’equilibrio, senza carenze o eccessi. L’assorbimento del silicio è maggiore in presenza di calcio, potassio, magnesio, manganese e boro. In cristalloterapia si usa mettere a contatto diretto con il corpo i minerali ad alto contenuto di silicio, come il calcedonio, il cristallo di rocca e l’ossidiana, per ottenere i risultati desiderati.

Il fabbisogno giornaliero di silicio è compreso tra 20 e 50 mg, normalmente soddisfatto da un'alimentazione equilibrata. Non sono però ancora note le condizioni connesse ad un maggiore consumo.

Recenti pubblicazioni hanno posto l'attenzione sulla necessità di condurre nuove indagini a riguardo. In età avanzata, ad esempio, si deve supporre un maggiore fabbisogno, che non può più essere soddisfatto dalla normale assunzione quotidiana di alimenti, anche perché la riduzione dell'appetito può portare ad un'alimentazione insufficiente.

Per non parlare poi dell'alimentazione squilibrata prodotta dal cambiamento delle abitudini d'acquisto e culinarie tipico della vecchiaia. Gli alimenti precotti delle mense non possono senz'altro soddisfare il fabbisogno di vitamine e oligoelementi.

La forma di somministrazione colloidale, cioè micronizzata, consente un buon assorbimento da parte dell'organismo dell'acido silicico attivo. Contrariamente a quanto avviene per i solidi, difficili da assorbire da parte dell'intestino,
la soluzione colloidale può facilmente attraversare le pareti, consentendo nello stesso tempo l'uso sia interno che esterno.


La silice minerale (Si) è sempre più nota per le sue importanti funzioni. A volte chiamato il
"minerale della bellezza", perché migliora l'elasticità della pelle , la crescita dei capelli e delle unghie.



Silice Colloidale 200 ml 300 ppm
Prezzo: € 33,00


Silica Santè è una sospensione colloidale di nanoparticelle di silice in acqua pura. Queste piccole particelle permettono al silice colloidale un ottimale assorbimento da parte del corpo .

Il silicio colloidale Santè ha una dimensione delle particelle eccellente: se troppo grande non è un efficace colloide, se troppo piccola diventa instabile.
Silica Santè è perfettamente equilibrata, Silica Santè è un ossido di silicio. Nella crosta terrestre, il silicio è il secondo elemento più abbondante. Silica Santè è silicio colloidale puro

Ingredienti:

99,9% particelle di silice pura
Acqua Purificata deionizzata (processo di osmosi inversa)
diametro particelle 6 nm .
Silica rapporto dell'acqua sia almeno 300ppm
Sapore di acqua naturale

Una correlazione positiva è stata identificata tra alti livelli di silicio (silice) e ad alta densità della massa ossea; bassi livelli di alluminio, più bassi livelli di malattia di Alzheimer, una riduzione del tempo per la guarigione di ustioni, e una minore incidenza di aterosclerosi-

La silice minerale (Si) è sempre più nota per le sue importanti funzioni. A volte chiamato il "minerale della bellezza", perché migliora l'elasticità della pelle regola la crescita dei capelli e delle unghie. Il silicio contribuisce a garantire l'elasticità del collagene e di tutti i tessuti del corpo, tra cui tendini e cartilagini.


Questo riduce i dolori e mantiene la flessibilità del corpo. È stato inoltre recentemente stabilito che alti livelli di silice nel siero sanguigno allontanano la placca arteriosa che va ad ostruire i vasi sanguigni.

È noto che la silice è una parte importante della costruzione di materia ossea.

Senza di essa, il calcio va altrove a calcificare potenzialmente nei tessuti molli delle pareti delle arterie interne e il cuore.
La Silice è di vitale importanza per mantenere ossa forti e un sistema cardiovascolare sano.

Questa qualifica di silice come un elemento essenziale anti-invecchiamento minerale è molto più importante dell'effetto anti age del silicio.

INCREMENTA
LA FORZA VITALE!




C’è una precisa qualità che distingue le cose viventi da quelle non viventi.

Questa qualità, che può essere definita
“forza vitale”, fluisce da organo ad organo nel nostro corpo integrandone le funzioni in un unico “vedere”, respirare, in una persona viva.
L'esistenza di una forza vitale è stata riconosciuta per secoli dalla medicina orientale e più recentemente in occidente attraverso il lavoro di coraggiosi pionieri come Nordenstrom e Becke.


La forza vitale è elettrica.


La forza vitale fluisce attraverso i nervi ma anche attraverso i vasi sanguigni e da cellula a cellula in ogni tessuto.
L’energia vitale mantiene l’ambiente elettronico che tutte le cellule vitali hanno bisogno di avere per funzionare in armonia. Inoltre, l’energia vitale è anche chimica. L’energia vitale procura l’energia chimica che guida le circa 100.000 reazioni chimiche che il metabolismo mette in opera.

L' energia vitale è continuamente reintegrata di momento in momento dal processo di conversione elettrochimico.
Questo è il meccanismo attraverso il quale l’energia del cibo viene convertita in energia chimica della quale le cellule hanno bisogno per mantenersi vitali. E l’ossigeno che conduce questo processo di conversione elettrochimico.

L' energia vitale viene generata dall’energia contenuta negli elettroni delle molecole del cibo.
Enzimi e coenzimi catalitici lavorano in stretta collaborazione per estrarre l’energia dalle coppie di elettroni derivati dalle molecole del cibo. Quando c’è un dispendio della loro energia gli elettroni sono collocati in combinazione con ioni idrogeno ed ossigeno a formare acqua. Il processo è accelerato o rallentato in base alla quantità di ossigeno disponibile per quest’ultima tappa. Più ossigeno è disponibile più è veloce la conversione dell’energia del cibo in energia vitale.

AIDE incrementa l’azione dell’ossigeno nel generare la forza vitale attraverso meccanismi che ancora non si comprendono.
La connessione tra l’ossigenazione dei tessuti e la salute tissutale sembra completamente diretta poiché il rifornimento di ossigeno è generalmente il fattore limitante nei confronti del funzionamento e della sopravvivenza tissutale.

Attraverso la spinta sull’efficienza dell’ossigeno nel collocare gli elettroni spesi è probabile che il
Ge-132 abbia un profondo effetto energizzante potendo virtualmente rifornire energicamente (di combustibile) tutte le funzioni vitali del corpo.


La forma nutrizionale di Germanio più conosciuta è il Ge-132 il cui nome tecnico è Bis-Beta Carboxietil Germanio o Germanio Sesquiossido. Il Ge-132 è stato sintetizzato nel 1967 dal Dr. Asai e benché successivamente siano stati fatti tentativi di preparare altri composti organici, il sesquiossido resta attualmente il più utilizzato e sperimentato.

Il Germanio nella forma organica di sesquiossido (GeCH2CH2COOH)2O3 è arricchito da carbonio, idrogeno e ossigeno. La forma cristallina del composto consiste in una struttura reticolare formata da un ponte —Ge—O—Ge in cui 3 atomi di Ossigeno sono attaccati a 1 atomo di Germanio.

Il Germanio sesquiossido si presenta in forma di polvere bianca, parzialmente solubile in acqua

Negli ultimi anni si è diffuso rapidamente nella ricerca ed applicazione dei trattamenti medici, come energizzante e protettivo per la salute, come tonificante e regolatore. Nelle righe seguenti si esporrà la farmacocinetica del Ge-132 riferendosi al composto liquido per via
orale. Questa è infatti la forma di somministrazione più utilizzata, per i suoi ovvi vantaggi e non perché altre forme siano state considerate pericolose o non siano state provate.

Il Ge-132 può avere attività
antiproliferativa e antiossidante. Le ricerche effettuate in questo senso, così come L’esperienza clinica avuta in Giappone, Europa, Cina e Stati Uniti hanno dato risultati incoraggianti nel miglioramento e nella cura di diverse malattie, come l’artrite reumatoide, le allergie alimentari, l’ipercolesterolemia, la candida, le infezioni viralì ed alcuni tipi di cancro.


Dai dati risulta che il Ge-132 agisce nell’organismo umano a tre livelli:

  • come “attivatore” della risposta immunitaria normale; probabilmente questa è la funzione fondamentale del Ge-132 e può risultare molto utile in malattie come il cancro e l’AIDS.
  • come “trasportatore” di molecole di all’interno di tessuti e cellule, in alternativa alla funzione svolta dall’emoglobina.
  • come “accaparratore” e depuratore di radicali liberi i quali sembra abbiano una funzione fondamentale nei processi di invecchiamento e nelle malattie autoimmuni.



Il meccanismo della possibile azione antiproliferativa non è ancora conosciuto. Si è ipotizzato che l’attività antiproliferativa sia dovuta ad un potenziamento immunitario. Ci sono prove che il Ge-132 stimoli l’attività delle cellule natural killer (NK) e linfociti T citotossici, così come un incremento della produzione di interferone.


E' stato dimostrato che il potenziamento della risposta immunitaria negli esseri umani si attua nei modi seguenti:

a) Aumento dei livelli di interferone gamma che svolge un ruolo di immunoregolazione
La cinetica dell'interferone gamma indotto dal Ge-132, presenta un picco intorno alle 24 ore dopo la sua somministrazione orale e mostra una curva direttamente proporzionale al dosaggio usato. Quanto detto può spiegare l’effetto sinergico sulla produzione dei macrofagi. E' importante, inoltre, notare che l’interferone gamma indotto dal Ge-132 ha un’azione antivirale simile a quella normalmente prodotta dal corpo umano.

b) Attivazione delle cellule “Natural Killer”
Si ottiene una citotossicità superiore a quella delle NK normali, sia in prove in vitro che in vivo con animali da laboratorio. Ciò può spiegare l’attività antitumorale di questo composto nell’essere umano.

c) Potenziamento dell’attività e del numero dei macrofagi
Nelle prove in vivo si è dimostrata un’alta sopravvivenza di cavie (più del 50%) a cancro inoculato con cellule del tipo FM3 e con associazione di titoli alti di macrofagi attivati da Ge-132. Prove simili a quella esposta sono state realizzate con cellule cancerogene di polmone tipo Lewis, di adenocarcinoma tipo Walker, o anche con ceppi AH 66 e AH 44.
Tutte sono state statisticamente significative ed hanno dato risultati incoraggianti, sia nell’inibizione del tumore originale come anche delle sue metastasi. L'attività antitumorale si completa con l’ossigenazione a livello tissutale della zona e l’allontanamento dei radicali liberi. E stato anche dimostrato che il Ge-132 incrementa la produzione di anticorpi del tipo lgG - IgM.
Chiaramente, anche questa attivazione immunitaria è strettamente connessa con la risposta antitumorale.

Per quanto riguarda l’azione del Ge-132 sul
controllo e miglioramento del dolore, probabilmente essa è connessa con l’ossigenazione tissutale e con la pulizia di radicali liberi.

Il Ge-132
viene assorbito nella prima parte del duodeno, anche se piccole quantità si diffondono nei tratti inferiori del tubo digerente. La somministrazione del composto prima o dopo i pasti non ha dato variazioni misurabili dell’assorbimento. La concentrazione ematica raggiunge il picco 2-3 ore dopo la somministrazione, per scendere della metà in un periodo di 4 ore.

La
distribuzione del Ge-132 nell’organismo a 3 ore dalla somministrazione orale mostra una densità maggiore nella tiroide, dopo la 4a ora si presentano valori del composto nei reni e nella vescica. Dalle 6 alle 12 ore dalla somministrazione si trovano quantità di Ge-132 nel pancreas, nei reni, nella prostata e nei testicoli. Notiamo che ancora oggi si ignora perché questo composto abbia dei luoghi di ‘predilezione” a seconda del tempo di somministrazione.

Dopo 12 ore dalla somministrazione non si trovano residui neppure in periodi di assunzione superiori ad un anno.

L'escrezione
del Ge-132 inizia circa tre ore dopo la somministrazione e si realizza soprattutto per via renale, mentre il 15-18% si verifica attraverso le feci. Praticamente il 100% della quantità del composto viene eliminato nelle prime 24 ore successive alla somministrazione orale. Sebbene il Ge-132 puro non sia stato ancora associato ad alcuna complicazione renale, ne dovrebbero evitare l’utilizzo bambini, donne incinte, mamme che allattano, persone con rischi di problemi renali oche assumono farmaci potenzialmente nefrotossici.

Non c’è una dose raccomandata; sono state usate dosi dai 10mg ogni 24 ore fino ai 100 mg per Kg di peso corporeo (in un uomo di 75 Kg = 7500mg al giorno). E' certo che la risposta immunitaria aumenta in modo direttamente proporzionale alla dose.

Di solito si utilizzano da 50 a 250 mg al giorno, indipendentemente dal peso del paziente a secondo della gravità della malattia (dosaggio medio 50mg di Ge-132). In ogni caso sembra non ci sia alcuna ragione per somministrarne più di 500mg al giorno, visto che l’effetto prodotto arriva ad un livello stabile nella curva dose-risposta, anche somministrando successivamente il composto.


Regolatore, sintonizzatore di energia e catalizzatore di ossigeno. È molto probabile che il Ge-132 agisca cataliticamente in modo tale che piccole quantità possano avere effetti benefici. Il Ge-132 ha un effetto energizzante anche a dosaggi estremamente bassi.


Sebbene debbano essere fatti gli esperimenti definitivi, le evidenze suggeriscono che il Ge-132 agisce su funzioni vitali ad un livello fondamentale: quello della produzione dell’energia cellulare.

Per comprendere meglio come il Ge-132 possa intensificare questo processo è necessario considerare il ruolo centrale giocato dall’ossigeno. L'ossigeno è la sostanza più essenziale per la sopravvivenza umana. A lungo termine l'abilità individuale di ottenere ed inviare adeguate quantità di ossigeno alle cellule dei propri tessuti ed organi è il maggiore determinante nell’aspettativa di vita.

Il Ge-132 inoltre, in aggiunta alle sue proprietà catalitiche per l’ossigeno potrebbe avere ulteriori
proprietà antiossidanti. Gli antiossidanti derivati dagli alimenti (particolarmente la vitamina C, il betacarotene, la vitamina E, il selenio, il manganese e lo zinco) rappresentano insieme i bulloni di un sistema altamente sofisticato ed adattabile di difesa nei confronti dello stress operato sul corpo.
I radicali liberi rubano elettroni dalle molecole biologiche: gli antiossidanti neutralizzano i radicali liberi donando loro elettroni. Gli agenti antiossidanti proteggono le cellule aiutando il processo di trasferimento di elettroni, antagonizzando le ben note conseguenze dello slittamento di singoli elettroni verso molecole d’ossigeno: questa dislocazione di singoli elettroni durante il trasferimento di coppie di elettroni può produrre radicali liberi di ossigeno che sono in grado di determinare considerevoli danni biologici e clinici.

In teoria per contrastare questi effetti tossici, il Ge-132 può migliorare l’efficienza del trasferimento di elettroni.


Altro argomento che suggerisce le sue proprietà catalitiche nei confronti dell’ossigeno è la proprietà di essere attivo nei confronti di malattie della
circolazione periferica.



20 stick bevibili da 10 ml
Ogni stick contiene 50 mg di Ge-132

Prezzo: € 34,50


NORMALMENTE:
1 stick bevuto al mattino appena svegli
AZIONE D’URTO: 2 stick bevuti al mattino appena svegli.

Altre somministrazioni a discrezione del terapeuta.

Dalle ricerche effettuate risulta che il Ge-132 agisce nell’organismo umano a tre livelli: - come "attivatore" della risposta immunitaria normale - come "trasportatore" di molecole di O2 - come "accaparratore" e depuratore di radicali liberi.

Il prodotto Aide è puro, sicuro e non ha effetti tossici. ll Germanio organico è anche frequentemente utilizzato in Giappone
per controllare il dolore.

Il Germanio sembra agire con molteplici meccanismi: si lega all’ossigeno per migliorare la respirazione cellulare. Ha una attività antivirale e antifungina propria. E’ capace di attivare i macrofagi e le cellule Killer naturali (le famose Natural Killer Cells). Permette anche, e forse soprattutto, di accrescere la produzione naturale di interferone, e dunque la proliferazione di cellule generatrici di anticorpi. La teoria prevalente presso i ricercatori è che il Germanio organico
agisce principalmente stimolando le difese naturali dell’organismo. E’ anche un prodotto sicuro che è interamente escreto dall’organismo in meno di 48 ore dopo il suo assorbimento.

E’ preferibile l’uso dietro consiglio del terapeuta in quanto la dose va stabilita in base allo stato del paziente e all’esperienza nel caso specifico.
Controindicazioni: Sebbene il Ge-132 puro non è stato ancora associato ad alcuna complicazione renale, ne dovrebbero evitare l’utilizzo bambini, donne incinte, mamme che allattano, persone con rischi di problemi renali o che assumono farmaci potenzialmente nefrotossici.


Le molteplici virtù del germanio organico liquido, lo rendono utile per svariate applicazioni.
Di seguito, si segnalano solo alcuni dei casi in cui si è dimostrata l’utilità del Ge-132, con i dosaggi raccomandati.


Acufeni-Vertigini:
2 stick/die primi 15 gg. 1 stick/die per mese succ.
Essenziale per migliorare l’ossigenazione cerebrale

Alimentazione sportiva:
1 stick/die. Utile per migliorare la resistenza e apportare ossigeno cellulare

Arteriosclerosi-Demenza senile-Sindrome di Alzheimer:
2 stick/die.
Importante per diminuire i livelli di colesterolo, aumentare l’ossigenazione dei tessuti e delle cellule cerebrali


Herpes zooster-Immunodeficienza-Infezioni virali-Infiammazioni:
4 stick/die.
Utile per migliorare il sistema immunitario e attivare l’interferone

Il Germanio organico è considerato una delle sostanze
più sicure dal punto di vista della tossicità ed effetti collaterali anche ad alte dosi (10 g/giorno).

Moltissimi studi clinici condotti dimostrano che:

  • migliora le condizioni dell’artrite reumatoide;
  • migliora il sistema immunitario grazie alla sua capacità di aumentare il trasporto di ossigeno (anche in caso di infezioni virali);
  • aiuta a combattere la candidosi;
  • a livello ematico abbassa il livelli di glucosio nel sangue, dei trigliceridi, migliorando anche il rapporto del colesterolo HDL e LDL e aumentando l’emoglobina;
  • è d’aiuto in caso di ischemie e infarti;
  • molti articoli sono stati scritti riguardo al Germanio Organico e le sue proprietà di combattere anche allergie, immunodeficienze, ipertensione e cancro.


Riguardo questo ultimo punto la questione non è ancora chiara, non viene confermato o smentito niente come di routine, ma si possono trovare studi e ricerche su internet che confermano i molti effetti benefici: aumento di interferone gamma, attivazione di macrofagi, cellule natural killer e granulociti, aumento di emoglobina, diminuzioni dei leucociti, migliorata attività immunomodulatoria dei linfociti B e T, fattori chemiotattici.

Negli alimenti
: esaminando diverse piante famose per il loro meraviglioso valore nutrizionale si è scoperto come queste contengano Germanio Organico, Ge 132: possiamo parlare di aglio, clorella, ginseng, crescione d’acqua, funghi, funghi shiitake, funghi Reishi, cipolle, broccoli, orzo perlato, molte qualità di semi, vari tipi di aloe tra cui l’aloe vera, glicine e suma.



GERMANIO PURO 100 g polvere
Germanium sesquioxide
Prezzo: € 60,00

Polvere cosmetica indicata per maschere ed impacchi che sfrutta le proprietà condizionanti del germanio sesquiossido utili per mantenere la naturale salute della pelle e dei capelli.

Ingredienti (TERMINI INCI): Maltodextrin (maltodestrine da mais o riso), propagermanium (Germanium sesquioxide, Ge-132) (5%).

Si consiglia di utilizzare da 1 a 3 misurini rasi (3-9 g) per applicazione giornaliera; sciogliere il prodotto insieme a 1-3 cucchiai di yogurt bianco, stendere il prodotto sulla cute e/o sui capelli e aspettare 10-15 minuti prima di risciacquare.
Misurino incluso nella confezione.






EMICRANIA
Cos’è il mal di testa?
Mal di testa, più correttamente cefalea, è un termine generico con il quale si possono descrivere cefalee, emicranie e nevralgie dei nervi cranici. La cefalea costituisce il problema più comune nel mondo: si stima infatti che almeno il 64% della popolazione maschile e il 78% di quella femminile ne soffra in modo cronico e ricorrente.

Si distinguono numerose forme di cefalea. Nella maggior parte dei casi si tratta di cefalea di forma primaria, nella quale non è possibile individuare una causa precisa, mentre sono molteplici le cause di cefalea secondaria. Il mal di testa nella sua forma più comune insorge generalmente al mattino e raggiunge il picco dell’intensità in circa mezz’ora. Se non viene bloccato al suo esordio, può durare anche fino a 1-2 giorni.
Spesso il riposo è un utile rimedio per porre fine ai sintomi dolorosi.

Quali tipi?

L’emicrania è la forma più grave di cefalea e colpisce il 12% delle persone, in particolar modo le donne.

L’ipotesi più attendibile che spiega l’insorgenza dell’emicrania è l’eccessiva contrazione di un’arteria della testa, con la conseguente riduzione del flusso sanguigno nelle aree cerebrali. A questa fase ne segue una di forte dilatazione delle arterie, con la comparsa del dolore.

Il 60% delle donne che soffre di emicrania assiste al riacutizzarsi degli attacchi in corrispondenza del ciclo mestruale. Nell’emicrania, inoltre, si è evidenziato il ruolo delle intolleranze alimentari nei confronti di numerosi alimenti. I più comuni sono latte di vacca, frumento (in particolare il glutine), cioccolato, uova, agrumi, formaggi fermentati, pomodori e altri. 

Oltre all’emicrania, esistono altre tipologie di mal di testa: la cefalea di natura tensiva, molto comune e scatenata per lo più da situazioni di stress eccessivo e la cefalea a grappolo.

La cefalea tensiva o muscolotensiva
Si presenta con un dolore che interessa tutta la testa e ha un andamento continuo, in alcuni casi sembra che il cranio venga compresso. Generalmente il dolore non è molto intenso e, anche quando è forte, non impedisce le normali occupazioni, per esempio mangiare, bere, lavorare e persino guardare la TV (cosa invece raramente possibile nel corso di un attacco di emicrania).
E’ invece possibile che renda difficile addormentarsi o continuare a dormire. Anche nell’ambito della cefalea tensiva si distinguono diverse forme. Una delle distinzioni più interessanti è tra forma episodica e forma cronica. Si parla di cefalea tensiva cronica quando si ha mal di testa per più di 15 giorni al mese e per più di 6 mesi l’anno.

La cefalea a grappolo
E’ caratterizzata da un dolore molto intenso, capace di svegliare nel cuore della notte il paziente e di indurlo a camminare reggendosi fronte e collo con le mani. Il dolore si presenta sempre nella zona della fronte e dell’orbita, e sempre nello stesso lato, mentre nell’emicrania può variare, fortunatamente non dura più di tre ore.

La definizione
"a grappolo" è dovuta al fatto che gli attacchi si raggruppano nel tempo; infatti, la cefalea a grappolo può presentarsi magari per un mese di seguito ma solo due volte l’anno, e tende a ripresentarsi sempre nello stesso periodo dell’anno. Nella maggioranza dei pazienti questa cefalea si presenta per uno o due mesi continuativamente, con uno o due attacchi al giorno.
Per ridurre i sintomi del comune mal di testa è necessario riposo, assenza di stimoli visivi e uditivi ridurre al minimo situazioni fonti di stress.

Come e Perchè


Che cosa scatena gli attacchi?
Per l’emicrania si distinguono diversi fattori scatenanti:

  • Dietetici, ormonali e sistemici:
  • Alcuni alimenti e additivi alimentari (cioccolato, formaggio, glutammato di sodio)
  • Alcol
  • Eccesso di caffeina, astinenza dalla caffeina
  • Mestruazioni
  • Rialzo della pressione arteriosa
  • Uso di contraccettivi orali
  • Mal di denti e altri dolori localizzati al volto
  • Stress emotivi (ansia, forti emozioni, depressione…)
  • Stress fisici (viaggi faticosi, eccessivi sforzi o superallenamento, privazione del sonno)
  • Stimoli esterni (cambiamenti climatici e di altitudine, odori intensi, luci e rumori molto forti)


Spiegare le cause del mal di testa non è semplice, anche perché solo recentemente sono stati accettati alcuni "punti fermi". Una cosa però è certa da tempo: non sono né il cervello né le ossa del cranio a dolere, in quanto sono prive delle terminazioni nervose (nocicettori) nelle quali si genera il particolare segnale nervoso che interpretiamo come dolore. Questi nocicettori sono invece presenti in altre strutture anatomiche circostanti il cervello, per esempi le meningi.


Emicrania

La spiegazione più antica si basava sull’alterazione del flusso sanguigno nel cervello, quindi su fenomeni di costrizione e dilatazione dei vasi. Successivamente ci si soffermò invece sull’attività nervosa, basandosi sul riscontro che in occasione delle crisi si assiste a una alterazione dell’attività nervosa della corteccia cerebrale, che a sua volta avrebbe provocato altri cambiamenti chimici nel cervello, che a loro volta avrebbero coinvolto i vasi sanguigni dando luogo a diversi sintomi. Infine, le due teorie, nel 1987 sono state unificate, ipotizzando che sarebbero le interazioni tra il nervo trigemino e i vasi delle meningi a determinare il disturbo. In seguito si è invece pensato a un fenomeno infiammatorio, poi all’esistenza di una particolare struttura nervosa, battezzata "generatore dell’emicrania". Quando questa struttura va incontro a irregolarità di funzionamento si presenta l’attacco. In realtà molti problemi rimangono aperti (per esempio, come po’ uno stimolo esterno produrre la vasocostrizione cerebrale, o l’alterarsi dell’attività nervosa). Una delle acquisizioni più recenti, e immediatamente pratiche, è l’identificazione del ruolo della serotonina nella meccanica dell’emicrania e proprio sul ruolo della serotonina si basano gli ultimi farmaci. La serotonina è un neurotrasmettitore coinvolto nei processi cerebrali e, quindi, in molti disturbi (per esempio la depressione), e nel caso dell’emicrania agirebbe sulla funzionalità dei vasi cerebrali.

Cefalea tensiva
In questo caso sembra che a entrare in gioco siano i muscoli che fanno capo al cranio (pericraniali) e quelli del collo. Il crearsi di una tensione continua di questi muscoli farebbe scattare il dolore. A sua volta, la contrazione muscolare potrebbe essere attivata da diverse cause, anche di tipo psicologico: in reazione allo stress o all’ansia si assume spesso postura scorretta delle spalle e del collo. Un'altra causa può essere la cattiva occlusione dentaria, che tiene sempre in contrazione la regione della mandibola e del collo e altro ancora. Vero è che attualmente si riconosce che possa esserci cefalea tensiva anche senza contrazione muscolare rilevabile, quindi probabilmente di sola origine psicologica.

Cefalea a grappolo
Valgono in parte le stesse spiegazioni fornite per l’emicrania, anche se l’accento viene posto proprio sulle alterazioni nella produzione/smaltimento della serotonina.



CEFALREM 60ml
Preparato di fitocomplessi in gocce che aiutono a prevenire il mal di testa.


Prezzo: € 14,90


Cefalrem è il preparato in gocce che offre sollievo in caso di emicranie e cefalee, ripristinando l’equilibrio dell’organismo e lenendo il dolore. Non contiene conservanti chimici e i suoi ingredienti sono naturali al 100%.


INDICAZIONI:
mal di testa

PRINCIPALI INGREDIENTI: ribes nero, rosa canina, partenio, carciofo, tiglio

ALTRI INGREDIENTI:ì alcool

CONSIGLI D'USO: Cefalrem è proposto in boccetta da 60 ml; si consigliano 40 gocce tre volte al giorno con un po’ d’acqua lontano dai pasti. Tenere in bocca 3 minuti circa, poi ingerire.

NON CONTIENE:
zucchero

CONTROINDICAZIONI: nessuna







Bios Line Migralen 10 bustine
10 bustine orosolubili
Prezzo: €7.50

Il sollievo naturale contro il mal di testa, quando serve. A base di estratti vegetali, si scioglie in bocca senz'acqua.

Migralen è un prodotto erboristico a base di estratti vegetali di Partenio, Melissa, Agnocasto, Noci di Cola, Zenzero e Vitamina B2 che può favorire un fisiologico rilassamento ed attenuare le tensioni fisiche e nervose.


Modo d'uso: sciogliere una bustina sotto la lingua; se si sente la necessità, assumere una seconda bustina dopo 1-2 ore








MQC

confezione da 50 capsule.
Prezzo: 14,80 euro


MQC è una formula composta da MSM, Coenzima Q10 UltrasomeTM e vitamina C.

L'azione di questo prodotto trova il suo impiego in
diverse situazioni: lupus, artrite, artrite reumatoide, russare cronico, diabete, acidità di stomaco, allergie ambientali, da cibi, dolori cronici, di denti, herpes zoster, nevralgie, distorsioni, mal di testa, emicrania, problemi di pelle, scottature solari, acne, capelli e unghie fragili, è utile per il recupero delle energie muscolari negli sportivi (soprattutto nella sindrome da affaticamento dopo uno sforzo), crampi, bruciori di stomaco, iperacidità, forme di rinite, debolezza polmonare, ulcere, colite, costipazione, lesioni oculari, sindrome del tunnel carpale, aiuta nella circolazione, è un ottimo antiossidante e aiuta la disintossicazione dell'organismo, ha un'azione antiparassitaria, oltre che una marcata attività antimicotica e antibatterica. La carenza di zolfo può ridurre la produzione di insulina, pare quindi che l'Msm bilanci anche la concentrazione di zucchero nel sangue e normalizzi l'attività pancreatica. Quanto alla sua tossicità, questo prodotto è considerato una delle sostanze meno tossiche in biologia, simile all'acqua.
MQC è un ottimo antiossidante, aiuta l'organismo a eliminare le tossine e a difendersi contro parassiti e batteri patogeni, che possono portare a malattie.

Dose consigliata:
da 1 a 2 capsule al giorno.




Le informazioni riportate in questa pagina sono solo a scopo informativo, tratte da un'ampia sitografia presente in internet. L'unica finalità è quella di mantenere il valore e la natura della rete: la facile reperibilità di informazione.
Le informazioni sui principi attivi dei singoli componenti dei prodotti e sui prodotti stessi, desunte tutte da un'ampia sitografia presente in rete, e dai siti delle ditte fornitrici, non intendono trattare, curare alcuna malattia o patologia. Queste potrebbero, inoltre, riportare errori e/o omissioni. Pertanto ogni utilizzo improprio è a proprio rischio e pericolo. Si ricorda, altresì, che gli integratori alimentari non sono prodotti curativi e pertanto non possono vantare alcuna proprietà terapeutica. Le indicazioni, presenti sul sito, fanno riferimento all'impiego per il sostegno dell'organismo in periodi particolarmente difficili.


Home Page | INFORMATIVA | Condìzioni di VENDITA | Novità | PROMOZIONI | Idee REGALO | Curiosità | Contatti | Dove siamo | Dicono di noi | | | Acqua | Acqua e Sale | Acqua e Sapone | ACNE e Impurità | Alcalinizzanti | Alimentari | Alga KLAMATH | Alghe marine | Allergie | Aloe | Aminoacidi e Proteine | Animali | Antidolore | ANTIOSSIDANTI | Antinfluenza | Antizanzare | Ansia e Stress | AntiAge | Antirughe | Arcobaleno BIMBI | Argan olio | Argento Oro... Colloidi | Aromaterapia | Articolazioni | Attivatori energetici | Auricoloterapia | Ayurveda | Baobab | Biopan e Vitapan | BIOTTA succhi | CAISSE formula | Calcolosi renale | Canapa | Candida | Capelli CURA | Capelli Professional | CAPELLI RICRESCITA | CELLFOOD | Cellulite | Cerotti LIFEWAVE | Cistite | Colesterolo | Colostro | Cosmeceutica | Cura del corpo | Depurazione | Digest | Dieta ZERO | Dolcificanti naturali | Enzimi | Erbario | Essenze DONNA | Essenze UOMO | Estratti SPAGIRICI | Fibromialgia | Floriterapia | FitoDETERSIVI | Fosfatidilcolina | Gambe | Glicemia | GUAM Anticellulite | Gruppi sanguigni | Helix | Incensi | Infertilità | Infrared | Infiammazione | Integratori Salini | Karite' | Ipertensione | Lei Sex | Lei SPM | LUI e LEI | Lui | Make-Up | MELATONINA | Memoria | Menopausa | Meristemo-Terapia | Metabolomici | Micoplasmi | Micoterapia | MICROIDRINA | NONI | Nutraceutica | Oggettistica | OLI vegetali | Oligoelementi | Olivo | Omega 3-6-9 | PAPAYA | Prodotti DI LEO | Prodotti RE.NA.CO. | Propoli | Saponi Aleppocolors | Saponi Dr. Bronners | Semi di Pompelmo GSE | SOLARI | Sovrappeso e obesità | Stitichezza | Supporto oncologico | TEA TREE oil | Tè accessori | Tè e Infusi | Tè MACTHA | Tè TULSI | Termoterapia | Tiroide | Tisane TMG | Vitamine e Minerali | ZEOLITE | | | ACMOS | TAOPATCH | CLARK zapper | ENERGIA sottile | PIETRE e CRISTALLI | Diagnosi dal volto | Ritmi Circadiani | Intimo HITECH | Test della ballerina | Dr. Filippo Ongaro | Link Amici | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu